Lo I.O.V esplode di Natura e colore
Padova, Italia
Creatività
Obiettivi:
Salute e benesserePace, giustizia e istituzioni solidePartnership per gli obiettivi

La FONDAZIONE OMETTO è orgogliosa di presentarvi il primo bellissimo Progetto “Colore e Natura” che verrà realizzato all'interno dell'Istituto Oncologico Veneto.

Grazie all'indispensabile supporto della Dottoressa Patrizia Benini, Direttrice dello IOV e della sua Equipe, le sale d'attesa del Primo Piano si vestiranno di nuovo.

Decorare la zona di un Ospedale non vuol dire solo abbellire con delle immagini un ambiente, significa anche regalare un momento di allegria e sollievo a tutti coloro in attesa di una diagnosi.

Di fatto l'attesa, in questi reparti, è un momento di grande ansia nel quale si affollano pensieri di ogni tipo.

“Offrire un ancoraggio visivo al malato e non solo a lui, significa consegnare un ambiente che abbia dei punti di scarico della tensione che accompagna sia il praticare che ricevere una terapia. Ebbene, se in spazi idonei noi creiamo dei punti di attrazione dello sguardo, possiamo ritenere di poter spezzare attraverso il senso della vista quel circolo di tensione e ansia creata dalle pratiche terapeutiche". MIMMO ROSELLI

L'Illustratrice ed Arteterapeuta Barbara Jacopetti realizzerà delle opere a tema “Natura” che verranno poi riprodotte in grandi dimensioni su Forex, un materiale resistente e lavabile e infine appese lungo i corridoi.

Il ruolo terapeutico che l'arte e l'ambiente possono avere nella cura dei pazienti in Ospedale è un tema che senz'altro necessiterebbe maggior spazio e considerazione.

Per questo motivo, La FONDAZIONE OMETTO ha deciso di impegnarsi anche in questa nuova sfida.

Ringraziamo fin da ora tutti coloro che generosamente vorranno supportare il nostro progetto!

 

                                             L'ILLUSTRATRICE E ARTETERAPEUTA BARBARA JACOPETTI

Ho disegnato fin da bambina, in modo assolutamente spontaneo e sincero, nessun confine tra me e la mia fantasia. L' arte mi ha accompagnato da sempre e non l'ho mai lasciata indietro. Mi sono formata come illustratrice all' Istituto Europeo di Design di Milano e ho iniziato a lavorare da subito come free lance.

Ho aperto e gestito uno atelier d’arte per diversi anni con l’obbiettivo di far emergere la consapevolezza che l’arte può diventare un valido strumento per esprimere ciò che ognuno di noi ha dentro ma che, alle volte, non si riesce a raccontare. 

L’ Arte come mezzo per comunicare, un concetto che mi affascina e che sento di voler approfondire. Ho deciso quindi di conseguire una prima specializzazione come esperta in laboratori artistico - esperienziali (percorso biennale) presso l’associazione Lyceum (Milano) e qualche anno più tardi, quella in arteterapia ad indirizzo psicodinamico (2018-21) presso Artherapy italiana. 

Ad oggi, lavoro privatamente e collaboro con strutture Ospedaliere.

Commenti (1)
Utente Anonimo ha donato 200€
È un grande progetto che merita di essere sostenuto, bravi!!!
18/10/2022
200 €
Obiettivo 6.000 €
60
Giorni rimanenti
1
Sostenitori
2
Condivisioni
Utente Anonimo
200€ - 1 mese fa
Padova, Italia
Creatività
Obiettivi:
Salute e benesserePace, giustizia e istituzioni solidePartnership per gli obiettivi

La FONDAZIONE OMETTO è orgogliosa di presentarvi il primo bellissimo Progetto “Colore e Natura” che verrà realizzato all'interno dell'Istituto Oncologico Veneto.

Grazie all'indispensabile supporto della Dottoressa Patrizia Benini, Direttrice dello IOV e della sua Equipe, le sale d'attesa del Primo Piano si vestiranno di nuovo.

Decorare la zona di un Ospedale non vuol dire solo abbellire con delle immagini un ambiente, significa anche regalare un momento di allegria e sollievo a tutti coloro in attesa di una diagnosi.

Di fatto l'attesa, in questi reparti, è un momento di grande ansia nel quale si affollano pensieri di ogni tipo.

“Offrire un ancoraggio visivo al malato e non solo a lui, significa consegnare un ambiente che abbia dei punti di scarico della tensione che accompagna sia il praticare che ricevere una terapia. Ebbene, se in spazi idonei noi creiamo dei punti di attrazione dello sguardo, possiamo ritenere di poter spezzare attraverso il senso della vista quel circolo di tensione e ansia creata dalle pratiche terapeutiche". MIMMO ROSELLI

L'Illustratrice ed Arteterapeuta Barbara Jacopetti realizzerà delle opere a tema “Natura” che verranno poi riprodotte in grandi dimensioni su Forex, un materiale resistente e lavabile e infine appese lungo i corridoi.

Il ruolo terapeutico che l'arte e l'ambiente possono avere nella cura dei pazienti in Ospedale è un tema che senz'altro necessiterebbe maggior spazio e considerazione.

Per questo motivo, La FONDAZIONE OMETTO ha deciso di impegnarsi anche in questa nuova sfida.

Ringraziamo fin da ora tutti coloro che generosamente vorranno supportare il nostro progetto!

 

                                             L'ILLUSTRATRICE E ARTETERAPEUTA BARBARA JACOPETTI

Ho disegnato fin da bambina, in modo assolutamente spontaneo e sincero, nessun confine tra me e la mia fantasia. L' arte mi ha accompagnato da sempre e non l'ho mai lasciata indietro. Mi sono formata come illustratrice all' Istituto Europeo di Design di Milano e ho iniziato a lavorare da subito come free lance.

Ho aperto e gestito uno atelier d’arte per diversi anni con l’obbiettivo di far emergere la consapevolezza che l’arte può diventare un valido strumento per esprimere ciò che ognuno di noi ha dentro ma che, alle volte, non si riesce a raccontare. 

L’ Arte come mezzo per comunicare, un concetto che mi affascina e che sento di voler approfondire. Ho deciso quindi di conseguire una prima specializzazione come esperta in laboratori artistico - esperienziali (percorso biennale) presso l’associazione Lyceum (Milano) e qualche anno più tardi, quella in arteterapia ad indirizzo psicodinamico (2018-21) presso Artherapy italiana. 

Ad oggi, lavoro privatamente e collaboro con strutture Ospedaliere.

Commenti (1)
Utente Anonimo ha donato 200€
È un grande progetto che merita di essere sostenuto, bravi!!!
18/10/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com
Esplora