HOT / Help_On_Topsurgery
Roma, Italia
Salute
Obiettivi:
Salute e benessereParità di genereRidurre le disuguaglianze

instagram: https://www.instagram.com/houseoftransiti/      mail: houseoftransiti@gmail.com 

COSTI PREVISTI: 9.800 €
EXPECTED EXPENSES: 9.800 €

*6.300 € intervento 
*600 € spese farmaceutiche e medicamenti (bende, creme, medicinali) 
*1.200 € alloggi per 15 giorni in Belgio (tra pre e post operatori) 
*700 € di viaggi dall'Italia (almeno 3 volte a/r) in aereo + spostamenti interni al Belgio (l'aereo arriva a Bruxelles e poi la città dove si trova l’ospedale va raggiunta col treno). 
*1000 € per il post operatorio delle 6 settimane successive nelle quali dovrò restare a riposo senza poter lavorare (e non ho un contratto che mi possa coprire la malattia e nemmeno un guadagno ma spese fisse come tra cibo, casa e bollette) 

In questa pagina (e sul profilo instagram) terrò traccia di tutte le spese nel corso delle settimane, aggiornandovi sull'effettivo utilizzo delle somme. Nel caso in cui, alla fine del percorso e delle voci indicate in elenco, dovesse avanzare una parte di donazioni, allora quel denaro verrà da me versato a favore di un’altra persona che fa lo stesso percorso o di un’associazione che si occupa di diritti delle persone trans, da scegliere insieme ai sostenitori del crowdfunding. 

 

///

*6.300 € surgery 
*600 € treatments and pharmaceutical costs (bandage, cream, prescriptions) 
*1.200 € accomodations for 15 days in Belgium (pre and post surgery) 
*700 € travels from Italy (at least 3 times round trip) by plane + moving inside Belgium (flights are to Brussels and then you must use the train to reach the city of the hospital) 
*1000 € for 6 weeks after the surgery where I must rest and not work (plus, I don’t have a job contract that covers sick leave, and I don’t know how to pay fixed costs like housing, food and bills). 

In this page (and on Instagram profile) I’ll keep track of all the expenses week by week, in order to keep you updated on how the money is spent. If, at the end of this journey, there is still money left from your donations, I’ll donate it to someone else who is doing the same kind of crowdfunding or to some association that supports trans people’s rights, especially trans non-binary. This choice will be done together with my crowdfunding supporters

 

H__help  O__on   T__top surgery

Ciao a tuttə! io sono Mirø e sono una persona trans non binaria. 

Quando racconto di voler fare una mastectomia perché ho compreso la necessità e l’importanza per la mia salute fisica e mentale di avere un petto liscio, che in una logica binaria potremmo definire “maschile”, quasi tutte le persone mi chiedono come mai, con una faccia stupita e preoccupata. 

Allora di rimando mi chiedo perchè oggi, in Italia, abbiamo leggi che ti permettono di botulinarti/ gonfiarti/ diminuire i fianchi/ ricostruire capelli/ allungarti le gambe di qualche centimetro… perchè puoi modificare tutto tranne togliere le tue ghiandole mammarie?

Puoi scegliere di diminuire di qualche taglia il seno sì ma le ghiandole, quelle no. 

E ancora mi chiedo: perché dichiarare di aumentare il seno, anche di una, due, tre, quattro taglie non provoca lo stesso turbamento che scegliere di toglierlo? 

?NON BINARY?

Non binario è un termine ombrello che racchiude tutte le persone che si sentono fuori dal binario uomo / donna. 

Cosa succede quindi se scopri di non appartenere né al genere maschile né a quello femminile? Che succede se nemmeno la lingua con cui comunichi, contempla altra forma che quella binaria? In cosa mi posso identificare se non esiste un immaginario, una narrazione a cui fare riferimento?

Le persone come me in Italia sono completamente invisibili perché molti presuppongono che si possa “viaggiare solo da un lato all’altro del binario”, donna o uomo, uomo o donna. 

Questa esperienza di invisibilità, ha provocato in me grandi scompensi e continue interrogazioni. 
Ho continuato a chiedermi se esisto. 
Ho continuato a chiedermelo per anni. 
Mi sentivo solo, non mi capivo. 
Non avendo rappresentazioni sociali della mia identità ho cercato di rientrare nelle categorie preposte creando un danno ancora peggiore. 

Solo dopo aver intrapreso un percorso di terapia, che mi ha portato ad avere più sicurezza ho iniziato a mettere il muso fuori dall’Italia per scoprire che esistevano tante altre realtà diverse e inclusive dove finalmente ho sentito di poter esistere. 

Eccomi qui. 

In questo momento mi trovo a Bruxelles per una visita pre operatoria che mi permetterà di prenotare un intervento di top surgery che in Italia non posso fare perché illegale, a meno che io non prenda prima una terapia ormonale seguendo un percorso standard prestabilito. 

Io penso che ogni esperienza sia unica e che le mie necessità non siano necessariamente le stesse di un’altra persona, anche nella mia stessa condizione. Potrebbe definirsi una banalità e invece pare che nel nostro Paese la cosa non sia così chiara.

Non valutare che ogni persona è unica e di conseguenza anche il suo percorso ( che dovrebbe adattarsi alla sua unicità), significa costringere molte vite (come la mia) a passare da una gabbia all’altra, da una finzione alla successiva, da una costrizione, una sofferenza, una costante ricerca di collocarsi nello spazio senza appartenenza. Senza contare questioni, diciamo, più materiali e concrete per cui le persone non binarie soffrono di alti tassi di sentimenti suicidi e sono vittime di violenza fisica e sessuale. 

In fondo, se alla nascita la prima cosa che viene fatta è controllare quali organi sessuali abbiamo e in base a questo farci rientrare in una delle due categorie (se hai una vagina sei donna, se hai il pene sei uomo, se hai entrambi sceglieranno uno dei due da asportare affinché tu possa rientrare in una delle due categorie) e in base a questo dettaglio ci viene assegnata una precisa identità, un nome, un’educazione e un comportamento, un abbigliamento e un orientamento sessuale, allora non è difficile immaginare quanto possa essere problematico, in una società basata su questi presupposti, rapportarsi con una qualsiasi identità che sfugga alla comune e diffusa categorizzazione del reale, quanto sia ardua avere a che fare con quelle persone trans, non binarie e in questionamento che minano l’ordine costituito.  

Da qualche giorno è scoppiata l’ennesima guerra che fa paura. Mi sembra quasi strano, mi sento quasi in colpa, a parlare di me quando qualcuno sta morendo sotto alle bombe. Ma ci sono delle fragilità e delle incertezze che accomunano le tematiche. Le libertà su cui il Covid a lungo ci ha portato a riflettere, i privilegi di pochi a svantaggio di tanti, i diritti di esistere in pace, le energie per un futuro possibile, sono tutti temi con la stessa matrice di sensibilità e accoglienza, lungimiranza e tolleranza. 

È questo a darmi il coraggio di raccontare una storia piccola, la mia, che assomiglia a quella di altre persone in Italia. Questa è la mia battaglia e io credo fermamente che le lotte si possano portare avanti solo unendo le forze. 

Grazie, davvero. 

Mirø

 

/// 

 

Hi everyone! I am Mirø and I am a trans non-binary person. 

When I say I am going to have top-surgery, because I finally understood the need of having a flat chest and the importance of it for my mental health, most people are going to be surprised and worried, and will ask me “why?”  

So, I ask myself, why today in Italy do our laws allow you to inject botulin, to inflate, to use a scalpel on your hips, to alter your hair, and to lengthen your legs… why can you modify everything, but you cannot remove your mammary glands? 

Why is it that you can reduce your breast size, but you can’t remove your mammary glands? 

And so, I ask myself, why if I say that I want to enlarge my breasts by two, three, four sizes, instead of removing them, doesn't it provoke the same reaction? 

? NON-BINARY? 

Non-binary is a word that includes all persons who feel that they do not fit into the binary categories of man or woman.

And what happens if you discover that you do not fit either the male or female gender? What happens if even the language with which you communicate doesn’t not allow any other form than male or female (this is the case with many languages in which gender is a baked-in feature of language). How can I find my identity if there are no models, no narratives, or representative stories about people like me to use as a reference? 

People like me in Italy are completely invisible because many suppose that “you can only fit into one box or the other” man or woman, woman or man. 

This experience of invisibility has caused me many imbalances and constant query. 
I kept on questioning do I exist? 
I kept on questioning for years. 
I felt alone, I didn’t understand myself. 
Having no social reference for my identity I’ve tried to fit into one social category or another, but in doing so I’ve only created more damage. 

Only after going to psychological therapy and gaining more confidence, have I started to explore the world (also metaphorically and thanks to social media) and so I have finally discovered that there are many different and inclusive realities in which finally I feel that I can exist. 

So here I am. 

Right now I am in Brussels for a pre-op surgery visit which I must undergo to book top-surgery that in Italy I cannot have because it is illegal, unless you take hormones before the surgery and follow the standard medical path. 

I think that every experience is unique and my needs are not necessarily the same as another person’s, even a person in my same condition. It could be a banal concept, but in my country it does not seem to be clear. 

Every person is unique and so their story has to be adapted to this uniqueness; denying this forces many people (me included) to live their lives going from one cage to another, to go from one pretense to another one, to go through constraint and pain, while constantly searching for a space without belonging. Also, there are more concrete issues for non-binary people, who suffer from high rates of suicidal feelings and are victims of physical and sexual violence 

After all, when we are born, the first thing that is done is to check the sexual organs - based on that we are assigned to one of only two categories (if you have a vagina you’re female, if you have a penis you’re male, and if you have both they decide which to remove to make you fit into one of the two categories). Based on this detail we receive an identity, an education, an apparel, a sexual orientation. It’s not difficult to imagine how hard it could be, in a society with these prerequisites, for individuals with an identity that does not meet this categorization of reality, to have normal social interactions in everyday life. Or how problematic it could be get in contact with trans, non-binary and gender-questioning people that undermine the gender order. 

For a few days now there has been a new scary war. It seems quite strange to me, I feel guilty to talk about my problems when I know that someone is dying under bomb attack. But I think there are some vulnerabilities and uncertainties in common between things. The freedoms that we thought about during and after Covid, the privileges of the few that cause detriment to the many, the right to exist in peace, the power to change things for a better future, all of them are topics with the same themes of awareness and inclusivity, foresight and liberal-mindedness. 

This is where my courage comes from and I am here to tell a little story, mine, that seems like the story of many other people who live in Italy. This is my battle and I strongly believe that you can going on fighting only if you join forces. 

Thank you, very much.  

Mirø

                                                                        

Aggiornamenti (1)
20 April 2022

Ciao a tutt3! 

!GRAZYE! ! ancora e ancora per il sostegno! 

!Styamo iniziando a spedire tutte le vostre rycompense !

Mirø&Giulia

Leggi tutto
Commenti (25)
Utente Anonimo ha donato 10€
Riattivaaaaa Hooot!! Fighissimo mi mancaaaa❤️ Dajeeeeeeeeee Un abbraccio forte
07/05/2022
Utente Anonimo ha donato 17€
Miaaaaao!
01/05/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Una piccolo contributo per raggiungere un grande risultato ❤️
22/04/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
<3
20/04/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Non ci conosciamo, ma che importa? Daje
18/04/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
forza Miro! A TUTTA PINNA
15/04/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Quello che stai facendo è unico e dà forza anche a tante altre persone! Che questa possa essere per te la tappa fondamentale di un percorso stupendo, che tutti i tuoi progetti ti riservino belle sorprese e tanta realizzazione <3
20/03/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
AAAAAAAA! Tu sei un genio, questo l'ho sempre saputo. Il mio contributo un po' piccolo per questa cosa grande dipende dalle mie misere finanze. Ti voglio bene, vorrei sapere di più da te, di come stai e cosa scrivi. Prima di sapere quali sarebbero state le tue ricompense sapevo già di volere il tuo vecchio libro di poesie. Scrivimi! Sono a Roma per almeno un'altra settimana, poi torno a Barcellona. Il 22 marzo inaugura al Palazzo delle Esposizioni una mostra su Arte e Scienze a cui partecipo, sta solo due settimane e mi piacerebbe la vedessi. Sei forte, daje daje daje daje!
14/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
tvb dolcezza
14/03/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Buon compleanno!
14/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Daje Mirø! Verso il raggiungimento dei tuoi sogni e della felicità e oltre.. Un abbraccio Janet
12/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Spero che la raccolta vada spedita e che ti permetta di affrontare l'operazione il prima possibile ✨ E spero di beccarti presto, vedo di essere a Roma più frequentemente 😉 Ti abbraccio!
12/03/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Bye bye tettarelle!
11/03/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Un piccolo contributo che spero possa servire. Buona giornata! Rob
11/03/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Daje!
10/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Can’t wait!
10/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Kiss
10/03/2022
Utente Anonimo ha donato 60€
❤️
09/03/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Daje Mirø!!!
08/03/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
💜 un abbraccio smarginato
08/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Le poesie 💔
08/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
♥️
07/03/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
Daje.
07/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Voglio la copia autografata, eh
07/03/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Dajeeeee!!! Un abbraccio fortissimo
07/03/2022
2.092 €
Obiettivo 9.800 €
60
Sostenitori
2
Condivisioni
Utente Anonimo
30€ - 1 settimana fa
Utente Anonimo
10€ - 2 settimane fa
Utente Anonimo
17€ - 3 settimane fa
Scegli una ricompensa
5€ o più

CORAGGIO! 
Ogni piccolo aiuto è un grande sostengo. 

COME ON! 
Every little help is a big support. 

10€ o più

DAJE FORTE! 
Con un deca si può fare ancora tanto, Max! 

GO FOR IT! 
With 10 euros you can make a lot of stuff, dude! 

15€ o più

IL MIO LIBR(icino) DI POESIE 
Nel 2018 ho scritto delle poesie che hanno vinto un premio e sono diventate questo piccolo libro, per la vergogna le copie me le sono tenute tutte io. cosi a distanza di anni ho pensato che fosse il momento di sputarle fuori. La copertina riporta il mio dead name e adesso racconto di saper scrivere meglio. Spese di spedizione incluse. 

MY POEMS BOOK 
In 2018 I wrote some poems and someone published it, with my dead name on the cover, some piece of my past and obviously all of that is in Italian. Shipping cost included. 

53/60 Disponibili
20€ o più

- 20 euro -

Per scegliere la ricompensa vai su instagram.com/houseoftransiti/ 

To choose your reward visit https://www.instagram.com/houseoftransiti/  

30€ o più

- 30 euro -

Per scegliere la ricompensa vai su instagram.com/houseoftransiti/ 

To choose your reward visit https://www.instagram.com/houseoftransiti/  

40€ o più

- 40 euro -

Per scegliere la ricompensa vai su instagram.com/houseoftransiti/ 

To choose your reward visit https://www.instagram.com/houseoftransiti/  

50€ o più

- 50 euro -

Per scegliere la ricompensa vai su instagram.com/houseoftransiti/ 

To choose your reward visit https://www.instagram.com/houseoftransiti/  

60€ o più

- 60 euro -

Per scegliere la ricompensa vai su instagram.com/houseoftransiti/ 

To choose your reward visit https://www.instagram.com/houseoftransiti/  

100€ o più
  • 100 euro

Documentario / il film  
Citazione del tuo nome come producer nei titoli di testa del doc 

Documentary / the movie 
Your name will appear as producer in the movie titles 

180€ o più

Weekend romano 

2 notti e colazione per 2 persone, in una romantica casa lungo l'Acquedotto romano, nella suggestiva cornice del Mandrione uno dei quartiere di Pier Paolo Pasolini. 

Weekend in Rome 

2 nights with breakfast for 2 people, in a romantic house along the Roman ancient aqueduct of Mandrione, the city district  loved by Pier Paolo Pasolini. 

20/20 Disponibili
200€ o più
  • 200 euro

Documentario / il film  
Citazione del tuo nome come producer nei titoli di testa del doc 
Link esclusivo al film quando sarà disponibile online 

Documentary / the movie 
Your name will appear as producer in the movie titles 
Exclusive access to the movie link when will be available  

300€ o più
  • 300 euro

Documentario / il film  
Citazione del tuo nome come producer nei titoli di testa del doc 
Link esclusivo al film quando sarà disponibile online 
Anteprima e contenuti speciali accessibili online nel corso della lavorazione 

Documentary / the movie 
Your name will appear as producer in the movie titles 
Exclusive access to the movie link when will be available  
Preview contents and exclusive access online during the making of 

350€ o più

Vacanza romana 

4 notti con colazione per 2 persone, in una romantica casa lungo l'Acquedotto romano, nella suggestiva cornice del Mandrione uno dei quartiere di Pier Paolo Pasolini. 

Roman Holiday 

4 nights with breakfast for 2 people, in a romantic house along the Roman ancient aqueduct of Mandrione, the city district  loved by Pier Paolo Pasolini. 

10/10 Disponibili
Roma, Italia
Salute
Obiettivi:
Salute e benessereParità di genereRidurre le disuguaglianze

instagram: https://www.instagram.com/houseoftransiti/      mail: houseoftransiti@gmail.com 

COSTI PREVISTI: 9.800 €
EXPECTED EXPENSES: 9.800 €

*6.300 € intervento 
*600 € spese farmaceutiche e medicamenti (bende, creme, medicinali) 
*1.200 € alloggi per 15 giorni in Belgio (tra pre e post operatori) 
*700 € di viaggi dall'Italia (almeno 3 volte a/r) in aereo + spostamenti interni al Belgio (l'aereo arriva a Bruxelles e poi la città dove si trova l’ospedale va raggiunta col treno). 
*1000 € per il post operatorio delle 6 settimane successive nelle quali dovrò restare a riposo senza poter lavorare (e non ho un contratto che mi possa coprire la malattia e nemmeno un guadagno ma spese fisse come tra cibo, casa e bollette) 

In questa pagina (e sul profilo instagram) terrò traccia di tutte le spese nel corso delle settimane, aggiornandovi sull'effettivo utilizzo delle somme. Nel caso in cui, alla fine del percorso e delle voci indicate in elenco, dovesse avanzare una parte di donazioni, allora quel denaro verrà da me versato a favore di un’altra persona che fa lo stesso percorso o di un’associazione che si occupa di diritti delle persone trans, da scegliere insieme ai sostenitori del crowdfunding. 

 

///

*6.300 € surgery 
*600 € treatments and pharmaceutical costs (bandage, cream, prescriptions) 
*1.200 € accomodations for 15 days in Belgium (pre and post surgery) 
*700 € travels from Italy (at least 3 times round trip) by plane + moving inside Belgium (flights are to Brussels and then you must use the train to reach the city of the hospital) 
*1000 € for 6 weeks after the surgery where I must rest and not work (plus, I don’t have a job contract that covers sick leave, and I don’t know how to pay fixed costs like housing, food and bills). 

In this page (and on Instagram profile) I’ll keep track of all the expenses week by week, in order to keep you updated on how the money is spent. If, at the end of this journey, there is still money left from your donations, I’ll donate it to someone else who is doing the same kind of crowdfunding or to some association that supports trans people’s rights, especially trans non-binary. This choice will be done together with my crowdfunding supporters

 

H__help  O__on   T__top surgery

Ciao a tuttə! io sono Mirø e sono una persona trans non binaria. 

Quando racconto di voler fare una mastectomia perché ho compreso la necessità e l’importanza per la mia salute fisica e mentale di avere un petto liscio, che in una logica binaria potremmo definire “maschile”, quasi tutte le persone mi chiedono come mai, con una faccia stupita e preoccupata. 

Allora di rimando mi chiedo perchè oggi, in Italia, abbiamo leggi che ti permettono di botulinarti/ gonfiarti/ diminuire i fianchi/ ricostruire capelli/ allungarti le gambe di qualche centimetro… perchè puoi modificare tutto tranne togliere le tue ghiandole mammarie?

Puoi scegliere di diminuire di qualche taglia il seno sì ma le ghiandole, quelle no. 

E ancora mi chiedo: perché dichiarare di aumentare il seno, anche di una, due, tre, quattro taglie non provoca lo stesso turbamento che scegliere di toglierlo? 

?NON BINARY?

Non binario è un termine ombrello che racchiude tutte le persone che si sentono fuori dal binario uomo / donna. 

Cosa succede quindi se scopri di non appartenere né al genere maschile né a quello femminile? Che succede se nemmeno la lingua con cui comunichi, contempla altra forma che quella binaria? In cosa mi posso identificare se non esiste un immaginario, una narrazione a cui fare riferimento?

Le persone come me in Italia sono completamente invisibili perché molti presuppongono che si possa “viaggiare solo da un lato all’altro del binario”, donna o uomo, uomo o donna. 

Questa esperienza di invisibilità, ha provocato in me grandi scompensi e continue interrogazioni. 
Ho continuato a chiedermi se esisto. 
Ho continuato a chiedermelo per anni. 
Mi sentivo solo, non mi capivo. 
Non avendo rappresentazioni sociali della mia identità ho cercato di rientrare nelle categorie preposte creando un danno ancora peggiore. 

Solo dopo aver intrapreso un percorso di terapia, che mi ha portato ad avere più sicurezza ho iniziato a mettere il muso fuori dall’Italia per scoprire che esistevano tante altre realtà diverse e inclusive dove finalmente ho sentito di poter esistere. 

Eccomi qui. 

In questo momento mi trovo a Bruxelles per una visita pre operatoria che mi permetterà di prenotare un intervento di top surgery che in Italia non posso fare perché illegale, a meno che io non prenda prima una terapia ormonale seguendo un percorso standard prestabilito. 

Io penso che ogni esperienza sia unica e che le mie necessità non siano necessariamente le stesse di un’altra persona, anche nella mia stessa condizione. Potrebbe definirsi una banalità e invece pare che nel nostro Paese la cosa non sia così chiara.

Non valutare che ogni persona è unica e di conseguenza anche il suo percorso ( che dovrebbe adattarsi alla sua unicità), significa costringere molte vite (come la mia) a passare da una gabbia all’altra, da una finzione alla successiva, da una costrizione, una sofferenza, una costante ricerca di collocarsi nello spazio senza appartenenza. Senza contare questioni, diciamo, più materiali e concrete per cui le persone non binarie soffrono di alti tassi di sentimenti suicidi e sono vittime di violenza fisica e sessuale. 

In fondo, se alla nascita la prima cosa che viene fatta è controllare quali organi sessuali abbiamo e in base a questo farci rientrare in una delle due categorie (se hai una vagina sei donna, se hai il pene sei uomo, se hai entrambi sceglieranno uno dei due da asportare affinché tu possa rientrare in una delle due categorie) e in base a questo dettaglio ci viene assegnata una precisa identità, un nome, un’educazione e un comportamento, un abbigliamento e un orientamento sessuale, allora non è difficile immaginare quanto possa essere problematico, in una società basata su questi presupposti, rapportarsi con una qualsiasi identità che sfugga alla comune e diffusa categorizzazione del reale, quanto sia ardua avere a che fare con quelle persone trans, non binarie e in questionamento che minano l’ordine costituito.  

Da qualche giorno è scoppiata l’ennesima guerra che fa paura. Mi sembra quasi strano, mi sento quasi in colpa, a parlare di me quando qualcuno sta morendo sotto alle bombe. Ma ci sono delle fragilità e delle incertezze che accomunano le tematiche. Le libertà su cui il Covid a lungo ci ha portato a riflettere, i privilegi di pochi a svantaggio di tanti, i diritti di esistere in pace, le energie per un futuro possibile, sono tutti temi con la stessa matrice di sensibilità e accoglienza, lungimiranza e tolleranza. 

È questo a darmi il coraggio di raccontare una storia piccola, la mia, che assomiglia a quella di altre persone in Italia. Questa è la mia battaglia e io credo fermamente che le lotte si possano portare avanti solo unendo le forze. 

Grazie, davvero. 

Mirø

 

/// 

 

Hi everyone! I am Mirø and I am a trans non-binary person. 

When I say I am going to have top-surgery, because I finally understood the need of having a flat chest and the importance of it for my mental health, most people are going to be surprised and worried, and will ask me “why?”  

So, I ask myself, why today in Italy do our laws allow you to inject botulin, to inflate, to use a scalpel on your hips, to alter your hair, and to lengthen your legs… why can you modify everything, but you cannot remove your mammary glands? 

Why is it that you can reduce your breast size, but you can’t remove your mammary glands? 

And so, I ask myself, why if I say that I want to enlarge my breasts by two, three, four sizes, instead of removing them, doesn't it provoke the same reaction? 

? NON-BINARY? 

Non-binary is a word that includes all persons who feel that they do not fit into the binary categories of man or woman.

And what happens if you discover that you do not fit either the male or female gender? What happens if even the language with which you communicate doesn’t not allow any other form than male or female (this is the case with many languages in which gender is a baked-in feature of language). How can I find my identity if there are no models, no narratives, or representative stories about people like me to use as a reference? 

People like me in Italy are completely invisible because many suppose that “you can only fit into one box or the other” man or woman, woman or man. 

This experience of invisibility has caused me many imbalances and constant query. 
I kept on questioning do I exist? 
I kept on questioning for years. 
I felt alone, I didn’t understand myself. 
Having no social reference for my identity I’ve tried to fit into one social category or another, but in doing so I’ve only created more damage. 

Only after going to psychological therapy and gaining more confidence, have I started to explore the world (also metaphorically and thanks to social media) and so I have finally discovered that there are many different and inclusive realities in which finally I feel that I can exist. 

So here I am. 

Right now I am in Brussels for a pre-op surgery visit which I must undergo to book top-surgery that in Italy I cannot have because it is illegal, unless you take hormones before the surgery and follow the standard medical path. 

I think that every experience is unique and my needs are not necessarily the same as another person’s, even a person in my same condition. It could be a banal concept, but in my country it does not seem to be clear. 

Every person is unique and so their story has to be adapted to this uniqueness; denying this forces many people (me included) to live their lives going from one cage to another, to go from one pretense to another one, to go through constraint and pain, while constantly searching for a space without belonging. Also, there are more concrete issues for non-binary people, who suffer from high rates of suicidal feelings and are victims of physical and sexual violence 

After all, when we are born, the first thing that is done is to check the sexual organs - based on that we are assigned to one of only two categories (if you have a vagina you’re female, if you have a penis you’re male, and if you have both they decide which to remove to make you fit into one of the two categories). Based on this detail we receive an identity, an education, an apparel, a sexual orientation. It’s not difficult to imagine how hard it could be, in a society with these prerequisites, for individuals with an identity that does not meet this categorization of reality, to have normal social interactions in everyday life. Or how problematic it could be get in contact with trans, non-binary and gender-questioning people that undermine the gender order. 

For a few days now there has been a new scary war. It seems quite strange to me, I feel guilty to talk about my problems when I know that someone is dying under bomb attack. But I think there are some vulnerabilities and uncertainties in common between things. The freedoms that we thought about during and after Covid, the privileges of the few that cause detriment to the many, the right to exist in peace, the power to change things for a better future, all of them are topics with the same themes of awareness and inclusivity, foresight and liberal-mindedness. 

This is where my courage comes from and I am here to tell a little story, mine, that seems like the story of many other people who live in Italy. This is my battle and I strongly believe that you can going on fighting only if you join forces. 

Thank you, very much.  

Mirø

                                                                        

Aggiornamenti (1)
20 April 2022

Ciao a tutt3! 

!GRAZYE! ! ancora e ancora per il sostegno! 

!Styamo iniziando a spedire tutte le vostre rycompense !

Mirø&Giulia

Commenti (25)
Utente Anonimo ha donato 30€
Dajeeeee!!! Un abbraccio fortissimo
07/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Voglio la copia autografata, eh
07/03/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
Daje.
07/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
♥️
07/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Le poesie 💔
08/03/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
💜 un abbraccio smarginato
08/03/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Daje Mirø!!!
08/03/2022
Utente Anonimo ha donato 60€
❤️
09/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Kiss
10/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Can’t wait!
10/03/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Daje!
10/03/2022
Utente Anonimo ha donato 40€
Un piccolo contributo che spero possa servire. Buona giornata! Rob
11/03/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Bye bye tettarelle!
11/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
Spero che la raccolta vada spedita e che ti permetta di affrontare l'operazione il prima possibile ✨ E spero di beccarti presto, vedo di essere a Roma più frequentemente 😉 Ti abbraccio!
12/03/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
Daje Mirø! Verso il raggiungimento dei tuoi sogni e della felicità e oltre.. Un abbraccio Janet
12/03/2022
Utente Anonimo ha donato 100€
Buon compleanno!
14/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
tvb dolcezza
14/03/2022
Utente Anonimo ha donato 20€
AAAAAAAA! Tu sei un genio, questo l'ho sempre saputo. Il mio contributo un po' piccolo per questa cosa grande dipende dalle mie misere finanze. Ti voglio bene, vorrei sapere di più da te, di come stai e cosa scrivi. Prima di sapere quali sarebbero state le tue ricompense sapevo già di volere il tuo vecchio libro di poesie. Scrivimi! Sono a Roma per almeno un'altra settimana, poi torno a Barcellona. Il 22 marzo inaugura al Palazzo delle Esposizioni una mostra su Arte e Scienze a cui partecipo, sta solo due settimane e mi piacerebbe la vedessi. Sei forte, daje daje daje daje!
14/03/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Quello che stai facendo è unico e dà forza anche a tante altre persone! Che questa possa essere per te la tappa fondamentale di un percorso stupendo, che tutti i tuoi progetti ti riservino belle sorprese e tanta realizzazione <3
20/03/2022
Utente Anonimo ha donato 15€
forza Miro! A TUTTA PINNA
15/04/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Non ci conosciamo, ma che importa? Daje
18/04/2022
Utente Anonimo ha donato 50€
<3
20/04/2022
Utente Anonimo ha donato 30€
Una piccolo contributo per raggiungere un grande risultato ❤️
22/04/2022
Utente Anonimo ha donato 17€
Miaaaaao!
01/05/2022
Utente Anonimo ha donato 10€
Riattivaaaaa Hooot!! Fighissimo mi mancaaaa❤️ Dajeeeeeeeeee Un abbraccio forte
07/05/2022

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com