RONAS Ballet Concept
Taranto, Italia
Creatività
Obiettivi:
Partnership per gli obiettivi

R.O.N.A.S?

CaRcere psichiatricO

interNazionale di mAssima Sicurezza.

RONAS, il luogo figurativo dove si incastreranno le vite di alcuni dei killer più famosi della storia internazionale.

Il racconto attraverso il movimento del corpo e le gestualitá personali a volte anche mentalmente disturbate della vita di ogni detenuto e di chi dirige questa macabra struttura.

https://www.instagram.com/tv/CVxmyPZlJA0/?utm_medium=copy_link


Personaggi

Aileen Wuornos 1956/2002

La serial killer Aileen Wuornos è stata abusata sessualmente e cacciata di casa da adolescente. Essendo stata coinvolta in precedenti incidenti con la legge, si guadagnava da vivere come prostituta sulle autostrade della Florida e nel 1989 ha ucciso un uomo che l'aveva presa. Ha continuato a uccidere almeno altri cinque uomini e alla fine è stata catturata, condannata e messa nel braccio della morte. Anche se la sua sanità mentale è stata messa in dubbio, Wuornos è stata giustiziata per iniezione letale nel 2002.

 

Jane Toppan

1857/1938

ha confessato 31 omicidi ed è stata dichiarata non colpevole per infermità mentale. Un’infermiera sadica che ha manipolato alcune cartelle dei pazienti in un ospedale, sperimentando morfina e atropina a caso. Dopo la somministrazione di una dose letale di farmaci, si sedeva per tenere compagnia ai suoi pazienti fino alla morte. L’angelo assassino ha sostenuto sempre che il suo obiettivo era “di uccidere più persone inermi, rispetto a qualsiasi altro uomo o donna che sia mai esistito”.

 

GRISELDA BLANCO – LA MADRINA

Cartagena, 1943/2012 è stata una criminale colombiana condannata per narcotraffico.

conosciuta anche come "La Madrina" o "La Regina della coca" di Miami è stata una criminale colombiana condannata per narcotraffico, che si è guadagnata il nomignolo di “Vedova Nera”, per aver ucciso diversi mariti.

Selvatica e seduttrice, malvagia, astuta e piena di risorse a tal punto da essere considerata la versione femminile di Pablo Escobar, il quale, riconobbe di essersi dedicato al narcotraffico anche grazie al suo esempio. È considerata una delle donne più spietate, responsabile di oltre 200 omicidi commessi tra Colombia, Florida, California e New York nel corso degli anni settanta e ottanta. All'apice della sua attività criminale, il suo patrimonio arrivò a toccare i due miliardi di dollari.

Nel 1985 viene arrestata e condannata a più di 20 anni, ma dal carcere continua a tessere le fila del suo traffico.

Griselda Blanco è stata assassinata il 3 settembre 2012 all'età di 69 anni, colpita da due proiettili alla testa sparati da due killer in motocicletta fuori da una macelleria di Medellín.

https://www.instagram.com/tv/CVxmyPZlJA0/?utm_medium=copy_link
 

Leonarda Cianciulli

vissuta tra il 1894 e il 1970.

Era conosciuta come la ‘saponificatrice di Correggio’ in quanto il suo modo di operare consisteva nell’immergere i  cadaveri delle sue vittime in un calderone per bollirlo con soda caustica al fine di ricavarne sapone.

Tutt’ora non è molto chiaro quale fosse il suo movente, infatti tutte le informazioni sui tre delitti da lei commessi sono contenuti nel suo memoriale, creato ad arte dai suoi avvocati per farle ottenere le attenuanti al processo.

Dopo un lungo processo divenuto in quel periodo un grande caso mediatico, viene condannata e rinchiusa in manicomio, dal quale non uscirà più.

 

Tamara Samsonova

mara Samsonova (Leningrado, 25 aprile 1947) è una serial killer russa.

Rinominata Granny, ossia "Nonnina", è stata arrestata il 29 luglio 2015 con l'accusa di aver ucciso una donna di 79 anni e per averne smembrato il corpo. È anche indagata per aver commesso un totale di 11 omicidi, ma se ne ipotizzano 14, in un periodo di venti anni; dopo averle drogate per renderle inoffensive è accusata di averne mangiato alcune parti.Lei, ex dipendente di un hotel, è stata accusata dalla polizia russa anche grazie all'ausilio delle telecamere a circuito chiuso di sorveglianza

Secondo i media, la polizia ha trovato un seghetto macchiato di sangue e un suo diario scritto in russo, inglese e tedesco che conteneva dettagli di alcuni degli omicidi.

 

Gustave : Semplice dipendente del carcere addetto alle pulizie. molto umile, molto povero ma con tanta voglia di dedizione nei confronti dei detenuti.


La Direttrice: non ha un nome,o meglio, vuole essere chiamata cosi.  Dirige uno dei piú crudeli e tristi. Realtà. RONAS. Ama comandare ma lo fa a spese dei suoi pazienti con maltrattamenti, violenze e ossessioni. Recluta chiunque le capita d'avanti portando con se tanto orgoglio.

 

L obiettivo di questa produzione è andare in scena al più presto e debuttare almeno in 10 città in tutto il territorio nazionale. Un autoproduzione solitamente purtroppo non ha fondi Per cui richiediamo ad ognuno di voi la possibilità di contribuire per rendere tutto ciò una fantastica Realtà del mondo della danza

PERCHÉ DONARE

Con la vostra partecipazione sosterrete la produzione RONAS Ballet Concept

I fondi raccolti verranno utilizzati per finanziare il compenso di:

  • artisti danzatori, coreografo!
  • personale tecnico; tecnico del suono e tecnico delle luci
  • viaggio vitto e alloggio per le 10 tappe
  • Team di RONAS che creerà contenuti multimediali e organizzazioni logistiche
  • i costi di comunicazione e promozione del progetto
  • i costi di noleggio per attrezzatura scenica

Per ringraziarvi per il vostro sostegno abbiamo deciso di creare delle ricompense le quali vi permetteranno di godervi a pieno RONAS e, per farvi conoscere la nostra storia ancora meglio, abbiamo deciso di portarvi con noi nellE nostre tappe teatrali

Abbiamo quindi creato diverse ricompense attraverso le quali potrete entrare a far parte del nostro Pubblico..

Una delle ricompense che però a noi sta maggiormente a cuore è quella nella quale non solo donerete al nostro teatro ma grazie ad un biglietto sospeso darete la possibilità di partecipare ad uno spettacolo della nostra stagione a qualcuno che non può permetterselo.


 

 

Commenti (0)
0 €
Obiettivo 10.000 €
0
Sostenitori
0
Condivisioni
Scegli una ricompensa
5€ o più

 

Mandaci un saluto o un tuo contributo artistico, riceverai un ringraziamento e la condivisione nelle Instagram Stories su @ronasballetconcept

 

15€ o più

Riceverai un biglietto omaggio valido per 2 persone nella città del tour di tua preferenza. Puoi mandarci un saluto o un tuo contributo artistico, lo condivideremo nelle Instagram Stories su @ronasballetconcept.

25€ o più

Contribuisci a promuovere la cultura con un biglietto "sospeso" per il tour. Regala così uno spettacolo teatrale a chi non può permetterselo. I biglietti sospesi saranno distribuiti tramite associazioni che lavorano nel sociale. Puoi mandarci un saluto o un tuo contributo artistico, lo condivideremo e ti taggheremo nelle Instagram Stories su @ronasballetconcept

100€ o più

Entra a far parte del team di RONAS. , diventerai un membro Palco OFF e ti riserveremo un posto per tutti gli appuntamenti del calendario. Inoltre potrai accedere al gruppo dei Visionari. Puoi mandarci un saluto o un tuo contributo artistico, lo condivideremo e ti taggheremo nelle Instagram Stories su @ronasballetconcept.

Taranto, Italia
Creatività
Obiettivi:
Partnership per gli obiettivi

R.O.N.A.S?

CaRcere psichiatricO

interNazionale di mAssima Sicurezza.

RONAS, il luogo figurativo dove si incastreranno le vite di alcuni dei killer più famosi della storia internazionale.

Il racconto attraverso il movimento del corpo e le gestualitá personali a volte anche mentalmente disturbate della vita di ogni detenuto e di chi dirige questa macabra struttura.

https://www.instagram.com/tv/CVxmyPZlJA0/?utm_medium=copy_link


Personaggi

Aileen Wuornos 1956/2002

La serial killer Aileen Wuornos è stata abusata sessualmente e cacciata di casa da adolescente. Essendo stata coinvolta in precedenti incidenti con la legge, si guadagnava da vivere come prostituta sulle autostrade della Florida e nel 1989 ha ucciso un uomo che l'aveva presa. Ha continuato a uccidere almeno altri cinque uomini e alla fine è stata catturata, condannata e messa nel braccio della morte. Anche se la sua sanità mentale è stata messa in dubbio, Wuornos è stata giustiziata per iniezione letale nel 2002.

 

Jane Toppan

1857/1938

ha confessato 31 omicidi ed è stata dichiarata non colpevole per infermità mentale. Un’infermiera sadica che ha manipolato alcune cartelle dei pazienti in un ospedale, sperimentando morfina e atropina a caso. Dopo la somministrazione di una dose letale di farmaci, si sedeva per tenere compagnia ai suoi pazienti fino alla morte. L’angelo assassino ha sostenuto sempre che il suo obiettivo era “di uccidere più persone inermi, rispetto a qualsiasi altro uomo o donna che sia mai esistito”.

 

GRISELDA BLANCO – LA MADRINA

Cartagena, 1943/2012 è stata una criminale colombiana condannata per narcotraffico.

conosciuta anche come "La Madrina" o "La Regina della coca" di Miami è stata una criminale colombiana condannata per narcotraffico, che si è guadagnata il nomignolo di “Vedova Nera”, per aver ucciso diversi mariti.

Selvatica e seduttrice, malvagia, astuta e piena di risorse a tal punto da essere considerata la versione femminile di Pablo Escobar, il quale, riconobbe di essersi dedicato al narcotraffico anche grazie al suo esempio. È considerata una delle donne più spietate, responsabile di oltre 200 omicidi commessi tra Colombia, Florida, California e New York nel corso degli anni settanta e ottanta. All'apice della sua attività criminale, il suo patrimonio arrivò a toccare i due miliardi di dollari.

Nel 1985 viene arrestata e condannata a più di 20 anni, ma dal carcere continua a tessere le fila del suo traffico.

Griselda Blanco è stata assassinata il 3 settembre 2012 all'età di 69 anni, colpita da due proiettili alla testa sparati da due killer in motocicletta fuori da una macelleria di Medellín.

https://www.instagram.com/tv/CVxmyPZlJA0/?utm_medium=copy_link
 

Leonarda Cianciulli

vissuta tra il 1894 e il 1970.

Era conosciuta come la ‘saponificatrice di Correggio’ in quanto il suo modo di operare consisteva nell’immergere i  cadaveri delle sue vittime in un calderone per bollirlo con soda caustica al fine di ricavarne sapone.

Tutt’ora non è molto chiaro quale fosse il suo movente, infatti tutte le informazioni sui tre delitti da lei commessi sono contenuti nel suo memoriale, creato ad arte dai suoi avvocati per farle ottenere le attenuanti al processo.

Dopo un lungo processo divenuto in quel periodo un grande caso mediatico, viene condannata e rinchiusa in manicomio, dal quale non uscirà più.

 

Tamara Samsonova

mara Samsonova (Leningrado, 25 aprile 1947) è una serial killer russa.

Rinominata Granny, ossia "Nonnina", è stata arrestata il 29 luglio 2015 con l'accusa di aver ucciso una donna di 79 anni e per averne smembrato il corpo. È anche indagata per aver commesso un totale di 11 omicidi, ma se ne ipotizzano 14, in un periodo di venti anni; dopo averle drogate per renderle inoffensive è accusata di averne mangiato alcune parti.Lei, ex dipendente di un hotel, è stata accusata dalla polizia russa anche grazie all'ausilio delle telecamere a circuito chiuso di sorveglianza

Secondo i media, la polizia ha trovato un seghetto macchiato di sangue e un suo diario scritto in russo, inglese e tedesco che conteneva dettagli di alcuni degli omicidi.

 

Gustave : Semplice dipendente del carcere addetto alle pulizie. molto umile, molto povero ma con tanta voglia di dedizione nei confronti dei detenuti.


La Direttrice: non ha un nome,o meglio, vuole essere chiamata cosi.  Dirige uno dei piú crudeli e tristi. Realtà. RONAS. Ama comandare ma lo fa a spese dei suoi pazienti con maltrattamenti, violenze e ossessioni. Recluta chiunque le capita d'avanti portando con se tanto orgoglio.

 

L obiettivo di questa produzione è andare in scena al più presto e debuttare almeno in 10 città in tutto il territorio nazionale. Un autoproduzione solitamente purtroppo non ha fondi Per cui richiediamo ad ognuno di voi la possibilità di contribuire per rendere tutto ciò una fantastica Realtà del mondo della danza

PERCHÉ DONARE

Con la vostra partecipazione sosterrete la produzione RONAS Ballet Concept

I fondi raccolti verranno utilizzati per finanziare il compenso di:

  • artisti danzatori, coreografo!
  • personale tecnico; tecnico del suono e tecnico delle luci
  • viaggio vitto e alloggio per le 10 tappe
  • Team di RONAS che creerà contenuti multimediali e organizzazioni logistiche
  • i costi di comunicazione e promozione del progetto
  • i costi di noleggio per attrezzatura scenica

Per ringraziarvi per il vostro sostegno abbiamo deciso di creare delle ricompense le quali vi permetteranno di godervi a pieno RONAS e, per farvi conoscere la nostra storia ancora meglio, abbiamo deciso di portarvi con noi nellE nostre tappe teatrali

Abbiamo quindi creato diverse ricompense attraverso le quali potrete entrare a far parte del nostro Pubblico..

Una delle ricompense che però a noi sta maggiormente a cuore è quella nella quale non solo donerete al nostro teatro ma grazie ad un biglietto sospeso darete la possibilità di partecipare ad uno spettacolo della nostra stagione a qualcuno che non può permetterselo.


 

 


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com