MADE IN ITALO
Roma, Italia
Creatività
Obiettivi:
Lavoro dignitoso e crescita economicaConsumo e produzione responsabili

Car* Tutt*, 

scrivo in prima persona perché desidero coinvolgervi in questa avventura che potrebbe aiutarmi a realizzare la nuova collezione Italo Marseglia. 

Sono Italo ho 31 anni e DA SEMPRE sogno di fare il designer. La mia passione è disegnare e progettare abiti; perdermi tra i tessuti e sperimentare con la materia per produrre qualcosa di unico. Sognavo di mostrare la mia visione su una passerella sin dai 10 anni –quando guardavo in tv le modelle sfilare sulla scalinata di Piazza di Spagna-. Da allora, ogni mio sforzo è stato rivolto alla realizzazione di questo sogno! A 19 anni ho deciso di spostarmi a Roma per intraprendere gli studi in fashion design. 

Nel 2016, dopo una gavetta ricca di poliedriche esperienze nella progettazione di collezioni di abbigliamento, ho deciso di dar vita alla mia visione personale creando il brand che porta il mio nome e cognome. La filosofia di questo brand è semplice: creare prodotti unici investendo nella ricerca dell’autenticità, nel rispetto del tempo e delle risorse naturali per lasciare un’impronta positiva nel nostro vissuto. 

Ahimè, l’arrivo del Covid e le sue ripercussioni economiche hanno dato un freno allo sviluppo di questo progetto che cresceva grazie all’affetto e alla partecipazione di una nutrita community di affezionati. Le risorse e le finanze a disposizione non mi hanno più permesso di pensare secondo uno schema canonico di collezione. Ho dovuto necessariamente tagliare qualsiasi spesa chiedendomi: è tempo di accettare lo stop delle mie produzioni come designer indipendente?

Se da un lato non ho più potuto far conto sul network lavorativo messo in piedi a fatica, dall'altro ho imparato di poter contare su di una community che è una famiglia! Il MADE IN ITALO è frutto di un lavoro di network e di cooperazione. 

Oggi quindi, vi vorrei vicini per poter ripartire!  Ricominciamo ora con il MADE IN ITALO perchè sono certo di poter dare ancora tanto con le mie produzioni e di avere ancora tante cose da sperimentare e condividere con tutti coloro mi seguono e che avranno la possibilità di scoprirmi. Il mio intento è farvi sognare, ancora, con una sfilata dove celebrare l'idea di bello e ben fatto

Voglio potervi ancora far sognare con una sfilata dove celebrare l'idea di bello e ben fatto! Un nuovo inizio per far rivivere un sogno. 

PER COSA SARANNO USATI I FONDI? 

Le donazioni raccolte mi consentiranno di far ripartire il brand producendo una collezione di giuste dimensioni per una label emergente. In questa vision, potrò con la mia community portare avanti una nuova stagione con le creazioni MADE IN ITALO presentandole in passerella ad un parterre di giornalisti e stampa specializzata, investitori, imprenditori e compratori internazionali durante la prossima stagione di ALTAROMA, nel Gennaio 2022. 

Il supporto della mia famiglia digitale permetterà di ricreare il sogno in passerella e dare alle nostre creazioni la possibilità di partecipare ad una campagna vendite per essere poi distribuite. La copertura di questi costi di realizzazione e presentazione ci darà occasione di ricominciare, sperando di tornare economicamente autonomi entro due stagioni

Come verranno ripartiti i fondi: 

 

  • per la maggior parte per finanziare la realizzazione degli abiti tramite una rete di laboratori e professionisti selezionati; 
  • per le forniture e l’approvvigionamento di tessuti e materie prime necessarie alla confezione; 
  • per continuare le nostre sperimentazioni su materiali di recupero e/o di scarto infondendo loro una nuova vita e nuovo valore creativo ed etico. 
  • Per un ufficio stampa che ci aiuti a massimizzare questo investimento seguendo ed incoraggiando i rapporti con giornalisti di stampa e televisione ed addetti ai lavori;
  • Per coprire tutte le spese che dovranno essere affrontate per l’organizzazione della sfilata; 
  • Per coprire i costi dei professionisti che verranno coinvolti nel post-sfilata;  

ITALO MARSEGLIA – Il designer

Italo Marseglia, classe ’90, cresce nel Sud Italia, a Vairano Patenora. 

In un contesto rurale in cui cresce gli fa sognare le metropoli ma lo sensibilizza ai ritmi ed ai bisogni della natura. Da sempre innamorato della moda e del bello in genere, viene incanalato a studi ad indirizzo scientifico fino alla maturità. La matematica con le sue proporzioni, la logica ed il rigore del metodo diventano, così, fondamenta del suo essere creativo. 

Si trasferisce a Roma a 19 anni dove frequenta la triennale in “Fashion design” presso lo IED, completato nel 2012. Inizia il suo percorso professionale nella Couture Romana - nell’atelier Sarli - che gli permette di nutrire la sua passione e la dedizione all’eccellenza ed alla cura del dettaglio. Sebbene sia sempre stato affascinato dall’alta moda, sente il bisogno di cambiare cominciando il proprio percorso come free-lance. Giovanissimo, affronta diverse esperienze lavorative nella progettazione di collezioni donna lavorando come consulente stilistico per molteplici realtà: dal p-à-p alla pellicceria ed il custom made passando per Enti Istituzionali e pubblici. Italo si misura con diverse culture e contesti spostandosi continuamente per lavoro in Italia, Europa ed estero. 

Nel Marzo 2016 fonda la sua omonima label, oggi riconosciuta come uno dei brand emergenti più creativi e interessanti per l’instancabile ricerca di materiali preziosi nell’ambito dell’upcycling “high-end”.Italo continua a lavorare nel rispetto della sapienza e maestria artigianale caratteristiche del made in Italy. 

Italo Marseglia è molto attivo anche nella collaborazione di progetti istituzionali.

Nel 2021 Italo viene selezionato da Viatris (nata da Pfizer) come consulente per la sostenibilità in ambito creativo.​

A Gennaio 2020 è stato Nominato Direttore Creativo del Progetto “The Time is Now”, promosso da IED Italia con la partecipazione di Greenpeace e CID (Consorzio Italiano Detox), con cui Marseglia collabora anche per le sue collezioni. 

Italo Marseglia è stato anche selezionato e chiamato ad esporre all’edizione di Maker Faire Rome, prestigiosa manifestazione sull’innovazione tecnologica e sostenibile nelle edizioni del 2019 e 2020.

Per il Parco Archeologico del Colosseo – Roma è la figura tecnica incaricata di realizzare le nuove divise e l’abbigliamento da lavoro di tutte le risorse del Parco.​

 

ITALO MARSEGLIA – il brand 

 

​ITALO MARSEGLIA è un brand di slowfashion nato dalla volontà del suo omonimo designer fondatore nel 2016. 

Forte di un background fatto di poliedriche esperienze nella progettazione di collezioni di abbigliamento, Italo delinea sin da subito la sua filosofia: creare prodotti unici e riconoscibili, investendo nella ricerca dell’autenticità, nel rispetto del tempo e delle risorse naturali per lasciare un’impronta positiva nel nostro vissuto. 

ITALO MARSEGLIA, con le sue creazioni, si rivolge a tutt* coloro sono attent* alle tematiche della sostenibilità con un prodotto d'eccellenza creato grazie alle più raffinate tecniche di UPCYCLING. Mediante un progetto di recupero, infatti,vengono salvati elementi di scarto della filiera tessile infondendo a  questi un nuovo valore economico e creativo grazie ad un lavoro certosino, sostenibile ed etico per un risultato unico. 

I capi che risultano da questo processo hanno certamente un’estetica lontana dall’idea stereotipata dei prodotti che sposano la filosofia della moda Sostenibile. Non per questa scelta etica rinunciamo ad un’immagine: glamour, romantica ed eccessiva!

Italo Marseglia vuole favorire ed incoraggiare la riscoperta e la valorizzazione del know-how, la maestria e la sapienza artigiana associati al mito del “made in Italy”.

Il brand abbraccia il pensiero di Gender Equality e più ampiamente di Libertà di espressione –che passa anche attraverso il modo di vestire -. Sosteniamo il messaggio di body positivity e di inclusione e per questo la Ns mission è creare indumenti che abbiano un appeal intrinseco per ogni pezzo; che possano conquistare chiunque voglia acquistarli e che siano scevri da alcuna idea discriminatoria in fase di progettazione o ideazione. 

 

Commenti (0)
0 €
Obiettivo 8.000 €
0
Sostenitori
0
Condivisioni
Scegli una ricompensa
5€ o più

tutta la mia gratitudine 

15€ o più

Shopping bag in cotone BIO con stampa “made in Italo” & ringraziamento ufficiale nei comunicato stampa citando nome e cognome; 

0/0 Disponibili
35€ o più

Shopping bag in cotone BIO + Tshirt con stampa “made in Italo” & ringraziamento ufficiale nei comunicato stampa citando nome e cognome; 

55€ o più

Felpa con stampa “made in Italo” & ringraziamento ufficiale nei comunicato stampa citando nome e cognome; 

100€ o più

Shopping bag in cotone BIO, maglietta e felpa con stampa "made in Italo” & ringraziamento ufficiale nei comunicato stampa citando nome e cognome; 

150€ o più

Gadget speciale; Invito alla sfilata & ringraziamento ufficiale nei comunicato stampa citando nome e cognome; 

250€ o più

Visione della collezione in anteprima con Italo; Invito alla sfilata & ringraziamento ufficiale nei comunicato stampa citando nome e cognome; 

Roma, Italia
Creatività
Obiettivi:
Lavoro dignitoso e crescita economicaConsumo e produzione responsabili

Car* Tutt*, 

scrivo in prima persona perché desidero coinvolgervi in questa avventura che potrebbe aiutarmi a realizzare la nuova collezione Italo Marseglia. 

Sono Italo ho 31 anni e DA SEMPRE sogno di fare il designer. La mia passione è disegnare e progettare abiti; perdermi tra i tessuti e sperimentare con la materia per produrre qualcosa di unico. Sognavo di mostrare la mia visione su una passerella sin dai 10 anni –quando guardavo in tv le modelle sfilare sulla scalinata di Piazza di Spagna-. Da allora, ogni mio sforzo è stato rivolto alla realizzazione di questo sogno! A 19 anni ho deciso di spostarmi a Roma per intraprendere gli studi in fashion design. 

Nel 2016, dopo una gavetta ricca di poliedriche esperienze nella progettazione di collezioni di abbigliamento, ho deciso di dar vita alla mia visione personale creando il brand che porta il mio nome e cognome. La filosofia di questo brand è semplice: creare prodotti unici investendo nella ricerca dell’autenticità, nel rispetto del tempo e delle risorse naturali per lasciare un’impronta positiva nel nostro vissuto. 

Ahimè, l’arrivo del Covid e le sue ripercussioni economiche hanno dato un freno allo sviluppo di questo progetto che cresceva grazie all’affetto e alla partecipazione di una nutrita community di affezionati. Le risorse e le finanze a disposizione non mi hanno più permesso di pensare secondo uno schema canonico di collezione. Ho dovuto necessariamente tagliare qualsiasi spesa chiedendomi: è tempo di accettare lo stop delle mie produzioni come designer indipendente?

Se da un lato non ho più potuto far conto sul network lavorativo messo in piedi a fatica, dall'altro ho imparato di poter contare su di una community che è una famiglia! Il MADE IN ITALO è frutto di un lavoro di network e di cooperazione. 

Oggi quindi, vi vorrei vicini per poter ripartire!  Ricominciamo ora con il MADE IN ITALO perchè sono certo di poter dare ancora tanto con le mie produzioni e di avere ancora tante cose da sperimentare e condividere con tutti coloro mi seguono e che avranno la possibilità di scoprirmi. Il mio intento è farvi sognare, ancora, con una sfilata dove celebrare l'idea di bello e ben fatto

Voglio potervi ancora far sognare con una sfilata dove celebrare l'idea di bello e ben fatto! Un nuovo inizio per far rivivere un sogno. 

PER COSA SARANNO USATI I FONDI? 

Le donazioni raccolte mi consentiranno di far ripartire il brand producendo una collezione di giuste dimensioni per una label emergente. In questa vision, potrò con la mia community portare avanti una nuova stagione con le creazioni MADE IN ITALO presentandole in passerella ad un parterre di giornalisti e stampa specializzata, investitori, imprenditori e compratori internazionali durante la prossima stagione di ALTAROMA, nel Gennaio 2022. 

Il supporto della mia famiglia digitale permetterà di ricreare il sogno in passerella e dare alle nostre creazioni la possibilità di partecipare ad una campagna vendite per essere poi distribuite. La copertura di questi costi di realizzazione e presentazione ci darà occasione di ricominciare, sperando di tornare economicamente autonomi entro due stagioni

Come verranno ripartiti i fondi: 

 

  • per la maggior parte per finanziare la realizzazione degli abiti tramite una rete di laboratori e professionisti selezionati; 
  • per le forniture e l’approvvigionamento di tessuti e materie prime necessarie alla confezione; 
  • per continuare le nostre sperimentazioni su materiali di recupero e/o di scarto infondendo loro una nuova vita e nuovo valore creativo ed etico. 
  • Per un ufficio stampa che ci aiuti a massimizzare questo investimento seguendo ed incoraggiando i rapporti con giornalisti di stampa e televisione ed addetti ai lavori;
  • Per coprire tutte le spese che dovranno essere affrontate per l’organizzazione della sfilata; 
  • Per coprire i costi dei professionisti che verranno coinvolti nel post-sfilata;  

ITALO MARSEGLIA – Il designer

Italo Marseglia, classe ’90, cresce nel Sud Italia, a Vairano Patenora. 

In un contesto rurale in cui cresce gli fa sognare le metropoli ma lo sensibilizza ai ritmi ed ai bisogni della natura. Da sempre innamorato della moda e del bello in genere, viene incanalato a studi ad indirizzo scientifico fino alla maturità. La matematica con le sue proporzioni, la logica ed il rigore del metodo diventano, così, fondamenta del suo essere creativo. 

Si trasferisce a Roma a 19 anni dove frequenta la triennale in “Fashion design” presso lo IED, completato nel 2012. Inizia il suo percorso professionale nella Couture Romana - nell’atelier Sarli - che gli permette di nutrire la sua passione e la dedizione all’eccellenza ed alla cura del dettaglio. Sebbene sia sempre stato affascinato dall’alta moda, sente il bisogno di cambiare cominciando il proprio percorso come free-lance. Giovanissimo, affronta diverse esperienze lavorative nella progettazione di collezioni donna lavorando come consulente stilistico per molteplici realtà: dal p-à-p alla pellicceria ed il custom made passando per Enti Istituzionali e pubblici. Italo si misura con diverse culture e contesti spostandosi continuamente per lavoro in Italia, Europa ed estero. 

Nel Marzo 2016 fonda la sua omonima label, oggi riconosciuta come uno dei brand emergenti più creativi e interessanti per l’instancabile ricerca di materiali preziosi nell’ambito dell’upcycling “high-end”.Italo continua a lavorare nel rispetto della sapienza e maestria artigianale caratteristiche del made in Italy. 

Italo Marseglia è molto attivo anche nella collaborazione di progetti istituzionali.

Nel 2021 Italo viene selezionato da Viatris (nata da Pfizer) come consulente per la sostenibilità in ambito creativo.​

A Gennaio 2020 è stato Nominato Direttore Creativo del Progetto “The Time is Now”, promosso da IED Italia con la partecipazione di Greenpeace e CID (Consorzio Italiano Detox), con cui Marseglia collabora anche per le sue collezioni. 

Italo Marseglia è stato anche selezionato e chiamato ad esporre all’edizione di Maker Faire Rome, prestigiosa manifestazione sull’innovazione tecnologica e sostenibile nelle edizioni del 2019 e 2020.

Per il Parco Archeologico del Colosseo – Roma è la figura tecnica incaricata di realizzare le nuove divise e l’abbigliamento da lavoro di tutte le risorse del Parco.​

 

ITALO MARSEGLIA – il brand 

 

​ITALO MARSEGLIA è un brand di slowfashion nato dalla volontà del suo omonimo designer fondatore nel 2016. 

Forte di un background fatto di poliedriche esperienze nella progettazione di collezioni di abbigliamento, Italo delinea sin da subito la sua filosofia: creare prodotti unici e riconoscibili, investendo nella ricerca dell’autenticità, nel rispetto del tempo e delle risorse naturali per lasciare un’impronta positiva nel nostro vissuto. 

ITALO MARSEGLIA, con le sue creazioni, si rivolge a tutt* coloro sono attent* alle tematiche della sostenibilità con un prodotto d'eccellenza creato grazie alle più raffinate tecniche di UPCYCLING. Mediante un progetto di recupero, infatti,vengono salvati elementi di scarto della filiera tessile infondendo a  questi un nuovo valore economico e creativo grazie ad un lavoro certosino, sostenibile ed etico per un risultato unico. 

I capi che risultano da questo processo hanno certamente un’estetica lontana dall’idea stereotipata dei prodotti che sposano la filosofia della moda Sostenibile. Non per questa scelta etica rinunciamo ad un’immagine: glamour, romantica ed eccessiva!

Italo Marseglia vuole favorire ed incoraggiare la riscoperta e la valorizzazione del know-how, la maestria e la sapienza artigiana associati al mito del “made in Italy”.

Il brand abbraccia il pensiero di Gender Equality e più ampiamente di Libertà di espressione –che passa anche attraverso il modo di vestire -. Sosteniamo il messaggio di body positivity e di inclusione e per questo la Ns mission è creare indumenti che abbiano un appeal intrinseco per ogni pezzo; che possano conquistare chiunque voglia acquistarli e che siano scevri da alcuna idea discriminatoria in fase di progettazione o ideazione. 

 


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com