Ginnika, senza differenze Giochiamo!
Creatività

L'integrazione è l'obiettivo, lo sport è il veicolo!

Ginnika è la prima manifestazione italiana dedicata alla cultura urbana, quell’insieme di arte, moda, musica, sport e intrattenimento che anima le città del mondo. 

Nata nel 2014 come esposizione di sneaker, negli anni è cresciuta fino a diventare il punto  d’incontro per appassionati, aziende, artisti e tutte le realtà che compongono l’universo urban.

Ogni anno, Ginnika si conferma un evento unico nel panorama romano e italiano.

Da quest’anno Ginnika inserirà fra gli eventi dedicati allo sport, tornei di basket per i giovani ragazzi disabili.

Ogni squadra avrà un Mister che sarà rappresentato da un musicista o sportivo romano.

Questo evento vuole sottolineare l’urgenza di abbattere le barriere, non solo architettoniche, ma soprattutto sociali per favorire l’integrazione di persone portatrici a più livelli di disabilità.

Lo scopo dell’iniziativa è l’uguaglianza e la necessità di garantire loro la piena partecipazione nella società.

Ginnika, vuole coinvolgere i ragazzi in un «campo», per dare loro la possibilità di fare conoscenza con persone nuove e artisti, uscendo dall’ordinario avendo modo di stare in compagnia, favorendo la socializzazione e l’integrazione sociale. L'evento si terrà il 14-15 settembre al Ragusa Off, Via Tuscolana, 179, 00182 Roma.

Le attività motorie e sportive hanno un ruolo sicuramente importante nell’intervento socio/educativo rivolto a soggetti portatori di qualche disabilità; gli stessi, infatti, possono, in quest’ambito, trovare elementi di successo e valorizzazione personale che difficilmente altrove sarebbero raggiungibili, soprattutto nell’età giovanile.

A cosa è utile?

A migliorare le opportunità di vita indipendente, favorendo la loro vita relazionale e integrazione sociale, ma anche a percepire, attraverso l’attività, il proprio corpo come strumento di comunicazione ed espressione di motivazione, bisogno ed emozione.

Lo sport deve essere considerato un diritto di tutti, le naturali differenze di origine, di colore, di lingua e di cultura sono fondamentali per accrescere ed arricchire il singolo individuo. 

Nel gioco esistono diversità di ruoli e caratteristiche; dal giusto mix nasce il team vincente. 

Lo spirito di squadra favorisce la coesione valorizzando in senso positivo l'unicità di ogni persona. 

Il progetto “Senza differenze, giochiamo!” sarà dunque un’occasione per tante persone disabili di uscire di casa e di osare laddove, spesso, purtroppo a causa di una qualsiasi disabilità, ci si priva, perfino da soli, della possibilità di fare cose che siamo perfettamente in grado di fare.


Crowdfunding

I fondi raccolti dal crowdfunding, serviranno in gran parte per l'organizzazione e acquisto di materiali.

Potranno partecipare alla donazione tutte le persone fisiche, persone giuridiche, associazioni e pubblica amministrazione.

La campagna partirà nel mese di giugno e avrà una durata di 40 giorni.

Verrà sponsorizzata su tutti i canali social di Ginnika, ma il più grande aiuto potreste darcelo Voi utenti, ricondividendo la campagna e facendo girare la voce!

Il raggiungimento del traguardo darà la possibilità di:

  • acquisto delle attrezzature e degli allestimenti (magliette, pantaloncini, ecc.);
  • accompagnamento e trasporto dei gruppi;
  • formazione del personale addetto alla sicurezza e all’assistenza;
  • presidio ambulanza;
  • organizzazione delle attività ludiche, motorie e sociali;
  • costi di comunicazione e diffusione del progetto;
  • acquisto t-shirt e accessori per le ricompense;
  • tutto quello che arriverà in più: verrà donato al Santa Lucia Basket, una squadra italiana di pallacanestro in carrozzina che milita in Serie A1, fondata nel 1960 e con sede a Roma.
Commenti (0)
605 €
Obiettivo 605 €
23
Sostenitori
0
Condivisioni
diego iannotta
20€ - 2 anni fa
Alessio Sakara
50€ - 2 anni fa
Luca Bartoccini
10€ - 2 anni fa
Scegli una ricompensa
10€ o più
  • Foto di gruppo con i ragazzi dei team che hanno partecipato
20€ o più
  • Foto con i ragazzi delle squadre che hanno partecipato all’evento
  • Portachiavi dell’evento firmata
30€ o più
  • Foto con i ragazzi delle squadre che hanno partecipato all’evento
  • T - shirt dell’evento firmata
50€ o più
  • Foto con i ragazzi delle squadre che hanno partecipato all’evento e pallone da basket firmato.
  • T - shirt dell’evento firmata
  • Portachiavi dell’evento.
Creatività

L'integrazione è l'obiettivo, lo sport è il veicolo!

Ginnika è la prima manifestazione italiana dedicata alla cultura urbana, quell’insieme di arte, moda, musica, sport e intrattenimento che anima le città del mondo. 

Nata nel 2014 come esposizione di sneaker, negli anni è cresciuta fino a diventare il punto  d’incontro per appassionati, aziende, artisti e tutte le realtà che compongono l’universo urban.

Ogni anno, Ginnika si conferma un evento unico nel panorama romano e italiano.

Da quest’anno Ginnika inserirà fra gli eventi dedicati allo sport, tornei di basket per i giovani ragazzi disabili.

Ogni squadra avrà un Mister che sarà rappresentato da un musicista o sportivo romano.

Questo evento vuole sottolineare l’urgenza di abbattere le barriere, non solo architettoniche, ma soprattutto sociali per favorire l’integrazione di persone portatrici a più livelli di disabilità.

Lo scopo dell’iniziativa è l’uguaglianza e la necessità di garantire loro la piena partecipazione nella società.

Ginnika, vuole coinvolgere i ragazzi in un «campo», per dare loro la possibilità di fare conoscenza con persone nuove e artisti, uscendo dall’ordinario avendo modo di stare in compagnia, favorendo la socializzazione e l’integrazione sociale. L'evento si terrà il 14-15 settembre al Ragusa Off, Via Tuscolana, 179, 00182 Roma.

Le attività motorie e sportive hanno un ruolo sicuramente importante nell’intervento socio/educativo rivolto a soggetti portatori di qualche disabilità; gli stessi, infatti, possono, in quest’ambito, trovare elementi di successo e valorizzazione personale che difficilmente altrove sarebbero raggiungibili, soprattutto nell’età giovanile.

A cosa è utile?

A migliorare le opportunità di vita indipendente, favorendo la loro vita relazionale e integrazione sociale, ma anche a percepire, attraverso l’attività, il proprio corpo come strumento di comunicazione ed espressione di motivazione, bisogno ed emozione.

Lo sport deve essere considerato un diritto di tutti, le naturali differenze di origine, di colore, di lingua e di cultura sono fondamentali per accrescere ed arricchire il singolo individuo. 

Nel gioco esistono diversità di ruoli e caratteristiche; dal giusto mix nasce il team vincente. 

Lo spirito di squadra favorisce la coesione valorizzando in senso positivo l'unicità di ogni persona. 

Il progetto “Senza differenze, giochiamo!” sarà dunque un’occasione per tante persone disabili di uscire di casa e di osare laddove, spesso, purtroppo a causa di una qualsiasi disabilità, ci si priva, perfino da soli, della possibilità di fare cose che siamo perfettamente in grado di fare.


Crowdfunding

I fondi raccolti dal crowdfunding, serviranno in gran parte per l'organizzazione e acquisto di materiali.

Potranno partecipare alla donazione tutte le persone fisiche, persone giuridiche, associazioni e pubblica amministrazione.

La campagna partirà nel mese di giugno e avrà una durata di 40 giorni.

Verrà sponsorizzata su tutti i canali social di Ginnika, ma il più grande aiuto potreste darcelo Voi utenti, ricondividendo la campagna e facendo girare la voce!

Il raggiungimento del traguardo darà la possibilità di:

  • acquisto delle attrezzature e degli allestimenti (magliette, pantaloncini, ecc.);
  • accompagnamento e trasporto dei gruppi;
  • formazione del personale addetto alla sicurezza e all’assistenza;
  • presidio ambulanza;
  • organizzazione delle attività ludiche, motorie e sociali;
  • costi di comunicazione e diffusione del progetto;
  • acquisto t-shirt e accessori per le ricompense;
  • tutto quello che arriverà in più: verrà donato al Santa Lucia Basket, una squadra italiana di pallacanestro in carrozzina che milita in Serie A1, fondata nel 1960 e con sede a Roma.

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com