Casa Netural, dal sogno al lavoro!
Formazione
Obiettivi:
Istruzione di qualità

Cos'è Casa Netural

Casa Netural è un' Associazione fondata nel 2012 a Matera, la Capitale Europea della Cultura 2019 .

Nasce come coworking rurale, il primo in una casa e diventa presto molto di più.

Grazie alla metodologia: sogna, condividi e prototipa, Casa Netural diventa il primo Incubatore di Sogni professionali dove far diventare realtà il lavoro che si è sempre sognato. Casa Netural infatti offre supporto nella realizzazione del sogno professionale partendo dal presupposto che passione ed energia creativa siano gli ingredienti fondamentali di chi sogna e diventino motori di propulsione determinanti per chi poi realizza ciò che ha sognato di fare.

Casa Netural offre dunque consulenza per la realizzazione del progetto, supportando nella scrittura dell’idea, nella condivisione della stessa all’interno della community fisica e virtuale che ruota intorno all’Incubatore di sogni, nel business model e business plan, nell’offrire uno spazio fisico per testarlo e una community di persone per far crescere l’idea e trovare il team.

Casa Netural è anche un luogo dove vivere. Nello spazio Co-living ospita innovatori da tutto il mondo che portano sul territorio i loro progetti, cercano ispirazione o si mettono in rete per lavorare con la gente del posto su progetti condivisi. Casa Netural promuove progetti che promuovono l'economia della condivisione e che sviluppano metodologie collaborative di lavoro, progettazione, gestione e cura anche degli spazi fisici della community e favorisce reti e scambi di competenze, know how e abilità a livello internazionale.

La nuova sede

Nel 2015 Casa Netural ha cambiato sede. Si è scelto di fare un salto notevole di spazio, dagli 80 metri quadri della prima sede, nel cuore dei Sassi di Matera, si è passati a 220 metri quadri dell’attuale sede, ubicata in un quartiere popolare storico della città, il quartiere San Pardo, dalla forte valenza simbolica e civica, un salto notevole anche a livello economico, ovviamente, considerati i nuovi costi vivi di gestione.

Una scelta dettata dalla voglia di portare i temi dell’innovazione sociale e dell’economia collaborativa nella “città reale” più che culturale, quella con il maggior bisogno di attenzione e di strumenti nuovi.

Tutto il processo di cambio della sede è stato collaborativo. Attraverso un gruppo FB con oltre 300 partecipanti ("Casa Netural è in Casa"), Casa Netural ha avviato un processo partecipato di scelta della nuova location, della casa, della progettazione degli spazi e della loro costruzione, che ha coinvolto attivamente molti cittadini ed è riuscito a dare uno spazio anche fisico ai sogni incubati all’interno di Casa Netural.

Perché abbiamo bisogno del tuo aiuto

Lo spazio fisico è uno dei grandi protagonisti del progetto Casa Netural. Innanzitutto perchè è una casa e come ogni casa ha tante storie da raccontare e da far vivere, consente ai suoi "abitanti" di animare ogni singolo spazio con le proprie idee e di dargli vita. Lo spazio è anche una dimensione mentale, un luogo che "accoglie" persone e progetti e li rende "reali", consente loro di esistere davvero e di far nascere relazioni di collaborazione.

Attualmente, però, lo spazio destinato ai progetti incubati in Casa Netural e allo stesso coworking, ha ancora bisogno di alcuni pezzi mancanti. I 4 piani di casa hanno bisogno di alcuni interventi di completamento, per cui si intende attivare la comunità di Eppela.

Al piano terra, abbiamo bisogno di sistemare il coworking con porte e sedute nuove e di completare la Playroom per i bambini del progetto NeturalFamily, uno dei nostri sogni incubati. Rendere la Playroom bellissima ci consentirà di far sentire i bimbi "accolti" e di aiutare i genitori a lavorare insieme a loro.

Al primo Piano, per il completamento della stanza che ospita il progetto di insegnamento delle lingue con metodologie non tradizionali, NeturalTalk, abbiamo bisogno di acquistare sgabelli, uno schermo touch screen e della tecnologia mobile per sperimentare nuovi approcci educativi.

Al secondo Piano, abbiamo la necessità di acquistare tende su misura per le stanze del coliving .


Commenti (0)
7.350 €
Obiettivo 5.000 €
92
Sostenitori
0
Condivisioni
MariaPaola Sacco
100€ - 7 anni fa
Marta Mainieri
20€ - 7 anni fa
Mariangela Savoia
20€ - 7 anni fa
Scegli una ricompensa
5€ o più

1 cartolina in 3D della città di Matera.




10€ o più

1 gadget Casa Netural in cartone riciclato.




20€ o più

Una notte per una persona nel coliving di Casa Netural - stanza singola.




30€ o più

Una cena di Cucinetural.

40€ o più

Un tour fotografico di Matera.

50€ o più

Una notte per due persone nel coliving di Casa Netural - stanza matrimoniale o due notti per una persona in stanza singola

100€ o più

Due notti in stanza matrimoniale con prima colazione + neturallunch a Casa Netural.

150€ o più

Un pacchetto base NeturalTourism (www.neturaltourism.com) con pernottamento a Casa Netural.

200€ o più

Una settimana di coliving per testare / prototipare un’idea nell’Incubatore di Sogni.

500€ o più

Diventa Netural Angel: un percorso Exploring Basilicata (viaggio tra le esperienze più innovative della Regione) + una settimana di residenza a Casa Netural

Formazione
Obiettivi:
Istruzione di qualità

Cos'è Casa Netural

Casa Netural è un' Associazione fondata nel 2012 a Matera, la Capitale Europea della Cultura 2019 .

Nasce come coworking rurale, il primo in una casa e diventa presto molto di più.

Grazie alla metodologia: sogna, condividi e prototipa, Casa Netural diventa il primo Incubatore di Sogni professionali dove far diventare realtà il lavoro che si è sempre sognato. Casa Netural infatti offre supporto nella realizzazione del sogno professionale partendo dal presupposto che passione ed energia creativa siano gli ingredienti fondamentali di chi sogna e diventino motori di propulsione determinanti per chi poi realizza ciò che ha sognato di fare.

Casa Netural offre dunque consulenza per la realizzazione del progetto, supportando nella scrittura dell’idea, nella condivisione della stessa all’interno della community fisica e virtuale che ruota intorno all’Incubatore di sogni, nel business model e business plan, nell’offrire uno spazio fisico per testarlo e una community di persone per far crescere l’idea e trovare il team.

Casa Netural è anche un luogo dove vivere. Nello spazio Co-living ospita innovatori da tutto il mondo che portano sul territorio i loro progetti, cercano ispirazione o si mettono in rete per lavorare con la gente del posto su progetti condivisi. Casa Netural promuove progetti che promuovono l'economia della condivisione e che sviluppano metodologie collaborative di lavoro, progettazione, gestione e cura anche degli spazi fisici della community e favorisce reti e scambi di competenze, know how e abilità a livello internazionale.

La nuova sede

Nel 2015 Casa Netural ha cambiato sede. Si è scelto di fare un salto notevole di spazio, dagli 80 metri quadri della prima sede, nel cuore dei Sassi di Matera, si è passati a 220 metri quadri dell’attuale sede, ubicata in un quartiere popolare storico della città, il quartiere San Pardo, dalla forte valenza simbolica e civica, un salto notevole anche a livello economico, ovviamente, considerati i nuovi costi vivi di gestione.

Una scelta dettata dalla voglia di portare i temi dell’innovazione sociale e dell’economia collaborativa nella “città reale” più che culturale, quella con il maggior bisogno di attenzione e di strumenti nuovi.

Tutto il processo di cambio della sede è stato collaborativo. Attraverso un gruppo FB con oltre 300 partecipanti ("Casa Netural è in Casa"), Casa Netural ha avviato un processo partecipato di scelta della nuova location, della casa, della progettazione degli spazi e della loro costruzione, che ha coinvolto attivamente molti cittadini ed è riuscito a dare uno spazio anche fisico ai sogni incubati all’interno di Casa Netural.

Perché abbiamo bisogno del tuo aiuto

Lo spazio fisico è uno dei grandi protagonisti del progetto Casa Netural. Innanzitutto perchè è una casa e come ogni casa ha tante storie da raccontare e da far vivere, consente ai suoi "abitanti" di animare ogni singolo spazio con le proprie idee e di dargli vita. Lo spazio è anche una dimensione mentale, un luogo che "accoglie" persone e progetti e li rende "reali", consente loro di esistere davvero e di far nascere relazioni di collaborazione.

Attualmente, però, lo spazio destinato ai progetti incubati in Casa Netural e allo stesso coworking, ha ancora bisogno di alcuni pezzi mancanti. I 4 piani di casa hanno bisogno di alcuni interventi di completamento, per cui si intende attivare la comunità di Eppela.

Al piano terra, abbiamo bisogno di sistemare il coworking con porte e sedute nuove e di completare la Playroom per i bambini del progetto NeturalFamily, uno dei nostri sogni incubati. Rendere la Playroom bellissima ci consentirà di far sentire i bimbi "accolti" e di aiutare i genitori a lavorare insieme a loro.

Al primo Piano, per il completamento della stanza che ospita il progetto di insegnamento delle lingue con metodologie non tradizionali, NeturalTalk, abbiamo bisogno di acquistare sgabelli, uno schermo touch screen e della tecnologia mobile per sperimentare nuovi approcci educativi.

Al secondo Piano, abbiamo la necessità di acquistare tende su misura per le stanze del coliving .



Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com
Esplora