Combattiamo la dipendenza da Social | Social Warning
Formazione
Obiettivi:
Istruzione di qualità

GIOVANNI MUCIACCIA
per Social Warning

Di cosa si tratta

Social Warning è il primo Movimento Etico Digitale in Italia creato per rendere consapevoli ragazzi e genitori sui rischi e le opportunità del web, attraverso una rete formatori-volontari in tutta Italia.

L'83% dei giovani Italiani (più di 3.5 Milioni di persone) trascorre più di 4 ore al giorno su internet. 

Il 51% dei ragazzi tra i 15 e i 20 anni ha difficoltà a prendersi una pausa da web e social e controlla lo smartphone in media 75 volte al giorno.

Il 7% dei giovani lo fa addirittura fino a 110 volte al giorno.

Gli obiettivi di Social Warning - Movimento Etico Digitale sono:

  • prevenire la dipendenza da social network tramite la formazione,

  • portare l’educazione digitale in tutte le scuole d’Italia,

  • formare i genitori e gli studenti sull’utilizzo consapevole del web.

Prevenire la dipendenza con la formazione è possibile.

Il nostro obiettivo è promuovere l’uso consapevole e sereno di Internet educando ragazzi e genitori attraverso Materiali e Incontri con esperti di Social e di Digitale, che renderanno consapevoli i ragazzi che un utilizzo continuo dei social network può essere un’opportunità ma può creare dipendenza.

Nell'ultimo anno, abbiamo incontrato più di 30.000 ragazzi e genitori sull'utilizzo consapevole dei social, organizzando interventi su tutto il territorio Italiano e, principalmente, in scuole secondarie di primo grado e di secondo grado, quindi incontrando studenti dai 11 ai 17 anni.

Il nostro obiettivo nel 2021 è raddoppiare il numero di ragazzi incontrati.

Per farlo, abbiamo bisogno di te!

Come verranno utilizzati i fondi

Le risorse raccolte attraverso la campagna di crowdfunding saranno utilizzate per:

- Organizzare più incontri di formazione online: 

I fondi raccolti ci permetteranno di sostenere le spese per l'organizzazione di incontri di informazione online, incentivando i formatori volontari a generare più impatto.

- Creare Nuovi Materiali informativi: 

Utilizzeremo i fondi per parlare di educazione digitale con più persone possibili e lo faremo attraverso il web. I fondi, infatti, ci serviranno per creare dei materiali informativi offline (manuali) e online (video) accessibili a tutti. 

- Coinvolgere nuovi formatori: 

Utilizzeremo i fondi anche per coinvolgere nuovi esperti di Social e di digitale, invitarli a far parte dell'ecosistema Social Warning e far crescere la voce del movimento per generare maggiore impatto su tutto il territorio nazionale.

Grazie al contributo di ognuno di voi e al sostegno di Msd Crowdcaring, sarà possibile realizzare 100 interventi in tutta Italia, sfruttando la rete dei formatori del Movimento Etico Digitale. 

Con una media di 50-70 ragazzi ad incontro stimiamo di riuscire a raggiungere 6.000 ragazzi nella fascia di età 11-16 anni.

Chi c'è dietro al progetto

Davide Dal Maso, ideatore del movimento, mentre era ancora tra i banchi di scuola assisteva alle lezioni di sensibilizzazione sul digitale rivolte agli studenti e si accorgeva che non avevano il risultato sperato in quanto si parlava solo negativamente, criticando il modo in cui gli adolescenti vivevano il web.

Così ha iniziato a lavorare su un nuovo format che ha chiamato Social Warning, letteralmente "attenzione a come parliamo dei social" e che poneva l'accento sui rischi, ma anche sulle potenzialità del web per renderlo attuale, coinvolgente ed interessante per i ragazzi.

SocialWarning - Movimento Etico Digitale ad oggi conta più di 200 formatori-volontari esperti di social.

Nell'ultimo anno, abbiamo incontrato e formato gratuitamente più di 30.000 persone in tutta Italia e raggiunto, sui social network, più di 2 milioni di italiani con contenuti formativi sul tema dell'Educazione Digitale.

Chi c'è dietro a SocialWarning?

L'associazione è affidata al Consiglio Direttivo composto da volontari. 

Gli esperti di digitale che fanno attività di formazione, vengono pagati?

Assolutamente no, l'associazione è formata da volontari. 

Grazie al tempo e alla dedizione delle persone che ne fanno parte, organizziamo in forma totalmente gratuita incontri di formazione per ragazzi e genitori sull'utilizzo dei social network.


Come faccio a scrivere a SocialWarning?
Siamo sempre disponibili tramite email all'indirizzo info@socialwarning.it.
Se vuoi contattare, invece, Davide (il fondatore) è sufficiente scrivere una mail a davide@socialwarning.it

Mostra di più
Finanziato
6.130 €
122%
+5.000 €
MSD Crowdcaring
Traguardo: 10.000 €
Raccolta: 5.000 €
Contributo: 5.000 €
44
Sostenitori
0
Condivisioni
Movimento Etico Digitale
5€ - 2 anni fa
Federico Mazzacani
20€ - 2 anni fa
MARIANO MAZZACANI
20€ - 2 anni fa
Scegli una ricompensa
5€ o più

GRAZIE 

Donando 5€ riceverai dei ringraziamenti sui canali social di Social Warning

10€ o più

MANUALE EDUCAZIONE DIGITALE 

Donando 10€ riceverai il manuale sul benessere digitale che ti aiuta a prevenire la dipendenza dai social network, lavorando sulla salute psico-fisica del bambino e del genitore

+ ringraziamenti sui canali social di Social Warning

20€ o più

MANUALE BENESSERE DIGITALE + PRESENZA SUL SITO WEB 

Donando 20€ riceverai il manuale sul benessere digitale 

+ la presenza in una sezione dedicata del nostro sito web http://socialwarning.it/

+ ringraziamenti sui canali social di Social Warning

30€ o più

MANUALE BENESSERE DIGITALE + 3 VIDEO LEZIONI 

Donando 30€ riceverai il manuale sul benessere digitale 

+ 3 Video-Lezioni sull'educazione digitale, che aiuta a prevenire la dipendenza dei social network

ringraziamenti sui canali social di Social Warning

100€ o più

MANUALE DIGITALE + MANUALE CARTACEO + 3 VIDEOLEZIONI + INCONTRO DIRETTO CON PEDAGOGISTA DEL DIGITALE

Donando 100€ riceverai il manuale sul benessere digitale 

3 Video-Lezioni sull'educazione digitale, che aiuta a prevenire la dipendenza dei social network

+ un call con un pedagogista del digitale (su Skype) su come prevenire la dipendenza dai Social Network 

ringraziamenti sui canali social di Social Warning

Formazione
Obiettivi:
Istruzione di qualità

GIOVANNI MUCIACCIA
per Social Warning

Di cosa si tratta

Social Warning è il primo Movimento Etico Digitale in Italia creato per rendere consapevoli ragazzi e genitori sui rischi e le opportunità del web, attraverso una rete formatori-volontari in tutta Italia.

L'83% dei giovani Italiani (più di 3.5 Milioni di persone) trascorre più di 4 ore al giorno su internet. 

Il 51% dei ragazzi tra i 15 e i 20 anni ha difficoltà a prendersi una pausa da web e social e controlla lo smartphone in media 75 volte al giorno.

Il 7% dei giovani lo fa addirittura fino a 110 volte al giorno.

Gli obiettivi di Social Warning - Movimento Etico Digitale sono:

  • prevenire la dipendenza da social network tramite la formazione,

  • portare l’educazione digitale in tutte le scuole d’Italia,

  • formare i genitori e gli studenti sull’utilizzo consapevole del web.

Prevenire la dipendenza con la formazione è possibile.

Il nostro obiettivo è promuovere l’uso consapevole e sereno di Internet educando ragazzi e genitori attraverso Materiali e Incontri con esperti di Social e di Digitale, che renderanno consapevoli i ragazzi che un utilizzo continuo dei social network può essere un’opportunità ma può creare dipendenza.

Nell'ultimo anno, abbiamo incontrato più di 30.000 ragazzi e genitori sull'utilizzo consapevole dei social, organizzando interventi su tutto il territorio Italiano e, principalmente, in scuole secondarie di primo grado e di secondo grado, quindi incontrando studenti dai 11 ai 17 anni.

Il nostro obiettivo nel 2021 è raddoppiare il numero di ragazzi incontrati.

Per farlo, abbiamo bisogno di te!

Come verranno utilizzati i fondi

Le risorse raccolte attraverso la campagna di crowdfunding saranno utilizzate per:

- Organizzare più incontri di formazione online: 

I fondi raccolti ci permetteranno di sostenere le spese per l'organizzazione di incontri di informazione online, incentivando i formatori volontari a generare più impatto.

- Creare Nuovi Materiali informativi: 

Utilizzeremo i fondi per parlare di educazione digitale con più persone possibili e lo faremo attraverso il web. I fondi, infatti, ci serviranno per creare dei materiali informativi offline (manuali) e online (video) accessibili a tutti. 

- Coinvolgere nuovi formatori: 

Utilizzeremo i fondi anche per coinvolgere nuovi esperti di Social e di digitale, invitarli a far parte dell'ecosistema Social Warning e far crescere la voce del movimento per generare maggiore impatto su tutto il territorio nazionale.

Grazie al contributo di ognuno di voi e al sostegno di Msd Crowdcaring, sarà possibile realizzare 100 interventi in tutta Italia, sfruttando la rete dei formatori del Movimento Etico Digitale. 

Con una media di 50-70 ragazzi ad incontro stimiamo di riuscire a raggiungere 6.000 ragazzi nella fascia di età 11-16 anni.

Chi c'è dietro al progetto

Davide Dal Maso, ideatore del movimento, mentre era ancora tra i banchi di scuola assisteva alle lezioni di sensibilizzazione sul digitale rivolte agli studenti e si accorgeva che non avevano il risultato sperato in quanto si parlava solo negativamente, criticando il modo in cui gli adolescenti vivevano il web.

Così ha iniziato a lavorare su un nuovo format che ha chiamato Social Warning, letteralmente "attenzione a come parliamo dei social" e che poneva l'accento sui rischi, ma anche sulle potenzialità del web per renderlo attuale, coinvolgente ed interessante per i ragazzi.

SocialWarning - Movimento Etico Digitale ad oggi conta più di 200 formatori-volontari esperti di social.

Nell'ultimo anno, abbiamo incontrato e formato gratuitamente più di 30.000 persone in tutta Italia e raggiunto, sui social network, più di 2 milioni di italiani con contenuti formativi sul tema dell'Educazione Digitale.

Chi c'è dietro a SocialWarning?

L'associazione è affidata al Consiglio Direttivo composto da volontari. 

Gli esperti di digitale che fanno attività di formazione, vengono pagati?

Assolutamente no, l'associazione è formata da volontari. 

Grazie al tempo e alla dedizione delle persone che ne fanno parte, organizziamo in forma totalmente gratuita incontri di formazione per ragazzi e genitori sull'utilizzo dei social network.


Come faccio a scrivere a SocialWarning?
Siamo sempre disponibili tramite email all'indirizzo info@socialwarning.it.
Se vuoi contattare, invece, Davide (il fondatore) è sufficiente scrivere una mail a davide@socialwarning.it


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com
Esplora