La Musica in Ospedale

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Toscana
Solidarietà, Musica
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

La Musica in Ospedale

Portiamo la musica negli ospedali della Toscana per regalare un sorriso a degenti, familiari, personale sanitario e chiunque viva il luogo di cura

1.545€
30%
|
-23 giorni
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

La Musica in Ospedale

Portiamo la musica negli ospedali della Toscana per regalare un sorriso a degenti, familiari, personale sanitario e chiunque viva il luogo di cura

1.545€
30%
|
-23 giorni
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

Di cosa si tratta

La musica è un potente strumento di cura per l’anima, per il corpo e per lo spirito. Convinti di questo, nel lontano 1999 abbiamo iniziato ad organizzare concerti in ospedale, dopo che una persona all’interno della nostra associazione aveva sperimentato in prima persona le difficoltà della degenza e il conforto che poteva dare, per se stesso e per gli altri, allietare con le note del proprio strumento chi si trova in corsia.

Nel 1999 è nato "Careggi in Musica", un progetto pilota in Italia di collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Careggi, da un'idea di Fabio Torriti e grazie al fondamentale appoggio del Prof. Gianfranco Gensini, già primario di Chirurgia toraco – vascolare dell'ospedale. Da allora, ogni domenica i nostri concerti animano l'Aula Magna del NIC dell'Ospedale di Careggi.

Con gli anni il progetto si è esteso e oggi portiamo la musica in ben 12 presidi ospedalieri in Toscana. Oltre a Careggi, a Firenze la nostra musica raggiunge l’Ospedale Pediatrico Meyer  (dove organizziamo fiabe e spettacoli musicali pensati appositamente per i bambini), l'Ospedale Santa Maria Nuova, l'Ospedale Torregalli e l'Ospedale Santa Maria Annunziata a Bagno a Ripoli. In Regione, portiamo la musica negli ospedali di Arezzo, Livorno, Empoli, Fucecchio, Figline Valdarno, Borgo San Lorenzo e Grosseto.

Nel 2008 il nostro progetto ha ricevuto il Premio di rappresentanza del Presidente della Repubblica Italiana "per l’alto contenuto culturale e sociale dell’iniziativa…”. Nel 2015, in occasione dei primi 500 concerti a Careggi, ha ricevuto le  Medaglie di Rappresentanza della Presidenza della Repubblica e della Camera dei Deputati e una lettera di plauso dall'allora Ministro della salute con incentivo a proseguire l’attività

I nostri obiettivi

Il nostro obiettivo principale è regalare un sorriso e un momento di gioia, distrazione e conforto a chi si trova a dover frequentare l’ospedale. Un’attenzione particolare è quindi rivolta ai pazienti ricoverati, ai loro familiari, al personale sanitario, ma i nostri concerti, nelle situazioni che lo consentono, sono aperti ad ingresso libero anche al pubblico esterno.

L’attenzione speciale che da sempre muove il progetto è quella di umanizzare l’Ospedale, connotandolo non più solo come luogo di sofferenza ma anche luogo di guarigione, sede di cura e di assistenza per il prossimo, luogo sociale che si apre verso l’esterno e accoglie arte, musica e cultura.

Ogni concerto prevede una presentazione con una breve introduzione a cura degli Artisti per consentire anche allo spettatore meno abituato di poter seguire con partecipazione lo spettacolo proposto. All'iniziativa partecipano i migliori artisti toscani e italiani, offrendo spettacoli di indiscusso livello artistico, spesso accettando di partecipare anche con cachet  ridotti per motivi di stima e per sottolineare il valore sociale del progetto.

Numerosi studi scientifici dimostrano che la musica cura. La musica di Mozart, ad esempio, ha effetti benefici sulla pressione, ma più in generale indiscussi sono gli effetti benefici di tipo psicologico sul paziente e sullo spirito con cui affronta la degenza e vive il luogo di cura.

Come verranno utilizzati i fondi

Nella nostra visione, la Musica in Ospedale è un servizio, una presenza costante nel territorio e nei presidi che raggiungiamo. Non un evento sporadico connotato dall’eccezionalità, ma qualcosa che si è sicuri di poter trovare sempre nel proprio ospedale di riferimento. Questo richiede molti fondi, per sostenere le spese organizzative, i costi dello staff e per pagare i musicisti.

I fondi ci serviranno per perseguire un obiettivo per noi fondamentale: la continuità. Il successo della campagna di crowdfunding ci permetterà di guardare lontano e pianificare i nostri progetti anche per il futuro.  Con il raggiungimento del nostro obiettivo garantiremo tre anni di musica in ospedale, fino al 2022.

Nella stagione 2019 abbiamo realizzato 60 concerti in tutta la Toscana. Se la campagna di crowdfunding andrà a buon fine, aumenteremo il numero dei concerti ed investiremo sulla crescita delle attività.

Contribuire oggi alla raccolta fondi vuol dire gettare le basi perché il nostro progetto possa sopravvivere nel tempo, regalando attraverso la musica un sorriso a chi ne ha più bisogno !

Inoltre, il crowdfunding ci servirà per portare avanti collaborazioni con le maggiori istituzioni di alta formazione attive in Toscana, Conservatori e Scuole di Musica, per dare spazio nelle nostre stagioni ai loro migliori studenti e concertisti. Un modo per dare respiro al nostro progetto e per offrire un palco a tanti giovani artisti meritevoli, in un sodalizio che permetta alla nostra idea di radicarsi nel tempo e nel territorio.

Chi c'è dietro al progetto

A.Gi.Mus. Firenze è la sezione fiorentina di A.Gi.Mus, associazione nazionale con sede a Roma fondata nel 1949.  La musica in ospedale e la voglia di portare la musica in luoghi in cui non ci si aspetterebbe di trovarla sono da più di vent’anni la nostra principale missione. Siamo una squadra di giovani musicisti e organizzatori determinati e motivati. Il nostro nome sta per Associazione Giovanile Musicale e spesso sono proprio i migliori giovani musicisti attivi in Italia a prestare il loro talento alle nostre iniziative concertistiche.

1573233576811333 logo agimus firenze per social copia

Un progetto a cura di

A.Gi.Mus. Firenze

A.Gi.Mus. Firenze è la sezione fiorentina di A.Gi.Mus, associazione nazionale con sede a Roma fondata nel 1949.  La musica in ospedale e la voglia di portare la musica in luoghi in cui non ci si aspetterebbe di trovarla sono da più di vent’anni la nostra principale missione. Siamo stati premiati per la nostra attività da Presidenza della Repubblica e Camera dei Deputati

Toscana