Restart Cafè degli Artigianelli

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Torino
Tecnologia, Formazione, Ambiente
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Restart Cafè degli Artigianelli

Per insegnare l'economia circolare nella formazione professionale

115€
-20 giorni
5%
2.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Restart Cafè degli Artigianelli

Per insegnare l'economia circolare nella formazione professionale

115€
-20 giorni
5%
2.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Cos'è il "Restart Cafè degli Artigianelli"

Ci sono scuole in cui gli studenti sono davvero i protagonisti, coinvolti in prima persona non solo per imparare un mestiere e scrivere il loro futuro, ma anche per cambiare quello del LORO pianeta..

Nella nostra scuola, ci sono gli Artigiane(ll)i Digitali, un gruppo di studenti del corso "Operatore Elettronico" che dedicano volontariamente il loro tempo alla riparazione di oggetti elettronici, animati dal desiderio di avere più tempo per far pratica e imparare un lavoro, ma anche e soprattutto di essere protagonisti di processi di economia circolare.  

Il "Restart Cafè degli Artigianelli" è il loro laboratorio, "una specie di negozietto, come amano definirlo: “dove prima analizzo il componente da riparare, per capire cosa ha di rotto, le sue caratteristiche e infine studio come ripararlo, elaboro un preventivo e chiedo al cliente se vuole che proceda con la riparazione.

Con il tuo aiuto gli studenti vogliono organizzare dei "Restart Party", aprendo il loro laboratorio al pubblico una volta al mese, per coinvolgere chi abbia necessità di far riparare un piccolo oggetto elettronico, ridare vita allo stesso e sentirsi parte di un nuovo approccio economico, circolare, che fa bene al NOSTRO pianeta. 

Vuoi partecipare anche tu? 

Come verranno utilizzati i fondi

Il tuo finanziamento ci aiuterà ad acquistare strumenti e attrezzature specifiche e, in alcuni casi, molto costose che gli Artiginan(ell)i Digitali utilizzeranno per riparare gli oggetti durante i "Restart Party".

Per esempio: 

- la lavatrice ad ultrasuoni, che potrebbe sembrare qualcosa che bagna, ma in realtà asciuga il tuo telefono quando cade nell'acqua! 

- la stazione di reworking bga, che ci permette di sostituire quei componenti non pensati per essere sostituiti.

- i visori stereoscopici, che ci aiutano a diagnosticare i problemi sulle schede elettroniche di pc, notebook e cellulari.

- i saldatori di precisione, indispensabili per effettuare le riparazioni su microcomponenti..


E molto altro ancora!  

Chi c'è dietro al progetto

Il progetto nasce all'interno del corso Operatore Elettronico di ENGIM Piemonte Artigianelli Torino, con il coordinamento di alcuni docenti e la collaborazione con l'Associazione Culturale Soluzioni InformEtiche e il gruppo Restarters Torino

I veri protagonisti sono i nostri studenti, con le loro competenze, la voglia di imparare, di cambiare il mondo partendo da piccoli gesti, promuovendo la cultura del riciclo e del riuso. 

Partner

Grazie, per aver creduto nei nostri studenti e averci accompagnato fin qui! 

1570008319606518 engim

Un progetto a cura di

ENGIM Piemonte Artigianelli Torino

L’ENGIM "Ente Nazionale Giuseppini del Murialdo" opera a livello nazionale ed internazionale, al servizio dei giovani e dei lavoratori per lo sviluppo della loro professionalità e personalità. 

Accoglie e accompagna i giovani verso l’autonomia, permettendo loro di imparare un mestiere con cui dare dignità alla propria persona e al proprio futuro.


Torino