Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Zolleggiamo

Un blog condiviso sulle esperienze di lettura, per scegliere. Una biblioteca digitale, per leggere. Incontri con scrittori e autori, per conoscere.

7.050€
101% di 7.000€
18 mar 2017
Data chiusura
FASTUP SCHOOL
Finanziato

Zolleggiamo

Un blog condiviso sulle esperienze di lettura, per scegliere. Una biblioteca digitale, per leggere. Incontri con scrittori e autori, per conoscere.

7.050€
101% di 7.000€
18 mar 2017
Data chiusura
FASTUP SCHOOL
Finanziato

Condividere l'esperienza della lettura per ragazzi

Alla scuola La Zolla leggere è un piacere condiviso da insegnanti e studenti. Fioriscono circoli letterari, bancarelle, scambi di libri. Per questo a genitori e insegnanti è venuto in mente di condividere queste esperienze, per aiutarsi a condividere il piacere della lettura.

Ai ragazzi piace leggere, essere guidati dentro storie e romanzi, avventure e nuove scoperte. Fanno domande e chiedono aiuto, a genitori e insegnanti, per avere nuovi libri. I libri infatti vanno scelti.

A scuola ogni insegnante, secondo la sua sensibilità, ne propone qualcuno e guida i ragazzi alla lettura. Poi vengono le feste e i compleanni e, tra i molti regali, appare anche qualche libro.

Per questo nella scuola La Zolla è venuta voglia di raccontare i libri che si leggono: per far tesoro dell'esperienza fatta, aiutare genitori e insegnanti a scegliere libri per i loro figli o alunni, per non perdere un'esperienza che fa diventare grandi.

Si è pensato di costruire un blog, che abbia come titolo il nome della scuola, la "Zolla" e l'esperienza della lettura "Leggiamo", che raccolga schede di lettura e recensioni divisi per età, fatte da insegnanti, ragazzi e genitori, e vagliate da una redazione, come in un giornale.

Accanto al blog, per permettere ai ragazzi di avere disponibili i libri suggeriti, si è pensato di implementare la biblioteca di classe, e quella di istituto, attraverso strumenti molto semplici: libri elettronici, e-reader condivisi i cui trovare i suggerimenti dell'anno, ma anche, perché no, tutti i libri recensiti e suggeriti dall'attività scolastica ed educativa degli anni precedenti.

Come in una biblioteca, gli e-reader possono essere presi a turno dai ragazzi, e l'esperienza di lettura è poi condivisa in classe e sul blog.

Leggere un libro è sempre l'esperienza di un incontro: con il testo i personaggi e la storia, innanzitutto, e, attraverso di loro, con l'autore, che attraverso questa storia, racconta qualcosa di sé. Per questo il lavoro di leggere, raccontare quello che si è letto fa sorgere il desiderio di conoscere la persona che si è raccontata attraverso il libro. Inviteremo quindi questi scrittori, pecche ci raccontino come nasce la loro storia, cosa imparano

Nasce così l'idea del circolo letterario di "Zolleggiamo": un ciclo di incontri con autori giovani e per giovani, che possono poi essere raccontati sul blog.

In che modo?

Per fare tutto questo abbiamo bisogno di alcune competenze, di persone e tempo e di tanto entusiasmo. L'entusiasmo lo mettiamo noi: quello che invece ti chiediamo è un aiuto per le tre fasi del progetto.

  1. Realizzare il blog in modo che si utile e funzionale al lavoro della redazione possa raccogliere le recensioni ed essere visibile e raggiungibile da tutti.
  2. Acquistare gli e-reader per almeno 20 classi, permettendo ad ogni ragazzo di averlo per almeno un mese e poter leggere e condividere la sua esperienza.

Chi siamo

La Scuola Cooperativa La Zolla è stata fondata nel 1971 a Milano da un gruppo di genitori, che coscienti della responsabilità educativa nei confronti dei propri figli, intese proporre una formazione scolastica e umana che continuasse esplicitamente un itinerario educativo già avviato in famiglia.

La decisione di creare una scuola fu l’esito di una storia di educazione che tali famiglie avevano vissuto in prima persona partecipando alla vita della Chiesa. Come forma giuridica di gestione fu scelta la forma cooperativa ritenuta la più idonea nel rispondere a due esigenze fondamentali: da una parte favorire un maggior coinvolgimento e una corresponsabilità di tutti i membri della comunità educante, dai genitori agli insegnanti, alle direzioni; dall’altra sottolineare il carattere sociale e senza fini di lucro della scuola.

La Zolla rappresenta una possibile attuazione di quanto stabilito nell’articolo 30 della Costituzione: “E’ dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli”. Come soggetto attivo nella società, la famiglia esprime così una sua dimensione pubblica ed assume la propria responsabilità educativa con consapevolezza culturale e compito propositivo verso la società civile. Questa responsabilità educativa della famiglia si colloca nel solco della grande tradizione della Chiesa cattolica italiana.

La scuola La Zolla, gestita interamente da laici, fa parte della Federazione Opere Educative. Essa si propone con un’identità cristiana che viene trasmessa non come tradizione conclusa ma come senso ultimo che unifica tutte le cose che si incontrano nella realtà. La proposta di un “senso del tutto” è congiunta ad una totalità di apertura alla realtà capace di accogliere tutti i valori umani.

1480181619848785 logojpg

Un progetto a cura di

Scuola La Zolla

La Zolla è una scuola nata oltre 40 anni fa a Milano dalla volontà di alcuni genitori di condividere l'educazione dei propri figli. Da allora la collaborazione tra docenti e famiglie è sempre stata la caratteristica principale della scuola.

Oggi oltre 1100 bambini, dall'asilo alla scuola secondaria di primo grado frequentano la Zolla.

Questo progetto nasce dal desiderio di migliorare un aspetto importante della didattica, quello della passione per la lettura.