totheborder Step 2 - staffetta Ucraina - Italia
Rimini, Italia
Uniti per l'Ucraina
Obiettivi:
Sconfiggere la povertàSconfiggere la famePace, giustizia e istituzioni solide

Abbiamo creato una nuova campagna …

 

—-AGGIORNAMENTO 15/03 11:15—- 
 

5 viaggi, 8 accompagnatori, più di 130 persone portate a casa in 2 giorni.

Ieri siamo tornati tutti e tutte a casa. 
Dopo le infinite emozioni provate in questi viaggi di accompagnamento, vogliamo raccontarvi com’è andata.

Siamo partiti nel pomeriggio da Przemyśl con tutti i mezzi a nostra disposizione: 3 pulmini e 2 pullman. La gestione non era facile.

14 persone e due husky sono stati accompagnati dai nostri 8 volontari nei 3 pulmini.

A bordo dei 2 pullman, con Carla su uno e Tomas sull’altro, avevamo in totale 120 persone di cui più della metà bambini, anche neonati, assieme a donne, mamme e signore anziane, 2 gatti e un canarino!

Abbiamo passato il confine con l’Italia verso l’1.30 circa di notte, qui i pulmini si sono divisi per portare a destinazione le diverse persone. Le prima è stata lasciata a Venezia Mestre alle 3.06, seguita da una mamma con due bambini alle 4.36 a Verona Sud.

Un altro pulmino si è diretto a Bologna, dove 4 persone sono state accompagnate in stazione. Qui ad attenderle c’era un’altra nostra volontaria che le ha ospitate per un giorno, fino a quando hanno preso il treno per raggiungere i parenti in Calabria. Successivamente abbiamo accompagnato 5 persone a Reggio Emilia e a Modena una signora con i suoi due husky. Infine Rimini, raggiunta alle 8 della mattina.

I due pullman invece, più lenti e con maggiori controlli alla frontiera, hanno fatto tappa a Padova, Bologna e infine sono arrivati a Rimini nella giornata di ieri.

Non sono stati viaggi facili, le 20 ore di tragitto, gli imprevisti, le esigenze delle persone a bordo, le liste da compilare, i contatti in Italia da chiamare per avere la conferma e la sicurezza di trovarle al nostro arrivo…

La tensione e la responsabilità di portare tutti a casa, la consapevolezza di doverci prendere cura di ciascuno dei “nostri passeggeri” durante il viaggio hanno avuto un peso psicologico non da poco, eppure vedere i loro sorrisi e gli occhi lucidi in quegl’abbracci di parenti e amici ritrovati, ha ripagato di tutta la fatica, regalandoci emozioni e ricordi indelebili.

Queste persone ce l’hanno fatta soprattutto grazie a voi.

Dirvi grazie non è abbastanza, ma non è finita qui.

Ci sono tantissime persone che ci stanno contattando continuamente per poter partire, aspettando un passaggio verso un futuro un po’ meno incerto.

 

—-AGGIORNAMENTO 08/03 14:08 —- 

Ciao di nuovo!

Si è definito il team per la seconda spedizione, Francesco, Tomas, Alessio, Manuel, Elene e Stefano. Carla in supporto da Rimini. Saremo coperti con interpreti per tutta la durata dell'operazione.

Grazie al flusso di donazioni in aumento, siamo riusciti a prenotare un secondo mezzo, con la stessa capienza, per domenica mattina. Il budget ci permette di organizzare un terzo mezzo, vogliamo attendere qualche giorno per avere la certezza di destinare i fondi alle giuste priorità.

Riguardo a questo ringraziamo l'associazione Amici di Padre Marcellino per aver finanziato totalmente il secondo mezzo e la società SGR per la donazione straordinariamente generosa.

Stiamo preparando il materiale, in particolare quello grafico, per poterlo posizionare fisicamente sul luogo e diffondere digitalmente nei tantissimi gruppi che sono nati. In questo modo agevoleremo le operazioni di informazione e raccolta delle persone in arrivo al confine nei prossimi giorni.

Al momento quello che è certo e in frenetica fase di organizzazione, sono questi due mezzi, in partenza Giovedì pomeriggio e Domenica mattina.

Grazie ancora per l'impetuosa risposta, siamo molto emozionati.

 

—-AGGIORNAMENTO 07/03 13:45 —- 

Buondì, stanchi ma pieni di emozione. Grazie al team, Massimo, Francesco, Tomas, Manuel, Carlina, Davide, Alessandro. A chi ci ha supportato da qui, Deymd, con le sue mille chiamate per tradurre e costruire i tramiti, Tatyana, incessante organizzatrice e ricercatrice. Elena e i suoi panini pieni di aglio. 

Grazie a SGR, Christian Ronchetti, Matteo Ruffoni, a tutta la schiera di donatori. Spero vi siano arrivati i nostri aggiornamenti in questi giorni.

Il totale raccolto comprende, oltre a questa piattaforma, altri € 3700,00. Quindi, ad oggi, siamo arrivati a quota € 9000,00. In attesa di finire i conti del viaggio concluso questa notte sappiamo che approssimativamente possiamo contare su € 6600,00.

Questa mattina siamo partiti con la nostra ondata di richiesta di preventivi per bus (grazie anche a Dominika, Weronika, Katia che hanno permesso di estendere la ricerca direttamente in Polonia) la volontà è organizzare almeno due mezzi e fungere da referenti per agevolare il riempimento dei mezzi terzi che arriveranno in frontiera i prossimi giorni.

Vi aggiorneremo a brevissimo :)

Il supporto fondamentale che ci serve ora è la condivisione estenuante di questa pagina. 

 

—-AGGIORNAMENTO 06/03 22:08 —- 

Ciao! Negli aggiornamenti trovate il racconto dell’avventura, che sta terminando. Circa 2400 euro sono andati per questa prima spedizione, Abbiamo già un volo prenotato per mercoledì. Torneremo di nuovo al confine dove con un pullman con autista, circa 60 posti, continueremo quello che abbiamo iniziato.

Siamo già al lavoro con i preventivi per il noleggio dei pullman, per poter ottenere il prezzo migliore e avere risorse per organizzare più mezzi possibile.

A presto :)

—- SIAMO ARRIVATI —- 

Potete seguire i progressi negli update :)
 

AGGIORNAMENTO Grazie per l’immenso aiuto e il supporto che ci state dando. Ci stiamo già muovendo per strutturare il canale che abbiamo costruito, per continuare le attività anche nelle prossime settimane. Vi aggiorneremo a breve! 

Sono giorni di intensa attività solidale per il supporto alla popolazione Ucraina e tra le tante impellenti necessità si è manifestata l’urgenza di organizzare viaggi per sostenere le persone che stanno fuggendo dal paese.  

Nel nostro viaggio di andata trasporteremo materiale richiesto da una ONG polacca nella cittadina di Ustrzyki Dolne. Il materiale sarà reperito presso l’Hotel San Paolo, da donatori singoli, dal negozio Greycube di San Marino e in parte presso l’associazione riminese TeamBòta.

Dopo questa prima fase, tramite i contatti stabiliti in questi giorni, saremo di supporto ai cittadini ucraini che vogliono raggiungere l’Italia per ricongiungimenti familiari o per trovare rifugio nella fitta rete di accoglienza che si sta strutturando nella nostra città. 

Con un sforzo immenso siamo riusciti a organizzare tre mezzi. Cerchiamo quindi supporto economico per coprire le spese di questi tre pulmini e il noleggio di uno di essi: partiremo venerdì notte con destinazione Polonia, arrivo previsto sabato pomeriggio. La spedizione è composta da tre mezzi, da 9 posti. Il team conta 6 persone, due per ogni mezzo, 21 posti disponibili per il ritorno in Italia.

Abbiamo stimato € 600,00 di spese per ogni mezzo, tramite il sito Via Michelin. Ci sono poi circa € 300,00 euro di noleggio per il terzo mezzo. 

Grazie per il supporto!

Commenti (0)
0 €
Obiettivo 30.000 €
0
Sostenitori
0
Condivisioni
Rimini, Italia
Uniti per l'Ucraina
Obiettivi:
Sconfiggere la povertàSconfiggere la famePace, giustizia e istituzioni solide

Abbiamo creato una nuova campagna …

 

—-AGGIORNAMENTO 15/03 11:15—- 
 

5 viaggi, 8 accompagnatori, più di 130 persone portate a casa in 2 giorni.

Ieri siamo tornati tutti e tutte a casa. 
Dopo le infinite emozioni provate in questi viaggi di accompagnamento, vogliamo raccontarvi com’è andata.

Siamo partiti nel pomeriggio da Przemyśl con tutti i mezzi a nostra disposizione: 3 pulmini e 2 pullman. La gestione non era facile.

14 persone e due husky sono stati accompagnati dai nostri 8 volontari nei 3 pulmini.

A bordo dei 2 pullman, con Carla su uno e Tomas sull’altro, avevamo in totale 120 persone di cui più della metà bambini, anche neonati, assieme a donne, mamme e signore anziane, 2 gatti e un canarino!

Abbiamo passato il confine con l’Italia verso l’1.30 circa di notte, qui i pulmini si sono divisi per portare a destinazione le diverse persone. Le prima è stata lasciata a Venezia Mestre alle 3.06, seguita da una mamma con due bambini alle 4.36 a Verona Sud.

Un altro pulmino si è diretto a Bologna, dove 4 persone sono state accompagnate in stazione. Qui ad attenderle c’era un’altra nostra volontaria che le ha ospitate per un giorno, fino a quando hanno preso il treno per raggiungere i parenti in Calabria. Successivamente abbiamo accompagnato 5 persone a Reggio Emilia e a Modena una signora con i suoi due husky. Infine Rimini, raggiunta alle 8 della mattina.

I due pullman invece, più lenti e con maggiori controlli alla frontiera, hanno fatto tappa a Padova, Bologna e infine sono arrivati a Rimini nella giornata di ieri.

Non sono stati viaggi facili, le 20 ore di tragitto, gli imprevisti, le esigenze delle persone a bordo, le liste da compilare, i contatti in Italia da chiamare per avere la conferma e la sicurezza di trovarle al nostro arrivo…

La tensione e la responsabilità di portare tutti a casa, la consapevolezza di doverci prendere cura di ciascuno dei “nostri passeggeri” durante il viaggio hanno avuto un peso psicologico non da poco, eppure vedere i loro sorrisi e gli occhi lucidi in quegl’abbracci di parenti e amici ritrovati, ha ripagato di tutta la fatica, regalandoci emozioni e ricordi indelebili.

Queste persone ce l’hanno fatta soprattutto grazie a voi.

Dirvi grazie non è abbastanza, ma non è finita qui.

Ci sono tantissime persone che ci stanno contattando continuamente per poter partire, aspettando un passaggio verso un futuro un po’ meno incerto.

 

—-AGGIORNAMENTO 08/03 14:08 —- 

Ciao di nuovo!

Si è definito il team per la seconda spedizione, Francesco, Tomas, Alessio, Manuel, Elene e Stefano. Carla in supporto da Rimini. Saremo coperti con interpreti per tutta la durata dell'operazione.

Grazie al flusso di donazioni in aumento, siamo riusciti a prenotare un secondo mezzo, con la stessa capienza, per domenica mattina. Il budget ci permette di organizzare un terzo mezzo, vogliamo attendere qualche giorno per avere la certezza di destinare i fondi alle giuste priorità.

Riguardo a questo ringraziamo l'associazione Amici di Padre Marcellino per aver finanziato totalmente il secondo mezzo e la società SGR per la donazione straordinariamente generosa.

Stiamo preparando il materiale, in particolare quello grafico, per poterlo posizionare fisicamente sul luogo e diffondere digitalmente nei tantissimi gruppi che sono nati. In questo modo agevoleremo le operazioni di informazione e raccolta delle persone in arrivo al confine nei prossimi giorni.

Al momento quello che è certo e in frenetica fase di organizzazione, sono questi due mezzi, in partenza Giovedì pomeriggio e Domenica mattina.

Grazie ancora per l'impetuosa risposta, siamo molto emozionati.

 

—-AGGIORNAMENTO 07/03 13:45 —- 

Buondì, stanchi ma pieni di emozione. Grazie al team, Massimo, Francesco, Tomas, Manuel, Carlina, Davide, Alessandro. A chi ci ha supportato da qui, Deymd, con le sue mille chiamate per tradurre e costruire i tramiti, Tatyana, incessante organizzatrice e ricercatrice. Elena e i suoi panini pieni di aglio. 

Grazie a SGR, Christian Ronchetti, Matteo Ruffoni, a tutta la schiera di donatori. Spero vi siano arrivati i nostri aggiornamenti in questi giorni.

Il totale raccolto comprende, oltre a questa piattaforma, altri € 3700,00. Quindi, ad oggi, siamo arrivati a quota € 9000,00. In attesa di finire i conti del viaggio concluso questa notte sappiamo che approssimativamente possiamo contare su € 6600,00.

Questa mattina siamo partiti con la nostra ondata di richiesta di preventivi per bus (grazie anche a Dominika, Weronika, Katia che hanno permesso di estendere la ricerca direttamente in Polonia) la volontà è organizzare almeno due mezzi e fungere da referenti per agevolare il riempimento dei mezzi terzi che arriveranno in frontiera i prossimi giorni.

Vi aggiorneremo a brevissimo :)

Il supporto fondamentale che ci serve ora è la condivisione estenuante di questa pagina. 

 

—-AGGIORNAMENTO 06/03 22:08 —- 

Ciao! Negli aggiornamenti trovate il racconto dell’avventura, che sta terminando. Circa 2400 euro sono andati per questa prima spedizione, Abbiamo già un volo prenotato per mercoledì. Torneremo di nuovo al confine dove con un pullman con autista, circa 60 posti, continueremo quello che abbiamo iniziato.

Siamo già al lavoro con i preventivi per il noleggio dei pullman, per poter ottenere il prezzo migliore e avere risorse per organizzare più mezzi possibile.

A presto :)

—- SIAMO ARRIVATI —- 

Potete seguire i progressi negli update :)
 

AGGIORNAMENTO Grazie per l’immenso aiuto e il supporto che ci state dando. Ci stiamo già muovendo per strutturare il canale che abbiamo costruito, per continuare le attività anche nelle prossime settimane. Vi aggiorneremo a breve! 

Sono giorni di intensa attività solidale per il supporto alla popolazione Ucraina e tra le tante impellenti necessità si è manifestata l’urgenza di organizzare viaggi per sostenere le persone che stanno fuggendo dal paese.  

Nel nostro viaggio di andata trasporteremo materiale richiesto da una ONG polacca nella cittadina di Ustrzyki Dolne. Il materiale sarà reperito presso l’Hotel San Paolo, da donatori singoli, dal negozio Greycube di San Marino e in parte presso l’associazione riminese TeamBòta.

Dopo questa prima fase, tramite i contatti stabiliti in questi giorni, saremo di supporto ai cittadini ucraini che vogliono raggiungere l’Italia per ricongiungimenti familiari o per trovare rifugio nella fitta rete di accoglienza che si sta strutturando nella nostra città. 

Con un sforzo immenso siamo riusciti a organizzare tre mezzi. Cerchiamo quindi supporto economico per coprire le spese di questi tre pulmini e il noleggio di uno di essi: partiremo venerdì notte con destinazione Polonia, arrivo previsto sabato pomeriggio. La spedizione è composta da tre mezzi, da 9 posti. Il team conta 6 persone, due per ogni mezzo, 21 posti disponibili per il ritorno in Italia.

Abbiamo stimato € 600,00 di spese per ogni mezzo, tramite il sito Via Michelin. Ci sono poi circa € 300,00 euro di noleggio per il terzo mezzo. 

Grazie per il supporto!


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com