Firenze per tutti
Firenze, Italia
Solidarietà
Obiettivi:
Salute e benessereRidurre le disuguaglianzePartnership per gli obiettivi

Firenze per tutti: un progetto per l’accessibilità dalla casa alla città

Poter accedere e fruire in piena libertà dello spazio, in modo equo, sicuro e autonomo, in casa propria e negli spazi pubblici, è un diritto di tutti.

Tantissime sono però le persone con limitazioni motorie e sensoriali: in Italia in circa 8 milioni non riescono a muoversi con facilità a causa di disabilità permanente o temporanea, vecchiaia, ferite, problemi alla vista e tanti altri motivi. Per migliorare la qualità della vita di queste persone, favorire la percezione, relazione e fruibilità del contesto e quindi stimolarne la socialità, il senso di appartenenza alla comunità e comportamenti salutari, sono necessari particolari accorgimenti dentro e fuori dalle mura domestiche.

Il nostro obiettivo è di dare voce a queste persone più fragili e abbiamo deciso di affidare a dei giovani studenti il compito di pensare a delle soluzioni, perché crediamo che solo sensibilizzando e coinvolgendo le nuove generazioni potremo gettare le basi per un mondo più attento alle necessità di tutti.


COSA FAREMO?

Alcuni giovani (dai 18 ai 30 anni) progetteranno e costruiranno soluzioni per la fruibilità e vivibilità della città, grazie alla guida del Laboratorio di Architettura e Autocostruzione del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze.

Saranno così realizzate installazioni in legno e altri materiali leggeri per evidenziare alcune problematiche provate dai portatori di disabilità in luoghi di vita vissuta. I giovani proporranno soluzioni nuove e creative per facilitare l’uso della città e l’orientamento in essa, come rampe, installazioni su panchine, marciapiedi, stimolazioni multisensoriali etc., e nuove modalità di segnaletica visiva, tattile o sonora. Le creazioni prodotte saranno posizionate in luoghi simbolo di aggregazione della città di Firenze

Inoltre, i giovani partecipanti saranno formati dall’associazione Pallium in modo da poter fare esperienza diretta delle difficoltà di anziani e gravemente malati e capire più a fondo le necessità di queste persone, invisibili ai più perché vissute all’interno delle pareti domestiche, proiettandole poi all'esterno, nello spazio cittadino.

Per dare maggiore risonanza all’iniziativa chiederemo ai giovani che parteciperanno al progetto di raccontarne via via lo svolgimento attraverso i propri canali social e quelli di Pallium grazie all’hashtag #firenzepertutti che potrà essere poi utilizzato da tutti coloro che vedranno le installazioni.

La città diverrà un luogo fisico di sensibilizzazione, ampliato da foto e racconti online, in un moltiplicarsi di voci attente alle difficoltà dei più fragili. 

Attraverso l’impegno diretto, la creazione e costruzione concreta, l’empatia verso gli altri e lo sviluppo della sensibilità di ciascuno, portiamo attenzione alla necessità della vivibilità degli ambienti domestici e degli spazi di tutta la città!

CHI C'É DIETRO:

L’idea ha preso forma grazie all’iniziativa “Social Innovation Jam III”, promossa da Fondazione CR Firenze all’interno del progetto Siamosolidali.it: così si sono incontrati l’impegno dell’associazione Pallium Onlus e la passione di Eletta, Federica e Sara, tre giovani piene di voglia di mettersi in gioco.

PALLIUM ONLUS: Da oltre vent’anni, Pallium assiste con servizi specialistici persone gravemente ammalate,  malati oncologici, neurologici e anziani non autosufficienti. L’obiettivo dell’associazione è offrire un aiuto concreto alla rete familiare o amicale nel prendersi cura delle persone bisognose di cure (senza prospettiva di guarigione) e favorire così la crescita di una società sempre più solidale.

Da sempre Pallium coltiva una vocazione nell’aiutare le persone più fragili e si propone di sensibilizzare l’interesse della società ponendo attenzione a temi fondamentali come l’accessibilità, per un miglioramento delle condizioni di vita non solo tra le mura domestiche ma anche nel contesto urbano. Anche per questo motivo Pallium lavora in sinergia con altre associazioni, fornendo un aiuto in modo concreto e trasversale.

Grazie alla loro eccezionale esperienza, i volontari e professionisti di Pallium rappresenteranno una testimonianza unica per sensibilizzare i giovani e quindi coinvolgerli nella certezza che nell’aiutare una persona malata non si può essere soli.

 

Eletta Naldi, architetto e dottoranda in Architettura all’Università di Firenze, coinvolta in ricerche e  progetti riguardanti città sane e la progettazione di spazi e luoghi per la salute.

Federica Avagnano, laureata in lettere, impegnata da anni nel settore non profit per la progettazione e realizzazione di iniziative sociali sul territorio fiorentino.

Sara Degl'Innocenti, laureanda in Scienze e tecniche psicologiche, lavora come digital strategist ed event planner condividendo anche le sue competenze in iniziative rivolte al sociale.

 

COME DONARE?

Sostenere “Firenze per tutti” è semplicissimo!
Iscriviti a Eppela cliccando su Login in alto a destra ed inserisci i tuoi dati. Se sei già iscritto, accedi con la tua email e password.

Supporta il nostro progetto selezionando una ricompensa fra quelle proposte.

Per donare su Eppela avrai bisogno di una carta (Postepay, Visa Mastercard o American Express) oppure potrai donare tramite bonifico. Sappi che se donerai tramite bonifico la tua donazione comparirà in piattaforma dopo qualche giorno.

Alla scadenza della campagna, in caso di successo la tua offerta verrà indirizzata, insieme ai tuoi dati, ai responsabili del progetto.  Nei giorni successivi sarai contattato per concordare le modalità di ricezione della tua ricompensa.

Invece, in caso di mancato successo della campagna la tua offerta verrà ri-accreditata sulla carta da te utilizzata o sul tuo conto entro 5-10 giorni lavorativi dalla scadenza della campagna.
 

Visita il nostro sito web http://palliumonlus.org/donare-a-pallium-onlus/ per ulteriori modalità di donazione.

Mostra di più
Aggiornamenti (1)
01 June 2022

Grazie a tutti quelli che hanno sostenuto “Firenze per tutti” e  che hanno contribuito al raggiungimento dell'obiettivo!

Leggi tutto
Finanziato
7.540 €
107%
+7.000 €
Social Innovation Jam
Traguardo: 14.000 €
Raccolta: 7.000 €
Contributo: 7.000 €
33
Sostenitori
6
Condivisioni
Fondazione CR Firenze
7000€ - 1 mese fa
Francesco Avagnano
5€ - 1 mese fa
Bonifici Conto Dedicato
341€ - 1 mese fa
Scegli una ricompensa
5€ o più

Grazie!

Ti invieremo un attestato di ringraziamento via e-mail. 

10€ o più

Biglietto d’ingresso alla Villa e Giardino Bardini

Biglietto intero per visitare Villa e Giardino Bardini, un luogo prezioso restituito a Firenze nel 2006. Spazio museale, centro di cultura e luogo di natura per tutti e tutto da scoprire e dal quale apprezzare la città in un solo sguardo. All’interno potrai scoprire, insieme alla natura del bosco, giardino e orti frutteto, anche nuovi spazi destinati ad eventi ed esposizioni. 

5/10 Disponibili
10€ o più

Borsa in cotone naturale Pallium

Una borsa pratica, leggera e graziosa per accompagnarti nelle tue attività quotidiane. Un oggetto sostenibile e ‘solidale’ da portare sempre con te per fare la spesa, portare libri, cianfrusaglie, progetti, idee, desideri e… sogni!

Potrai ritirarla presso la sede di Pallium a Montedomini, Via de’ Malcontenti, 6 – Firenze. Eventuali spese di spedizioni a carico del destinatario

15€ o più

Portachiavi ‘autocostruito’ Firenzepertutti

Riesci a immaginarti un portachiavi pratico, leggero e… sostenibile, realizzato con lo stesso materiale dell’attività di autocostruzione? Noi ci abbiamo provato, ma la vera risoluzione ce la forniranno la fantasia e le mani dei giovani studenti coinvolti nel progetto. 

Quando sarà pronto, potrai ritirarlo presso la sede di Pallium a Montedomini, Via de’ Malcontenti, 6 – Firenze.  Eventuali spese di spedizioni saranno a carico del destinatario

25€ o più

Borsa Pallium + Portachiavi ‘autocostruito’ 

La borsa in cotone naturale di Pallium e il portachiavi ‘autocostruito’ Firenzepertutti, due oggetti speciali per animare il tuo quotidiano. 

Quando il portachiavi sarà pronto, potrai ritirarli presso la sede di Pallium a Montedomini, Via de’ Malcontenti, 6 – Firenze. Eventuali spese di spedizioni saranno a carico del destinatario

30€ o più

Visita guidata, “Firenze per modo di dire”

La guida turistica Giacomo Piccardi vi accompagnerà nell’esplorazione della città proponendovi una narrazione nuova: scoprire e riscoprire Firenze tra parole, proverbi e modi di dire nati proprio in questa città. https://it.giacomopiccardi.it/walking-tour

Data da concordare tra maggio e giugno 2022

20/20 Disponibili
30€ o più

Visita guidata “Walking tour” per Firenze

La guida turistica Giacomo Piccardi vi accompagnerà nell’esplorazione della città a piedi ripercorrendo tutti i segreti della sua storia. Ti invitiamo a perderti tra i vicoli, scoprire i monumenti con occhi nuovi e osservare i dettagli sconosciuti anche agli stessi fiorentini. https://it.giacomopiccardi.it/walking-tour

Data da concordare tra maggio e giugno 2022

16/20 Disponibili
40€ o più

Visita guidata “Caccia al tesoro”

La guida turistica Giacomo Piccardi vi accompagnerà nell’esplorazione di Firenze attraverso il gioco. Una caccia al tesoro per adulti e bambini sarà un ottimo modo per scoprire la città e la sua storia. https://it.giacomopiccardi.it/walking-tour

Data da concordare tra maggio e giugno 2022

10/10 Disponibili
90€ o più

Visita guidata al Museo Archeologico Nazionale di Firenze

L’archeologa Giuseppina Carlotta Cianferoni, già Museo Archeologico Firenze,  vi guiderà nel viaggio tra le opere, usanze e culture esposte al Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Biglietto incluso. https://tinyurl.com/ywr3x2zz

Data da concordare tra maggio e giugno 2022

9/10 Disponibili
150€ o più

Visita guidata al Teatro Romano di Firenze

L’archeologa Giuseppina Carlotta Cianferoni, già Museo Archeologico Firenze, vi accompagnerà alla scoperta di un tesoro nascosto della città, l’antico Teatro Romano di Florentia, nei sotterranei di Palazzo Vecchio.  Biglietto incluso. https://tinyurl.com/545pkfhj

Data da concordare tra maggio e giugno 2022

4/4 Disponibili
500€ o più

Diffusione del tuo nome/logo sulle installazioni

Se contribuisci con una donazione importante o con una partnership il tuo nome/logo sarà inserito tra i supporter dell’iniziativa e onoreremo la tua generosa donazione con una dedica speciale riportata sulle installazioni progettate e costruite dai giovani coinvolti.

Firenze, Italia
Solidarietà
Obiettivi:
Salute e benessereRidurre le disuguaglianzePartnership per gli obiettivi

Firenze per tutti: un progetto per l’accessibilità dalla casa alla città

Poter accedere e fruire in piena libertà dello spazio, in modo equo, sicuro e autonomo, in casa propria e negli spazi pubblici, è un diritto di tutti.

Tantissime sono però le persone con limitazioni motorie e sensoriali: in Italia in circa 8 milioni non riescono a muoversi con facilità a causa di disabilità permanente o temporanea, vecchiaia, ferite, problemi alla vista e tanti altri motivi. Per migliorare la qualità della vita di queste persone, favorire la percezione, relazione e fruibilità del contesto e quindi stimolarne la socialità, il senso di appartenenza alla comunità e comportamenti salutari, sono necessari particolari accorgimenti dentro e fuori dalle mura domestiche.

Il nostro obiettivo è di dare voce a queste persone più fragili e abbiamo deciso di affidare a dei giovani studenti il compito di pensare a delle soluzioni, perché crediamo che solo sensibilizzando e coinvolgendo le nuove generazioni potremo gettare le basi per un mondo più attento alle necessità di tutti.


COSA FAREMO?

Alcuni giovani (dai 18 ai 30 anni) progetteranno e costruiranno soluzioni per la fruibilità e vivibilità della città, grazie alla guida del Laboratorio di Architettura e Autocostruzione del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze.

Saranno così realizzate installazioni in legno e altri materiali leggeri per evidenziare alcune problematiche provate dai portatori di disabilità in luoghi di vita vissuta. I giovani proporranno soluzioni nuove e creative per facilitare l’uso della città e l’orientamento in essa, come rampe, installazioni su panchine, marciapiedi, stimolazioni multisensoriali etc., e nuove modalità di segnaletica visiva, tattile o sonora. Le creazioni prodotte saranno posizionate in luoghi simbolo di aggregazione della città di Firenze

Inoltre, i giovani partecipanti saranno formati dall’associazione Pallium in modo da poter fare esperienza diretta delle difficoltà di anziani e gravemente malati e capire più a fondo le necessità di queste persone, invisibili ai più perché vissute all’interno delle pareti domestiche, proiettandole poi all'esterno, nello spazio cittadino.

Per dare maggiore risonanza all’iniziativa chiederemo ai giovani che parteciperanno al progetto di raccontarne via via lo svolgimento attraverso i propri canali social e quelli di Pallium grazie all’hashtag #firenzepertutti che potrà essere poi utilizzato da tutti coloro che vedranno le installazioni.

La città diverrà un luogo fisico di sensibilizzazione, ampliato da foto e racconti online, in un moltiplicarsi di voci attente alle difficoltà dei più fragili. 

Attraverso l’impegno diretto, la creazione e costruzione concreta, l’empatia verso gli altri e lo sviluppo della sensibilità di ciascuno, portiamo attenzione alla necessità della vivibilità degli ambienti domestici e degli spazi di tutta la città!

CHI C'É DIETRO:

L’idea ha preso forma grazie all’iniziativa “Social Innovation Jam III”, promossa da Fondazione CR Firenze all’interno del progetto Siamosolidali.it: così si sono incontrati l’impegno dell’associazione Pallium Onlus e la passione di Eletta, Federica e Sara, tre giovani piene di voglia di mettersi in gioco.

PALLIUM ONLUS: Da oltre vent’anni, Pallium assiste con servizi specialistici persone gravemente ammalate,  malati oncologici, neurologici e anziani non autosufficienti. L’obiettivo dell’associazione è offrire un aiuto concreto alla rete familiare o amicale nel prendersi cura delle persone bisognose di cure (senza prospettiva di guarigione) e favorire così la crescita di una società sempre più solidale.

Da sempre Pallium coltiva una vocazione nell’aiutare le persone più fragili e si propone di sensibilizzare l’interesse della società ponendo attenzione a temi fondamentali come l’accessibilità, per un miglioramento delle condizioni di vita non solo tra le mura domestiche ma anche nel contesto urbano. Anche per questo motivo Pallium lavora in sinergia con altre associazioni, fornendo un aiuto in modo concreto e trasversale.

Grazie alla loro eccezionale esperienza, i volontari e professionisti di Pallium rappresenteranno una testimonianza unica per sensibilizzare i giovani e quindi coinvolgerli nella certezza che nell’aiutare una persona malata non si può essere soli.

 

Eletta Naldi, architetto e dottoranda in Architettura all’Università di Firenze, coinvolta in ricerche e  progetti riguardanti città sane e la progettazione di spazi e luoghi per la salute.

Federica Avagnano, laureata in lettere, impegnata da anni nel settore non profit per la progettazione e realizzazione di iniziative sociali sul territorio fiorentino.

Sara Degl'Innocenti, laureanda in Scienze e tecniche psicologiche, lavora come digital strategist ed event planner condividendo anche le sue competenze in iniziative rivolte al sociale.

 

COME DONARE?

Sostenere “Firenze per tutti” è semplicissimo!
Iscriviti a Eppela cliccando su Login in alto a destra ed inserisci i tuoi dati. Se sei già iscritto, accedi con la tua email e password.

Supporta il nostro progetto selezionando una ricompensa fra quelle proposte.

Per donare su Eppela avrai bisogno di una carta (Postepay, Visa Mastercard o American Express) oppure potrai donare tramite bonifico. Sappi che se donerai tramite bonifico la tua donazione comparirà in piattaforma dopo qualche giorno.

Alla scadenza della campagna, in caso di successo la tua offerta verrà indirizzata, insieme ai tuoi dati, ai responsabili del progetto.  Nei giorni successivi sarai contattato per concordare le modalità di ricezione della tua ricompensa.

Invece, in caso di mancato successo della campagna la tua offerta verrà ri-accreditata sulla carta da te utilizzata o sul tuo conto entro 5-10 giorni lavorativi dalla scadenza della campagna.
 

Visita il nostro sito web http://palliumonlus.org/donare-a-pallium-onlus/ per ulteriori modalità di donazione.

Aggiornamenti (1)
01 June 2022

Grazie a tutti quelli che hanno sostenuto “Firenze per tutti” e  che hanno contribuito al raggiungimento dell'obiettivo!


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com