IL CASOLARE, UN NUOVO ORIZZONTE
Civico
Obiettivi:
Città e comunità sostenibili

Ci presentiamo

E’ su iniziativa della Caritas Diocesana di Prato che nel 1996 nasce l'Associazione Il Casolare, per ricercare case da dare in affitto a famiglie che non riescono ad accedere al mercato delle locazioni.

Sono 25 anni che, operando sul territorio abbiamo, dato casa a 434 famiglie e ad oggi sono 83 le famiglie inserite nelle case gestite dall’Associazione.

Le famiglie sono state sempre al centro della nostra attenzione. Tra le problematiche emerse tra coloro che sono venuti nei nostri uffici a chiedere aiuto nella ricerca di una sistemazione alloggiativa, ci ha colpito una nuova povertà, quella degli uomini anziani soli che percepiscono un basso reddito da pensione.

Vi raccontiamo il progetto

Abbiamo deciso di aprire una casa per accogliere uomini soli con una pensione insufficiente per potersi permettere un appartamento in autonomia.

La casa offre a ciascun ospite la propria camera con il bagno, una zona comune dove ci sono quattro mobili cucina, uno per ciascun ospite, una parte adibita a salotto per la convivialità ed una zona adibita a lavanderia.

In questo modo la condivisione delle spese riduce i costi ma ognuno degli ospiti ha la sua privacy.

Dopo alcuni mesi di co-housing, questi uomini di età media di oltre 60 anni, avendo un ambiente riservato ad ognuno di essi ed un ambito di convivenza in comune, hanno costituito un gruppo che funziona, forte della serenità di un tetto che gli accoglie.

Come verranno utilizzati i fondi

Durante i primi mesi di accoglienza ci siamo accorti che sarebbe opportuno fare alcune migliorie da apportare all’ abitazione per renderla più moderna e funzionale: gli ambienti belli e curati fanno bene allo spirito dei nostri ospiti e riescono a lenire le angosce derivate dalla solitudine della loro vita.

Ecco cosa vorremmo fare grazie al successo di questa raccolta fondi:

-  riverniciare gli infissi e imbiancare gli ambienti;
- installare ventilatori a soffitto per calmierare la calura estiva: la casa è in centro storico di Prato ed è molto calda;
- installare una postazione internet con pc/stampante per consentire agli ospiti dimestichezza con strumenti divenuti necessari nel mondo di oggi.

IL TUO CONTRIBUTO VALE IL DOPPIO

Il nostro progetto è sostenuto da Fondazione Il Cuore si Scioglie di Unicoop.fi che, non appena raggiungeremo la metà dell’obiettivo prefissato sulla piattaforma, raddoppierà la cifra raccolta.

Mostra di più
Concluso
7.710 €
255%
+7.105 €
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Traguardo: 5.800 €
Raccolta: 2.900 €
Contributo: 7.105 €
35
Sostenitori
0
Condivisioni
Stefania Bianchi
20€ - 5 mesi fa
mario innocenti
30€ - 5 mesi fa
Roberto Giacomelli
10€ - 5 mesi fa
Scegli una ricompensa
10€ o più

Grazie di cuore per il tuo supporto! Il tuo nome sarà inserito in una targa che affiggeremo dentro la casa che verrà aperta anche grazie al tuo supporto. In questo modo sarai sempre con noi!

20€ o più

Ti spediremo via mail l'attestato ufficiale di partecipazione al progetto. Potrai sempre ricordarti di questo bellissimo gesto! 

Il tuo nome sarà inserito in una targa che affiggeremo dentro la casa.

50€ o più

Questo è un invito ufficiale! Sarà un piacere averti con noi alla festa di inaugurazione appena la casa sarà terminata.

Ti spediremo via mail l'attestato ufficiale di partecipazione al progetto.

Il tuo nome sarà inserito in una targa che affiggeremo dentro la casa.

80€ o più

Vieni a trovarci! Appena sarà possibile, sarà un grande onore per noi offrirti un pranzo presso la nostra casa. Ti potremo ringraziare personalmente e potrai toccare con mano l'opera che hai costruito.

Invito alla festa di inaugurazione.


Ti spediremo via mail l'attestato ufficiale di partecipazione al progetto.

Il tuo nome sarà inserito in una targa che affiggeremo dentro la casa.

Civico
Obiettivi:
Città e comunità sostenibili

Ci presentiamo

E’ su iniziativa della Caritas Diocesana di Prato che nel 1996 nasce l'Associazione Il Casolare, per ricercare case da dare in affitto a famiglie che non riescono ad accedere al mercato delle locazioni.

Sono 25 anni che, operando sul territorio abbiamo, dato casa a 434 famiglie e ad oggi sono 83 le famiglie inserite nelle case gestite dall’Associazione.

Le famiglie sono state sempre al centro della nostra attenzione. Tra le problematiche emerse tra coloro che sono venuti nei nostri uffici a chiedere aiuto nella ricerca di una sistemazione alloggiativa, ci ha colpito una nuova povertà, quella degli uomini anziani soli che percepiscono un basso reddito da pensione.

Vi raccontiamo il progetto

Abbiamo deciso di aprire una casa per accogliere uomini soli con una pensione insufficiente per potersi permettere un appartamento in autonomia.

La casa offre a ciascun ospite la propria camera con il bagno, una zona comune dove ci sono quattro mobili cucina, uno per ciascun ospite, una parte adibita a salotto per la convivialità ed una zona adibita a lavanderia.

In questo modo la condivisione delle spese riduce i costi ma ognuno degli ospiti ha la sua privacy.

Dopo alcuni mesi di co-housing, questi uomini di età media di oltre 60 anni, avendo un ambiente riservato ad ognuno di essi ed un ambito di convivenza in comune, hanno costituito un gruppo che funziona, forte della serenità di un tetto che gli accoglie.

Come verranno utilizzati i fondi

Durante i primi mesi di accoglienza ci siamo accorti che sarebbe opportuno fare alcune migliorie da apportare all’ abitazione per renderla più moderna e funzionale: gli ambienti belli e curati fanno bene allo spirito dei nostri ospiti e riescono a lenire le angosce derivate dalla solitudine della loro vita.

Ecco cosa vorremmo fare grazie al successo di questa raccolta fondi:

-  riverniciare gli infissi e imbiancare gli ambienti;
- installare ventilatori a soffitto per calmierare la calura estiva: la casa è in centro storico di Prato ed è molto calda;
- installare una postazione internet con pc/stampante per consentire agli ospiti dimestichezza con strumenti divenuti necessari nel mondo di oggi.

IL TUO CONTRIBUTO VALE IL DOPPIO

Il nostro progetto è sostenuto da Fondazione Il Cuore si Scioglie di Unicoop.fi che, non appena raggiungeremo la metà dell’obiettivo prefissato sulla piattaforma, raddoppierà la cifra raccolta.


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com