Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Calendario 2017 "Lords for the Ring"

I Maestri del fantasy italiano incontrano J.R.R. Tolkien

8.089€
270% di 3.000€
16 ott 2016
Data chiusura
Finanziato

Calendario 2017 "Lords for the Ring"

I Maestri del fantasy italiano incontrano J.R.R. Tolkien

8.089€
270% di 3.000€
16 ott 2016
Data chiusura
Finanziato

Grazie, grazie, grazie!

Siete stati meravigliosi, e grazie a voi abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo in pochissimo tempo! Ma perché fermarci qui? Il vostro entusiasmo ci dà la carica, perciò abbiamo deciso di porci nuovi obiettivi da raggiungere insieme durante questa avventura!

Ogni obiettivo verrà sbloccato al raggiungimento della quota indicata, secondo le modalità descritte nell’immagine. Pronti a viaggiare con noi?


Un collettivo di sette grandi artisti italiani attivi nel genere fantastico hanno accettato la sfida dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani per realizzare, a chiusura di un grande ciclo cinematografico, un nuovo immaginario visivo del mondo creato da J.R.R. Tolkien. È così che nasce il calendario 2017 “Lords for the Ring” – I Maestri del fantasy italiano incontrano Tolkien, che vede protagonisti Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio e Lucio Parrillo.

Sette illustratori protagonisti del panorama fantasy italiano, ognuno mantenendo il proprio inconfondibile stile, hanno ricevuto una serie di brani selezionati delle opere dello scrittore inglese dedicate alla Terra di Mezzo, dal Silmarillion a Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli. Scelte in base alle affinità stilistiche le scene sono poi state trasposte in magnifiche opere che saranno protagoniste di una grande mostra durante la manifestazione Lucca Comics and Games . Il percorso espositivo comprenderà anche una rassegna delle opere più significative di ciascuno dei sette Lords for the Ring.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti permetteranno al progetto di vedere la luce. Verranno stampati i calendari e spediti, insieme ai vari riconoscimenti, a chi non avrà la possibilità di ritirarli direttamente a Lucca Comics & Games 2016.

Il vostro supporto sarà quindi fondamentale in questa avventura, volta a ricreare un'immaginario tolkieniano dopo la saga cinematografica, affidandoci a grandi artisti italiani.

Inoltre, puntiamo in alto: vogliamo riuscire a creare un progetto a lungo termine, in modo da dare la possibilità ad artisti e appassionati di incontrarsi ogni anno sulle pagine del calendario e vedere l'evoluzione degli stili e le principale innovazioni nel corso degli anni da parte degli artisti di punta del genere fantastico.

Dietro al progetto: Lucca Comics & Games 2016

Lucca Comics & Games è il principale festival italiano dedicato al fumetto, al gaming e alla narrativa multimediale fantasy e fantascientifica. Quante parole per dire… il potere ai sogni degli autori. Non importa come l’idea prenda forma. Ogni anno, tra fine ottobre e l'inizio novembre, prende forma nel centro storico di un piccola magica e storica città come Lucca che per l’occasione si trasforma anche in un grande polo espositivo accogliendo quasi mezzo milione di visitatori da tutta Europa e i più grandi editori da tutto il mondo. Saghe cinematografiche, ludiche, e indimenticabili romanzi.

Oltre 30.000 metri quadri di padiglioni attraverso attività che fanno rivivere con le loro infinite storie i principali palazzi di Lucca, mostre d‘arte, live performance di pittura, concerti, spettacoli teatrali incontri e dibattiti, il tutto sino a coinvolgere il monumento simbolo della città rinascimentale: le sue grandi, intatte mura urbane.

L’immaginario fantasy non poteva non conquistare negli anni sempre più il cuore dei visitatori del festival, diventando il principale evento di cultura fantastica in Italia, uno dei principali in Europa. Ogni anno a migliaia gli appassionati accorrono per incontrare i creatori dei più noti mondi fantastici. Scrittori come George R.R. Martin, Terry Brooks, Christopher Paolini, Joe Abercrombie o Micheal Moorcock; artisti come Larry Elmore, John Howe, Brian Froud, Ciruelo o il magico Alan Lee o grandi nomi della concept art del mondo cinematografico e videoludico come Stephane Martinere, Raphael Lacoste o Iain McCaig. Scontri e incontri dal vivo in quell’artist playground chiamato Area Performance.

Tra i tanti mondi fantasy protagonisti a Lucca Comics, un posto speciale spetta al primo e più importante: al mito fondativo di quella Terra di Mezzo immaginata da J. R. R. Tolkien senza il quale lo storytelling di Lucca Games tutta non sarebbe mai nato. Ogni edizione gli dedica seminari e approfondimenti, esperienze in prima persona con il ruolo dal vivo, sino agli imperdibili reading ad opera dei maestri del doppiaggio italiano.

E tutto questo, naturalmente, grazie alla presenza dei veri protagonisti dello show: di un pubblico di lettori, giocatori, spettatori e cosplayer… partecipi e appassionato.


www.luccacomicsandgames.com/it/2016/home/
www.facebook.com/luccacomicsandgame

Dietro al progetto: Associazione Italiana Studi Tolkieniani

La nascita dell’AIST è il punto d’arrivo di un percorso iniziato più di dieci anni fa. I soci fondatori dell’associazione hanno già all’attivo una quantità di saggi, traduzioni, articoli di giornale, conferenze, convegni, incontri pubblici, pubblicazioni in inglese e partecipazioni a convegni internazionali in Italia e all’estero.

Pur provenendo da aree culturali diverse, i soci fondatori si riconoscono negli obiettivi comuni:

  • - promuovere l’opera di J.R.R. Tolkien e studiarne l’impatto e l’influenza sulla letteratura e la cultura contemporanee, da diverse angolazioni (letteraria, linguistica, poetica, teologica, filosofica, ecc.);
  • - produrre un contesto di dibattito basato sulla qualità di discorso e su un buon livello di competenza, ovvero essere un punto di riferimento per chi intenda cimentarsi nello studio dell’opera di Tolkien con serietà e onestà intellettuale;
  • - attivare collaborazioni con il contesto accademico e con l’ambito di dibattito internazionale, attraverso il dialogo e lo scambio con gli studiosi più riconosciuti nel panorama degli studi tolkieniani a livello mondiale;
  • - indagare e favorire le varie forme di narrazione transmediale nelle quali la narrativa di Tolkien viene trasposta e fatta -proseguire (come arti figurative, fanfiction, cinema, teatro, cosplaying, giochi di ruolo, videogiochi, giochi da tavolo, ecc.).
  • Da quanto detto fin qui risulta chiaro che l’AIST non è interessata a una “via italiana a Tolkien”, bensì a un contributo italiano agli studi tolkieniani, collocandosi allo stesso livello delle società tolkieniane anglosassoni.

    www.jrrtolkien.it
    www.facebook.com/groups/tolkien.roma
    www.facebook.com/tolkieniani

    In caso di successo - ritiro dei Calendari e dei reward

    Questo crowfunding è un percorso che avrà come punto d'arrivo Lucca Comics & Games 2016: vi invitiamo tutti a partecipare a questa edizione, per festeggiare insieme la riuscita di questo primo Calendario.

    I Calendari e i reward saranno infatti consegnati ai backer in questa occasione.

    Questo significa che avrete quindi la possibilità di conoscere dal vivo gli artisti e i soci dell'AIST, di vedere la mostra dedicata a questo progetto, e, se avete scelto il reward Stregone o Valar, di partecipare a una cena con gli artisti, i responsabili di Lucca Comics & Games e i soci AIST.
    E ovviamente, potrete vivere l'entusiasmante programma di Lucca Comics & Games!

    Nota bene per chi sceglierà il reward Drago, ovvero quello comprendente lo sketch originale di uno dei bozzetti realizzati per il calendario: la consegna di questi ultimi a Lucca sarà la sera dell'ultimo giorno della manifestazione, ovvero dopo la chiusura della mostra Lords for the Ring.

    Se invece non avete la possibilità di essere presenti a Lucca, il Calendario e i reward vi verranno spediti a casa a campagna conclusa. Le spese di spedizione non sono incluse nella pagina dei reward e verranno comunicate al più presto.

    Gli artisti coinvolti

    Paolo Barbieri
    Si appassiona giovanissimo al disegno guardando Goldrake in televisione e iniziando a realizzare moltissimi disegni sull'eroe spaziale. Conosciuto dal grande pubblico dopo le copertine dei libri fantasy di Licia Troisi, ha realizzato vari libri illustrati per Mondadori (Favole degli Dei, L'inferno di Dante, Fiabe Immortali), e i Tarocchi per edizioni Lo Scarabeo.
    Quest'anno a Lucca Comics & Games uscirà ZODIAC, il suo nuovo libro illustrato! (edizioni Lo Scarabeo)
    http://www.paolobarbieriart.com

    Ivan Cavini

    Artista poliedrico, ha dedicato al fantasy tolkieniano buona parte della sua storia. Designer, illustratore e scultore, ha realizzato molte illustrazioni di copertina di libri di Tolkien e saggi a lui dedicati.
    Da quest’anno collabora con SAF Comics come colorista di fumetti ma Ivan è noto soprattutto per le sue creature giganti e le ambientazioni tolkieniane costruite per il Greisinger Museum svizzero, oltre ad essere il direttore artistico della biennale d'arte del fantastico di Dozza (Bo) FantastikA.
    A Lucca porta il suo catalogo illustrato "MIDDLE ARTBOOK Disegnare e costruire la Terra di Mezzo" e tanti, tantissimi disegni e stampe..
    http://www.ivancavini.com

    Alberto Dal Lago
    Comincia la sua carriera artistica nel settore del ludico e del fantastico collaborando come cove artist e interior artist con i maggiori editori stranieri (Paizo Publishing, Wizards of the Coast e Privateer Press vi dicono niente?). Firma le copertine per l’edizione italiana (Vincent Books Editore) della famosa serie di librogame di Lupo Solitario.
    Dal 2013 insegna Digital Painting e Concept Art presso la Scuola Internazionale dei Comics di Padova.
    https://www.facebook.com/Alberto-Dal-Lago-64822654...

    Edvige Faini

    Edvige Faini è una Concept Artist specializzata in Environment Design e Matte Painting. La sua produzione artistica e' destinata all'industria del cinema e del video game.
    Collabora con i piu’ prestigiosi studi di produzione di Hollywood. Tra i progetti a cui ha lavorato ci sono film come: Maleficent, Jupiter Ascending, Il Pianeta delle Scimmie, Edge of Tomorrow, 300 e Sin City, per citarne alcuni.Tra le importanti produzioni in campo video ludico, Edvige vanta la partecipazione allo sviluppo di game AAA quali Assassin’s Creed Unity e l'attesissimo Final Fantasy XV.
    Attualmente impegnata alla pre-produzione di un video game firmato
    EA.
    sito web: http://edvigefaini.com/
    pagina fb: https://www.facebook.com/edvige.faini
    instagram: https://www.instagram.com/edvige_faini

    Angelo Montanini
    Nel cuore degli appassionati di fantasy sopratutto per aver realizzato le illustrazioni del gioco di carte de Il Signore degli Anelli, pubblicato nel 1996 dalla ICE. E' docente di anatomia dell’immagine figurativa presso lo IED Moda Lab di Milano e docente d’illustrazione all’Accademia delle Belle Arti “Galli” di Como. Ha realizzato illustrazioni sia di copertina che interne del "Manuale di gioco di ruolo per Il Signore degli Anelli" (Girsa) ma anche per Stormbringer, Fantasy Warriors e altri.
    https://www.facebook.com/Angelo-Montanini-Fantasy-Fashion-Illustrator-210110139134415/

    Dany Orizio

    Ha esordito nel '94 come illustratore per vari giochi di ruolo come Warhammer, Mutant Chronicles, Steampunk, Dune,Shadowrun e prodotti editoriali per Mondadori,Hobby&Work,Play press e Playstationmag Usa e collaborato a fumetti Disney. Ha realizzato diversi fumetti di ambientazione fantasy per Heavy Metal, FrankFrazettaFantasyIllustrated, Soleil e ha dato l'impronta grafica a giochi da tavolo come Dark Tales della dVGIOCHI. Prolifica è la sua produzione per giochi di carte,da Magic per Wizards of the Coast a World of Warcraft e Hearthstone per Blizzard. Kustom Lolitaz è il suo progetto personale legato al concetto di donne e motori in un futuro/retrò. Tra le sue fonti di ispirazioni ci sono la Street art,Don Bluth,Mathieu,Mucha,JamesJean,Terada ecc...e qualsiasi cosa vada nella direzione del surreale.
    https://www.facebook.com/Dany-Orizio-the-art-of-252248664608/

    Lucio Parrillo

    Nasce a Catanzaro, girovago dalla gioventù, ha affinato la sua arte in giro per l'Italia. Attualmente stabilito a Firenze, Parrillo lega i suoi esordi al mondo della satira e delle parodie, allo stesso tempo diventa copertinista per riviste del calibro di Skorpio e Lanciostory. Continua con il fumetto e diventa illustratore a tutto tondo di fama internazionale: iniziano le collaborazioni con la Marvel, sue sono moltissime cover per la Casa delle Idee. Lavora nei videogames, grazie alla collaborazione con Konami, con Blizzard contribuisce all'universo videoludico e non di Warcraft e nel mondo del gioco da carte collezionabili con la collaborazione con Wizards of the Coast (Magic e D&D). Dal 2015 nella sua città ha aperto una atelier-galleria d'arte dove mostra le sue opere e ospita artisti di fama internazionale."
    http://www.lucioparrillo.com

    Ringraziamo i nostri sostenitori:

    Grazie a

    FAQ

    D: Ci sarete a Lucca C&G?

    R: A Lucca Comics ci sarà il nostro stand Associazione Italiana Studi Tolkieniani con i sette artisti del calendario.

    D: Ho fatto la donazione e scelto come premio il calendario. Posso ritirarlo a Lucca C&G?

    R: Ovviamente sì, se avete partecipato al crowdfunding potrete ritirarlo al nostro stand in qualsiasi momento durante i cinque giorni della manifestazione.

    D: Ho ordinato il calendario, se venissi a Lucca C&G potrei farmelo autografare dagli autori?

    R: Certo, nessun problema!

    D: Non ho partecipato al crowdfunding, posso comprare il calendario direttamente a Lucca C&G?

    R: Potrete anche comprarlo direttamente alla fiera ma in questo caso il prezzo sarà di 24,90 euro. Durante il crowdfunding il suo costo è invece di 15 euro

    D: Ma se compro una copia del calendario, è necessario che io vada a Lucca C&G per ritirarlo?

    R: E' prevista anche la spedizione, il Calendario e i reward vi verranno spediti a casa a campagna conclusa. Le spese di spedizione non sono incluse nella pagina dei reward: Calandario e reward verranno spediti in contrassegno. Verrete quindi contattati a chiusura campagna e vi comunicheremo il suo ammontare in base al pledge che avete scelto.

    D: Ma una copia del calendario spetta a tutti i finanziatori indipendentemente dall'entità del contributo, in aggiunta alle ricompense?

    R: No, la copia fisica spetta da un certa soglia in avanti. Leggete il testo delle ricompense per capire quale meglio si adatti alle vostre esigenze.

    D: Ho scelto l'opzione della cena con gli artisti. Quando si terrà e dove?

    R: Si terrà durante Lucca C&G in orario e luogo da definire. Comunicheremo la cosa sulla nostra pagina di Eppela e sulla nostra pagina facebook.

    D: Ho scelto come reward uno dei bozzetti originali realizzati per il calendario (reward Drago). Come verranno assegnati? Posso scegliere l’artista?

    R: A chiusura campagna, verrete contattati, seguendo l’ordine cronologico con cui avete dato il vostro contributo. Vi verranno mostrati i bozzetti e potrete scegliere quello che preferite.

    D: Ho scelto come reward uno dei bozzetti originali realizzati per questa campagna (reward Re delle Aquile). Come posso sceglierlo e prenotarlo?

    R: Nel momento in cui date il vostro contributo, andate sulla nostra pagina facebook, dove troverete l’album che li contiene tutti. Dopodiché scrivete una mail a [email protected] con il giorno e l’ora in cui avete dato il vostro contributo, e il titolo e il nome dell’artista del bozzetto che avete scelto. Noi provvederemo ad aggiornare l’album segnalando i bozzetti già assegnati.

    D: Ho scelto come reward la maglietta con il logo dei Lords of the Ring. (reward Nano delle Montagne Nebbiose). Come posso scegliere taglia e colore?

    R: A fine campagna verrete contatti e potrete comunicarcele entrambe..

    1472204468909277 logo aist

    Un progetto a cura di

    Associazione Italiana Studi Tolkieniani

    La passione per Il Signore degli Anelli e il suo autore J.R.R.Tolkien ci hanno portato a fondare l'associazione e ha promuovere iniziative culturali, artistiche e ludiche che facessero conoscere la Terra di Mezzo e la sua ricchezza. Così facendo abbiamo incontrato molti compagni di strada, che hanno condiviso con noi i momenti più belli e ci hanno aiutato a realizzare alcuni dei nostri sogni.