FESTIVAL ESPRESSO NOTTE
Spongano, Italia
Cultura
Obiettivi:
Città e comunità sostenibili

Un gruppo di vecchi amici erano tutti, o quasi, andati via in una notte di fine estate di molti anni fa, con lo stesso treno. C’è chi è salito a bordo dopo la maturità, diretto verso le Università del Nord, chi è partito ed è tornato, chi è rimasto e chi, in Puglia, ci è arrivato più tardi. 

Una sigaretta fumata al finestrino, un giornale letto in un corridoio affollato, le chiacchiere di uno scompartimento, il brusio di una stazione che si popola all’imbrunire, la fatica di una discesa all’alba. Espresso Notte è stato per anni il “treno degli emigranti”: linea di collegamento materiale e sentimentale tra Nord e Sud. La Freccia adriatica ha accompagnato generazioni di lavoratori e studenti del tacco d’Italia verso occasioni, stimoli, risposte e nuove vite cercate lontano da casa. Era la categoria più bassa dei treni a lunga percorrenza: biglietto economico e traversata notturna da Lecce a Zurigo assicurata, passando per Pescara, Bologna, Milano…mille tappe lungo un cammino ferrato, a bordo di una locomotiva che ha allargato e cucito distanze, spettatrice discreta di tante storie, incluse le nostre.

Espresso Notte parte da lontano, attraversa paesaggi e vite: è un festival di biografie, un incrocio di progetti e cambi in corsa, riflessioni, aspettative, bilanci. Tutti possono salire a bordo di questo treno portando con sé il proprio bagaglio e raccontarsi. 

Un momento di riflessione sulla necessità di contaminarsi, viaggiare, ritornare. 

 

IL PROGRAMMA:

Un’iniziativa aprirà il Festival. Tre ospiti ci racconteranno dei loro viaggi e delle loro traiettorie a bordo di Espresso Notte. Una rappresentazione teatrale ci riporterà con il cuore in quello scompartimento. Un momento musicale finale annuncerà l’arrivo in Stazione.

Sarà prevista un’area bimbi, un’area di distribuzione di pietanze tipiche salentine e un mercatino di artigianato locale.

 

QUANDO E DOVE:

Quarta settimana di agosto, a Spongano, in Salento.  Il luogo esatto verrà svelato pochi giorni prima del Festival.

 

PARTECIPA AL CROWDFUNDING:

Sostenere "ESPRESSO NOTTE” è semplicissimo!

Iscriviti a Eppela cliccando su Login in alto a destra ed inserisci i tuoi dati.

Se sei già iscritto, accedi con la tua email e password.

Supporta il nostro progetto selezionando una ricompensa fra quelle proposte.

Per donare su Eppela avrai bisogno di una carta (Postepay, Visa Mastercard o American Express). Alla scadenza della campagna, in caso di successo, la tua offerta verrà indirizzata, insieme ai tuoi dati, ai responsabili del progetto. Invece, in caso di mancato successo della campagna la tua offerta verrà ri-accreditata sulla carta da te utilizzata o sul tuo conto entro 5-10 giorni lavorativi dalla scadenza della campagna.

 

CHI C'É DIETRO?

EOS Associazione di Promozione Sociale nasce nel 2019 da una rete di amici di vecchia data che vogliono offrire, con riconoscenza, un piccolo omaggio di arricchimento sociale e culturale al proprio territorio.

EOS è lo strumento che ci ha consentito di pensare e realizzare il Festival “Espresso Notte”, quest’anno alla sua prima edizione.

È un’associazione con Statuto ed Atto Costitutivo regolarmente registrati all’Agenzia delle Entrate, iscritta al RUNTS.

 

CHI SIAMO?

Alberto è di Spongano (Lecce). È un amministratore di progetti di cooperazione, ha studiato economia a Firenze e vive a Khartoum (Sudan), dove lavora per l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Silvia è di Poggiardo (Lecce). Ha studiato filosofia a Bologna, ha vissuto a Parigi e a Montréal. Oggi è una giornalista e vive a Roma, dove lavora come inviata del talk show politico-economico “diMartedì”, su La7. 

Giuseppe è sardo. E’ nato a Cagliari, ha studiato a Firenze ma è stato rapito dal Salento. Ci si è trasferito nel 2016 per amore ed ora insegna presso il Liceo Girolamo Comi di Tricase.

Tonio è di Palmariggi (Lecce). E’ l’ingegnere del gruppo. Creativo, appassionato, operativo. Ha studiato a Lecce e lavora in provincia. Zeno è la sua ultima creazione, frutto dell’amore con Adriana.

Lorenzo è di Palmariggi (Lecce). Ha studiato a Bologna. Ha una laurea in ingegneria gestionale ed una in antropologia. E’ il responsabile commerciale di un’importante azienda emiliana. 

Luigi è di Poggiardo (Lecce). E’ un fisico subnucleare. Ha studiato a Lecce, ha lavorato presso il CERN di Ginevra per diversi anni ed ora è ricercatore all’Università del Salento. 

 

----------------------------------------------------------------

 

A long time ago, in hot summer nights and cold winter evenings, an old and screeching night train used to take people to their many destinations. Some of them headed abroad, some of them went to school in the North, some stayed, some left and came back. Some discovered Puglia later on. 

You would find people smoking at the windows, squeezed in a crowded hallway, reading a newspaper, chatting. The night train was buzzing with life. It crossed a multitude of places, passing through stations at dusk, its sleepy passengers getting on board and getting off. For years, Espresso Notte has been the "train of migrants": a concrete and sentimental link between North and South of Italy. The Freccia Adriatica accompanied generations of workers and students from the heel of Italy towards opportunities, dreams, answers and new lives far from home. Espresso Notte was the lowest-ranking long-distance train you could get: cheap tickets and guaranteed night-time journeys, Lecce to Zurich, passing through Pescara, Bologna, Milan... A thousand steps along a railway, on a locomotive that opened and closed distances, that witnessed ordinary and extraordinary stories, including our own.

Espresso Notte has come a long way, it crossed landscapes and lives: it is a Festival of biographies, a crossroads of projects and changes in progress, reflections, expectations, balances. Everyone can jump on this train, bringing their own luggage and tell their stories. 

A moment of reflection, on the need to contaminate, travel, return. 

 

THE PROGRAM:

The Festival will open with an open discussion: three guests will tell us their journeys and their trajectories aboard Espresso Notte. A theatrical performance will bring back our hearts to that old and screeching train. A final musical performance will announce the arrival at the station.

Several areas will be set up: a children area, a food court with typical Salento delicacies and a local market where you can get lost exploring arts and crafts.

 

WHEN AND WHERE:

The last week of August. 

The (secret) location will be disclosed a few days before the Festival, close to Spongano area (province of Lecce).

 

PARTICIPATE IN CROWDFUNDING:

Supporting "ESPRESSO NOTTE" is very easy!

Subscribe to Eppela by clicking on Login at the top right and enter your details.

If you are already registered, log in with your email and password. You can support directly our project by selecting a prize among those proposed on the platform. 

To donate on Eppela you will need a card (Postepay, Visa Mastercard or American Express). At the end of the campaign, in case of success, your offer will be sent, together with details, to the project managers. In case of unsuccessful campaign, your offer will be re-credited to the card you used or to your account within 5-10 working days after the end of the campaign.

 

ABOUT US

EOS Associazione di Promozione Sociale was founded in 2019 by a network of long-time friends who wanted to celebrate the social and cultural value of their territory.

Through EOS, we came together to think, plan and put our plan into action for the first edition ever of the Espresso Notte Festival.

It is an association with Statute and Constitutive Act regularly registered at the Revenue Agency, registered at RUNTS.

 

MEMBERS:

Alberto is from Spongano (Lecce). He is an Administrator of Cooperation Projects, he studied Economics in Florence and lives in Khartoum (Sudan), where he works for the Italian Agency for Development Cooperation.

Silvia is from Poggiardo (Lecce). She studied philosophy in Bologna and has lived in Paris and Montreal. Today she is a journalist and lives in Rome, where she works as a correspondent for the political-economic talk show "diMartedì", on La7. 

Giuseppe is Sardinian. He was born in Cagliari, studied in Florence but was kidnapped by Salento. He moved there in 2016 for love and now teaches at the Liceo Girolamo Comi in Tricase.

Tonio is from Palmariggi (Lecce). He is the engineer of the group. Creative, passionate, operative. He studied in Lecce and works in the province. Zeno is his latest creation, the result of his love for Adriana.

Lorenzo is from Palmariggi (Lecce). He studied in Bologna. He has a degree in management engineering and one in anthropology. He is the commercial manager of an important company in Emilia. 

Luigi is from Poggiardo (Lecce). He is a subnuclear physicist. He studied in Lecce, he worked at CERN in Geneva for several years and now he is a researcher at the University of Salento. 

Seguici su:
facebook instagram site
Aggiornamenti (1)
09 June 2022

20 giorni di crowdfunding, 20 donatori, 25% dell'obiettivo raggiunto💹... GRAZIE A TUTTI!🎉🎉🎉

Per festeggiare questo primo traguardo🥉, la sera del festival regaleremo a chi ci ha sostenuto tramite la piattaforma Eppela una maglietta Espresso Notte🎽

A breve cominceremo a svelare i dettagli del programma!😎

Continuate a sostenerci: 

👉https://www.eppela.com/projects/8514

Leggi tutto
Commenti (12)
Michele Atzeni ha donato 50€
Forza ragazzi ! Non vedo l'ora di venire a fare casino al concerto :)
26/06/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
a tutta forza Freccia Adriatica! fateci dimenticare i FrecciaRossa!
17/06/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Fantastica idea, bel progetto! Vorrei solo viaggiare lato finestrino! 🚂
13/06/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Bravissimi! È un progetto stupendo che spero di riuscire a vedere
11/06/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Perché tutti coloro che partono riescano a tornare a casa con qualcosa in più!
11/06/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Bello il tema del viaggio e del ritorno
08/06/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
:)
26/05/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
💪😉
25/05/2022
Utente Anonimo ha donato 938€
Progetto fantastico!!
25/05/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Ogni pethra azza parite.
25/05/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Un augurio speciale a chi non smette mai di lottare per raggiungere un traguardo
24/05/2022
SIMONA LONGO ha donato 20€
Daje ♡
21/05/2022
2.643 €
Obiettivo 8.000 €
37
Sostenitori
3
Condivisioni
5 persone hanno appena fatto una donazione
Michele Atzeni
50€ - 1 giorno fa
Utente Anonimo
50€ - 2 giorni fa
Utente Anonimo
30€ - 3 giorni fa
Spongano, Italia
Cultura
Obiettivi:
Città e comunità sostenibili

Un gruppo di vecchi amici erano tutti, o quasi, andati via in una notte di fine estate di molti anni fa, con lo stesso treno. C’è chi è salito a bordo dopo la maturità, diretto verso le Università del Nord, chi è partito ed è tornato, chi è rimasto e chi, in Puglia, ci è arrivato più tardi. 

Una sigaretta fumata al finestrino, un giornale letto in un corridoio affollato, le chiacchiere di uno scompartimento, il brusio di una stazione che si popola all’imbrunire, la fatica di una discesa all’alba. Espresso Notte è stato per anni il “treno degli emigranti”: linea di collegamento materiale e sentimentale tra Nord e Sud. La Freccia adriatica ha accompagnato generazioni di lavoratori e studenti del tacco d’Italia verso occasioni, stimoli, risposte e nuove vite cercate lontano da casa. Era la categoria più bassa dei treni a lunga percorrenza: biglietto economico e traversata notturna da Lecce a Zurigo assicurata, passando per Pescara, Bologna, Milano…mille tappe lungo un cammino ferrato, a bordo di una locomotiva che ha allargato e cucito distanze, spettatrice discreta di tante storie, incluse le nostre.

Espresso Notte parte da lontano, attraversa paesaggi e vite: è un festival di biografie, un incrocio di progetti e cambi in corsa, riflessioni, aspettative, bilanci. Tutti possono salire a bordo di questo treno portando con sé il proprio bagaglio e raccontarsi. 

Un momento di riflessione sulla necessità di contaminarsi, viaggiare, ritornare. 

 

IL PROGRAMMA:

Un’iniziativa aprirà il Festival. Tre ospiti ci racconteranno dei loro viaggi e delle loro traiettorie a bordo di Espresso Notte. Una rappresentazione teatrale ci riporterà con il cuore in quello scompartimento. Un momento musicale finale annuncerà l’arrivo in Stazione.

Sarà prevista un’area bimbi, un’area di distribuzione di pietanze tipiche salentine e un mercatino di artigianato locale.

 

QUANDO E DOVE:

Quarta settimana di agosto, a Spongano, in Salento.  Il luogo esatto verrà svelato pochi giorni prima del Festival.

 

PARTECIPA AL CROWDFUNDING:

Sostenere "ESPRESSO NOTTE” è semplicissimo!

Iscriviti a Eppela cliccando su Login in alto a destra ed inserisci i tuoi dati.

Se sei già iscritto, accedi con la tua email e password.

Supporta il nostro progetto selezionando una ricompensa fra quelle proposte.

Per donare su Eppela avrai bisogno di una carta (Postepay, Visa Mastercard o American Express). Alla scadenza della campagna, in caso di successo, la tua offerta verrà indirizzata, insieme ai tuoi dati, ai responsabili del progetto. Invece, in caso di mancato successo della campagna la tua offerta verrà ri-accreditata sulla carta da te utilizzata o sul tuo conto entro 5-10 giorni lavorativi dalla scadenza della campagna.

 

CHI C'É DIETRO?

EOS Associazione di Promozione Sociale nasce nel 2019 da una rete di amici di vecchia data che vogliono offrire, con riconoscenza, un piccolo omaggio di arricchimento sociale e culturale al proprio territorio.

EOS è lo strumento che ci ha consentito di pensare e realizzare il Festival “Espresso Notte”, quest’anno alla sua prima edizione.

È un’associazione con Statuto ed Atto Costitutivo regolarmente registrati all’Agenzia delle Entrate, iscritta al RUNTS.

 

CHI SIAMO?

Alberto è di Spongano (Lecce). È un amministratore di progetti di cooperazione, ha studiato economia a Firenze e vive a Khartoum (Sudan), dove lavora per l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Silvia è di Poggiardo (Lecce). Ha studiato filosofia a Bologna, ha vissuto a Parigi e a Montréal. Oggi è una giornalista e vive a Roma, dove lavora come inviata del talk show politico-economico “diMartedì”, su La7. 

Giuseppe è sardo. E’ nato a Cagliari, ha studiato a Firenze ma è stato rapito dal Salento. Ci si è trasferito nel 2016 per amore ed ora insegna presso il Liceo Girolamo Comi di Tricase.

Tonio è di Palmariggi (Lecce). E’ l’ingegnere del gruppo. Creativo, appassionato, operativo. Ha studiato a Lecce e lavora in provincia. Zeno è la sua ultima creazione, frutto dell’amore con Adriana.

Lorenzo è di Palmariggi (Lecce). Ha studiato a Bologna. Ha una laurea in ingegneria gestionale ed una in antropologia. E’ il responsabile commerciale di un’importante azienda emiliana. 

Luigi è di Poggiardo (Lecce). E’ un fisico subnucleare. Ha studiato a Lecce, ha lavorato presso il CERN di Ginevra per diversi anni ed ora è ricercatore all’Università del Salento. 

 

----------------------------------------------------------------

 

A long time ago, in hot summer nights and cold winter evenings, an old and screeching night train used to take people to their many destinations. Some of them headed abroad, some of them went to school in the North, some stayed, some left and came back. Some discovered Puglia later on. 

You would find people smoking at the windows, squeezed in a crowded hallway, reading a newspaper, chatting. The night train was buzzing with life. It crossed a multitude of places, passing through stations at dusk, its sleepy passengers getting on board and getting off. For years, Espresso Notte has been the "train of migrants": a concrete and sentimental link between North and South of Italy. The Freccia Adriatica accompanied generations of workers and students from the heel of Italy towards opportunities, dreams, answers and new lives far from home. Espresso Notte was the lowest-ranking long-distance train you could get: cheap tickets and guaranteed night-time journeys, Lecce to Zurich, passing through Pescara, Bologna, Milan... A thousand steps along a railway, on a locomotive that opened and closed distances, that witnessed ordinary and extraordinary stories, including our own.

Espresso Notte has come a long way, it crossed landscapes and lives: it is a Festival of biographies, a crossroads of projects and changes in progress, reflections, expectations, balances. Everyone can jump on this train, bringing their own luggage and tell their stories. 

A moment of reflection, on the need to contaminate, travel, return. 

 

THE PROGRAM:

The Festival will open with an open discussion: three guests will tell us their journeys and their trajectories aboard Espresso Notte. A theatrical performance will bring back our hearts to that old and screeching train. A final musical performance will announce the arrival at the station.

Several areas will be set up: a children area, a food court with typical Salento delicacies and a local market where you can get lost exploring arts and crafts.

 

WHEN AND WHERE:

The last week of August. 

The (secret) location will be disclosed a few days before the Festival, close to Spongano area (province of Lecce).

 

PARTICIPATE IN CROWDFUNDING:

Supporting "ESPRESSO NOTTE" is very easy!

Subscribe to Eppela by clicking on Login at the top right and enter your details.

If you are already registered, log in with your email and password. You can support directly our project by selecting a prize among those proposed on the platform. 

To donate on Eppela you will need a card (Postepay, Visa Mastercard or American Express). At the end of the campaign, in case of success, your offer will be sent, together with details, to the project managers. In case of unsuccessful campaign, your offer will be re-credited to the card you used or to your account within 5-10 working days after the end of the campaign.

 

ABOUT US

EOS Associazione di Promozione Sociale was founded in 2019 by a network of long-time friends who wanted to celebrate the social and cultural value of their territory.

Through EOS, we came together to think, plan and put our plan into action for the first edition ever of the Espresso Notte Festival.

It is an association with Statute and Constitutive Act regularly registered at the Revenue Agency, registered at RUNTS.

 

MEMBERS:

Alberto is from Spongano (Lecce). He is an Administrator of Cooperation Projects, he studied Economics in Florence and lives in Khartoum (Sudan), where he works for the Italian Agency for Development Cooperation.

Silvia is from Poggiardo (Lecce). She studied philosophy in Bologna and has lived in Paris and Montreal. Today she is a journalist and lives in Rome, where she works as a correspondent for the political-economic talk show "diMartedì", on La7. 

Giuseppe is Sardinian. He was born in Cagliari, studied in Florence but was kidnapped by Salento. He moved there in 2016 for love and now teaches at the Liceo Girolamo Comi in Tricase.

Tonio is from Palmariggi (Lecce). He is the engineer of the group. Creative, passionate, operative. He studied in Lecce and works in the province. Zeno is his latest creation, the result of his love for Adriana.

Lorenzo is from Palmariggi (Lecce). He studied in Bologna. He has a degree in management engineering and one in anthropology. He is the commercial manager of an important company in Emilia. 

Luigi is from Poggiardo (Lecce). He is a subnuclear physicist. He studied in Lecce, he worked at CERN in Geneva for several years and now he is a researcher at the University of Salento. 

Seguici su:
facebook instagram site
Aggiornamenti (1)
09 June 2022

20 giorni di crowdfunding, 20 donatori, 25% dell'obiettivo raggiunto💹... GRAZIE A TUTTI!🎉🎉🎉

Per festeggiare questo primo traguardo🥉, la sera del festival regaleremo a chi ci ha sostenuto tramite la piattaforma Eppela una maglietta Espresso Notte🎽

A breve cominceremo a svelare i dettagli del programma!😎

Continuate a sostenerci: 

👉https://www.eppela.com/projects/8514

Commenti (12)
SIMONA LONGO ha donato 20€
Daje ♡
21/05/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Un augurio speciale a chi non smette mai di lottare per raggiungere un traguardo
24/05/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Ogni pethra azza parite.
25/05/2022
Utente Anonimo ha donato 938€
Progetto fantastico!!
25/05/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
💪😉
25/05/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
:)
26/05/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Bello il tema del viaggio e del ritorno
08/06/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Perché tutti coloro che partono riescano a tornare a casa con qualcosa in più!
11/06/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Bravissimi! È un progetto stupendo che spero di riuscire a vedere
11/06/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Fantastica idea, bel progetto! Vorrei solo viaggiare lato finestrino! 🚂
13/06/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
a tutta forza Freccia Adriatica! fateci dimenticare i FrecciaRossa!
17/06/2022
Michele Atzeni ha donato 50€
Forza ragazzi ! Non vedo l'ora di venire a fare casino al concerto :)
26/06/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com