Via Foa in Concerto - Ogni giorno è Memoria
Vercelli, Italia
Musica

Di cosa si tratta

Dopo il positivo riscontro ottenuto nel 2021 con il crowdfunding tramite Eppela per “Tesori ritrovati”, VIA FOA IN CONCERTO torna a proporre al pubblico una serie di incontri musicali alla Sinagoga di Biella e nella Sala Foa della Comunità Ebraica di Vercelli, che si inseriscono nel più ampio progetto “Ogni Giorno è Memoria - Vercelli tra Memoria, didattica e riconoscimento” che la Comunità sta organizzando per il biennio 2022-23.

Tutta la storia dell’Ebraismo, a partire dai Salmi che tante volte hanno l’indicazione iniziale “per il maestro del Coro” fino all’attualità, è permeata di musica, di strumenti e di canto, che hanno accompagnato il cammino del popolo ebraico per millenni, sottolineando la gioia delle festività familiari e collettive e il dolore dei lutti e delle persecuzioni. 

Ogni giorno è memoria non deve però solo ricordare le offese, le angherie, le deportazioni e il massacro subiti - quelli è impossibile dimenticarli - ma anche presentare la cultura ebraica e i suoi esponenti nella normalità del creare ogni giorno e nelle interazioni con la cultura europea che erano, pur con tutti i distinguo dovuti al sempre presente antisemitismo di matrice religiosa, la serena quotidianità nell’epoca “prima della tempesta”,  valorizzando inoltre e ricordando il lavoro di chi ha contribuito a non disperderne il patrimonio.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati per i compensi agli artisti, la SIAE, le spese organizzative, la manutenzione degli strumenti; se non si dovesse raggiungere l’obiettivo gli eventi previsti potrebbero subire delle modifiche. 

I concerti programmati: 

Giovedì 22 settembre 2022, ore 21 - Sinagoga di Biella

 Hallelù-hu be nevel u ve kinnòr - Lodatelo con l’arpa ed il violino

Carola Zosi, violino

Carola Zosi

Diletta Sereno, arpa

Diletta Sereno

Musiche di G. Donizetti, J.Offenbach, J. S. Bach, C. Salzedo, L. M. Tedeschi, A. Piazzolla, P. Mascagni, J. Massenet.

Per la Sinagoga di Biella, prezioso scrigno di fede e memorie il cui restauro fu inaugurato anni fa con un concerto di musica per clavicembalo,  abbiamo scelto di riproporre, in uno spazio più raccolto e più adatto all’ascolto, il duo di violino e arpa, con un  programma che spazia nei secoli e dall’Europa al Sudamerica, e ci porta all’ascolto di tre compositori ebrei, il celebre Jacob Offenbach, l’arpista e compositore francese Carlos Salzedo e il torinese Tedeschi, che fu anche  l’insegnante di arpa dell’indimenticabile presidente UCEI Tullia Zevi.  Il dramma dell’esclusione e della persecuzione coinvolse ovviamente i tre compositori che ascolteremo, o direttamente come Tedeschi che subì le leggi razziali fasciste o come Offenbach che entrò nella lista degli autori “degenerati” che non dovevano più essere eseguiti. 
 

 

  • Domenica 15/1/23, ore 16.30 - Vercelli, Sala Foa

Angelo Gilardino - in memoria di un amico.

Elisabeth Hertzberg, soprano

Elisabeth Hertzberg

Simonetta Heger, pianoforte

Musiche di  Mario Castelnuovo Tedesco

Angelo Gilardino, chitarrista, compositore, insegnante e critico musicale, ha dedicato gran parte della sua vita alla revisione e pubblicazione dell’opera di Mario Castelnuovo Tedesco. Una delle sue ultime apparizioni in pubblico è stata proprio nel 2019 in sala Foa, per presentare i suoi libri sul grande compositore fiorentino costretto all’esilio nel 1938 dalle leggi antisemite. 

A distanza di un anno dalla scomparsa del maestro vercellese presenteremo in anteprima le liriche per canto e pianoforte di Castelnuovo Tedesco, su cui Angelo Gilardino ha lavorato fino all’ultimo e che non ha fatto in tempo a vedere pubblicate, in collaborazione con Diana Castelnuovo Tedesco, nipote del compositore, e con la casa editrice Curci.

  • Domenica 16/4/23, ore 16.30 - Vercelli, Sala Foa

1938 - Accadde alla Scala: Vittore Veneziani e Aldo Finzi, due storie parallele

Beatrice Palumbo, Virginia Aurora Barchi, soprano

Simonetta Heger, Gian Francesco Amoroso, pianoforte

 

Aldo Finzi

Musiche di  Vittore Veneziani e Aldo Finzi

Vittore Veneziani, il maestro del Coro della Scala, venne allontanato dal suo teatro nel 1938, perché ebreo. Vi fece ritorno nel 1946, chiamato da Arturo Toscanini per il concerto nel teatro ricostruito.  Nel 1938 la “Serenata al vento” di Aldo Finzi avrebbe dovuto essere eseguita alla Scala come opera vincitrice di un concorso, ma poiché il compositore era ebreo tutto finì nel nulla.  Le due soprano, che hanno entrambe fatto parte del coro di voci bianche della Scala, ci racconteranno con le liriche di Veneziani e le arie dell’opera di Finzi queste due vicende così legate tra loro. 

Chi c'è dietro al progetto

Rossella Bottini Treves, Presidente della Comunità Ebraica di Vercelli, e delle sezioni di Biella, Novara e V.C.O., ha realizzato dal 2003, anche attraverso fondi regionali e di fondazioni bancarie (Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione CR Biella, Fondazione Compagnia di San Paolo), oltre che con fondi privati, una serie di restauri che hanno riportato fruibili i luoghi ebraici: la Sinagoga, Sala Foa, il cimitero israelitico di Vercelli e la Sinagoga di Biella-Piazzo. Molti restauri hanno coinvolto anche i beni mobili (come ad esempio l’antico Aron ha Kodesh, il cui restauro è stato presentato nel 2021 e le opere esposte nel Museo Ebraico allestito presso la Sinagoga di Vercelli). Parallelamente sono stati messi in sicurezza i fondi documentari e librari e sono state organizzate molte iniziative di approfondimento religioso, storico e artistico per il pubblico (lezioni di storia e di filosofia ebraica, concerti, lezioni rabbiniche, visite guidate, visite interreligiose in collaborazione con il Museo del Tesoro del Duomo). 

Simonetta Heger, pianista e clavicembalista, ha insegnato al Conservatorio di Milano dove è stata responsabile dello Spazio della Memoria Musicale, e da molti anni è coordinatrice delle attività musicali della Comunità Ebraica di Vercelli.


 

Seguici su:
facebook site
Aggiornamenti (2)
23 September 2022

Ieri sera il primo dei concerti in programma, nell’antica Sinagoga di Biella Piazzo. 
Ecco le nostre due bravissime Carola Zosi e Diletta Sereno sorridenti dopo il brillante successo della serata. 

Leggi tutto
05 September 2022

Ecco la locandina del primo concerto!

Grazie a chi ha già contribuito, e grazie a chi vorrà contribuire al nostro progetto. 

 

Vedi tutti gli aggiornamenti
Commenti (1)
Corrado Servo ha donato 40€
Pietro Greppi mi parla spesso di voi
23/09/2022
600 €
Obiettivo 6.000 €
86
Giorni rimanenti
12
Sostenitori
11
Condivisioni
1 persone hanno appena fatto una donazione
Utente Anonimo
50€ - 5 giorni fa
Corrado Servo
40€ - 1 settimana fa
Utente Anonimo
20€ - 1 settimana fa
Scegli una ricompensa
10€ o più
  • il nostro grazie!!!!

 


 

25€ o più
  • un messaggio via e-mail di ringraziamento e una pubblicazione in formato PDF riguardante la storia della Comunità Ebraica di Vercelli.

 

50€ o più
  • un messaggio via e-mail di ringraziamento e una pubblicazione in formato PDF riguardante la storia della Comunità Ebraica di Vercelli, un posto riservato ad uno dei concerti programmati a scelta

 

100€ o più
  • un messaggio via e-mail di ringraziamento, una pubblicazione in formato PDF riguardante la storia della Comunità Ebraica di Vercelli, due posti riservati a due dei concerti programmati a scelta, un Cd.

 

200€ o più
  • un messaggio via e-mail di ringraziamento, una pubblicazione a stampa riguardante la storia della Comunità Ebraica di Vercelli, due posti riservati a tre dei concerti programmati a scelta, un Cd.
500€ o più
  • diploma di sostenitore, una pubblicazione a stampa riguardante la storia della Comunità Ebraica di Vercelli, due posti riservati a tutti i concerti programmati a scelta, due Cd, partecipazione al rinfresco con i musicisti dopo il concerto.
1000€ o più

diploma di sostenitore, una pubblicazione a stampa riguardante la storia della Comunità Ebraica di Vercelli, quattro posti riservati a tutti i concerti programmati a scelta, due Cd, partecipazione al rinfresco con i musicisti dopo il concerto.

Vercelli, Italia
Musica

Di cosa si tratta

Dopo il positivo riscontro ottenuto nel 2021 con il crowdfunding tramite Eppela per “Tesori ritrovati”, VIA FOA IN CONCERTO torna a proporre al pubblico una serie di incontri musicali alla Sinagoga di Biella e nella Sala Foa della Comunità Ebraica di Vercelli, che si inseriscono nel più ampio progetto “Ogni Giorno è Memoria - Vercelli tra Memoria, didattica e riconoscimento” che la Comunità sta organizzando per il biennio 2022-23.

Tutta la storia dell’Ebraismo, a partire dai Salmi che tante volte hanno l’indicazione iniziale “per il maestro del Coro” fino all’attualità, è permeata di musica, di strumenti e di canto, che hanno accompagnato il cammino del popolo ebraico per millenni, sottolineando la gioia delle festività familiari e collettive e il dolore dei lutti e delle persecuzioni. 

Ogni giorno è memoria non deve però solo ricordare le offese, le angherie, le deportazioni e il massacro subiti - quelli è impossibile dimenticarli - ma anche presentare la cultura ebraica e i suoi esponenti nella normalità del creare ogni giorno e nelle interazioni con la cultura europea che erano, pur con tutti i distinguo dovuti al sempre presente antisemitismo di matrice religiosa, la serena quotidianità nell’epoca “prima della tempesta”,  valorizzando inoltre e ricordando il lavoro di chi ha contribuito a non disperderne il patrimonio.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati per i compensi agli artisti, la SIAE, le spese organizzative, la manutenzione degli strumenti; se non si dovesse raggiungere l’obiettivo gli eventi previsti potrebbero subire delle modifiche. 

I concerti programmati: 

Giovedì 22 settembre 2022, ore 21 - Sinagoga di Biella

 Hallelù-hu be nevel u ve kinnòr - Lodatelo con l’arpa ed il violino

Carola Zosi, violino

Carola Zosi

Diletta Sereno, arpa

Diletta Sereno

Musiche di G. Donizetti, J.Offenbach, J. S. Bach, C. Salzedo, L. M. Tedeschi, A. Piazzolla, P. Mascagni, J. Massenet.

Per la Sinagoga di Biella, prezioso scrigno di fede e memorie il cui restauro fu inaugurato anni fa con un concerto di musica per clavicembalo,  abbiamo scelto di riproporre, in uno spazio più raccolto e più adatto all’ascolto, il duo di violino e arpa, con un  programma che spazia nei secoli e dall’Europa al Sudamerica, e ci porta all’ascolto di tre compositori ebrei, il celebre Jacob Offenbach, l’arpista e compositore francese Carlos Salzedo e il torinese Tedeschi, che fu anche  l’insegnante di arpa dell’indimenticabile presidente UCEI Tullia Zevi.  Il dramma dell’esclusione e della persecuzione coinvolse ovviamente i tre compositori che ascolteremo, o direttamente come Tedeschi che subì le leggi razziali fasciste o come Offenbach che entrò nella lista degli autori “degenerati” che non dovevano più essere eseguiti. 
 

 

  • Domenica 15/1/23, ore 16.30 - Vercelli, Sala Foa

Angelo Gilardino - in memoria di un amico.

Elisabeth Hertzberg, soprano

Elisabeth Hertzberg

Simonetta Heger, pianoforte

Musiche di  Mario Castelnuovo Tedesco

Angelo Gilardino, chitarrista, compositore, insegnante e critico musicale, ha dedicato gran parte della sua vita alla revisione e pubblicazione dell’opera di Mario Castelnuovo Tedesco. Una delle sue ultime apparizioni in pubblico è stata proprio nel 2019 in sala Foa, per presentare i suoi libri sul grande compositore fiorentino costretto all’esilio nel 1938 dalle leggi antisemite. 

A distanza di un anno dalla scomparsa del maestro vercellese presenteremo in anteprima le liriche per canto e pianoforte di Castelnuovo Tedesco, su cui Angelo Gilardino ha lavorato fino all’ultimo e che non ha fatto in tempo a vedere pubblicate, in collaborazione con Diana Castelnuovo Tedesco, nipote del compositore, e con la casa editrice Curci.

  • Domenica 16/4/23, ore 16.30 - Vercelli, Sala Foa

1938 - Accadde alla Scala: Vittore Veneziani e Aldo Finzi, due storie parallele

Beatrice Palumbo, Virginia Aurora Barchi, soprano

Simonetta Heger, Gian Francesco Amoroso, pianoforte

 

Aldo Finzi

Musiche di  Vittore Veneziani e Aldo Finzi

Vittore Veneziani, il maestro del Coro della Scala, venne allontanato dal suo teatro nel 1938, perché ebreo. Vi fece ritorno nel 1946, chiamato da Arturo Toscanini per il concerto nel teatro ricostruito.  Nel 1938 la “Serenata al vento” di Aldo Finzi avrebbe dovuto essere eseguita alla Scala come opera vincitrice di un concorso, ma poiché il compositore era ebreo tutto finì nel nulla.  Le due soprano, che hanno entrambe fatto parte del coro di voci bianche della Scala, ci racconteranno con le liriche di Veneziani e le arie dell’opera di Finzi queste due vicende così legate tra loro. 

Chi c'è dietro al progetto

Rossella Bottini Treves, Presidente della Comunità Ebraica di Vercelli, e delle sezioni di Biella, Novara e V.C.O., ha realizzato dal 2003, anche attraverso fondi regionali e di fondazioni bancarie (Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione CR Biella, Fondazione Compagnia di San Paolo), oltre che con fondi privati, una serie di restauri che hanno riportato fruibili i luoghi ebraici: la Sinagoga, Sala Foa, il cimitero israelitico di Vercelli e la Sinagoga di Biella-Piazzo. Molti restauri hanno coinvolto anche i beni mobili (come ad esempio l’antico Aron ha Kodesh, il cui restauro è stato presentato nel 2021 e le opere esposte nel Museo Ebraico allestito presso la Sinagoga di Vercelli). Parallelamente sono stati messi in sicurezza i fondi documentari e librari e sono state organizzate molte iniziative di approfondimento religioso, storico e artistico per il pubblico (lezioni di storia e di filosofia ebraica, concerti, lezioni rabbiniche, visite guidate, visite interreligiose in collaborazione con il Museo del Tesoro del Duomo). 

Simonetta Heger, pianista e clavicembalista, ha insegnato al Conservatorio di Milano dove è stata responsabile dello Spazio della Memoria Musicale, e da molti anni è coordinatrice delle attività musicali della Comunità Ebraica di Vercelli.


 

Seguici su:
facebook site
Aggiornamenti (2)
23 September 2022

Ieri sera il primo dei concerti in programma, nell’antica Sinagoga di Biella Piazzo. 
Ecco le nostre due bravissime Carola Zosi e Diletta Sereno sorridenti dopo il brillante successo della serata. 

05 September 2022

Ecco la locandina del primo concerto!

Grazie a chi ha già contribuito, e grazie a chi vorrà contribuire al nostro progetto. 

 

Commenti (1)
Corrado Servo ha donato 40€
Pietro Greppi mi parla spesso di voi
23/09/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com
Esplora