Moving TFF 2017
Cinema

Di cosa si tratta

Il Moving TFF è la rassegna cinematografica itinerante per la città di Torino: è nato nel 2012 con l’intento di valorizzare la storia del Torino Film Festival e di portare gratuitamente i film delle precedenti edizioni in giro per Torino, con un’attenzione speciale per le periferie e facendo rete con le realtà che attivamente fanno cultura nei quartieri. Da allora ogni anno l’autunno torinese è accompagnato dal Moving TFF che allieta pubblici sempre nuovi.
Il Moving TFF propone un mese di iniziative "in movimento" attraverso la città, libere e gratuite, legate al multiforme universo del cinema, in un percorso molto diversificato che cerca di raggiungere nuovi pubblici e raccontare nuove storie e legami tra i film e il territorio. La manifestazione è ideata e coordinata da Altera e dal Centro di Cooperazione Culturale, realizzata in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival.

Il Moving TFF è un Festival innovativo perchè cerca di raggiungere nuovi spazi e nuovi pubblici utilizzando il linguaggio universale del cinema. Per la sesta edizione, quella di ottobre 2017, abbiamo grandi progetti di espansione per il Moving. Vorremmo coinvolgere dei luoghi ancora più inusuali nei quali il cinema non rappresenta l’attività principale, rifunzionalizzando delle location particolari: le Carceri Nuove, un grande supermercato urbano, una filiale bancaria e una grande officina meccanica.

Alcuni dati relativi alla manifestazione:

- 5 edizioni
- più di 120 proiezioni
- più di 50 location d’eccezione per le proiezioni che hanno coinvolto tutto il territorio di Torino e prima cintura
- 50 cinefili e operatori del settore coinvolti nello staff del festival
- più di 200 giorni di attività ed eventi.

Nelle prime cinque edizioni alcune delle realtà che ci hanno sostenuti e accolti nei loro spazi sono Arcigay Torino, Associazione Antiloco - Piccolo Cinema, Associazione Artemuda, Associazione italo-portoghese Tu cà Tu là, Bibliomediateca Mario Gromo, Ecoborgo Campidoglio, L'Alveare che dice sì, Lepalle.it

Ti piace il nostro progetto? Sostienici e aiutaci a realizzare un Moving TFF 2017 sempre più in movimento e coinvolgente!

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi che raccoglieremo con questa campagna di crowdfunding verranno utilizzati principalmente per le seguenti attività: 

A) Spese di coordinamento (marketing, fundraising, grafica, ufficio stampa e comunicazione, realizzazione video)
B) Spese vive relative all'espansione del Festival in nuove location (allestimento, service audio, videoproiezione, schermo, rewards crowdfunding, materiale promozionale, SIAE, evento di lancio del Festival)

Chi c'è dietro al progetto

Il Moving TFF è un progetto realizzato da Altera e Centro di Cooperazione Culturale, che ne sono organizzatori, e che lo realizzano in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival. Maria Luisa Brizio (vicepresidente di Altera) e Mauro Brondi (Centro di Cooperazione Culturale) sono direttori artistici della rassegna.

L’associazione culturale Altera nasce nel 2001 dalla collaborazione di lavoratori, studenti e docenti universitari dell’area torinese. Altera si propone di comprendere e discutere criticamente i mutamenti politici, culturali, artistici e sociali della società in cui viviamo, producendo e condividendo testi, idee e riflessioni che possano essere un utile strumento per decifrare ciò che accade nel nostro paese e nel resto del mondo.
Altera fa cultura quotidianamente, nel rapporto orizzontale con partner, territorio e istituzioni, ed "alterando" i punti di vista comuni. Tutte le nostre attività si realizzano in partenariato, rendiamo protagonisti i partecipanti alle nostre attività, rifunzionalizziamo i luoghi in cui lavoriamo.
Altera promuove proiezioni e rassegne cinematografiche,  momenti redazionali di critica cinematografica, corsi di formazione legati al mondo dell'associazionismo e dell'attivismo.

Il Centro di Cooperazione Culturale ha concepito e realizzato il circuito metropolitano di produzione video San Salvario Videocommunity a Torino, e ha prodotto, o co-prodotto, numerose rassegne cinematografiche quali: Fantasmi a Occidente, Cineaiuola Donatello, Cento passi contro le mafie, Cinemilonga, Notti Bianche, Tilt, C’è un film in biblioteca, Videocrossing. Inoltre, ha creato e cura dal 2012, in collaborazione con l’associazione Altera, il progetto MOVING TFF con il Museo Nazionale del Cinema e il Torino Film Festival.
Dal 2012 il Centro sposta la sua sede presso CONTAINER, una nuova struttura a Venaria Reale (TO) con una sala spettacolo, tre sale prove, uffici, incrementando il settore legato alla scrittura di progetti culturali partecipando, con successo, a due bandi europei della Regione Piemonte (Alcotra e Fondo Sociale Europeo).

Mostra di più
Aggiornamenti (4)
05 June 2017

Serata di chiusura del crowdfunding: venerdì 9 giugno @ Brocante

Brocante incontra il Moving TFF!
Questo venerdì Battista ospiterà Altera Cultura e la campagna di crowfunding per il Moving TFF 2017.

Avrete la possibilità di sostenere la rassegna cinematografica autunnale vincendo alcuni reward molto speciali, come le locandine delle passate edizioni del Torino Film Festival, messe a disposizione in edizione limitata per la campagna. Il tutto godendovi lo Special AperiBaguette che sa di premio Oscar con le tradizionali baguette di Battista nella caratteristica location di Borgo Dora.

Vi aspettiamo!

Venerdì 9 giugno dalle 19
@ Brocante, via Borgo Dora 14, Torino

https://www.facebook.com/event...


Leggi tutto
19 May 2017

I nostri testimonial: i fratelli De Serio (Il Piccolo Cinema, Torino)

Gianluca De Serio e Guido Nicolas Zingari, de Il Piccolo Cinema, partner del Moving TFF da diverse edizioni: "Siamo molto felici di ospitare il Moving TFF nei nostri spazi e di creare con la rassegna un dialogo, mettere le mani nella programmazione".

Gianluca e Massimiliano De Serio, artisti e registi torinesi, hanno realizzato film, documentari e installazioni, partecipando a mostre e festival cinematografici nazionali e internazionali. 

Il Piccolo Cinema è un progetto di Associazione Antiloco ed è un luogo di discussione aperto, un laboratorio di mmagini, un atelier di idee. È un forum, una piazza, un luogo d'incontro che usa il cinema per capire il mondo, per aprirsi ad esso. E viceversa: si nutre della vita per capire il cinema, per affrontarlo consapevolmente, per farlo.

Oltre ai film, il Piccolo Cinema ospiterà anche un'asta dei manifesti del Torino Film Festival per sostenere la nostra rassegna martedì 30 maggio.

Il link al video in cui ci danno il loro sostegno al progetto per il Moving TFF 2017:

19 May 2017

I nostri testimonial: Irene Dionisio

Vi presentiamo i nostri testimonial: la prima è Irene Dionisio, giovane regista torinese il cui "Le ultime cose" è stato candidato ai David di Donatello 2017. Collaboriamo con Irene dal 2012: abbiamo proiettato a Palazzo Nuovo il suo "Così è (se vi pare)" (insieme ad Arcigay Torino "Ottavio Mai" e Collettivo AlterEva), l'anno successivo è stata regista tutor del nostro progetto Il quartiere con la macchina da presa, e ha partecipato a molte delle nostre iniziative. Pochi mesi fa è stata nominata direttrice del Lovers Film Festival (ex Torino Gay and Lesbian Film Festival), con cui Altera collaborerà occupandosi delle interviste ai protagonisti del Festival.

19 May 2017

Due serate molto speciali di raccolta fondi per il Moving TFF 2017

Da cinque anni Moving TFF accompagna i torinesi verso il Torino Film Festival con un mese di iniziative (a ottobre) dedicate all’universo cinematografico del TFF. 

Grazie alla donazione da parte del Torino Film Festival di locandine e manifesti delle sue passate edizioni, Moving ha organizzato due serate durante le quali saranno messi all'asta un numero limitato di questi "cimeli" per sostenere il progetto.

Ecco le date da non perdere per aiutare Moving TFF:

Mercoledì 24 maggio alle 19.30 al Circolo Culturale Amantes (via Principe Amedeo 38A, Torino: qui la pagina Facebook)

Banditori saranno Daniele Cavalla e Gabriele Rigola. Daniele Cavalla è giornalista di TorinoSette/La Stampa. Gabriele Rigola è professore a contratto presso l’Università degli Studi di Torino (Semiologia del film e dell'audiovisivo) e presso l’Università degli Studi di Genova (Storia, forme e modelli della sceneggiatura cinematografica). 

Martedì 30 maggio alle 21 al Piccolo Cinema (via Cavagnolo 7, Torino: qui la pagina Facebook)

Banditori saranno i fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio con i collaboratori de Il Piccolo Cinema. Gianluca e Massimiliano De Serio, artisti e registi torinesi, hanno realizzato film, documentari e installazioni, partecipando a mostre e festival cinematografici nazionali e internazionali.

I manifesti, di grande formato in diverse dimensioni, sono in numero limitato (una ventina) e si riferiscono alle edizioni del Torino Film Festival tra il 2001 e il 2015. Le locandine, di dimensioni minori, sono anch'esse in numero limitato e
si riferiscono alle edizioni del Torino Film Festival tra il 2006 e il 2014.

Si tratta di un'occasione unica e ghiotta per i cinefili e per tutti i torinesi. Da non perdere, anche per sostenere il progetto Moving TFF!

L'evento su Facebook: https://www.facebook.com/event...

Vedi tutti gli aggiornamenti
Finanziato
5.133 €
102%
+5.000 €
Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Traguardo: 10.000 €
Raccolta: 5.000 €
Contributo: 5.000 €
47
Sostenitori
0
Condivisioni
chiara pellegrini
15€ - 5 anni fa
Simone Baral
15€ - 5 anni fa
Mauro Brondi
25€ - 5 anni fa
Scegli una ricompensa
5€ o più

Il nostro grazie infinito: riceverai una mail di ringraziamento e il tuo nome apparirà tra i ringraziamenti in occasione delle proiezioni del Moving TFF 2017.

10€ o più

Una shopper con il logo del Moving TFF.
Il nostro grazie infinito: il tuo nome apparirà tra i ringraziamenti in occasione delle proiezioni del Moving TFF 2017.

15€ o più

Una cesta di frutta dai produttori dell'Alveare che dice sì.
Il nostro grazie infinito: il tuo nome apparirà tra i ringraziamenti in occasione delle proiezioni del Moving TFF 2017.

25€ o più

Un taccuino personalizzato per il Moving TFF da Lepalle.it, autografato dallo staff.
Il nostro grazie infinito: il tuo nome apparirà tra i ringraziamenti in occasione delle proiezioni del Moving TFF 2017.

50€ o più

Poster della rassegna firmato da noi (potrai scegliere tra due grafiche) e una shopper con il logo del Moving TFF.
Il nostro grazie: il tuo nome apparirà nel video del Moving TFF 2017.

100€ o più

Due biglietti d'ingresso al Museo Nazionale del Cinema di Torino, un poster della rassegna firmato da noi (potrai scegliere tra due grafiche) e una shopper con il logo del Moving TFF.
Il nostro grazie: il tuo nome apparirà nel video del Moving TFF 2017.

200€ o più

Due biglietti d'ingresso al Torino Film Festival 2017, un poster della rassegnal firmato da noi (potrai scegliere tra due grafiche) e una shopper con il logo del Moving TFF.
Il nostro grazie: il tuo nome apparirà nel video del Moving TFF 2017.

400€ o più

Potrai diventare nostro sponsor ufficiale: il tuo logo apparirà su tutti i materiali della rassegna.
Il nostro grazie: il tuo nome apparirà nel video del Moving TFF 2017 e avrai in dono il taccuino, il poster e la shopper del Moving TFF, firmati da noi.

Cinema

Di cosa si tratta

Il Moving TFF è la rassegna cinematografica itinerante per la città di Torino: è nato nel 2012 con l’intento di valorizzare la storia del Torino Film Festival e di portare gratuitamente i film delle precedenti edizioni in giro per Torino, con un’attenzione speciale per le periferie e facendo rete con le realtà che attivamente fanno cultura nei quartieri. Da allora ogni anno l’autunno torinese è accompagnato dal Moving TFF che allieta pubblici sempre nuovi.
Il Moving TFF propone un mese di iniziative "in movimento" attraverso la città, libere e gratuite, legate al multiforme universo del cinema, in un percorso molto diversificato che cerca di raggiungere nuovi pubblici e raccontare nuove storie e legami tra i film e il territorio. La manifestazione è ideata e coordinata da Altera e dal Centro di Cooperazione Culturale, realizzata in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival.

Il Moving TFF è un Festival innovativo perchè cerca di raggiungere nuovi spazi e nuovi pubblici utilizzando il linguaggio universale del cinema. Per la sesta edizione, quella di ottobre 2017, abbiamo grandi progetti di espansione per il Moving. Vorremmo coinvolgere dei luoghi ancora più inusuali nei quali il cinema non rappresenta l’attività principale, rifunzionalizzando delle location particolari: le Carceri Nuove, un grande supermercato urbano, una filiale bancaria e una grande officina meccanica.

Alcuni dati relativi alla manifestazione:

- 5 edizioni
- più di 120 proiezioni
- più di 50 location d’eccezione per le proiezioni che hanno coinvolto tutto il territorio di Torino e prima cintura
- 50 cinefili e operatori del settore coinvolti nello staff del festival
- più di 200 giorni di attività ed eventi.

Nelle prime cinque edizioni alcune delle realtà che ci hanno sostenuti e accolti nei loro spazi sono Arcigay Torino, Associazione Antiloco - Piccolo Cinema, Associazione Artemuda, Associazione italo-portoghese Tu cà Tu là, Bibliomediateca Mario Gromo, Ecoborgo Campidoglio, L'Alveare che dice sì, Lepalle.it

Ti piace il nostro progetto? Sostienici e aiutaci a realizzare un Moving TFF 2017 sempre più in movimento e coinvolgente!

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi che raccoglieremo con questa campagna di crowdfunding verranno utilizzati principalmente per le seguenti attività: 

A) Spese di coordinamento (marketing, fundraising, grafica, ufficio stampa e comunicazione, realizzazione video)
B) Spese vive relative all'espansione del Festival in nuove location (allestimento, service audio, videoproiezione, schermo, rewards crowdfunding, materiale promozionale, SIAE, evento di lancio del Festival)

Chi c'è dietro al progetto

Il Moving TFF è un progetto realizzato da Altera e Centro di Cooperazione Culturale, che ne sono organizzatori, e che lo realizzano in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival. Maria Luisa Brizio (vicepresidente di Altera) e Mauro Brondi (Centro di Cooperazione Culturale) sono direttori artistici della rassegna.

L’associazione culturale Altera nasce nel 2001 dalla collaborazione di lavoratori, studenti e docenti universitari dell’area torinese. Altera si propone di comprendere e discutere criticamente i mutamenti politici, culturali, artistici e sociali della società in cui viviamo, producendo e condividendo testi, idee e riflessioni che possano essere un utile strumento per decifrare ciò che accade nel nostro paese e nel resto del mondo.
Altera fa cultura quotidianamente, nel rapporto orizzontale con partner, territorio e istituzioni, ed "alterando" i punti di vista comuni. Tutte le nostre attività si realizzano in partenariato, rendiamo protagonisti i partecipanti alle nostre attività, rifunzionalizziamo i luoghi in cui lavoriamo.
Altera promuove proiezioni e rassegne cinematografiche,  momenti redazionali di critica cinematografica, corsi di formazione legati al mondo dell'associazionismo e dell'attivismo.

Il Centro di Cooperazione Culturale ha concepito e realizzato il circuito metropolitano di produzione video San Salvario Videocommunity a Torino, e ha prodotto, o co-prodotto, numerose rassegne cinematografiche quali: Fantasmi a Occidente, Cineaiuola Donatello, Cento passi contro le mafie, Cinemilonga, Notti Bianche, Tilt, C’è un film in biblioteca, Videocrossing. Inoltre, ha creato e cura dal 2012, in collaborazione con l’associazione Altera, il progetto MOVING TFF con il Museo Nazionale del Cinema e il Torino Film Festival.
Dal 2012 il Centro sposta la sua sede presso CONTAINER, una nuova struttura a Venaria Reale (TO) con una sala spettacolo, tre sale prove, uffici, incrementando il settore legato alla scrittura di progetti culturali partecipando, con successo, a due bandi europei della Regione Piemonte (Alcotra e Fondo Sociale Europeo).

Aggiornamenti (4)
05 June 2017

Serata di chiusura del crowdfunding: venerdì 9 giugno @ Brocante

Brocante incontra il Moving TFF!
Questo venerdì Battista ospiterà Altera Cultura e la campagna di crowfunding per il Moving TFF 2017.

Avrete la possibilità di sostenere la rassegna cinematografica autunnale vincendo alcuni reward molto speciali, come le locandine delle passate edizioni del Torino Film Festival, messe a disposizione in edizione limitata per la campagna. Il tutto godendovi lo Special AperiBaguette che sa di premio Oscar con le tradizionali baguette di Battista nella caratteristica location di Borgo Dora.

Vi aspettiamo!

Venerdì 9 giugno dalle 19
@ Brocante, via Borgo Dora 14, Torino

https://www.facebook.com/event...


19 May 2017

I nostri testimonial: i fratelli De Serio (Il Piccolo Cinema, Torino)

Gianluca De Serio e Guido Nicolas Zingari, de Il Piccolo Cinema, partner del Moving TFF da diverse edizioni: "Siamo molto felici di ospitare il Moving TFF nei nostri spazi e di creare con la rassegna un dialogo, mettere le mani nella programmazione".

Gianluca e Massimiliano De Serio, artisti e registi torinesi, hanno realizzato film, documentari e installazioni, partecipando a mostre e festival cinematografici nazionali e internazionali. 

Il Piccolo Cinema è un progetto di Associazione Antiloco ed è un luogo di discussione aperto, un laboratorio di mmagini, un atelier di idee. È un forum, una piazza, un luogo d'incontro che usa il cinema per capire il mondo, per aprirsi ad esso. E viceversa: si nutre della vita per capire il cinema, per affrontarlo consapevolmente, per farlo.

Oltre ai film, il Piccolo Cinema ospiterà anche un'asta dei manifesti del Torino Film Festival per sostenere la nostra rassegna martedì 30 maggio.

Il link al video in cui ci danno il loro sostegno al progetto per il Moving TFF 2017:

19 May 2017

I nostri testimonial: Irene Dionisio

Vi presentiamo i nostri testimonial: la prima è Irene Dionisio, giovane regista torinese il cui "Le ultime cose" è stato candidato ai David di Donatello 2017. Collaboriamo con Irene dal 2012: abbiamo proiettato a Palazzo Nuovo il suo "Così è (se vi pare)" (insieme ad Arcigay Torino "Ottavio Mai" e Collettivo AlterEva), l'anno successivo è stata regista tutor del nostro progetto Il quartiere con la macchina da presa, e ha partecipato a molte delle nostre iniziative. Pochi mesi fa è stata nominata direttrice del Lovers Film Festival (ex Torino Gay and Lesbian Film Festival), con cui Altera collaborerà occupandosi delle interviste ai protagonisti del Festival.

19 May 2017

Due serate molto speciali di raccolta fondi per il Moving TFF 2017

Da cinque anni Moving TFF accompagna i torinesi verso il Torino Film Festival con un mese di iniziative (a ottobre) dedicate all’universo cinematografico del TFF. 

Grazie alla donazione da parte del Torino Film Festival di locandine e manifesti delle sue passate edizioni, Moving ha organizzato due serate durante le quali saranno messi all'asta un numero limitato di questi "cimeli" per sostenere il progetto.

Ecco le date da non perdere per aiutare Moving TFF:

Mercoledì 24 maggio alle 19.30 al Circolo Culturale Amantes (via Principe Amedeo 38A, Torino: qui la pagina Facebook)

Banditori saranno Daniele Cavalla e Gabriele Rigola. Daniele Cavalla è giornalista di TorinoSette/La Stampa. Gabriele Rigola è professore a contratto presso l’Università degli Studi di Torino (Semiologia del film e dell'audiovisivo) e presso l’Università degli Studi di Genova (Storia, forme e modelli della sceneggiatura cinematografica). 

Martedì 30 maggio alle 21 al Piccolo Cinema (via Cavagnolo 7, Torino: qui la pagina Facebook)

Banditori saranno i fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio con i collaboratori de Il Piccolo Cinema. Gianluca e Massimiliano De Serio, artisti e registi torinesi, hanno realizzato film, documentari e installazioni, partecipando a mostre e festival cinematografici nazionali e internazionali.

I manifesti, di grande formato in diverse dimensioni, sono in numero limitato (una ventina) e si riferiscono alle edizioni del Torino Film Festival tra il 2001 e il 2015. Le locandine, di dimensioni minori, sono anch'esse in numero limitato e
si riferiscono alle edizioni del Torino Film Festival tra il 2006 e il 2014.

Si tratta di un'occasione unica e ghiotta per i cinefili e per tutti i torinesi. Da non perdere, anche per sostenere il progetto Moving TFF!

L'evento su Facebook: https://www.facebook.com/event...


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com