Concorso letterario a fumetti "NarrAzioni" 2022
Lucca, Italia
Creatività
Obiettivi:
Salute e benessere

Concorso letterario “NarrAzioni” I edizione 2022

 

Mission del progetto

  1. Dare la possibilità a giovani fumettisti emergenti di poter realizzare una loro idea editoriale, che presenteranno al concorso. Perché, se non si parte dai giovani, da dove dovremmo partire?
  2. Tramite la realizzazione dell'opera, sensibilizzare gli autori e i giovani ai temi dell’inclusione sociale: quest’anno abbiamo scelto per tema “Nuovi Isolamenti”, poco dibattuto, ma di grande attualità, soprattutto come frutto negativo della pandemia da Covid-19.
  3. Tramite la pubblicazione dell’opera vincitrice e delle varie menzioni, creare un dibattito locale e online su questi temi, in modo da contribuire al bene pubblico, sia a Lucca che in vari territori. La vincita e la presentazione delle opere sarà accompagnata, nelle idee del progetto, da un dibattito a cui inviteremo la cittadinanza.

Cos’è per te l’isolamento? Si può fare qualcosa per contrastarlo?

Ph. Michele Celli

L’isolamento, oggi, consiste nella chiusura di fronte al nuovo o al diverso, una chiusura che impedisce di capire la differenza tra “solitudine” e “sentirsi soli”, cercando di evitare il confronto con se stessi. Un confronto che, lo sappiamo, fa paura: sempre meglio trasformarsi in ectoplasma semi-senziente, che chiedersi cosa c’è che non va. Non per forza a causa della tecnologia, come si sente dire spesso, in maniera anche un pochetto superficiale da chi, la tecnologia, forse, non l’ha ancora capita. In altre parole, si può identificare come mancanza di introspezione

Il distacco dal proprio sé porta immancabilmente a un isolamento dagli altri e dal mondo esterno. Le cause possono essere molteplici: dalle più serie, come dover affrontare le proprie fragilità o dover fare i conti con una situazione esterna insostenibile, fino alle più banali, come non voler fare i conti con quella cassiera del supermercato che ci risponde sempre male.  

Mai come oggi è importante diffondere alcuni messaggi: la solitudine è una forma di benessere, perché può aiutare a rimettersi in contatto con noi stessi; condividere con qualcuno le narrazioni della propria coscienza è tra le esperienze più belle che la vita concede: ma bisogna avere il coraggio di farlo! Al contrario, rinchiudersi nella propria testa e tentare di fuggire da se stessi è una contraddizione che genera disagio psicologico e isolamento. Penso soprattutto alle nuove generazioni di ragazzi che hanno vissuto un periodo devastante come quello recente.

 

Chi siamo

Ph. Gianni Pisani

Mi presento: mi chiamo Antonio De Rosa, sono un rampante scrittore lucchese e sono il presidente di un’associazione di promozione sociale, Artespressa APS, che si occupa di promuovere la cultura nell’ambito del fumetto, del cinema e della letteratura con intenti sociali e civici. Credo fermamente che l’arte sia il sale della vita… e non vorrete mica mangiare insipido, no? 

Ecco qua la richiesta, il mio appello:

La nostra associazione, tra le varie attività, si occupa di progetti di inclusione e socializzazione. Al momento, stiamo investendo i nostri sforzi nella realizzazione di un concorso letterario a fumetti dal titolo “NarrAzioni”, che vedrà la prima edizione negli ultimi mesi di quest’anno. Il tema del concorso è il disagio psicologico contemporaneo e le barriere mentali e psichiche che ne conseguono. In poche parole, i nuovi isolamenti di cui abbiamo chiacchierato poco fa.

È rivolto a partecipanti giovani e talenti emergenti nel campo del fumetto, nel territorio della Lucchesia e oltre. Lo scopo è molteplice: si tratta di incentivare i giovani talenti a realizzare le prime opere dando loro un’occasione per emergere, occasione assai rara per chi vuole fare questo mestiere e, magari, arrivare anche a pagare le bollette a fine mese. Ma non solo! Grazie al fumetto come mezzo di comunicazione, promuoveremo occasioni di incontro, socializzazione e condivisione sui temi dell’isolamento e del disagio psicologico, anche in situazioni in cui non possiamo più parlare di disagio, bensì di disabilità.

Questo progetto ha già ottenuto il patrocinio di enti pubblici e associazioni, tra cui il Comune di Lucca, la Provincia di Lucca, Azienda USL Toscana Nord Ovest, Archimede APS, ALAP – Associazione Lucchese Arte e Psicologia e Fraternita di Misericordia di Corsagna. 

Come associazione, abbiamo deciso di impegnarci a far sì che questo progetto veda la luce, ma abbiamo bisogno di tutto il sostegno economico possibile. Quindi, sono qui a chiedervi una mano, anche piccolina, perché il sogno di avviare questa nuova realtà possa avverarsi! 

 

Come verranno utilizzati i fondi

La cifra minima necessaria per realizzare il progetto è di € 2.500,00, che verranno utilizzati per finanziare i premi dei vincitori (sic!), per la stampa, la pubblicità e per garantire che il concorso possa essere diffuso il più possibile, per dare l’opportunità a tutti i possibili interessati di partecipare e avere una propria voce in merito. Non ci piace fare le cose a metà e vogliamo che il concorso, insieme ai suoi partecipanti, abbia il giusto risalto.

Ogni contributo è bene accetto: da una piccola donazione a una condivisione con i vostri amici su WhatsApp. Se vorrete contribuire come sostenitori di questo progetto o della nostra associazione per aiutarci a realizzare i nostri futuri progetti, vi saremo grati e sarete citati pubblicamente tra i ringraziamenti sul nostro sito web (www.artespressa.com). Chissà, magari potreste anche ricevere un bel cesto natalizio, di quelli che si mandano ai medici di famiglia. Dipende da voi. 

Se vorrete ricevere più informazioni in merito alle modalità di donazione o di svolgimento dell’iniziativa, siamo a disposizione ai contatti qui sotto.

 

Grazie di cuore per l’attenzione dedicata a questa lettera.

 

Lucca, 24/08/2022

 

Antonio De Rosa

Presidente di Artespressa APS

Seguici su:
facebook instagram site
Commenti (3)
Utente Anonimo ha donato 15€
Bella iniziativa
30/09/2022
Utente Anonimo ha donato 25€
I procioni tifano per gli amici procioni, in bocca al lupo e siate intimisti! - Raffo
28/08/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Bel progetto, sono contenta di poter contribuire
25/08/2022
380 €
Obiettivo 2.500 €
6
Giorni rimanenti
14
Sostenitori
8
Condivisioni
3 persone hanno appena fatto una donazione
Luisa Viscomi
25€ - 2 giorni fa
Utente Anonimo
15€ - 2 giorni fa
Utente Anonimo
25€ - 5 giorni fa
Scegli una ricompensa
5€ o più

Grazie!
Riceverai una lettera di ringraziamento e sarai citato tra i sostenitori del progetto sul nostro sito web.

10€ o più

Grazie digitale.
Riceverai il fumetto vincitore in versione ebook via email in anteprima.
(Disponibile da: ottobre 2023)

In più, riceverai una lettera di ringraziamento e sarai citato tra i sostenitori del progetto sul nostro sito web.

25€ o più

Supporter.
Riceverai il fumetto vincitore direttamente a casa in anteprima e in versione ebook via email, assieme alla spilla da supporter “NarrAzioni” e un segnalibro a tema!
(Spedizione inclusa: ottobre 2023)

In più, riceverai una lettera di ringraziamento e sarai citato tra i sostenitori del progetto sul nostro sito web.

35€ o più

Collezionista (LIMITATO ai primi 15).
Riceverai il fumetto vincitore in doppia copia direttamente a casa in anteprima e in versione ebook via email, assieme a due spille da supporter “NarrAzioni” e due segnalibri a tema!
(Spedizione inclusa: ottobre 2023)

In più, riceverai una lettera di ringraziamento e sarai citato tra i sostenitori del progetto sul nostro sito web.

15/15 Disponibili
45€ o più

Collezionista.
Stessa ricompensa precedente, non limitata! Riceverai il fumetto vincitore in doppia copia direttamente a casa in anteprima e in versione ebook via email, assieme a due spille da supporter “NarrAzioni” e due segnalibri a tema!
(Spedizione inclusa: ottobre 2023)

In più, riceverai una lettera di ringraziamento e sarai citato tra i sostenitori del progetto sul nostro sito web.

100€ o più

Sponsor.
Sarai citato tra gli sponsor del progetto con il tuo nome o il tuo logo.

In più, riceverai una lettera di ringraziamento e sarai citato trai sostenitori del progetto sul nostro sito web. Riceverai il fumetto vincitore direttamente a casa in anteprima e in versione ebook via email, assieme alla spilla da supporter “NarrAzioni” e un segnalibro esclusivo!
(Spedizione inclusa: ottobre 2023)

5/5 Disponibili
Lucca, Italia
Creatività
Obiettivi:
Salute e benessere

Concorso letterario “NarrAzioni” I edizione 2022

 

Mission del progetto

  1. Dare la possibilità a giovani fumettisti emergenti di poter realizzare una loro idea editoriale, che presenteranno al concorso. Perché, se non si parte dai giovani, da dove dovremmo partire?
  2. Tramite la realizzazione dell'opera, sensibilizzare gli autori e i giovani ai temi dell’inclusione sociale: quest’anno abbiamo scelto per tema “Nuovi Isolamenti”, poco dibattuto, ma di grande attualità, soprattutto come frutto negativo della pandemia da Covid-19.
  3. Tramite la pubblicazione dell’opera vincitrice e delle varie menzioni, creare un dibattito locale e online su questi temi, in modo da contribuire al bene pubblico, sia a Lucca che in vari territori. La vincita e la presentazione delle opere sarà accompagnata, nelle idee del progetto, da un dibattito a cui inviteremo la cittadinanza.

Cos’è per te l’isolamento? Si può fare qualcosa per contrastarlo?

Ph. Michele Celli

L’isolamento, oggi, consiste nella chiusura di fronte al nuovo o al diverso, una chiusura che impedisce di capire la differenza tra “solitudine” e “sentirsi soli”, cercando di evitare il confronto con se stessi. Un confronto che, lo sappiamo, fa paura: sempre meglio trasformarsi in ectoplasma semi-senziente, che chiedersi cosa c’è che non va. Non per forza a causa della tecnologia, come si sente dire spesso, in maniera anche un pochetto superficiale da chi, la tecnologia, forse, non l’ha ancora capita. In altre parole, si può identificare come mancanza di introspezione

Il distacco dal proprio sé porta immancabilmente a un isolamento dagli altri e dal mondo esterno. Le cause possono essere molteplici: dalle più serie, come dover affrontare le proprie fragilità o dover fare i conti con una situazione esterna insostenibile, fino alle più banali, come non voler fare i conti con quella cassiera del supermercato che ci risponde sempre male.  

Mai come oggi è importante diffondere alcuni messaggi: la solitudine è una forma di benessere, perché può aiutare a rimettersi in contatto con noi stessi; condividere con qualcuno le narrazioni della propria coscienza è tra le esperienze più belle che la vita concede: ma bisogna avere il coraggio di farlo! Al contrario, rinchiudersi nella propria testa e tentare di fuggire da se stessi è una contraddizione che genera disagio psicologico e isolamento. Penso soprattutto alle nuove generazioni di ragazzi che hanno vissuto un periodo devastante come quello recente.

 

Chi siamo

Ph. Gianni Pisani

Mi presento: mi chiamo Antonio De Rosa, sono un rampante scrittore lucchese e sono il presidente di un’associazione di promozione sociale, Artespressa APS, che si occupa di promuovere la cultura nell’ambito del fumetto, del cinema e della letteratura con intenti sociali e civici. Credo fermamente che l’arte sia il sale della vita… e non vorrete mica mangiare insipido, no? 

Ecco qua la richiesta, il mio appello:

La nostra associazione, tra le varie attività, si occupa di progetti di inclusione e socializzazione. Al momento, stiamo investendo i nostri sforzi nella realizzazione di un concorso letterario a fumetti dal titolo “NarrAzioni”, che vedrà la prima edizione negli ultimi mesi di quest’anno. Il tema del concorso è il disagio psicologico contemporaneo e le barriere mentali e psichiche che ne conseguono. In poche parole, i nuovi isolamenti di cui abbiamo chiacchierato poco fa.

È rivolto a partecipanti giovani e talenti emergenti nel campo del fumetto, nel territorio della Lucchesia e oltre. Lo scopo è molteplice: si tratta di incentivare i giovani talenti a realizzare le prime opere dando loro un’occasione per emergere, occasione assai rara per chi vuole fare questo mestiere e, magari, arrivare anche a pagare le bollette a fine mese. Ma non solo! Grazie al fumetto come mezzo di comunicazione, promuoveremo occasioni di incontro, socializzazione e condivisione sui temi dell’isolamento e del disagio psicologico, anche in situazioni in cui non possiamo più parlare di disagio, bensì di disabilità.

Questo progetto ha già ottenuto il patrocinio di enti pubblici e associazioni, tra cui il Comune di Lucca, la Provincia di Lucca, Azienda USL Toscana Nord Ovest, Archimede APS, ALAP – Associazione Lucchese Arte e Psicologia e Fraternita di Misericordia di Corsagna. 

Come associazione, abbiamo deciso di impegnarci a far sì che questo progetto veda la luce, ma abbiamo bisogno di tutto il sostegno economico possibile. Quindi, sono qui a chiedervi una mano, anche piccolina, perché il sogno di avviare questa nuova realtà possa avverarsi! 

 

Come verranno utilizzati i fondi

La cifra minima necessaria per realizzare il progetto è di € 2.500,00, che verranno utilizzati per finanziare i premi dei vincitori (sic!), per la stampa, la pubblicità e per garantire che il concorso possa essere diffuso il più possibile, per dare l’opportunità a tutti i possibili interessati di partecipare e avere una propria voce in merito. Non ci piace fare le cose a metà e vogliamo che il concorso, insieme ai suoi partecipanti, abbia il giusto risalto.

Ogni contributo è bene accetto: da una piccola donazione a una condivisione con i vostri amici su WhatsApp. Se vorrete contribuire come sostenitori di questo progetto o della nostra associazione per aiutarci a realizzare i nostri futuri progetti, vi saremo grati e sarete citati pubblicamente tra i ringraziamenti sul nostro sito web (www.artespressa.com). Chissà, magari potreste anche ricevere un bel cesto natalizio, di quelli che si mandano ai medici di famiglia. Dipende da voi. 

Se vorrete ricevere più informazioni in merito alle modalità di donazione o di svolgimento dell’iniziativa, siamo a disposizione ai contatti qui sotto.

 

Grazie di cuore per l’attenzione dedicata a questa lettera.

 

Lucca, 24/08/2022

 

Antonio De Rosa

Presidente di Artespressa APS

Seguici su:
facebook instagram site
Commenti (3)
Utente Anonimo ha donato 10€
Bel progetto, sono contenta di poter contribuire
25/08/2022
Utente Anonimo ha donato 25€
I procioni tifano per gli amici procioni, in bocca al lupo e siate intimisti! - Raffo
28/08/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Bella iniziativa
30/09/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com
Esplora