Il Calore della Solidarietà - Magliette termiche per l'Ucraina
Citta' Del Vaticano, Santa Sede (Stato Città del Vaticano)
Solidarietà

Il grazie del Cardinale Krajewski per gli aiuti agli ucraini: “È stato un Natale davvero cristiano”

Puoi leggere l'articolo qui: Vatican News

Papal Almoner offers thanks for aid to Ukrainians: "It was truly a Christian Christmas" English Version

ENGLISH VERSION BELOW - VERSION EN ESPAÑOL ABAJO

Il popolo Ucraino sta vivendo un’emergenza legata, oltre che alla guerra, anche alla mancanza di corrente elettrica, di gas, e al freddo molto rigido dell’inverno. 

Possiamo aiutarli in questo Natale a contrastare il freddo con il calore delle maglie termiche. 

È l’impegno dell’Elemosineria Apostolica che, attraverso questa raccolta fondi, intende raggiungere la somma necessaria per comprare gli indumenti per donna, uomo e bambino, utili a sopportare le fredde e basse temperature dell’inverno ucraino, aggravato dalla guerra e dalla mancanza di gas.

L’Elemosiniere Konrad Krajewski, più volte inviato da Papa Francesco in Ucraina per sostenere la popolazione, intende ringraziare quanti hanno già provveduto ad inviare in Vaticano le maglie termiche. 

Assicura il suo impegno in tal senso e quello di tante fabbriche, contattate in precedenza, e che hanno già donato e agevolato l’acquisto a prezzo di produzione o di realizzo. 

Successivamente sarà lo stesso cardinale a portare con dei tir tutto il materiale raccolto, avviando una distribuzione capillare in Ucraina. La raccolta andrà avanti per provvedere a qualsiasi nuova necessità. “Sarà così – spiega il cardinale – un vero Natale cristiano”.

ENGLISH VERSION

The people of Ukraine are experiencing a crisis connected not only with the war, but also with the lack of electricity, gas, and extremely cold winter temperatures.

This Christmas, we can help them counteract the cold with the warmth of thermal jackets.

Through a fundraising campaign, the Apostolic Almoner is determined to raise enough money to purchase clothing for men, women, and children, suitable to keep them warm during the cold Ukrainian winter, aggravated by the war and the lack of gas.

The Apostolic Almoner Konrad Krajewsi, whom Pope Francis has sent several times to Ukraine to support the population, wishes to extend his thanks to all those who have already sent thermal jackets to the Vatican.

He confirms his commitment in this regard, as well as that of many factories who have already been contacted, and which have already donated and/or facilitated the purchase of such clothing at cost.

In the near future, the Cardinal himself will bring trucks loaded with the collected clothing, and thus launch a distribution campaign in Ukraine.

This fund raiser will continue to provide whatever new necessities present themselves in the future.

"Thus", the Cardinal explains, "it will truly be a Christian Christmas".

VERSION EN ESPAÑOL 

El calor de la solidaridad - Camisetas térmicas para Ucrania
El pueblo ucraniano vive una situación de emergencia relacionada no sólo con la guerra, sino también con la falta de corriente eléctrica, de gas y el frío muy intenso del invierno.

Podemos ayudarles en esta Navidad a combatir el frío con el calor de las camisetas térmicas.

Este es el compromiso de la Limosnería Apostólica, que, a través de esta recaudación de fondos, pretende alcanzar la suma necesaria para comprar prendas de vestir para mujer, hombre y niño, útiles para soportar las bajas y frías temperaturas del invierno ucraniano, agravado por la guerra y la falta de gas.

El Limosnero Konrad Krajewski, que ha sido enviado varias veces por el Papa Francisco a Ucrania para apoyar a la población, tiene la intención de agradecer a quienes ya han enviado camisetas térmicas al Vaticano.

Asegura su compromiso en este sentido y el de muchas fábricas, contactadas anteriormente, que ya han donado y facilitado la compra a precio de producción o de realización.

Posteriormente, será el mismo Cardenal quien traerá todo el material recogido con camiones, iniciando una distribución capilar en Ucrania. La colecta seguirá cubriendo cualquier nueva necesidad. "Así será -explica el Cardenal- una verdadera Navidad cristiana".

Seguici su:
facebook instagram site
Aggiornamenti (3)
08 January 2023

La vostra generosità è stata incredibile: abbiamo raggiunto  oltre 300 mila euro!!

 

Il grazie di Krajewski per gli aiuti agli ucraini: “È stato un Natale davvero cristiano”

 

“Bacio le vostre mani... Grazie perché questo Natale è stato veramente cristiano”. Con un video il cardinale elemosiniere Konrad Krajewski esprime la propria gratitudine a tutti coloro che hanno partecipato nelle scorse settimane alla campagna di solidarietà che, tramite la piattaforma Eppela, ha permesso di acquistare magliette termiche e generatori elettrici per il popolo dell’Ucraina, al freddo e al buio per la mancanza di corrente.   

A dicembre è stato lui stesso a portare a Kyiv e in altre città le magliette: “Migliaia di magliette sono state già portate. In particolare, io con il furgoncino, ma anche tre tir sono arrivati in Polonia e dalla Polonia a Leopoli e altre zone di guerra”. Con la somma raccolta, dice Krajewski, “abbiamo potuto comprare anche dei generatori, che servono a sopravvivere in questo tempo difficile, in cui la temperatura va sotto zero”. Quindi il grazie del cardinale va a chi ha potuto e voluto “condividere con altri quello che ci appartiene, anche solo pochi soldi, ma per loro sono la vita”.

Video del card. Krajewski di ringraziamento.

Leggi tutto
08 January 2023

 

La vostra generosità è stata incredibile: abbiamo raggiunto  oltre 300 mila euro!!

 

Il grazie di Krajewski per gli aiuti agli ucraini: “È stato un Natale davvero cristiano”

 

“Bacio le vostre mani... Grazie perché questo Natale è stato veramente cristiano”. Con un video il cardinale elemosiniere Konrad Krajewski esprime la propria gratitudine a tutti coloro che hanno partecipato nelle scorse settimane alla campagna di solidarietà che, tramite la piattaforma Eppela, ha permesso di acquistare magliette termiche e generatori elettrici per il popolo dell’Ucraina, al freddo e al buio per la mancanza di corrente.   

A dicembre è stato lui stesso a portare a Kyiv e in altre città le magliette: “Migliaia di magliette sono state già portate. In particolare, io con il furgoncino, ma anche tre tir sono arrivati in Polonia e dalla Polonia a Leopoli e altre zone di guerra”. Con la somma raccolta, dice Krajewski, “abbiamo potuto comprare anche dei generatori, che servono a sopravvivere in questo tempo difficile, in cui la temperatura va sotto zero”. Quindi il grazie del cardinale va a chi ha potuto e voluto “condividere con altri quello che ci appartiene, anche solo pochi soldi, ma per loro sono la vita”.

Video del card. Krajewski di ringraziamento.

20 December 2022

A mezzanotte del 19 dicembre l'obiettivo iniziale di 100.000 euro è stato raggiunto.

Ringraziamo di questo tutti coloro che hanno voluto contribuire.

Poiché l'emergenza freddo continua e la carità può aiutare a dare almeno un po’ di sollievo, anche la raccolta continuerà fino al  8 gennaio 2023.  

Il ricavato aggiuntivo sarà interamente destinato all’acquisto di magliette termiche per la popolazione dell’Ucraina.

 

 

A medianoche del 19 de diciembre, se alcanzó el objetivo inicial de 100.000 euros.

Damos las gracias a todos los que han querido contribuir a ello.

Como la emergencia por frío continúa y la caridad puede ayudar a proporcionar al menos algún alivio, la colecta también continuará hasta el 8 de enero.

La recaudación adicional se destinará íntegramente a la compra de camisetas térmicas para la población de Ucrania.

 

 

At midnight on 19 December, the initial goal of 100,000 Euro was achieved.

We thank all those who made a contribution.

Since the extreme cold continues and our charity can help give a little bit of respite, the fundraising campaign will continue until 8 January.

The amount raised will be used completely toward the acquisition of thermal jackets for the population of Ukraine.

Vedi tutti gli aggiornamenti
Commenti (0)
306.787 €
Obiettivo 100.000 €
2550
Sostenitori
327
Condivisioni
Utente Anonimo
15€ - 3 settimane fa
Utente Anonimo
100€ - 3 settimane fa
Utente Anonimo
120€ - 3 settimane fa
Citta' Del Vaticano, Santa Sede (Stato Città del Vaticano)
Solidarietà

Il grazie del Cardinale Krajewski per gli aiuti agli ucraini: “È stato un Natale davvero cristiano”

Puoi leggere l'articolo qui: Vatican News

Papal Almoner offers thanks for aid to Ukrainians: "It was truly a Christian Christmas" English Version

ENGLISH VERSION BELOW - VERSION EN ESPAÑOL ABAJO

Il popolo Ucraino sta vivendo un’emergenza legata, oltre che alla guerra, anche alla mancanza di corrente elettrica, di gas, e al freddo molto rigido dell’inverno. 

Possiamo aiutarli in questo Natale a contrastare il freddo con il calore delle maglie termiche. 

È l’impegno dell’Elemosineria Apostolica che, attraverso questa raccolta fondi, intende raggiungere la somma necessaria per comprare gli indumenti per donna, uomo e bambino, utili a sopportare le fredde e basse temperature dell’inverno ucraino, aggravato dalla guerra e dalla mancanza di gas.

L’Elemosiniere Konrad Krajewski, più volte inviato da Papa Francesco in Ucraina per sostenere la popolazione, intende ringraziare quanti hanno già provveduto ad inviare in Vaticano le maglie termiche. 

Assicura il suo impegno in tal senso e quello di tante fabbriche, contattate in precedenza, e che hanno già donato e agevolato l’acquisto a prezzo di produzione o di realizzo. 

Successivamente sarà lo stesso cardinale a portare con dei tir tutto il materiale raccolto, avviando una distribuzione capillare in Ucraina. La raccolta andrà avanti per provvedere a qualsiasi nuova necessità. “Sarà così – spiega il cardinale – un vero Natale cristiano”.

ENGLISH VERSION

The people of Ukraine are experiencing a crisis connected not only with the war, but also with the lack of electricity, gas, and extremely cold winter temperatures.

This Christmas, we can help them counteract the cold with the warmth of thermal jackets.

Through a fundraising campaign, the Apostolic Almoner is determined to raise enough money to purchase clothing for men, women, and children, suitable to keep them warm during the cold Ukrainian winter, aggravated by the war and the lack of gas.

The Apostolic Almoner Konrad Krajewsi, whom Pope Francis has sent several times to Ukraine to support the population, wishes to extend his thanks to all those who have already sent thermal jackets to the Vatican.

He confirms his commitment in this regard, as well as that of many factories who have already been contacted, and which have already donated and/or facilitated the purchase of such clothing at cost.

In the near future, the Cardinal himself will bring trucks loaded with the collected clothing, and thus launch a distribution campaign in Ukraine.

This fund raiser will continue to provide whatever new necessities present themselves in the future.

"Thus", the Cardinal explains, "it will truly be a Christian Christmas".

VERSION EN ESPAÑOL 

El calor de la solidaridad - Camisetas térmicas para Ucrania
El pueblo ucraniano vive una situación de emergencia relacionada no sólo con la guerra, sino también con la falta de corriente eléctrica, de gas y el frío muy intenso del invierno.

Podemos ayudarles en esta Navidad a combatir el frío con el calor de las camisetas térmicas.

Este es el compromiso de la Limosnería Apostólica, que, a través de esta recaudación de fondos, pretende alcanzar la suma necesaria para comprar prendas de vestir para mujer, hombre y niño, útiles para soportar las bajas y frías temperaturas del invierno ucraniano, agravado por la guerra y la falta de gas.

El Limosnero Konrad Krajewski, que ha sido enviado varias veces por el Papa Francisco a Ucrania para apoyar a la población, tiene la intención de agradecer a quienes ya han enviado camisetas térmicas al Vaticano.

Asegura su compromiso en este sentido y el de muchas fábricas, contactadas anteriormente, que ya han donado y facilitado la compra a precio de producción o de realización.

Posteriormente, será el mismo Cardenal quien traerá todo el material recogido con camiones, iniciando una distribución capilar en Ucrania. La colecta seguirá cubriendo cualquier nueva necesidad. "Así será -explica el Cardenal- una verdadera Navidad cristiana".

Seguici su:
facebook instagram site
Aggiornamenti (3)
08 January 2023

La vostra generosità è stata incredibile: abbiamo raggiunto  oltre 300 mila euro!!

 

Il grazie di Krajewski per gli aiuti agli ucraini: “È stato un Natale davvero cristiano”

 

“Bacio le vostre mani... Grazie perché questo Natale è stato veramente cristiano”. Con un video il cardinale elemosiniere Konrad Krajewski esprime la propria gratitudine a tutti coloro che hanno partecipato nelle scorse settimane alla campagna di solidarietà che, tramite la piattaforma Eppela, ha permesso di acquistare magliette termiche e generatori elettrici per il popolo dell’Ucraina, al freddo e al buio per la mancanza di corrente.   

A dicembre è stato lui stesso a portare a Kyiv e in altre città le magliette: “Migliaia di magliette sono state già portate. In particolare, io con il furgoncino, ma anche tre tir sono arrivati in Polonia e dalla Polonia a Leopoli e altre zone di guerra”. Con la somma raccolta, dice Krajewski, “abbiamo potuto comprare anche dei generatori, che servono a sopravvivere in questo tempo difficile, in cui la temperatura va sotto zero”. Quindi il grazie del cardinale va a chi ha potuto e voluto “condividere con altri quello che ci appartiene, anche solo pochi soldi, ma per loro sono la vita”.

Video del card. Krajewski di ringraziamento.

08 January 2023

 

La vostra generosità è stata incredibile: abbiamo raggiunto  oltre 300 mila euro!!

 

Il grazie di Krajewski per gli aiuti agli ucraini: “È stato un Natale davvero cristiano”

 

“Bacio le vostre mani... Grazie perché questo Natale è stato veramente cristiano”. Con un video il cardinale elemosiniere Konrad Krajewski esprime la propria gratitudine a tutti coloro che hanno partecipato nelle scorse settimane alla campagna di solidarietà che, tramite la piattaforma Eppela, ha permesso di acquistare magliette termiche e generatori elettrici per il popolo dell’Ucraina, al freddo e al buio per la mancanza di corrente.   

A dicembre è stato lui stesso a portare a Kyiv e in altre città le magliette: “Migliaia di magliette sono state già portate. In particolare, io con il furgoncino, ma anche tre tir sono arrivati in Polonia e dalla Polonia a Leopoli e altre zone di guerra”. Con la somma raccolta, dice Krajewski, “abbiamo potuto comprare anche dei generatori, che servono a sopravvivere in questo tempo difficile, in cui la temperatura va sotto zero”. Quindi il grazie del cardinale va a chi ha potuto e voluto “condividere con altri quello che ci appartiene, anche solo pochi soldi, ma per loro sono la vita”.

Video del card. Krajewski di ringraziamento.

20 December 2022

A mezzanotte del 19 dicembre l'obiettivo iniziale di 100.000 euro è stato raggiunto.

Ringraziamo di questo tutti coloro che hanno voluto contribuire.

Poiché l'emergenza freddo continua e la carità può aiutare a dare almeno un po’ di sollievo, anche la raccolta continuerà fino al  8 gennaio 2023.  

Il ricavato aggiuntivo sarà interamente destinato all’acquisto di magliette termiche per la popolazione dell’Ucraina.

 

 

A medianoche del 19 de diciembre, se alcanzó el objetivo inicial de 100.000 euros.

Damos las gracias a todos los que han querido contribuir a ello.

Como la emergencia por frío continúa y la caridad puede ayudar a proporcionar al menos algún alivio, la colecta también continuará hasta el 8 de enero.

La recaudación adicional se destinará íntegramente a la compra de camisetas térmicas para la población de Ucrania.

 

 

At midnight on 19 December, the initial goal of 100,000 Euro was achieved.

We thank all those who made a contribution.

Since the extreme cold continues and our charity can help give a little bit of respite, the fundraising campaign will continue until 8 January.

The amount raised will be used completely toward the acquisition of thermal jackets for the population of Ukraine.