UN AIUTO AL CENTRO

In collaborazione con la Croce Rossa Italiana - Comitato di Lucca, è possibile da subito dare un supporto concreto.

Raccolti
10.681 €
Chiuso il
08 set 2016
Sostenitori
225
Finanziato
Condividi

L'INIZIATIVA

Il cuore dell’Italia scosso dall’ennesimo terremoto. A cavallo tra il giorno e la notte un sisma di magnitudo 6,0 ha colpito l'area fra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo, con epicentro nei pressi di Accumoli e Amatrice, con le terribili conseguenze che tutti stiamo vedendo in queste ore.

Eppela, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana - Comitato di Lucca, si attiva per raccogliere fondi destinati ad aiutare le popolazioni colpite dal sisma. Tutti i fondi raccolti tramite carta di credito VISA, Mastercard e ricaricabile POSTEPAY verranno gestiti dalla CRI per il supporto alle attività di soccorso presenti nelle zone colpite.

Un piccolo aiuto, il nostro, destinato a chi sta vivendo ancora adesso momenti di terrore e incertezza. Un gesto di solidarietà al quale non si può rimanere indifferenti.

DONA ORA a partire da 5€*. Un piccolo aiuto da parte di tutti può fare la differenza.

NUMERI EMERGENZA: 800840840 protezione civile

SOLIDARIETÀ SUI SOCIAL NETWORK

Come sempre nei momenti di crisi la rete non rimane a guardare. Facebook ha attivato il servizio Safety Check che permettere agli utenti di far sapere ai propri cari d’essere incolumi.

Mentre su Twitter si susseguono gli hashtag, con numeri che dimostrano quanto il paese sia unito in caso di bisogno. Secondo l'analista Vincenzo Cosenza questi gli Hashtag più in voga;

#terremoto usato 171.000 volte da 47.500 utenti, #amatrice 24.000 volte, #rieti 10.000 volte #accumoli 6.000 volte. E saliranno.

I "cinguettii" più virali che seguono le ore da incubo sono quelli della Croce Rossa e di Palazzo Chigi con i numeri attivi della Protezione civile. I primissimi tweet risultano invece degli utenti svegliati dalla prima scossa a Roma e Firenze.

AIUTI IN LOCO

Sono come sempre tanti i volontari partiti per i paesi più colpiti: Accumoli (Rieti), Norcia (Perugia) e Castelsantangelo sul Nera (Macerata). Ma la ricerca di aiuti parte prima di tutto dalle zone del territorio colpite, dove alcune strutture e famiglie offrono ospitalità.

Punto di raccolta Amatrice - con lo slogan "Aiutiamo Amatrice", è stato istituito un centro di raccolta in piazza Mazzini, davanti al Liceo Classico Varrone, di beni di prima necessità: acqua, alimenti a lunga conservazione, coperte.

Punto di raccolta Rieti - punto di raccolta di acqua e generi alimentari in due gazebo situati in piazza Giuseppe Mazzini nel capoluogo. E' possibile contattare la sede operativa allo 0746485967 o, per informazioni, il 3245647453.

Avis Rieti & Lazio - Il numero 0746200655 corrisponde al centro trasfusionale di Rieti. All'ospedale de' Lellis è possibile donare sangue per l'emergenza. Per informazioni sulle modalità di donazione contattare i responsabili al 3664652629 e 3468565542.

Punto di raccolta Roma – due punti di raccolta di beni di prima necessità a Roma. Per contatti 0633221775 (0746270085 il numero di Rieti).

=========

*Le modalità esecutive ed il sistema di pagamento adottato per la donazione seguiranno le regole generali di Eppela, indicate nei Termini e condizioni del sito su questo link. La somma raccolta sarà gestita con le modalità del “Take it all” e quindi, indipendentemente dall’ammontare raggiunto, sarà in ogni caso devoluta alla Croce Rossa Italiana nell’interesse dei terremotati del Centro Italia. I fondi raccolti saranno esenti dalla commissione del 5% e dalle commissioni e spese bancarie.

Condividi il progetto
Commenti