Un aiuto a sorpresa per Kateryna ed Emilia
Ardenza, Italia
Uniti per l'Ucraina
Obiettivi:
Energia pulita e accessibileCittà e comunità sostenibiliVita sott'acqua

Chi

Ciao, sono Federico e sto ospitando Kateryna e sua figlia Emilia, di quasi 7 anni, qui a Livorno. Oltre alle vittime degli scontri, questa invasione dell'Ucraina sta distruggendo anche le vite di tutti quelli che sono costretti ad andarsene, lasciando la propria casa, il lavoro, gli amici e in alcuni casi persino i parenti.

Kateryna ed Emilia dopo lo scoppio della guerra dormivano nel seminterrato per paura delle bombe, poi circa due settimane fa sono partite da Volodymyr-Volyns'kyj, hanno salutato la nonna di Kateryna (bisnonna per Emilia) perché è troppo anziana e non può viaggiare(c'è comunque una persona che si prende cura di lei) ma non sanno se la rivedranno. Hanno dormito dove capitava, di solito senza avere lo spazio di sdraiarsi, finché non sono arrivate col pullman qui in Italia e nel frattempo, in meno di tre settimane, la guerra si è presa già tre degli amici di Kateryna che erano a combattere. Queste sono solo alcune delle cose che mi hanno raccontato, e che ho capito, perchè non conoscono nè l'italiano nè l'inglese e posso parlare con loro solo col traduttore del telefono.

Cosa

I soldi che voglio raccogliere non sono per le spese di adesso, ma per quelle che avranno, perchè sappiamo tutti che quando la guerra finirà, in un mondo connesso e globalizzato come il nostro, l'attenzione pubblica si sposterà su qualcos'altro e chi più chi meno penseremo tutti che anche questa storia sarà passata.

Per loro invece non passerà niente, non sappiamo nè quando nè se potranno tornare a casa, sempre se ci sarà ancora una casa a cui tornare.

A loro però non ho ancora detto di questi soldi, non tanto per fargli una sorpresa ma perché con quello che stanno vivendo l'ultima cosa che voglio è creare un'aspettativa e potrebbe non venir rispettata.

Perchè

Ho sempre fatto la mia parte quando condividevo una causa ma non mi sono mai sentito in prima linea per impegni di questo tipo, però questa volta è diverso, essere vicino a chi ha bisogno di aiuto mi ha permesso non solo di comprendere meglio quello che hanno passato (e che stanno ancora passando), ma soprattutto mi ha permesso di vedere in concreto l'aiuto che gli sto(e gli stiamo) dando.

Ma c'è bisogno di qualcosa di più, e so che dobbiamo farlo adesso, prima che l'abitudine trasformi anche questa tragedia in una orribile normalità.

Per questo vi chiedo un aiuto per mettere da parte dei soldi che Kateryna ed Emilia possano usare quando ne avranno bisogno ed avere una vita migliore.

Commenti (8)
Utente Anonimo ha donato 5€
Bravo Federico! Ho donato solo una minuscola goccia però che se tutti doniamo una piccolissima goccia formeremo un oceano di solidarietà per questa mamma e sua figlia, con tanto amore!
31/03/2022
Matteo Cortini ha donato 35€
per un futuro
29/03/2022
Utente Anonimo ha donato 25€
Bravo Federico! :)
25/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Grande gesto davvero, complimenti per quello che fai.
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Bravo Federico, ottima iniziativa.
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
:)
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Un abbraccio a te, Fede, e i miei migliori auguri a Kateryna e ad Emilia.
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Bravo Fede, iniziativa bellissima da tutti i punti di vista!!
17/03/2022
907 €
Obiettivo 2.000 €
26
Sostenitori
2
Condivisioni
Utente Anonimo
50€ - 2 mesi fa
Utente Anonimo
5€ - 3 mesi fa
Matteo Cortini
35€ - 3 mesi fa
Ardenza, Italia
Uniti per l'Ucraina
Obiettivi:
Energia pulita e accessibileCittà e comunità sostenibiliVita sott'acqua

Chi

Ciao, sono Federico e sto ospitando Kateryna e sua figlia Emilia, di quasi 7 anni, qui a Livorno. Oltre alle vittime degli scontri, questa invasione dell'Ucraina sta distruggendo anche le vite di tutti quelli che sono costretti ad andarsene, lasciando la propria casa, il lavoro, gli amici e in alcuni casi persino i parenti.

Kateryna ed Emilia dopo lo scoppio della guerra dormivano nel seminterrato per paura delle bombe, poi circa due settimane fa sono partite da Volodymyr-Volyns'kyj, hanno salutato la nonna di Kateryna (bisnonna per Emilia) perché è troppo anziana e non può viaggiare(c'è comunque una persona che si prende cura di lei) ma non sanno se la rivedranno. Hanno dormito dove capitava, di solito senza avere lo spazio di sdraiarsi, finché non sono arrivate col pullman qui in Italia e nel frattempo, in meno di tre settimane, la guerra si è presa già tre degli amici di Kateryna che erano a combattere. Queste sono solo alcune delle cose che mi hanno raccontato, e che ho capito, perchè non conoscono nè l'italiano nè l'inglese e posso parlare con loro solo col traduttore del telefono.

Cosa

I soldi che voglio raccogliere non sono per le spese di adesso, ma per quelle che avranno, perchè sappiamo tutti che quando la guerra finirà, in un mondo connesso e globalizzato come il nostro, l'attenzione pubblica si sposterà su qualcos'altro e chi più chi meno penseremo tutti che anche questa storia sarà passata.

Per loro invece non passerà niente, non sappiamo nè quando nè se potranno tornare a casa, sempre se ci sarà ancora una casa a cui tornare.

A loro però non ho ancora detto di questi soldi, non tanto per fargli una sorpresa ma perché con quello che stanno vivendo l'ultima cosa che voglio è creare un'aspettativa e potrebbe non venir rispettata.

Perchè

Ho sempre fatto la mia parte quando condividevo una causa ma non mi sono mai sentito in prima linea per impegni di questo tipo, però questa volta è diverso, essere vicino a chi ha bisogno di aiuto mi ha permesso non solo di comprendere meglio quello che hanno passato (e che stanno ancora passando), ma soprattutto mi ha permesso di vedere in concreto l'aiuto che gli sto(e gli stiamo) dando.

Ma c'è bisogno di qualcosa di più, e so che dobbiamo farlo adesso, prima che l'abitudine trasformi anche questa tragedia in una orribile normalità.

Per questo vi chiedo un aiuto per mettere da parte dei soldi che Kateryna ed Emilia possano usare quando ne avranno bisogno ed avere una vita migliore.

Commenti (8)
Utente Anonimo ha donato 10€
Bravo Fede, iniziativa bellissima da tutti i punti di vista!!
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Un abbraccio a te, Fede, e i miei migliori auguri a Kateryna e ad Emilia.
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
:)
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Bravo Federico, ottima iniziativa.
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Grande gesto davvero, complimenti per quello che fai.
17/03/2022
Utente Anonimo ha donato 25€
Bravo Federico! :)
25/03/2022
Matteo Cortini ha donato 35€
per un futuro
29/03/2022
Utente Anonimo ha donato 5€
Bravo Federico! Ho donato solo una minuscola goccia però che se tutti doniamo una piccolissima goccia formeremo un oceano di solidarietà per questa mamma e sua figlia, con tanto amore!
31/03/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com