Che Bel Fior!
Tavarnelle Val Di Pesa, Italia
Solidarietà
Obiettivi:
Sconfiggere la povertàIstruzione di qualitàRidurre le disuguaglianze

PRIMO OBIETTIVO RAGGIUNTO: Rilanciamo e raddoppiamo!

In pochi giorni abbiamo raggiunto il primo traguardo. Ma, visto che abbiamo tempo fino al 3 maggio, abbiamo pensato che siamo solo a metà dell’opera! Ci diamo un nuovo ambizioso obiettivo: raggiungere il massimo e arricchire il progetto!

Chi siamo
Bella ciao è la più bella canzone d'amore per l'umanità: Offre speranza, ci dice che quel che si fa, insieme, in nome della libertà e della pace, è sacro, intimamente e profondamente umano. Resistere è capacità di organizzarsi in modo solidale, di farlo per la libertà di tutte e tutti dal bisogno, dalla sofferenza, dall’ignoranza, dalla subalternità, dallo sfruttamento, dal sopruso, dalla guerra: Che bel fior!
Noi del Circolo Arci La Rampa difendiamo questi valori nelle tante attività che promuoviamo e sosteniamo, di nostra iniziativa e insieme ad altri. Ci prendiamo cura di questo Bel fior!
 

I presupposti del progetto

Lo scorso novembre 2021, a Daga Djalaw, sulla costa del Senegal, per volontà di una donna certaldese, dinamica e appassionata, scomparsa prematuramente nell’agosto del 2020, è stata inaugurata la scuola materna “Denise Latini”. Denise Latini ha vissuto intensamente la sua passione civile e politica, testimoniandola nel lavoro (l’avvocata dei più deboli), nell’associazionismo, nelle istituzioni. Ci ha lasciato un testimone importante.
Daga Djlaw è un villaggio rurale, a circa 100 KM da Dakar, isolato, raggiungibile solo attraverso una pista di sabbia. La popolazione è di circa 3.000 abitanti con un tasso di scolarizzazione del 21%. L’assenza di una scuola materna non consente alternativa tra una piccola struttura coranica, o l’abbandono a loro stessi. Ne consegue un forte tasso di abbandono scolastico in età precoce, perché senza rudimenti di lingua francese, quella che si utilizza nella scuola elementare, i bambini non riescono a seguire le lezioni. La scuola materna rappresenta quindi un valore assoluto per offrire opportunità di crescita, emancipazione e cittadinanza.
 
 

La scuola è stata costruita ex novo, si compone di 4 aule, un locale di servizio e un ampio spazio esterno. Le attività sono svolte da educatrici del villaggio, coordinate da operatori qualificati della ONG “I bambini di Ornella”, che da molti anni opera in Senegal, in particolare nel sistema educativo. Ad oggi la scuola è frequentata da circa 60 allievi, metà femmine, metà maschi.

Lo ha raccontato anche il tg3 della Toscana, dedicandogli un ampio servizio. Guardalo, poi fai un bel respiro e leggi di seguito cosa vogliamo realizzare.

Cosa vogliamo realizzare e perché sostenerci
Vogliamo completare gli spazi esterni all’edificio, arredandoli con attrezzature per il gioco e per lo sport. Vogliamo rendere un momento di socialità piacevole e organizzata per tutti gli allievi anche il tempo non dedicato all’attività strettamente scolastica; vogliamo favorire una dimensione di gioco educativo con la presenza costante di personale adeguatamente formato e retribuito. 

Vogliamo che in quel parco giochi sia presente il nostro circolo, la Rampa, insieme ad un nostro caro socio, scomparso lo scorso agosto 2021, che tanto si era impegnato anche per la scuola della sua cara amica e compagna Denise: Paolone Calosi.

Vogliamo dotare la scuola anche di un servizio di scuolabus e, se riusciamo, di una piccola cucina, in modo da dare maggiore dignità a questa straordinaria iniziativa.

Ci impegniamo affinché questo progetto abbia la forza per crescere nel tempo perché è giusto: è giusto che l’infanzia sia difesa dall’abbandono e dalla violenza; è giusto che tutte le bambine e i bambini possano avere l’opportunità di apprendere e socializzare in un luogo protetto e qualificato quale la scuola è.

Non siamo soli. Ti chiediamo di essere dei nostri. 

Segui le attività della scuola sul profilo facebook 


 

Mostra di più
Aggiornamenti (1)
13 April 2022

La raccolta fondi per "Che Bel Fior!", grazie ai tanti contributi versati, ha già raggiunto il primo obiettivo! Il Circolo La Rampa ringrazia per il forte sostegno già ricevuto.

Questo straordinario successo ci spinge a rilanciare: vogliamo raddoppiare! Dopo il parco giochi, vogliamo acquistare un pullman per realizzare un servizio di scuolabus che è davvero importante! E se ci riusciamo, anche a realizzare una piccola cucina per consentire alle bambine e ai bambini di poter avere un altro importante servizio scolastico.

Per ringraziarsi e festeggiare tutti insieme la Liberazione ti invitiamo a partecipare al pranzo del 25 Aprile che promuoviamo al Circolo La Rampa col sostegno della Sezione Soci Coop di Tavarnelle Val di Pesa. 
Prenota, i posti sono limitati! Telefona al bar del Circolo La Rampa 0558077240 o ad Anna 3338870477 entro il prossimo 22 aprile.

Invita i tuoi contatti a sostenere la campagna sulla piattaforma Eppela!

Diamo istruzione e conoscenza a questi bambini, nel ricordo di Denise Latini e Paolone Calosi. Il sapere è amico della pace, è il nostro Che Bel Fior!

Leggi tutto
Finanziato
9.404 €
125%
+7.500 €
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Traguardo: 15.000 €
Raccolta: 7.500 €
Contributo: 7.500 €
100
Sostenitori
32
Condivisioni
Prodotti Pensati con il Cuore
134€ - 2 mesi fa
Fondazione il Cuore si Scioglie
7500€ - 3 mesi fa
Utente Anonimo
50€ - 3 mesi fa
Scegli una ricompensa
10€ o più

 Grazie per aver creduto in noi! Riceverai una mail o un sms di ringraziamento.

25€ o più

Riceverai un attestato di ringraziamento su pergamena con il tuo nome + una mail o un sms di ringraziamento.

50€ o più

Avrai una colazione al Circolo La Rampa di Tavarnelle Val di Pesa e riceverai un attestato di ringraziamento su pergamena con il tuo nome + una mail o un sms di ringraziamento.

300€ o più

Le prime 5 donazioni eccedenti le 300 euro avranno a disposizione un biglietto per il concerto di Jovanotti “Jova Beach Party 2022” che si terrà ai primi di settembre alla Spiaggia del Muraglione di Viareggio (ciascun biglietto ha un valore di circa 60 euro. 4 biglietti saranno per la serata del 2 settembre; 4 biglietti per la serata del 3 settembre), oltre ad una colazione al Circolo La Rampa di Tavarnelle Val di Pesa, ad un attestato di ringraziamento su pergamena con il tuo nome + una mail o un sms di ringraziamento.

2/5 Disponibili
Tavarnelle Val Di Pesa, Italia
Solidarietà
Obiettivi:
Sconfiggere la povertàIstruzione di qualitàRidurre le disuguaglianze

PRIMO OBIETTIVO RAGGIUNTO: Rilanciamo e raddoppiamo!

In pochi giorni abbiamo raggiunto il primo traguardo. Ma, visto che abbiamo tempo fino al 3 maggio, abbiamo pensato che siamo solo a metà dell’opera! Ci diamo un nuovo ambizioso obiettivo: raggiungere il massimo e arricchire il progetto!

Chi siamo
Bella ciao è la più bella canzone d'amore per l'umanità: Offre speranza, ci dice che quel che si fa, insieme, in nome della libertà e della pace, è sacro, intimamente e profondamente umano. Resistere è capacità di organizzarsi in modo solidale, di farlo per la libertà di tutte e tutti dal bisogno, dalla sofferenza, dall’ignoranza, dalla subalternità, dallo sfruttamento, dal sopruso, dalla guerra: Che bel fior!
Noi del Circolo Arci La Rampa difendiamo questi valori nelle tante attività che promuoviamo e sosteniamo, di nostra iniziativa e insieme ad altri. Ci prendiamo cura di questo Bel fior!
 

I presupposti del progetto

Lo scorso novembre 2021, a Daga Djalaw, sulla costa del Senegal, per volontà di una donna certaldese, dinamica e appassionata, scomparsa prematuramente nell’agosto del 2020, è stata inaugurata la scuola materna “Denise Latini”. Denise Latini ha vissuto intensamente la sua passione civile e politica, testimoniandola nel lavoro (l’avvocata dei più deboli), nell’associazionismo, nelle istituzioni. Ci ha lasciato un testimone importante.
Daga Djlaw è un villaggio rurale, a circa 100 KM da Dakar, isolato, raggiungibile solo attraverso una pista di sabbia. La popolazione è di circa 3.000 abitanti con un tasso di scolarizzazione del 21%. L’assenza di una scuola materna non consente alternativa tra una piccola struttura coranica, o l’abbandono a loro stessi. Ne consegue un forte tasso di abbandono scolastico in età precoce, perché senza rudimenti di lingua francese, quella che si utilizza nella scuola elementare, i bambini non riescono a seguire le lezioni. La scuola materna rappresenta quindi un valore assoluto per offrire opportunità di crescita, emancipazione e cittadinanza.
 
 

La scuola è stata costruita ex novo, si compone di 4 aule, un locale di servizio e un ampio spazio esterno. Le attività sono svolte da educatrici del villaggio, coordinate da operatori qualificati della ONG “I bambini di Ornella”, che da molti anni opera in Senegal, in particolare nel sistema educativo. Ad oggi la scuola è frequentata da circa 60 allievi, metà femmine, metà maschi.

Lo ha raccontato anche il tg3 della Toscana, dedicandogli un ampio servizio. Guardalo, poi fai un bel respiro e leggi di seguito cosa vogliamo realizzare.

Cosa vogliamo realizzare e perché sostenerci
Vogliamo completare gli spazi esterni all’edificio, arredandoli con attrezzature per il gioco e per lo sport. Vogliamo rendere un momento di socialità piacevole e organizzata per tutti gli allievi anche il tempo non dedicato all’attività strettamente scolastica; vogliamo favorire una dimensione di gioco educativo con la presenza costante di personale adeguatamente formato e retribuito. 

Vogliamo che in quel parco giochi sia presente il nostro circolo, la Rampa, insieme ad un nostro caro socio, scomparso lo scorso agosto 2021, che tanto si era impegnato anche per la scuola della sua cara amica e compagna Denise: Paolone Calosi.

Vogliamo dotare la scuola anche di un servizio di scuolabus e, se riusciamo, di una piccola cucina, in modo da dare maggiore dignità a questa straordinaria iniziativa.

Ci impegniamo affinché questo progetto abbia la forza per crescere nel tempo perché è giusto: è giusto che l’infanzia sia difesa dall’abbandono e dalla violenza; è giusto che tutte le bambine e i bambini possano avere l’opportunità di apprendere e socializzare in un luogo protetto e qualificato quale la scuola è.

Non siamo soli. Ti chiediamo di essere dei nostri. 

Segui le attività della scuola sul profilo facebook 


 

Aggiornamenti (1)
13 April 2022

La raccolta fondi per "Che Bel Fior!", grazie ai tanti contributi versati, ha già raggiunto il primo obiettivo! Il Circolo La Rampa ringrazia per il forte sostegno già ricevuto.

Questo straordinario successo ci spinge a rilanciare: vogliamo raddoppiare! Dopo il parco giochi, vogliamo acquistare un pullman per realizzare un servizio di scuolabus che è davvero importante! E se ci riusciamo, anche a realizzare una piccola cucina per consentire alle bambine e ai bambini di poter avere un altro importante servizio scolastico.

Per ringraziarsi e festeggiare tutti insieme la Liberazione ti invitiamo a partecipare al pranzo del 25 Aprile che promuoviamo al Circolo La Rampa col sostegno della Sezione Soci Coop di Tavarnelle Val di Pesa. 
Prenota, i posti sono limitati! Telefona al bar del Circolo La Rampa 0558077240 o ad Anna 3338870477 entro il prossimo 22 aprile.

Invita i tuoi contatti a sostenere la campagna sulla piattaforma Eppela!

Diamo istruzione e conoscenza a questi bambini, nel ricordo di Denise Latini e Paolone Calosi. Il sapere è amico della pace, è il nostro Che Bel Fior!


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com
Esplora