Life 2.022
Verzuolo, Italia
Sport

Finalmente quest’anno, dopo due anni di costretta interruzione, a Verzuolo tornerà il Life 2.0! Già l’anno scorso avevamo provato a riorganizzare il Life dopo l’impossibilità categorica del 2020, ma le restrizioni reintrodotte a marzo ci avevano fatto desistere dall’organizzare un evento sportivo che deve essere vissuto in prima persona, dove attività di movimento non possono essere sostituite da giochi interattivi o comunque costrette da limitazioni vincolanti. Quest’anno la musica sembra essere finalmente cambiata e noi siamo pronti a tornare con il Life 2.0, che ripartirà dalla sua 17esima edizione!

Per chi non ci conoscesse e non sapesse cos’è questa bellissima realtà cittadina, che nei tre giorni dell’evento arriva ad aggregare circa 500 giovani del saluzzese, ci presentiamo in poche battute: 

Il Life For Flying nasce nel 2004 da un’associazione creatasi l’anno precedente, Segnal’etica. L’associazione nasce per sensibilizzare il territorio e i giovani sul tema della sicurezza stradale. Nel 2003 due amici e studenti dell’Itis di Verzuolo, Fabrizio e Mattia, perdono la vita in un incidente stradale a Ceretto e, da questo profondo dolore, amici e conoscenti si uniscono creando prima l’associazione Segnal’etica e poi il Life For Flying, che vede la realizzazione della sua prima edizione nel maggio-giugno del 2004. La manifestazione, nonostante nasca da un profondo lutto e serva per ricordare e commemorare tutte le vittime della strada, è improntata sull’esaltazione della vita, sullo spiegarne i valori più significativi e per evitare che altri giovani si uniscano alle tante vittime che ogni anno la strada si porta con sé. All’evento possono partecipare tutti i giovani che frequentano le superiori della zona (dai 14 ai 20 anni di età) e dura tre giorni, dal venerdì sera alla domenica pomeriggio.

Il venerdì sera si svolgono dei giochi in cui le squadre si sfidano in attività più ludico-sostenibili che sportive, il sabato pomeriggio, dopo scuola, iniziano i tornei veri e propri. Gli sport svolti sono 6: ping-pong, calciobalilla, staffetta, beachvolley, calcio a 4 e tennis. La domenica mattina i ragazzi si sfidano nella staffetta e il pomeriggio nelle finali dei tornei delle varie discipline, seguite dalla premiazione e i saluti finali. 

Da ormai 9 anni, il Life for Flying è stato ribattezzato Life 2.0 e viene organizzato interamente da ragazzi under 30, che hanno preso le redini dai precedenti organizzatori per i quali si era “chiuso un cerchio” con il decimo anno della manifestazione. Il legame tra Verzuolo e il Life ha fatto però superare questo scoglio e ogni anno dalle 30 alle 40 persone si ritrovano per organizzare e aiutare nella realizzazione dell’evento. 

Vogliamo superare anche le difficoltà date dal covid e riportare il Life nella vita di tutti i ragazzi che in questi due anni non hanno potuto parteciparvi, tornando a sensibilizzare le persone tramite lo sport e la bellezza del vivere!

Il Life 2.022 sarà a Verzuolo in piazza della sicurezza stradale il 3-4-5 giugno.


 

Commenti (2)
Utente Anonimo ha donato 30€
Life is life! Forza ragazzi continuate così...
05/05/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Forza ragazzi, finalmente si riparte!
21/04/2022
155 €
Obiettivo 10.000 €
5
Sostenitori
10
Condivisioni
Utente Anonimo
30€ - 1 mese fa
Utente Anonimo
10€ - 1 mese fa
Utente Anonimo
50€ - 2 mesi fa
Verzuolo, Italia
Sport

Finalmente quest’anno, dopo due anni di costretta interruzione, a Verzuolo tornerà il Life 2.0! Già l’anno scorso avevamo provato a riorganizzare il Life dopo l’impossibilità categorica del 2020, ma le restrizioni reintrodotte a marzo ci avevano fatto desistere dall’organizzare un evento sportivo che deve essere vissuto in prima persona, dove attività di movimento non possono essere sostituite da giochi interattivi o comunque costrette da limitazioni vincolanti. Quest’anno la musica sembra essere finalmente cambiata e noi siamo pronti a tornare con il Life 2.0, che ripartirà dalla sua 17esima edizione!

Per chi non ci conoscesse e non sapesse cos’è questa bellissima realtà cittadina, che nei tre giorni dell’evento arriva ad aggregare circa 500 giovani del saluzzese, ci presentiamo in poche battute: 

Il Life For Flying nasce nel 2004 da un’associazione creatasi l’anno precedente, Segnal’etica. L’associazione nasce per sensibilizzare il territorio e i giovani sul tema della sicurezza stradale. Nel 2003 due amici e studenti dell’Itis di Verzuolo, Fabrizio e Mattia, perdono la vita in un incidente stradale a Ceretto e, da questo profondo dolore, amici e conoscenti si uniscono creando prima l’associazione Segnal’etica e poi il Life For Flying, che vede la realizzazione della sua prima edizione nel maggio-giugno del 2004. La manifestazione, nonostante nasca da un profondo lutto e serva per ricordare e commemorare tutte le vittime della strada, è improntata sull’esaltazione della vita, sullo spiegarne i valori più significativi e per evitare che altri giovani si uniscano alle tante vittime che ogni anno la strada si porta con sé. All’evento possono partecipare tutti i giovani che frequentano le superiori della zona (dai 14 ai 20 anni di età) e dura tre giorni, dal venerdì sera alla domenica pomeriggio.

Il venerdì sera si svolgono dei giochi in cui le squadre si sfidano in attività più ludico-sostenibili che sportive, il sabato pomeriggio, dopo scuola, iniziano i tornei veri e propri. Gli sport svolti sono 6: ping-pong, calciobalilla, staffetta, beachvolley, calcio a 4 e tennis. La domenica mattina i ragazzi si sfidano nella staffetta e il pomeriggio nelle finali dei tornei delle varie discipline, seguite dalla premiazione e i saluti finali. 

Da ormai 9 anni, il Life for Flying è stato ribattezzato Life 2.0 e viene organizzato interamente da ragazzi under 30, che hanno preso le redini dai precedenti organizzatori per i quali si era “chiuso un cerchio” con il decimo anno della manifestazione. Il legame tra Verzuolo e il Life ha fatto però superare questo scoglio e ogni anno dalle 30 alle 40 persone si ritrovano per organizzare e aiutare nella realizzazione dell’evento. 

Vogliamo superare anche le difficoltà date dal covid e riportare il Life nella vita di tutti i ragazzi che in questi due anni non hanno potuto parteciparvi, tornando a sensibilizzare le persone tramite lo sport e la bellezza del vivere!

Il Life 2.022 sarà a Verzuolo in piazza della sicurezza stradale il 3-4-5 giugno.


 

Commenti (2)
Utente Anonimo ha donato 50€
Forza ragazzi, finalmente si riparte!
21/04/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Life is life! Forza ragazzi continuate così...
05/05/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com