Raccolta Fondi per l'ospedale veterinario che ha salvato Bianca
Ricco', Italia
Animali

Era il 2017, dovevamo solo fare la staffetta e portarla da Firenze a Lodi. Era una domenica, una volontaria l'ha portata dalla Sila a Firenze e quando l'abbiamo vista io e l'altra volontaria di Modena, ci si è stretto lo stomaco. Era stata investita e lasciata alla sua sorte in Calabria. Per fortuna una ragazza l'ha recuperata e ha cominciato a muoversi la solidarietà per lei. Questa povera anima si trascinava con le zampe posteriori, si lamentava per il dolore, e con molta paura di farle ulteriore male, l'abbiamo caricata sulla nostra auto e ci siamo dirette verso Bologna, Sembrava tutto a posto, dovevamo solo portarla a Lodi dal veterinario che l'avrebbe operata e dopo sarebbe stata adottata, così ci avevano detto…ma durante il viaggio abbiamo telefonato al veterinario di Lodi per dire a che ora circa saremmo arrivate e ci sentiamo rispondere che lui non avrebbe fatto nulla perchè il cane non era di nessuno. Sgomente noi ci siamo ritrovate a decidere per la sorte di Bianca…eravamo in autostrada all'altezza di Bologna. 

Ci viene in mente che c'è un ospedale veterinario lì molto rinomato, così andiamo lì e vediamo cosa ci dicono. Lasciatemi dire che sono stati dei signori, l'hanno visitata e fatti i raggi senza farsi problemi di sorta, per poi stabilire che per fortuna non c'erano ancora danni permanenti alla spina dorsale e forse con della riabilitazione l'avrebbero rimessa in piedi. La lasciamo alle loro cure e la prendiamo in carico noi volontarie di Lida sez. Modena. 

Per tre giorni alla settimana andiamo a trovarla, sono 40 minuti di macchina ma non importa, non vogliamo che Bianca si senta abbandonata, e finalmente dopo tre mesi, la vigilia di Natale, il regalo più bello, il primo passo verso di noi per la gioia di vederci. Siamo incredule e felici, non sappiamo come ringraziare lo staff di fisioterapia. 

Con tutte le precauzioni e accorgimenti, la portiamo finalmente a casa. 

L'ospedale ci ha fatto la fattura e ci ha fatto molto sconto, ha aspettato i nostri piccoli bonifici, le raccolte fondi locali e sono stati molto disponibili con noi. Purtroppo ha cambiato gestione, ci hanno detto, e non possono più aspettare il nostro rientro. 

La spesa iniziale è di 8500 euro, abbiamo dato 6100 euro e ci chiedono di saldare 2400 euro. Facciamo un appello a te che stai leggendo della vita salvata di Bianca e ti ringraziamo che l'hai letta tutta. Non chiediamo un centesimo in più di quello che spetta all'ospedale. Ovviamente abbiamo tutte le fatture per chi vuole vederle prima di donare possiamo inviarle tramite email. Onestamente è la prima campagna che facciamo e non sappiamo bene come muoverci ma speriamo che sia arrivato il nostro messaggio di aiuto per Bianca. Grazie di cuore. 

Commenti (0)
0 €
Obiettivo 2.400 €
0
Sostenitori
0
Condivisioni
Ricco', Italia
Animali

Era il 2017, dovevamo solo fare la staffetta e portarla da Firenze a Lodi. Era una domenica, una volontaria l'ha portata dalla Sila a Firenze e quando l'abbiamo vista io e l'altra volontaria di Modena, ci si è stretto lo stomaco. Era stata investita e lasciata alla sua sorte in Calabria. Per fortuna una ragazza l'ha recuperata e ha cominciato a muoversi la solidarietà per lei. Questa povera anima si trascinava con le zampe posteriori, si lamentava per il dolore, e con molta paura di farle ulteriore male, l'abbiamo caricata sulla nostra auto e ci siamo dirette verso Bologna, Sembrava tutto a posto, dovevamo solo portarla a Lodi dal veterinario che l'avrebbe operata e dopo sarebbe stata adottata, così ci avevano detto…ma durante il viaggio abbiamo telefonato al veterinario di Lodi per dire a che ora circa saremmo arrivate e ci sentiamo rispondere che lui non avrebbe fatto nulla perchè il cane non era di nessuno. Sgomente noi ci siamo ritrovate a decidere per la sorte di Bianca…eravamo in autostrada all'altezza di Bologna. 

Ci viene in mente che c'è un ospedale veterinario lì molto rinomato, così andiamo lì e vediamo cosa ci dicono. Lasciatemi dire che sono stati dei signori, l'hanno visitata e fatti i raggi senza farsi problemi di sorta, per poi stabilire che per fortuna non c'erano ancora danni permanenti alla spina dorsale e forse con della riabilitazione l'avrebbero rimessa in piedi. La lasciamo alle loro cure e la prendiamo in carico noi volontarie di Lida sez. Modena. 

Per tre giorni alla settimana andiamo a trovarla, sono 40 minuti di macchina ma non importa, non vogliamo che Bianca si senta abbandonata, e finalmente dopo tre mesi, la vigilia di Natale, il regalo più bello, il primo passo verso di noi per la gioia di vederci. Siamo incredule e felici, non sappiamo come ringraziare lo staff di fisioterapia. 

Con tutte le precauzioni e accorgimenti, la portiamo finalmente a casa. 

L'ospedale ci ha fatto la fattura e ci ha fatto molto sconto, ha aspettato i nostri piccoli bonifici, le raccolte fondi locali e sono stati molto disponibili con noi. Purtroppo ha cambiato gestione, ci hanno detto, e non possono più aspettare il nostro rientro. 

La spesa iniziale è di 8500 euro, abbiamo dato 6100 euro e ci chiedono di saldare 2400 euro. Facciamo un appello a te che stai leggendo della vita salvata di Bianca e ti ringraziamo che l'hai letta tutta. Non chiediamo un centesimo in più di quello che spetta all'ospedale. Ovviamente abbiamo tutte le fatture per chi vuole vederle prima di donare possiamo inviarle tramite email. Onestamente è la prima campagna che facciamo e non sappiamo bene come muoverci ma speriamo che sia arrivato il nostro messaggio di aiuto per Bianca. Grazie di cuore. 


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com