CibOfficina
Ambiente
Obiettivi:
Energia pulita e accessibileVita sott'acquaVita sulla terra

Cosa bolle in pentola?

A TORINO ESISTE UN LUOGO SPECIALE

Un luogo che da tempo è oggetto di un processo di rigenerazione urbana per restituire uno spazio comunale alla cittadinanza e mantenerlo quotidianamente presidiato, attivo, aperto a proposte culturali e sociali dal basso. Questo luogo è l'ex Caserma La Marmora, situato nella Circoscrizione 3 di Torino, divenuto nel 2011 Centro di Protagonismo Giovanile (Polo 3.65) e Centro di Incontro, rispettivamente animati da diverse associazioni che rendono gli spazi sempre più fluidi e accessibili a chiunque ne faccia richiesta. 

È QUI CHE SI INSERISCE IL PROGETTO DELLA "CibOfficina"

Un progetto al servizio della cittadinanza, aperto e partecipato, interamente dedicato ad attività che riguardano il diritto al cibo e il prendersi cura della comunità. La CibOfficina contribuisce a diffondere buone pratiche sul territorio dal basso, sia a livello ecologico sia a livello socio-economico; si tratta infatti di un’esperienza inedita a Torino che ospita, in un unico luogo, diversi servizi utili ad assicurare l’accesso ad attrezzature adeguate, competenze e risorse alimentari per tutte e tutti. Nel rispetto dell’ambiente.

La struttura sarà ristrutturata e dotata di due cucine + una zona refettorio per raggiungere i beneficiarə principali, soggetti in condizioni di fragilità socio-economica, ma ognungə sarà invitato e benvenuto nel prendere parte alle attività proposte. Riprogettando parte dell'ex caserma intorno al cibo come bene comune, si svilupperanno dunque le seguenti azioni

  1. Fornelli aperti e frigo di quartiere, con accesso libero alla cucina e alle eccedenze raccolte nei mercati.
  2. Mensa sociale UpToYou, per la preparazione e distribuzione dei pasti a partire dalle eccedenze.
  3. Scuola del Cibo, con laboratori di cucina per l’inclusione socio-lavorativa.
  4. Eventi di comunità, dedicati al l'inclusione socio-culturale. 

Cosa realizzeremo grazie al vostro sostegno?

I fondi raccolti saranno destinati all’acquisto di una piccola attrezzatura da cucina e alla dotazione di parte delle attrezzature professionali, indispensabili per avviare la CibOfficina. Una volta sostenuto questo investimento iniziale, il progetto si autososterrà grazie a:

  • Proventi dal servizio di somministrazione a pagamento per gli eventi culturali, che si svolgeranno presso il Centro di Protagonismo Giovanile.
  • Organizzazione eventi di auto-finanziamento.
  • Contributo beneficiarə della mensa sociale e dei laboratori di cucina. Entrambi in modalità Up to You, ossia in base alle possibilità economiche di ciascunə.
  • Donazioni, sia in denaro che in beni alimentari.
  • Recupero delle eccedenze alimentari dai mercati della città di Torino, per abbattere i costi degli ingredienti utili alle varie attività.
  • Azioni di contrasto alla povertà, finanziate da bandi pubblico-privati.

Un sogno condiviso a cui poter dare una casa!

La CibOfficina è un sogno che si realizza dopo 10 anni di lavoro, realizzato da Associazione Eufemia intorno al tema cibo, tra cui: lotta al food waste e al food divide; educazione alimentare e promozione dell’inclusione sociale/lavorativa; esplorazione della dimensione affettiva legata al cibo; contrasto ai disturbi alimentari tramite lo strumento del teatro; promozione del diritto al cibo per tuttə grazie a raccolta, distribuzione, e trasformazione delle eccedenze alimentari in pasti da distribuire alle persone in difficoltà. Questi sono i nostri risultati raggiunti negli ultimi due anni:

  • Recuperate oltre 400 tonnellate di prodotti ortofrutticoli e da forno, presso mercati e negozi di prossimità nella città Metropolitana di Torino.
  • Coinvolti 2000 beneficiarə tra famiglie a basso reddito, richiedenti asilo, persone senza dimora e con disagio psichico.
  • Attivati 17 tirocini professionalizzanti.
  • Organizzati 30 eventi di comunità.
  • Coinvolti 300 volontarə.
  • Coinvolte 30 organizzazioni pubbliche/private in una rete locale, e altrettante in una rete nazionale.
  • Servite 300 famiglie a basso reddito della Circoscrizione 3 tramite fornitura di pacchi alimentari, durante il primo lockdown. 
  • Serviti 600 pasti a settimana nel primo lockdown, e 250 pasti a settimana nel secondo lockdown, a più di 250 beneficiarə tra persone senza dimora, anziani, famiglie. Lo abbiamo raccontato nel reportage A letto con la cena!

.

.

La VISION che ci ha portato fin qui è il poter dare una casa a tutto questo, e questa casa è la CibOfficina: uno spazio accogliente, non discriminatorio, dove si può parlare di cibo, lavorare e apprendere con il cibo, garantire il cibo a tuttə.

Ma non saremmo qui senza le reti di partner di cui facciamo parte. Vogliamo quindi dire grazie alle associazioni che animano gli spazi dell’Ex Caserma La Marmora; alla rete Food PRIDE, formata da numerosi enti pubblici e privati locali; alla rete di volontarə, attivi nel contrasto agli sprechi e alla povertà alimentare. 

Mostra di più
Aggiornamenti (1)
13 July 2021

CibOfficina On Tour - Aperitivo Antispreco

📣 Venerdi 16 Luglio inizia CibOfficina On Tour - Aperitivo Antispreco negli spazi di Comala, in Corso Francesco Ferrucci, 65/a. Un aperitivo che nasce dalle eccedenze alimentari raccolte nei mercati Food Pride Torino, passa tra le mani dei fantasiosi cuochi dei laboratori di cucina - progetto FAMI "Prospettive d'Autonomia” (con Arcobaleno Onlus - S/pazzi in Barriera, Rete Ong, Agrobarriera, Cooperativa Sociale Gruppo Arco e Aeris Cooperativa Sociale) e finisce - si spera! - nei vostri piatti.

Dalle 18:30 vi aspettiamo per continuare a supportare il nostro progetto: CibOfficina, un laboratorio permanente di cucina sociale che promuove sostenibilità ambientale, inclusione, sviluppo di comunità e accesso al cibo per tutte e tutti.

👉 Maggiori info sull'evento nella pagina Facebook di Associazione Eufemia: https://www.facebook.com/event...

.

.

💥 IL NOSTRO TOUR NON FINISCE QUI!
Segui "CibOfficina On Tour". Accompagneremo lo spettacolo teatrale IL PANE NUDO con un banchetto informativo e di raccolta fondi. Dove ci trovi?
★ 23 LUGLIO - IL PANE NUDO al Teatro Marchesa: www.facebook.com/events/197726702282591
★ 24 LUGLIO - IL PANE NUDO al Bunker: www.facebook.com/events/216089406931068

Leggi tutto
Concluso
5.001 €
200%
+5.000 €
Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Traguardo: 5.000 €
Raccolta: 0
Contributo: 5.000 €
44
Sostenitori
0
Condivisioni
Elena Villani
75€ - 2 mesi fa
Luca Pellegrinelli
100€ - 2 mesi fa
Ilaria Mardocco
70€ - 2 mesi fa
Scegli una ricompensa
5€ o più
*MAIL DI RINGRAZIAMENTO E TAG *→ Sulla pagina Facebook di Associazione Eufemia.
10€ o più
*IN CUCINA CON LINA*.* Le ricette circolari per dare nuova vita agli scarti. *→ Grazie all'idea di una partecipante dei nostri laboratori, è nato un ricettario con il quale potrai trasformare le eccedenze alimentari in gustosi piatti.
15€ o più
*APERITIVO ANTI-SPRECO* → Presso Comala, preparato con prodotti di stagione e alimenti recuperati dai mercati rionali.
50€ o più
*QUADRO DI SAMBA* → Aggiudicati un quadro originale dipinto appositamente per te da Samba, artista e partecipante ai nostri laboratori di cucina.
100€ o più
*UNA CENA PER DUE *→ Invito a cena, dedicato a due persone, con buffet preparato grazie a prodotti di stagione e alimenti recuperati dai mercati rionali. L'evento sarà pubblicizzato e promosso con il nome del donatore.
Ambiente
Obiettivi:
Energia pulita e accessibileVita sott'acquaVita sulla terra

Cosa bolle in pentola?

A TORINO ESISTE UN LUOGO SPECIALE

Un luogo che da tempo è oggetto di un processo di rigenerazione urbana per restituire uno spazio comunale alla cittadinanza e mantenerlo quotidianamente presidiato, attivo, aperto a proposte culturali e sociali dal basso. Questo luogo è l'ex Caserma La Marmora, situato nella Circoscrizione 3 di Torino, divenuto nel 2011 Centro di Protagonismo Giovanile (Polo 3.65) e Centro di Incontro, rispettivamente animati da diverse associazioni che rendono gli spazi sempre più fluidi e accessibili a chiunque ne faccia richiesta. 

È QUI CHE SI INSERISCE IL PROGETTO DELLA "CibOfficina"

Un progetto al servizio della cittadinanza, aperto e partecipato, interamente dedicato ad attività che riguardano il diritto al cibo e il prendersi cura della comunità. La CibOfficina contribuisce a diffondere buone pratiche sul territorio dal basso, sia a livello ecologico sia a livello socio-economico; si tratta infatti di un’esperienza inedita a Torino che ospita, in un unico luogo, diversi servizi utili ad assicurare l’accesso ad attrezzature adeguate, competenze e risorse alimentari per tutte e tutti. Nel rispetto dell’ambiente.

La struttura sarà ristrutturata e dotata di due cucine + una zona refettorio per raggiungere i beneficiarə principali, soggetti in condizioni di fragilità socio-economica, ma ognungə sarà invitato e benvenuto nel prendere parte alle attività proposte. Riprogettando parte dell'ex caserma intorno al cibo come bene comune, si svilupperanno dunque le seguenti azioni

  1. Fornelli aperti e frigo di quartiere, con accesso libero alla cucina e alle eccedenze raccolte nei mercati.
  2. Mensa sociale UpToYou, per la preparazione e distribuzione dei pasti a partire dalle eccedenze.
  3. Scuola del Cibo, con laboratori di cucina per l’inclusione socio-lavorativa.
  4. Eventi di comunità, dedicati al l'inclusione socio-culturale. 

Cosa realizzeremo grazie al vostro sostegno?

I fondi raccolti saranno destinati all’acquisto di una piccola attrezzatura da cucina e alla dotazione di parte delle attrezzature professionali, indispensabili per avviare la CibOfficina. Una volta sostenuto questo investimento iniziale, il progetto si autososterrà grazie a:

  • Proventi dal servizio di somministrazione a pagamento per gli eventi culturali, che si svolgeranno presso il Centro di Protagonismo Giovanile.
  • Organizzazione eventi di auto-finanziamento.
  • Contributo beneficiarə della mensa sociale e dei laboratori di cucina. Entrambi in modalità Up to You, ossia in base alle possibilità economiche di ciascunə.
  • Donazioni, sia in denaro che in beni alimentari.
  • Recupero delle eccedenze alimentari dai mercati della città di Torino, per abbattere i costi degli ingredienti utili alle varie attività.
  • Azioni di contrasto alla povertà, finanziate da bandi pubblico-privati.

Un sogno condiviso a cui poter dare una casa!

La CibOfficina è un sogno che si realizza dopo 10 anni di lavoro, realizzato da Associazione Eufemia intorno al tema cibo, tra cui: lotta al food waste e al food divide; educazione alimentare e promozione dell’inclusione sociale/lavorativa; esplorazione della dimensione affettiva legata al cibo; contrasto ai disturbi alimentari tramite lo strumento del teatro; promozione del diritto al cibo per tuttə grazie a raccolta, distribuzione, e trasformazione delle eccedenze alimentari in pasti da distribuire alle persone in difficoltà. Questi sono i nostri risultati raggiunti negli ultimi due anni:

  • Recuperate oltre 400 tonnellate di prodotti ortofrutticoli e da forno, presso mercati e negozi di prossimità nella città Metropolitana di Torino.
  • Coinvolti 2000 beneficiarə tra famiglie a basso reddito, richiedenti asilo, persone senza dimora e con disagio psichico.
  • Attivati 17 tirocini professionalizzanti.
  • Organizzati 30 eventi di comunità.
  • Coinvolti 300 volontarə.
  • Coinvolte 30 organizzazioni pubbliche/private in una rete locale, e altrettante in una rete nazionale.
  • Servite 300 famiglie a basso reddito della Circoscrizione 3 tramite fornitura di pacchi alimentari, durante il primo lockdown. 
  • Serviti 600 pasti a settimana nel primo lockdown, e 250 pasti a settimana nel secondo lockdown, a più di 250 beneficiarə tra persone senza dimora, anziani, famiglie. Lo abbiamo raccontato nel reportage A letto con la cena!

.

.

La VISION che ci ha portato fin qui è il poter dare una casa a tutto questo, e questa casa è la CibOfficina: uno spazio accogliente, non discriminatorio, dove si può parlare di cibo, lavorare e apprendere con il cibo, garantire il cibo a tuttə.

Ma non saremmo qui senza le reti di partner di cui facciamo parte. Vogliamo quindi dire grazie alle associazioni che animano gli spazi dell’Ex Caserma La Marmora; alla rete Food PRIDE, formata da numerosi enti pubblici e privati locali; alla rete di volontarə, attivi nel contrasto agli sprechi e alla povertà alimentare. 

Aggiornamenti (1)
13 July 2021

CibOfficina On Tour - Aperitivo Antispreco

📣 Venerdi 16 Luglio inizia CibOfficina On Tour - Aperitivo Antispreco negli spazi di Comala, in Corso Francesco Ferrucci, 65/a. Un aperitivo che nasce dalle eccedenze alimentari raccolte nei mercati Food Pride Torino, passa tra le mani dei fantasiosi cuochi dei laboratori di cucina - progetto FAMI "Prospettive d'Autonomia” (con Arcobaleno Onlus - S/pazzi in Barriera, Rete Ong, Agrobarriera, Cooperativa Sociale Gruppo Arco e Aeris Cooperativa Sociale) e finisce - si spera! - nei vostri piatti.

Dalle 18:30 vi aspettiamo per continuare a supportare il nostro progetto: CibOfficina, un laboratorio permanente di cucina sociale che promuove sostenibilità ambientale, inclusione, sviluppo di comunità e accesso al cibo per tutte e tutti.

👉 Maggiori info sull'evento nella pagina Facebook di Associazione Eufemia: https://www.facebook.com/event...

.

.

💥 IL NOSTRO TOUR NON FINISCE QUI!
Segui "CibOfficina On Tour". Accompagneremo lo spettacolo teatrale IL PANE NUDO con un banchetto informativo e di raccolta fondi. Dove ci trovi?
★ 23 LUGLIO - IL PANE NUDO al Teatro Marchesa: www.facebook.com/events/197726702282591
★ 24 LUGLIO - IL PANE NUDO al Bunker: www.facebook.com/events/216089406931068


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com