Progetto 20-30
Pavia, Italia
Solidarietà
Obiettivi:
Pace, giustizia e istituzioni solidePartnership per gli obiettivi

Il Progetto 20-30 è una raccolta fondi in due fasi a favore di comunità in territori di guerra subito (fase 1) e per sostenere un modello educativo alla pace da portare nelle scuole, in famiglia, nelle comunità tutte poi (fase 2).

-----------------------------------

Può una maglietta costruire la pace? 

Se è il simbolo di un progetto strutturato, sì!

Il Progetto 20-30 è la risposta alle domande "Cosa possiamo fare? Quale può essere il nostro contributo concreto se dopo il Covid arriva la guerra?”

L'associazione culturale Il Mondo di TELS e Il Girasole di Travacò - Pavia, ispirati da un'idea di Roberto Ballabene di Univers - Pavia, hanno dato vita al progetto perchè, così come è importante intervenire nell'emergenza del conflitto, è altrettanto fondamentale pianificare azioni concrete per rendere la pace una materia di studio, a scuola, in casa, nello sport, nelle comunità tutte. 

Progetto 20-30 punta a rendere la pace qualcosa che si può e si deve imparare dai primi anni di vita, senza smettere mai; non solo parole, non solo ideologia ma veri e propri esercizi, manuali, tutorial, lezioni, camps, esperienze, esempi pratici per acquisire le basi della democrazia, del dialogo, della vicinanza. Per non considerare la pace come qualcosa di scontato.

Il Progetto è un piano in due passi: 1/emergenza – 2/sviluppo. 

Il passo 1, emergenza, è questa raccolta fondi attraverso T-shirt “parlanti” in due versioni (PA e CE): una vera e propria uniforme di pace che necessita di due persone per comporre la parola “PACE” e di una intera comunità desiderosa di adattarsi all’altro per far sì che il filo rosso che la decora non si interrompa mai, come un simbolico abbraccio infinito.

‘Ask me how to build peace’ è la frase scritta sulla maglietta: chiedimi come costruire la pace. La finalità è quella di ispirare un nuovo stile di vita e di raccogliere aiuti per iniziative umanitarie in territori di guerra ora e per progetti di costruzione di pace poi; le associazioni beneficiarie dei fondi raccolti: Soleterre Onlus, Club UNESCO di La Morra, Fondazione Italia-Uganda e AINS. 
Gli obiettivi raggiunti potranno essere monitorati su progetto2030.org. Dopo aver effettuato la donazione, puoi indicare a quale associazione preferisci venga inviato il tuo contributo, se lo desideri, scrivendo a info@progetto2030.org.

La fase 2 è quella dello sviluppo: una roadmap didattico-formativa verso l’educazione alla pace con cui portare nelle scuole, in famiglia, nelle comunità strumenti negoziali che aiutino a superare le crisi, dalle più piccole alle più grandi, anche nella quotidianità, un modello di crescita, un allenamento continuo per rendere le generazioni attuali e future capaci di gestire pacificamente i conflitti, le ostilità, gli scontri di ogni genere, tenendo sempre a mente ciò che è già stato fatto in tal senso sia a livello locale che nazionale e internazionale.

Attraverso la scuola, lo studio, l’istruzione, la pratica continua da parte di tutti si possono formare cittadini sostenibili, piccoli pezzi di un grande puzzle mondiale.

Commenti (3)
Utente Anonimo ha donato 50€
"La pace prima che traguardo, è cammino. E, per giunta, cammino in salita. Vuol dire allora che ha le sue tabelle di marcia e i suoi ritmi, i suoi percorsi preferenziali ed i suoi tempi tecnici, i suoi rallentamenti e le sue accelerazioni. Forse anche le sue soste". (don Tonino Bello) Buona strada di PACE
15/04/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Slava Ukraini!
14/04/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Grazie e in bocca al lupo! Giacomo e Eva
10/04/2022
1.686 €
Obiettivo 1.000 €
23
Sostenitori
3
Condivisioni
1 persone hanno appena fatto una donazione
Utente Anonimo
30€ - 3 giorni fa
Utente Anonimo
30€ - 1 settimana fa
Utente Anonimo
30€ - 1 settimana fa
Scegli una ricompensa
20€ o più

Donando 20€ potrai ritirare la tua T-Shirt parlante, simbolo del Progetto 20-30

T-shirt "parlante", Chiedimi come costruire la pace, in edizione limitata. 

Ritira la T-shirt a partire da domenica 10 aprile, mostrando l'email di conferma donazione Eppela presso:

  • Il Girasole di Travacò Siccomario - Pavia
  • I Viaggi di TELS - Pavia
  • Presi nella Rete - Pavia

Scrivi per favore a info@progetto2030.org per indicare colore (bianca o nera) e taglia della tua maglietta (donna: S, M, L, XL - uomo: S, M, L, XL, XXL).

30€ o più

Donando 30€ riceverai a casa la tua T-Shirt parlante, simbolo del Progetto 20-30

T-shirt "parlante", Chiedimi come costruire la pace, in edizione limitata. 

Lascia l'indirizzo a cui desideri sia spedita la tua T-shirt, e scrivi a info@progetto2030.org per indicare a taglia e colore (donna: S, M, L,XL - uomo: S, MS, L, XL, XXL. Colori: bianca o nera).

Le spese di spedizione sono già incluse.

40€ o più

Donando 40€ potrai ritirare la tua coppia di T-Shirt parlanti, simbolo del Progetto 20-30

T-shirt "parlante", Chiedimi come costruire la pace, in edizione limitata. 

Ritira la T-shirt a partire da domenica 10 aprile, mostrando l'email di conferma donazione Eppela presso:

  • Il Girasole di Travacò Siccomario - Pavia
  • I Viaggi di TELS - Pavia
  • Presi nella Rete - Pavia

Scrivi per favore a info@progetto2030.org per indicare colore (bianca o nera) e taglie delle tue magliette (donna: S, M, L, XL - uomo: S, M, L, XL, XXL).

50€ o più

Donando 50€ riceverai a casa la tua coppia di T-Shirt parlanti, simbolo del Progetto 20-30

T-shirt "parlante", Chiedimi come costruire la pace, in edizione limitata. 

Lascia l'indirizzo a cui desideri sia spedita la tua T-shirt, e scrivi per favore a info@progetto2030.org per indicare  taglia e colore (donna: S, M, L,XL - uomo: S, MS, L, XL, XXL. Colori: bianca o nera).

Le spese di spedizione sono già incluse.

110€ o più

Donando 110€ potrai ritirare 3 coppie di T-Shirt parlanti, simbolo del Progetto 20-30

T-shirt "parlante", Chiedimi come costruire la pace, in edizione limitata. 

Ritira la T-shirt a partire da domenica 10 aprile, mostrando l'email di conferma donazione Eppela presso:

  • Il Girasole di Travacò Siccomario - Pavia
  • I Viaggi di TELS - Pavia
  • Presi nella Rete - Pavia

Scrivi per favore a info@progetto2030.org per indicare colore (bianca o nera) e taglie delle tue magliette (donna: S, M, L, XL - uomo: S, M, L, XL, XXL).

120€ o più

Donando 120€ potrai ricevere a casa 3 coppie di T-Shirt parlanti, simbolo del Progetto 20-30

T-shirt "parlante", Chiedimi come costruire la pace, in edizione limitata. 

Lascia l'indirizzo a cui desideri sia spedita la tua T-shirt e scrivi per favore a info@progetto2030.org per indicare taglia e colore (donna: S, M, L,XL - uomo: S, MS, L, XL, XXL. Colori: bianca o nera).

Le spese di spedizione sono già incluse.

Pavia, Italia
Solidarietà
Obiettivi:
Pace, giustizia e istituzioni solidePartnership per gli obiettivi

Il Progetto 20-30 è una raccolta fondi in due fasi a favore di comunità in territori di guerra subito (fase 1) e per sostenere un modello educativo alla pace da portare nelle scuole, in famiglia, nelle comunità tutte poi (fase 2).

-----------------------------------

Può una maglietta costruire la pace? 

Se è il simbolo di un progetto strutturato, sì!

Il Progetto 20-30 è la risposta alle domande "Cosa possiamo fare? Quale può essere il nostro contributo concreto se dopo il Covid arriva la guerra?”

L'associazione culturale Il Mondo di TELS e Il Girasole di Travacò - Pavia, ispirati da un'idea di Roberto Ballabene di Univers - Pavia, hanno dato vita al progetto perchè, così come è importante intervenire nell'emergenza del conflitto, è altrettanto fondamentale pianificare azioni concrete per rendere la pace una materia di studio, a scuola, in casa, nello sport, nelle comunità tutte. 

Progetto 20-30 punta a rendere la pace qualcosa che si può e si deve imparare dai primi anni di vita, senza smettere mai; non solo parole, non solo ideologia ma veri e propri esercizi, manuali, tutorial, lezioni, camps, esperienze, esempi pratici per acquisire le basi della democrazia, del dialogo, della vicinanza. Per non considerare la pace come qualcosa di scontato.

Il Progetto è un piano in due passi: 1/emergenza – 2/sviluppo. 

Il passo 1, emergenza, è questa raccolta fondi attraverso T-shirt “parlanti” in due versioni (PA e CE): una vera e propria uniforme di pace che necessita di due persone per comporre la parola “PACE” e di una intera comunità desiderosa di adattarsi all’altro per far sì che il filo rosso che la decora non si interrompa mai, come un simbolico abbraccio infinito.

‘Ask me how to build peace’ è la frase scritta sulla maglietta: chiedimi come costruire la pace. La finalità è quella di ispirare un nuovo stile di vita e di raccogliere aiuti per iniziative umanitarie in territori di guerra ora e per progetti di costruzione di pace poi; le associazioni beneficiarie dei fondi raccolti: Soleterre Onlus, Club UNESCO di La Morra, Fondazione Italia-Uganda e AINS. 
Gli obiettivi raggiunti potranno essere monitorati su progetto2030.org. Dopo aver effettuato la donazione, puoi indicare a quale associazione preferisci venga inviato il tuo contributo, se lo desideri, scrivendo a info@progetto2030.org.

La fase 2 è quella dello sviluppo: una roadmap didattico-formativa verso l’educazione alla pace con cui portare nelle scuole, in famiglia, nelle comunità strumenti negoziali che aiutino a superare le crisi, dalle più piccole alle più grandi, anche nella quotidianità, un modello di crescita, un allenamento continuo per rendere le generazioni attuali e future capaci di gestire pacificamente i conflitti, le ostilità, gli scontri di ogni genere, tenendo sempre a mente ciò che è già stato fatto in tal senso sia a livello locale che nazionale e internazionale.

Attraverso la scuola, lo studio, l’istruzione, la pratica continua da parte di tutti si possono formare cittadini sostenibili, piccoli pezzi di un grande puzzle mondiale.

Commenti (3)
Utente Anonimo ha donato 40€
Grazie e in bocca al lupo! Giacomo e Eva
10/04/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Slava Ukraini!
14/04/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
"La pace prima che traguardo, è cammino. E, per giunta, cammino in salita. Vuol dire allora che ha le sue tabelle di marcia e i suoi ritmi, i suoi percorsi preferenziali ed i suoi tempi tecnici, i suoi rallentamenti e le sue accelerazioni. Forse anche le sue soste". (don Tonino Bello) Buona strada di PACE
15/04/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com