Blocchiamo il decreto contro la canapa industriale
Roma, Italia
Ambiente
Obiettivi:
Salute e benessereLavoro dignitoso e crescita economicaPartnership per gli obiettivi

Blocchiamo il decreto contro la canapa industriale.

La canapa industriale (non stupefacente) rappresenta una grande risorsa per molti settori, a partire dalla bioedilizia, passando all’alimentazione, fino a giungere all’impiego del fitocomplesso (cannabinoidi non psicoattivi) in ambito officinale e cosmetico (vedi le presentazioni del Canapa Forum 2022). Purtroppo, al contrario di quanto sta accadendo in molti paesi Europei e contrariamente alle norme europee, è stato pubblicato un decreto che pone grossi limiti alla coltivazione e trasformazione della canapa, puoi leggere le info qui.

Siamo un gruppo di associazioni e imprese, abbiamo avviato un ricorso al TAR del Lazio contro l'articolo del decreto sulle officinali che limita la coltivazione della canapa, pubblicato il maggio scorso, che ne restringe arbitrariamente le possibilità di coltivazione e trasformazione in Italia: https://www.ricorsotarlegge242.it/ . Infatti secondo il decreto le norme sulla Canapa Industriale (legge 242/2016) si applicano alla “sola produzione di seme e derivati dai semi” (art. 1, coma 4), mentre gli altri tipi di coltivazione ricadono sotto il Testo Unico Stupefacenti e sono quindi vietati senza l’autorizzazione del Ministero della Salute.

Una simile dichiarazione è in totale contrasto con la normativa europea – vedi la Sentenza della Corte di Giustizia Europea del novembre 2020 (caso Kanavape) che ha condannato la Francia proprio per le limitazioni imposte all’uso dell’intera pianta di canapa, e non soltanto alle sue fibre e ai suoi semi – ed è in totale contrasto con la stessa legge nazionale 242, che pone come unico vincolo alla libera coltivazione della canapa l’uso di varietà iscritte nel catalogo europeo delle varietà, in quanto tutte a basso tenore di THC, ossia prive di rischio stupefacente. Nella L. 242/2016, così come nella normativa internazionale, non c’è traccia alcuna della distinzione operata dal Decreto riguardo alle diverse parti della pianta.  

L’assurdità di questo decreto è tale che il TAR del Lazio, alla prima udienza del 7 settembre scorso, ritenendo fondate le ragioni delle associazioni, ha emesso ordinanza per chiedere al Ministero della Salute le prove scientifiche dei rischi per la salute della canapa industriale. In assenza di tali evidenze non sarà possibile limitare la coltivazione, trasformazione, vendita e circolazione della pianta nella sua interezza.

La prossima udienza (probabilmente definitiva) è fissata per il 23 gennaio 2023. Siamo ottimisti sul suo esito, ma un simile ricorso contro il Governo (per la precisione contro 3 Ministeri, contro la Presidenza del Consiglio e contro la Conferenza Stato-Regioni, che ha avallato il decreto) è molto onerosa dal punto di vista finanziario.

Abbiamo raccolto finora solo parte dei fondi necessari per sostenere le spese legali. È importante che il contributo economico a questa causa, che riguarda le potenzialità future di migliaia di piccoli produttori italiani, non venga solo da qualche impresa media o grande, ma anche da tanti cittadini che identificano la canapa non con una droga, ma con una pianta straordinaria per il futuro dei nostri territori rurali.

Se vuoi sostenere questa azione legale ecco il nostro GRAZIE: 

Donazioni di 10€: verranno pubblicati i ringraziamenti ufficiali sui canali social e sul sito di Federcanapa, di Canapa Sativa Italia e di Resilienza Italia Onlus. Solo per i primi 10 il cappellino Sardinia Cannabis in omaggio.

Donazioni di 15€: codice sconto del 15% per il negozio sul sito ilborgodellacanapa.it e una piccola sorpresa.

Donazioni dai 20€ ai 75€ codice sconto per tanti pack con i prodotti a filiera corta dei soci Canapa Sativa Italia.

Donazioni di 100€: l’accesso a un corso di formazione online di Federcanapa. Se vuoi imparare a coltivare la canapa ti consigliamo di scaricare questo manuale gratuito

Donazioni di 120€: codice sconto per un grande pack a numero limitato con tanti prodotti dei soci di Canapa Sativa Italia.

Donazioni di 150€: codice sconto per il più grande pack a numero limitato con le migliori selezioni di prodotti dei soci di Canapa Sativa Italia. 

 

Per cosa verranno usati i fondi raccolti?

I fondi raccolti verranno impiegati per il pagamento delle spese dei legali impegnati nel ricorso, prima di questa campagna sono stati già raccolti circa 16.000 euro su 50.000, ma speriamo che le aziende del settore e i cittadini potranno aiutarci a raggiungere questo importante obiettivo. Purtroppo i tempi sono ristretti, c’è tempo solo fino a 10 gennaio per sostenere la campagna, in ogni caso tutti i fondi raccolti andranno a finanziare le spese legali per il ricorso. Il ricorso è portato avanti dallo studio “Legance” con l'avv. Giacomo Bulleri che insieme difendono le associazioni che hanno promosso il ricorso e la cui notula scade a fine dicembre.

Il primo step di 22.500€ è un passo fondamentale per il pagamento delle spese legali del ricorso.

 

------

Maggiori info: 

https://www.canapasativaitalia.org/ricorso-tar-canapa-raccolta-fondi/ 

https://www.canapasativaitalia.org/crowdfunding-ricorso-tar/

https://www.ricorsotarlegge242.it/ 

https://www.resilienzaitalia.org/dona-ora/dona-online 

 

--------

 

Chi siamo:

Federcanapa Federazione della canapa italiana, è nata per dare voce e supporto tecnico-scientifico alle molteplici iniziative in atto in tutte le Regioni italiane e costituire una rappresentanza autorevole nei confronti del Governo, delle amministrazioni regionali e degli altri settori industriali. È stata costituita il 20 febbraio 2016. I soci fondatori sono imprese, esperti e associazioni operanti da lungo tempo nel mondo della canapa in Italia. La missione principale di Federcanapa è tutelare gli interessi dei coltivatori e dei primi trasformatori di canapa (Cannabis sativa L.) coltivata in Italia nelle sedi istituzionali e nei confronti degli altri settori economici. A tale scopo la federazione intende promuovere la ricerca e fornire informazioni attendibili, scientificamente corrette, sui metodi di coltivazione e lavorazione della canapa industriale e sulle sue potenziali applicazioni. Tutte le attività e le innovazioni proposte da Federcanapa devono in ogni caso rispondere a criteri e obiettivi ecologicamente e socialmente sostenibili, quali ad esempio il miglioramento della fertilità dei suoli, l’arricchimento della biodiversità, la riduzione degli input chimici e delle emissioni inquinanti, la riduzione dei consumi energetici, la riduzione dei rischi per la salute degli operatori e dei consumatori finali.

Resilienza Italia ONLUS è una organizzazione costituita il 28-02-2018 iscritta all’Anagrafe Nazionale Onlus n° 5706. Crede nella Sostenibilità, nell’Ambiente, nell’Inclusione, nell’EconomiaCircolare  e Virtuosa, nella Green e Blu Economy. È per questi motivi che abbiamo scelto in questi anni di dedicare tutte le nostre energie ed investire le nostre risorse per creare progetti,  fare ricerche, instaurare sinergie  dando valore alla Filiera Canapa Italiana con tutte le opportunità che ne seguiranno Resilienza Italia Onlus fin dalla sua costituzione, porta avanti progettazione, sviluppo, ricerca, trasformazione e divulgazione della Canapa Industriale. Crediamo  nell’importante realtà organizzativa e produttiva che vede un sempre maggiore numero di Aziende e attività commerciali coinvolte nel Progetto Canapa per l’avvio di una vera e propria Filiera Italiana, vista altresì la complessità del fenomeno tanto dal punto vista agricolo, industriale ed economico, quanto da quello sociale e culturale, considerato anche il suo potenziale indotto che può rappresentare concretamente un’importante volano di sviluppo dei territori. Resilienza Italia Onlus grazie al continuo e incessante lavoro di Ricerca, Formazione, ed informazione che da anni svolge sulla sostenibilità ambientale, economia inclusiva, circolare, virtuosa e green, mettendo alla base di tutto la pianta della canapa come volano ambientale ed economico, e membro del tavolo di filiera della canapa in rappresentanza delle Associazioni Nazionali del settore della canapa con Decreto MIPAAF -Affari Generali - Prot. Interno N.9385830 del 17/12/2020

Sardinia Cannabis è un gruppo eterogeneo di imprenditori e professionisti sardi e del mondo accomunati dal desiderio di risolvere, grazie alla creazione di una filiera etica della canapa locale, diverse problematiche del territorio puntando alla creazione di ecosistemi fiorenti in interazione multifunzionale con altri settori. Sardinia Cannabis è un’Associazione Culturale Open Source No Profit per lo Sviluppo Umano Sostenibile attraverso iniziative culturali e di facilitazione per la produzione e trasformazione della canapa in Sardegna in ottica di filiera etica e solidale. L'associazione lavora alla creazione di ecosistemi fiorenti e resilienti con l’approccio del design in Permacultura, movimento mondiale basato su tre etiche: Cura della terra - Cura dell’Umanità - Equa distribuzione del surplus prodotto per creare benessere diffuso e comunità solidali. Sardinia Cannabis applica i principi della Blue Economy e dell’economia circolare nel facilitare connessioni tra imprese, organizzazioni e cittadini attivi, informati e consapevoli. Sardinia Cannabis promuove logiche collaborative tra coltivatori, trasformatori e creativi, organizza eventi di tipo culturale ed artistico per diffondere consapevolezza sulle opportunità della canapa, fornisce semi certificati a coltivatori per sperimentare protocolli di coltivazione che possano diventare Open Data Base a vantaggio di chi intende entrare nel mondo della canapa sostenibile e collaborare con la rete esistente, eroga formazione e seminari introduttivi agli interessati con modalità interattive e stimolanti e crea partnership con altri produttori nel settore del cibo, della bioedilizia, delle energie rinnovabili, della zootecnia e agronomia, delle terapie alternative, dei prodotti cosmetici e del turismo esperienziale per creare indotto e ampliare la filiera.

Associazione Canapa Sativa Italia (C.S.I.) è l’associazione nazionale che unisce gli operatori del settore della canapa dal mondo agricolo alla trasformazione fino alla distribuzione su tutto il territorio nazionale.  Sui social network già dal 2014 grazie all’unione di numerosi operatori di tutti i comparti della filiera, ha trovato concretezza quattro anni dopo -il 15 luglio 2018- diventando una realtà rappresentativa del settore: dai coltivatori ai commercianti, dai trasformatori al comparto analitico fino ai tecnici legali e ai professionisti delle attività collegate, oggi Canapa Sativa Italia conta un numero sempre crescente di realtà che si impegnano nella cooperazione e nello sviluppo del settore.

Aggiornamenti (1)
15 December 2022

📆 SAVE THE DATE 📆

DIRETTA SU TWITCH: FACCIA A FACCIA CON LA CANNABIS

Giovedì 15 Dicembre ore 14-20 sul canale Twitch di Ivan Grieco

💪Una intera maratona online di 6 ore su Twitch per conoscere meglio questa favolosa pianta, sfatare falsi miti e fare debunking delle fake news sulla Cannabis.

📈 Il tutto attraverso dati e ricerche, confronti speciali e tanti ospiti ed esperti. Scarica il programma QUI.


Come vedere la Diretta su Twitch?

👉  Scarica l’app Twitch sul cellulare (scarica per iPhone o Android)

👉  Oppure dal computer seguendo questo link: https://www.twitch.tv/ivan_grieco 

 

Leggi tutto
Commenti (13)
Utente Anonimo ha donato 30€
Ho fatto questa donazione guardando la live di Ivan, mentre mi gustavo un ottimo Bubbulus real. Potete quindi capire la difficoltà. Apprezzate l'impegno. Grazie
21/12/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
#SpiniNelFianco #CannabisLegale #LegalizeThc
21/12/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Grazie per l'impegno
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Vorrei ringraziarvi per il grande lavoro che fate e che farete fino alla fine, per avere una pianta libera in uno stato libero
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Dai ragazzi cambiamo questo mondo al contrario
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
in miniera
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 105€
grazie per la possibilità di sostenervi in questa strada verso la giustizia.. la canapa era un eccellenza nazionale.. ora scomoda agli industriali e case farmaceutiche.. torniamo a far si che si diffonda in Italia e nel mondo per diffondere sostenibilità,benessere ed economia..
13/12/2022
Utente Anonimo ha donato 90€
Resistere, resistere, resistere
03/12/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Lunga vita alla canapa
01/12/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Uniti si vince!
28/11/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
È importante sostenere questo fiorente settore che garantisce un reddito a migliaia di persone. Mentre nel mondo si va verso la totale liberalizzazione, in Italia si cerca addirittura di impedirne l'uso in ambito industriale. In bocca al lupo per questa battaglia di civiltà!
28/11/2022
Alessio Romani ha donato 100€
Contribuiamo difendere le filiere della canapa industriale: una grande opportunità per lo sviluppo rurale dei nostri territori; una pianta meravigliosa e utile in ogni sua parte sia per l'uomo che per l'ambiente!
28/11/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
La canapa é davvero una grande risorsa per lo sviluppo rurale italiano, ogni sua parte può essere utilizzata per migliorare la nostra vita e l'ambiente che ci circonda. Contribuiamo a difendere la possibilità di coltivarla e a sviluppare le filiere della canapa industriale!
28/11/2022
1.610 €
Obiettivo 22.500 €
23
Giorni rimanenti
42
Sostenitori
10
Condivisioni
Utente Anonimo
5€ - 3 settimane fa
Utente Anonimo
20€ - 4 settimane fa
Utente Anonimo
20€ - 4 settimane fa
Scegli una ricompensa
5€ o più

🌱 Sostieni il Settore della Canapa Italiana con una piccola donazione di 5€ e ricevi i ringraziamenti + un Codice Sconto per i siti web degli associati che aderiscono all'iniziativa. 

Forniremo la tua email alle Associazioni Canapa Sativa Italia, Resilienza Italia, Federcanapa e Sardinia Cannabi che ti scriveranno a gennaio per inviarti la ricompensa.

 

10€ o più

🌱 Sostieni il Settore della Canapa Italiana con una piccola donazione e ricevi i ringraziamenti + un Codice Sconto per i siti web degli associati che aderiscono all'iniziativa. 

Forniremo la tua email alle Associazioni Canapa Sativa Italia, Resilienza Italia, Federcanapa e Sardinia Cannabi che ti scriveranno a gennaio per inviarti la ricompensa.

10€ o più

[Early Bird] Solo per i primi 10 l'esclusivo cappellino di Sardinia Cannabis. 

🌱 Sostieni il Settore della Canapa Italiana con una piccola donazione e ricevi i ringraziamenti + un Codice Sconto per i siti web degli associati che aderiscono all'iniziativa. Solo per i primi 10 il cappellino di Sardinia Cannabis.

Forniremo la tua email alle Associazioni Canapa Sativa Italia, Resilienza Italia, Federcanapa e Sardinia Cannabi che ti scriveranno a gennaio per inviarti la ricompensa.

6/10 Disponibili
15€ o più

Buono sconto del 15% sullo shop del sito borgodellacanapa.it e una piccola sorpresa dall'Associazione Resilienza Italia Onlus.

Forniremo la tua email a il Borgo della Canapa che che ti scriverà a gennaio per inviarti la ricompensa.

20€ o più

Codice sconto per ottenere un mini pacchettino a sorpresa con i prodotti degli associati di Canapa Sativa Italia. 

Forniremo la tua email a Canapa Sativa Italia che si metterà in contatto con te per darti le informazioni su come ricevere la ricompensa e per farti un paio di domande in modo da poterti spedire l'omaggio più adatto ai tuoi gusti!

77/80 Disponibili
30€ o più

Codice sconto per un pacchettino di sorprese con vari prodotti a filiera corta da tutta Italia degli associati Canapa Sativa Italia. 

Forniremo la tua email a Canapa Sativa Italia che si metterà in contatto con te per darti le informazioni su come ricevere la ricompensa e per farti un paio di domande in modo da poterti spedire l'omaggio più adatto ai tuoi gusti!.

75/80 Disponibili
50€ o più

Codice sconto per un pacco sopresa per intenditori: le migliori produzioni, gli oggetti stampati in 3d in bioplastica di canapa con tecnologia NFC e tante eccellenze a filiera corta oltre degli associati Canapa Sativa Italia. 

Forniremo la tua email a Canapa Sativa Italia che si metterà in contatto con te per darti le informazioni su come ricevere la ricompensa e per farti un paio di domande in modo da poterti spedire l'omaggio più adatto ai tuoi gusti!

27/30 Disponibili
75€ o più

Codice sconto per un grande pack speciale con le migliori eccellenze: le migliori selezioni, i gadget, gli oggetti stampati in 3d in bioplastica di canapa con tecnologia NFC o tante eccellenze a filiera corta e gadget degli associati Canapa Sativa Italia.

Forniremo la tua email a Canapa Sativa Italia che si metterà in contatto con te per darti le informazioni su come ricevere la ricompensa e per farti un paio di domande in modo da poterti spedire l'omaggio più adatto ai tuoi gusti!

15/16 Disponibili
100€ o più

Accesso a un Corso di Formazione Online di Federcanapa sulla Coltivazione e Trasformazione della Canapa che trovi QUI.

Forniremo la tua email a Federcanapa che si metterà in contatto con te per darti le informazioni su come ricevere l'omaggio.

120€ o più

Codice sconto per un pack extra-large e con le migliori selezioni, i gadget, gli oggetti stampati in 3d in bioplastica di canapa con tecnologia NFC o tante eccellenze a filiera corta e gadget degli associati Canapa Sativa Italia.

Forniremo la tua email a Canapa Sativa Italia che si metterà in contatto con te per darti le informazioni su come ricevere la ricompensa e per farti un paio di domande in modo da poterti spedire l'omaggio più adatto ai tuoi gusti!

7/7 Disponibili
150€ o più

Codice sconto per il pacco più grande XXL: con le eccellenze delle produzioni dei soci, i gadget o gli oggetti stampati in 3D in bioplastica di canapa o le gift card e tante sorprese e produzioni a filiera corta da tutta Italia comprendenti le più esclusive selezioni degli associati Canapa Sativa Italia. 

Forniremo la tua email a Canapa Sativa Italia che si metterà in contatto con te per darti le informazioni su come ricevere la ricompensa e per farti un paio di domande in modo da poterti spedire l'omaggio più adatto ai tuoi gusti!

6/6 Disponibili
Roma, Italia
Ambiente
Obiettivi:
Salute e benessereLavoro dignitoso e crescita economicaPartnership per gli obiettivi

Blocchiamo il decreto contro la canapa industriale.

La canapa industriale (non stupefacente) rappresenta una grande risorsa per molti settori, a partire dalla bioedilizia, passando all’alimentazione, fino a giungere all’impiego del fitocomplesso (cannabinoidi non psicoattivi) in ambito officinale e cosmetico (vedi le presentazioni del Canapa Forum 2022). Purtroppo, al contrario di quanto sta accadendo in molti paesi Europei e contrariamente alle norme europee, è stato pubblicato un decreto che pone grossi limiti alla coltivazione e trasformazione della canapa, puoi leggere le info qui.

Siamo un gruppo di associazioni e imprese, abbiamo avviato un ricorso al TAR del Lazio contro l'articolo del decreto sulle officinali che limita la coltivazione della canapa, pubblicato il maggio scorso, che ne restringe arbitrariamente le possibilità di coltivazione e trasformazione in Italia: https://www.ricorsotarlegge242.it/ . Infatti secondo il decreto le norme sulla Canapa Industriale (legge 242/2016) si applicano alla “sola produzione di seme e derivati dai semi” (art. 1, coma 4), mentre gli altri tipi di coltivazione ricadono sotto il Testo Unico Stupefacenti e sono quindi vietati senza l’autorizzazione del Ministero della Salute.

Una simile dichiarazione è in totale contrasto con la normativa europea – vedi la Sentenza della Corte di Giustizia Europea del novembre 2020 (caso Kanavape) che ha condannato la Francia proprio per le limitazioni imposte all’uso dell’intera pianta di canapa, e non soltanto alle sue fibre e ai suoi semi – ed è in totale contrasto con la stessa legge nazionale 242, che pone come unico vincolo alla libera coltivazione della canapa l’uso di varietà iscritte nel catalogo europeo delle varietà, in quanto tutte a basso tenore di THC, ossia prive di rischio stupefacente. Nella L. 242/2016, così come nella normativa internazionale, non c’è traccia alcuna della distinzione operata dal Decreto riguardo alle diverse parti della pianta.  

L’assurdità di questo decreto è tale che il TAR del Lazio, alla prima udienza del 7 settembre scorso, ritenendo fondate le ragioni delle associazioni, ha emesso ordinanza per chiedere al Ministero della Salute le prove scientifiche dei rischi per la salute della canapa industriale. In assenza di tali evidenze non sarà possibile limitare la coltivazione, trasformazione, vendita e circolazione della pianta nella sua interezza.

La prossima udienza (probabilmente definitiva) è fissata per il 23 gennaio 2023. Siamo ottimisti sul suo esito, ma un simile ricorso contro il Governo (per la precisione contro 3 Ministeri, contro la Presidenza del Consiglio e contro la Conferenza Stato-Regioni, che ha avallato il decreto) è molto onerosa dal punto di vista finanziario.

Abbiamo raccolto finora solo parte dei fondi necessari per sostenere le spese legali. È importante che il contributo economico a questa causa, che riguarda le potenzialità future di migliaia di piccoli produttori italiani, non venga solo da qualche impresa media o grande, ma anche da tanti cittadini che identificano la canapa non con una droga, ma con una pianta straordinaria per il futuro dei nostri territori rurali.

Se vuoi sostenere questa azione legale ecco il nostro GRAZIE: 

Donazioni di 10€: verranno pubblicati i ringraziamenti ufficiali sui canali social e sul sito di Federcanapa, di Canapa Sativa Italia e di Resilienza Italia Onlus. Solo per i primi 10 il cappellino Sardinia Cannabis in omaggio.

Donazioni di 15€: codice sconto del 15% per il negozio sul sito ilborgodellacanapa.it e una piccola sorpresa.

Donazioni dai 20€ ai 75€ codice sconto per tanti pack con i prodotti a filiera corta dei soci Canapa Sativa Italia.

Donazioni di 100€: l’accesso a un corso di formazione online di Federcanapa. Se vuoi imparare a coltivare la canapa ti consigliamo di scaricare questo manuale gratuito

Donazioni di 120€: codice sconto per un grande pack a numero limitato con tanti prodotti dei soci di Canapa Sativa Italia.

Donazioni di 150€: codice sconto per il più grande pack a numero limitato con le migliori selezioni di prodotti dei soci di Canapa Sativa Italia. 

 

Per cosa verranno usati i fondi raccolti?

I fondi raccolti verranno impiegati per il pagamento delle spese dei legali impegnati nel ricorso, prima di questa campagna sono stati già raccolti circa 16.000 euro su 50.000, ma speriamo che le aziende del settore e i cittadini potranno aiutarci a raggiungere questo importante obiettivo. Purtroppo i tempi sono ristretti, c’è tempo solo fino a 10 gennaio per sostenere la campagna, in ogni caso tutti i fondi raccolti andranno a finanziare le spese legali per il ricorso. Il ricorso è portato avanti dallo studio “Legance” con l'avv. Giacomo Bulleri che insieme difendono le associazioni che hanno promosso il ricorso e la cui notula scade a fine dicembre.

Il primo step di 22.500€ è un passo fondamentale per il pagamento delle spese legali del ricorso.

 

------

Maggiori info: 

https://www.canapasativaitalia.org/ricorso-tar-canapa-raccolta-fondi/ 

https://www.canapasativaitalia.org/crowdfunding-ricorso-tar/

https://www.ricorsotarlegge242.it/ 

https://www.resilienzaitalia.org/dona-ora/dona-online 

 

--------

 

Chi siamo:

Federcanapa Federazione della canapa italiana, è nata per dare voce e supporto tecnico-scientifico alle molteplici iniziative in atto in tutte le Regioni italiane e costituire una rappresentanza autorevole nei confronti del Governo, delle amministrazioni regionali e degli altri settori industriali. È stata costituita il 20 febbraio 2016. I soci fondatori sono imprese, esperti e associazioni operanti da lungo tempo nel mondo della canapa in Italia. La missione principale di Federcanapa è tutelare gli interessi dei coltivatori e dei primi trasformatori di canapa (Cannabis sativa L.) coltivata in Italia nelle sedi istituzionali e nei confronti degli altri settori economici. A tale scopo la federazione intende promuovere la ricerca e fornire informazioni attendibili, scientificamente corrette, sui metodi di coltivazione e lavorazione della canapa industriale e sulle sue potenziali applicazioni. Tutte le attività e le innovazioni proposte da Federcanapa devono in ogni caso rispondere a criteri e obiettivi ecologicamente e socialmente sostenibili, quali ad esempio il miglioramento della fertilità dei suoli, l’arricchimento della biodiversità, la riduzione degli input chimici e delle emissioni inquinanti, la riduzione dei consumi energetici, la riduzione dei rischi per la salute degli operatori e dei consumatori finali.

Resilienza Italia ONLUS è una organizzazione costituita il 28-02-2018 iscritta all’Anagrafe Nazionale Onlus n° 5706. Crede nella Sostenibilità, nell’Ambiente, nell’Inclusione, nell’EconomiaCircolare  e Virtuosa, nella Green e Blu Economy. È per questi motivi che abbiamo scelto in questi anni di dedicare tutte le nostre energie ed investire le nostre risorse per creare progetti,  fare ricerche, instaurare sinergie  dando valore alla Filiera Canapa Italiana con tutte le opportunità che ne seguiranno Resilienza Italia Onlus fin dalla sua costituzione, porta avanti progettazione, sviluppo, ricerca, trasformazione e divulgazione della Canapa Industriale. Crediamo  nell’importante realtà organizzativa e produttiva che vede un sempre maggiore numero di Aziende e attività commerciali coinvolte nel Progetto Canapa per l’avvio di una vera e propria Filiera Italiana, vista altresì la complessità del fenomeno tanto dal punto vista agricolo, industriale ed economico, quanto da quello sociale e culturale, considerato anche il suo potenziale indotto che può rappresentare concretamente un’importante volano di sviluppo dei territori. Resilienza Italia Onlus grazie al continuo e incessante lavoro di Ricerca, Formazione, ed informazione che da anni svolge sulla sostenibilità ambientale, economia inclusiva, circolare, virtuosa e green, mettendo alla base di tutto la pianta della canapa come volano ambientale ed economico, e membro del tavolo di filiera della canapa in rappresentanza delle Associazioni Nazionali del settore della canapa con Decreto MIPAAF -Affari Generali - Prot. Interno N.9385830 del 17/12/2020

Sardinia Cannabis è un gruppo eterogeneo di imprenditori e professionisti sardi e del mondo accomunati dal desiderio di risolvere, grazie alla creazione di una filiera etica della canapa locale, diverse problematiche del territorio puntando alla creazione di ecosistemi fiorenti in interazione multifunzionale con altri settori. Sardinia Cannabis è un’Associazione Culturale Open Source No Profit per lo Sviluppo Umano Sostenibile attraverso iniziative culturali e di facilitazione per la produzione e trasformazione della canapa in Sardegna in ottica di filiera etica e solidale. L'associazione lavora alla creazione di ecosistemi fiorenti e resilienti con l’approccio del design in Permacultura, movimento mondiale basato su tre etiche: Cura della terra - Cura dell’Umanità - Equa distribuzione del surplus prodotto per creare benessere diffuso e comunità solidali. Sardinia Cannabis applica i principi della Blue Economy e dell’economia circolare nel facilitare connessioni tra imprese, organizzazioni e cittadini attivi, informati e consapevoli. Sardinia Cannabis promuove logiche collaborative tra coltivatori, trasformatori e creativi, organizza eventi di tipo culturale ed artistico per diffondere consapevolezza sulle opportunità della canapa, fornisce semi certificati a coltivatori per sperimentare protocolli di coltivazione che possano diventare Open Data Base a vantaggio di chi intende entrare nel mondo della canapa sostenibile e collaborare con la rete esistente, eroga formazione e seminari introduttivi agli interessati con modalità interattive e stimolanti e crea partnership con altri produttori nel settore del cibo, della bioedilizia, delle energie rinnovabili, della zootecnia e agronomia, delle terapie alternative, dei prodotti cosmetici e del turismo esperienziale per creare indotto e ampliare la filiera.

Associazione Canapa Sativa Italia (C.S.I.) è l’associazione nazionale che unisce gli operatori del settore della canapa dal mondo agricolo alla trasformazione fino alla distribuzione su tutto il territorio nazionale.  Sui social network già dal 2014 grazie all’unione di numerosi operatori di tutti i comparti della filiera, ha trovato concretezza quattro anni dopo -il 15 luglio 2018- diventando una realtà rappresentativa del settore: dai coltivatori ai commercianti, dai trasformatori al comparto analitico fino ai tecnici legali e ai professionisti delle attività collegate, oggi Canapa Sativa Italia conta un numero sempre crescente di realtà che si impegnano nella cooperazione e nello sviluppo del settore.

Aggiornamenti (3)
15 December 2022

📆 SAVE THE DATE 📆

DIRETTA SU TWITCH: FACCIA A FACCIA CON LA CANNABIS

Giovedì 15 Dicembre ore 14-20 sul canale Twitch di Ivan Grieco

💪Una intera maratona online di 6 ore su Twitch per conoscere meglio questa favolosa pianta, sfatare falsi miti e fare debunking delle fake news sulla Cannabis.

📈 Il tutto attraverso dati e ricerche, confronti speciali e tanti ospiti ed esperti. Scarica il programma QUI.


Come vedere la Diretta su Twitch?

👉  Scarica l’app Twitch sul cellulare (scarica per iPhone o Android)

👉  Oppure dal computer seguendo questo link: https://www.twitch.tv/ivan_grieco 

 

Commenti (13)
Utente Anonimo ha donato 100€
La canapa é davvero una grande risorsa per lo sviluppo rurale italiano, ogni sua parte può essere utilizzata per migliorare la nostra vita e l'ambiente che ci circonda. Contribuiamo a difendere la possibilità di coltivarla e a sviluppare le filiere della canapa industriale!
28/11/2022
Alessio Romani ha donato 100€
Contribuiamo difendere le filiere della canapa industriale: una grande opportunità per lo sviluppo rurale dei nostri territori; una pianta meravigliosa e utile in ogni sua parte sia per l'uomo che per l'ambiente!
28/11/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
È importante sostenere questo fiorente settore che garantisce un reddito a migliaia di persone. Mentre nel mondo si va verso la totale liberalizzazione, in Italia si cerca addirittura di impedirne l'uso in ambito industriale. In bocca al lupo per questa battaglia di civiltà!
28/11/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Uniti si vince!
28/11/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Lunga vita alla canapa
01/12/2022
Utente Anonimo ha donato 90€
Resistere, resistere, resistere
03/12/2022
Utente Anonimo ha donato 105€
grazie per la possibilità di sostenervi in questa strada verso la giustizia.. la canapa era un eccellenza nazionale.. ora scomoda agli industriali e case farmaceutiche.. torniamo a far si che si diffonda in Italia e nel mondo per diffondere sostenibilità,benessere ed economia..
13/12/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
in miniera
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Dai ragazzi cambiamo questo mondo al contrario
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Vorrei ringraziarvi per il grande lavoro che fate e che farete fino alla fine, per avere una pianta libera in uno stato libero
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Grazie per l'impegno
15/12/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
#SpiniNelFianco #CannabisLegale #LegalizeThc
21/12/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Ho fatto questa donazione guardando la live di Ivan, mentre mi gustavo un ottimo Bubbulus real. Potete quindi capire la difficoltà. Apprezzate l'impegno. Grazie
21/12/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com
Esplora