Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Pisa
Solidarietà, Salute, Civico
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Anch'io vado in vacanza!

Aiutaci a costruire le casette attrezzate per la disabilità nel nostro stabilimento balneare senza barriere: una vacanza per tutti!

23.418€
Chiuso il 14 giu 2021
Finanziato
Tutto o niente
Obiettivo: 8.000€

Anch'io vado in vacanza!

Aiutaci a costruire le casette attrezzate per la disabilità nel nostro stabilimento balneare senza barriere: una vacanza per tutti!

23.418€
Chiuso il 14 giu 2021
Finanziato
Tutto o niente
Obiettivo: 8.000€

Di cosa si tratta

Ciao a tutti, siamo il team di Big Fish, uno stabilimento balneare, che si trova a Marina di Pisa, sede estiva dell'Associazione L'Alba che opera da più di vent'anni nel settore della riabilitazione psico-sociale per persone con disagio psichico e disabilità intellettiva, proponendo percorsi individualizzati con laboratori di arteterapia e gruppi di auto-aiuto.

Lo Stabilimento Balneare Big Fish a Marina di Pisa (PI) dal 2013 è il primo stabilimento balneare in Italia co-gestito da persone con disagio psichico, che si impegnano a fianco di operatori e addetti con orgoglio ed entusiasmo. Uno stabilimento balneare senza barriere: accessibile per la disabilità fisica e inclusivo. Non ci sono pregiudizi né problemi di discriminazione: è aperto a tutti! Godendosi il sole e il mare le persone imparano a stare insieme.

La nostra capacità di creare un clima accogliente e ricco di stimoli, come i laboratori di arteterapia e la bottega Ceramica e Psiche, è amata molto dalle famiglie con bambini piccoli. Negli anni si è creato un meraviglioso "villaggio" in cui si può crescere e giocare, vivendo una quotidianità veramente inclusiva.

Grazie alle molteplici attività e servizi (ristorazione, balneazione, bar, reception e accoglienza, campi solari del Comune di Pisa per bambini disabili e non, eventi e attività socio culturali, laboratori di arteterapia) riesce ad accogliere oltre 70 persone fragili a stagione.

L'Associazione L'Alba è radicata nel territorio e nella rete del terzo settore e per noi è molto importante fare in modo che il maggior numero di persone possano trarre beneficio dal nostro lavoro.

Il nostro sogno è creare la possibilità di pernottare durante i soggiorni estivi allo stabilimento balneare Big Fish: realizzare ambienti accessibili e attrezzati dove le famiglie con congiunti disabili e persone con fragilità potranno avere l'occasione di passare periodi di vacanza senza le difficoltà organizzative e le fatiche di andare e venire dalla città.

Tante famiglie stanno aspettando con molta speranza questa possibilità e ci chiedono spesso come sta andando la ricerca di fondi. Gli amici delle associazioni da tutta Italia con cui negli anni abbiamo stabilito collaborazioni e legami saranno felicissime di questa opportunità. In questi anni abbiamo spesso aiutato persone con disabilità o familiari disabili, residenti in altre regioni a trovare un alloggio nei vicini hotel o nei campeggi, ma quasi tutti hanno dovuto rinunciare perché sarebbe stato troppo stancante e disagevole.

Con il tuo aiuto questo potrà cambiare!

Come verranno utilizzati i fondi

La campagna di crowfunding servirà a sostenere una parte del progetto più grande "Vacanze accessibili ed inclusive": un salone verrà suddiviso in 6 unità con ingresso indipendente, abitabili contemporaneamente da 6 nuclei familiari, questi locali saranno totalmente accessibili, misura delle porte, spazi e bagni adattati alla disabilità, con l'obiettivo di realizzarle entro l'estate del 2023.

Stiamo cercando finanziamenti e sostegno da enti pubblici e privati per poter realizzare questo sogno, che prevede la riqualificazione e ristrutturazione completa di un salone all'interno dello stabilimento balneare. 

Questa campagna avrà l'obiettivo poter costruire un bagno accessibile per ognuna delle 6 unità abitabili, per la cui realizzazione servono 8000 euro.

Chi c'è dietro al progetto

Dal disagio psichico si può uscire, ma non da soli: L'Alba Associazione, dai primi anni del 2000 è impegnata su Pisa per offrire possibilità di recupero a tantissime persone e alle loro famiglie tramite percorsi di riabilitazione psico-sociale: gruppi di auto-aiuto, arteterapia, formazione al lavoro, abitare supportato. Il nostro gruppo di lavoro è formato da riabilitatori psichiatrici, educatori, facilitatori sociali e soci volontari. 

Valeriana, la cuoca e  facilitatrice sociale, dice che L'Alba Associazione è come una famiglia. Eva, che lavora nell'ufficio comunicazione, racconta la nostra esperienza come il risultato della sinergia tra persone emerse dal disagio psichico e professionisti illuminati capaci di vedere e valorizzare le risorse nascoste dietro i sintomi.  Diana, la nostra presidente, mentre studiava conobbe il gruppo di auto-aiuto che negli anni 90 si teneva nella Clinica di Santa Chiara a Pisa. Capì che quelle persone, che si incontravano una volta alla settimana per condividere le proprie esperienze e farsi coraggio l'un l'altra, avrebbero potuto insieme costruire grandi cose, trasformando l'esperienza dolorosa della malattia in una risorsa, non solo per un piccolo gruppo, ma per tutta la città.  Chiara e Simone, entrambi riabilitatori psichiatrici, si sono uniti con entusiasmo a questa avventura dopo aver fatto con noi il servizio civile, mettendo a disposizione le loro competenze e grande umanità. Vessi e Michela, che seguono amorevolmente i gruppi appartamento, hanno conosciuto anche loro l'Associazione tramite i gruppi di auto-aiuto. 

Partendo da piccoli progetti a poco a poco siamo riusciti ad aprire un Circolo tutto nostro in via delle Belle Torri, dopo qualche anno il ristorante Quore in via del Cuore, entrambi in pieno centro storico ed infine il Big Fish!

Stare insieme, fare esperienze insieme agli altri, sperimentarsi nel lavoro in un contesto protetto, poter passare del tempo in luoghi di vita diversi da quelli ospedalieri, condividendo spazi senza barriere aperti a tutti, fa stare bene: Francesco, Dario, Fausto, Alessia, Carmine sono solo alcuni tra i tantissimi soci che aspettano con gioia l'inizio della stagione e hanno fatto amicizia con le famiglie che frequentano lo stabilimento con semplicità e affetto: ognuno aiuta secondo le sue capacità, sentendosi parte di qualcosa di unico e prezioso. 

1619161973295839 logoalba

Un progetto a cura di

Associazione L'Alba

Nata nel 2000 a Pisa, si occupa di integrazione psico-sociale di persone che soffrono o hanno sofferto di un disagio psichico o psicologico tramite la creazione di spazi condivisi, aperti a tutti, in cui ci sia un reale abbattimento dello stigma e tutti, in quanto persone e cittadini, possano usufruire di occasioni di divertimento, socializzazione e convivialità, benessere, cultura, formazione e informazione.

Pisa
Potrebbe interessarti anche