AUAND 20
Bari, Italia
Cultura
Idea di progetto

Node è un’associazione culturale nata nel 2013 per offrire sostegno alla filiera musicale pugliese, dagli artisti alle etichette. La nostra attività, infatti, ha un legame profondo con la passione ed il talento del territorio della nostra regione. In quel 2013 c’era un’etichetta che più di tutte ha creduto nel nostro progetto e addirittura è stata sede legale della nostra associazione per tutta la fase di start-up. Quell’etichetta si chiama Auand Records, una realtà editoriale e discografica nata a Bisceglie (BT) nel 2001 dall’opera di Marco Valente che, armato di modem 14.4, si era già messo in luce per aver fondato il primo portale (Italian Jazz Musicians) e shop-online (jazzos.com) dedicato al jazz in Italia.

Da allora, l’etichetta biscegliese ha pubblicato alcune fra le migliori uscite discografiche del panorama italiano, citando fra queste i pluripremiati esordi di Gianluca Petrella, Francesco Bearzatti, Francesco Diodati, componendo un catalogo che tocca le 200 produzioni e che viene riconosciuto in tutto il mondo.

Da quel 2001 ad oggi le cose sono notevolmente cambiate. È cambiato il mercato discografico, è cambiata la fruizione della musica e i live hanno subito un duro colpo con l'esplosione del Covid. Il risultato è stato che musicisti ed etichette si sono ritrovati in una filiera non più sostenibile e che non vende più dischi.

Quest’anno Auand compie 20 anni, traguardo che arriva alla fine di un periodo colmo di incertezze per la musica e lo spettacolo dal vivo e noi vogliamo abbracciare la sua voglia di non darsi per vinta riportando nello stesso posto pubblico ed artisti per celebrare assieme vent'anni di grande musica. 





Come verranno utilizzati i fondi

Ed eccoci, quindi, qui su Eppela per riportare la musica lì, dove è nata: sul palco. Il nostro intento è quello di raccogliere fondi per festeggiare i 20 anni di Auand con il pubblico che da sempre la segue, apprezza e sostiene.


L’intento è di realizzare una serie di concerti che vedranno come protagonisti i musicisti che hanno fatto la storia di questa importante realtà pugliese, avendo così la possibilità di coprire tutti i costi relativi alla produzione di un evento degno di nota.In particolare, i fondi saranno utilizzati per coprire i costi relativi a: affitto della location, noleggio dell'attrezzatura, cachet degli artisti, borderò SIAE, addetti ai lavori (direttore di produzione, tecnici luci, suono, backliner, ecc), comunicazione.Insomma, serviranno a sostenere quella grande macchina che si attiva ogni qual volta va in scena un concerto.

 

 




 1631112699300909 2017 auand days mv rigon



Chi c’è dietro il progetto


NODE è un hub internazionale per lo sviluppo e il sostegno della creatività in ambito musicale.


Costituita come associazione culturale, nasce nel 2013 con il bando “Principi Attivi” della Regione Puglia per offrire servizi su misura ad artisti ed etichette locali, colmando il vuoto di mercato presente a livello editoriale, logistico, burocratico e manageriale.


Il nome NODE deriva dal latino “nodus”: luogo d'incontro fra oggetti altrimenti non tangenti, riconciliazione di realtà slegate. Nel quotidiano, l’associazione offre agli operatori del settore musicale (principalmente sul territorio pugliese) guida e coordinamento, con contatti da tutto il mondo, un portafoglio personalizzato ed eventi vetrina per promuovere le attività degli associati.Nel corso di 8 anni l’associazione Node ha prodotto circa 85 progetti tra tour, eventi e seminari di rilievo internazionale (www.no-de.org/cronistoria) in tutto il mondo, dal Sud America all’estremo Oriente, con la partecipazione di artisti e relatori provenienti dalle migliori esperienze internazionali.


Tra i maggiori risultati raggiunti, si evidenziano la vittoria del bando Funder35 nel 2018, gli eventi Independent Label Market a Bari (Giugno 2017) e Taranto (Giugno 2018), le conferenze presso eventi internazionali come Fira de Manresa, JazzIAM, e Linecheck, ed infine il ciclo di seminari dedicati alle colonne sonore “Sync Lab” che si svolge all’interno della manifestazione Medimex organizzata dall’ente regionale Teatro Pubblico Pugliese - Puglia Sounds dal 2018 ad oggi.



Un progetto a cura di

Node

NODE è un hub internazionale per lo sviluppo e il sostegno della creatività in ambito musicale. Nel quotidiano, l’associazione offre agli operatori del settore musicale (principalmente sul territorio pugliese) guida e coordinamento, con contatti da tutto il mondo, un portafoglio personalizzato ed eventi vetrina per promuovere le attività degli associati. Nel 2018, Node è risultata vincitrice del bando Funder35 promosso da Fondazione Cariplo assieme ad altre 17 fondazioni.

Mostra di più
-10 giorni
1.325 €
26%
+5.000 €
CrowdFunder35
Traguardo: 10.000 €
Raccolta: 5.000 €
Contributo: 5.000 €
22
Sostenitori
0
Condivisioni
5 persone hanno appena fatto una donazione
Maurizio Valente
100€ - 1 giorno fa
Jacopo Goracci
50€ - 2 giorni fa
Mario Valente
10€ - 3 giorni fa
Scegli una ricompensa
10€ o più
SEI UN AUANDER - Ringraziamento ufficiale con Post dedicato su FB / IG come supporter ufficiale
20€ o più
ORECCHIO SOPRAFFINO - CD a scelta dal catalogo Auand (www.auand.com) + ringraziamento sui social - € 20,00
25€ o più
CERCATORE D’ORO - Compilation digitale esclusiva + ringraziamenti (20 brani)
30€ o più
VINTAGE LOVER - Vinile dal catalogo Auand (www.auand.com/vinyls/) + ringraziamento sui social
35€ o più
PARTY ANIMAL - Biglietto ingresso per il concerto di presentazione del nuovo disco di Gaetano Partipilo del 3 Dicembre al Teatro Forma di Bari + CD autografato
50€ o più
TEDDY BEAR - Felpa Auand + Ringraziamenti sui social
100€ o più
VORACE ASCOLTATORE - Box di 10 CD (a scelta dal catalogo Auand www.auand.com - salvo disponibilità)
200€ o più
MITICO ASCOLTATORE - Box di 10 vinili
350€ o più
AUAND ROYALE - Box di 10 CD + Box di 10 vinili a scelta dal catalogo Auand (a scelta dal catalogo Auand www.auand.com - salvo disponibilità) + Felpa Auand + Ringraziamento ufficiale sui social
700€ o più
MECENATE - Concerto privato + Targa mecenate
Bari, Italia
Cultura
Idea di progetto

Node è un’associazione culturale nata nel 2013 per offrire sostegno alla filiera musicale pugliese, dagli artisti alle etichette. La nostra attività, infatti, ha un legame profondo con la passione ed il talento del territorio della nostra regione. In quel 2013 c’era un’etichetta che più di tutte ha creduto nel nostro progetto e addirittura è stata sede legale della nostra associazione per tutta la fase di start-up. Quell’etichetta si chiama Auand Records, una realtà editoriale e discografica nata a Bisceglie (BT) nel 2001 dall’opera di Marco Valente che, armato di modem 14.4, si era già messo in luce per aver fondato il primo portale (Italian Jazz Musicians) e shop-online (jazzos.com) dedicato al jazz in Italia.

Da allora, l’etichetta biscegliese ha pubblicato alcune fra le migliori uscite discografiche del panorama italiano, citando fra queste i pluripremiati esordi di Gianluca Petrella, Francesco Bearzatti, Francesco Diodati, componendo un catalogo che tocca le 200 produzioni e che viene riconosciuto in tutto il mondo.

Da quel 2001 ad oggi le cose sono notevolmente cambiate. È cambiato il mercato discografico, è cambiata la fruizione della musica e i live hanno subito un duro colpo con l'esplosione del Covid. Il risultato è stato che musicisti ed etichette si sono ritrovati in una filiera non più sostenibile e che non vende più dischi.

Quest’anno Auand compie 20 anni, traguardo che arriva alla fine di un periodo colmo di incertezze per la musica e lo spettacolo dal vivo e noi vogliamo abbracciare la sua voglia di non darsi per vinta riportando nello stesso posto pubblico ed artisti per celebrare assieme vent'anni di grande musica. 





Come verranno utilizzati i fondi

Ed eccoci, quindi, qui su Eppela per riportare la musica lì, dove è nata: sul palco. Il nostro intento è quello di raccogliere fondi per festeggiare i 20 anni di Auand con il pubblico che da sempre la segue, apprezza e sostiene.


L’intento è di realizzare una serie di concerti che vedranno come protagonisti i musicisti che hanno fatto la storia di questa importante realtà pugliese, avendo così la possibilità di coprire tutti i costi relativi alla produzione di un evento degno di nota.In particolare, i fondi saranno utilizzati per coprire i costi relativi a: affitto della location, noleggio dell'attrezzatura, cachet degli artisti, borderò SIAE, addetti ai lavori (direttore di produzione, tecnici luci, suono, backliner, ecc), comunicazione.Insomma, serviranno a sostenere quella grande macchina che si attiva ogni qual volta va in scena un concerto.

 

 




 1631112699300909 2017 auand days mv rigon



Chi c’è dietro il progetto


NODE è un hub internazionale per lo sviluppo e il sostegno della creatività in ambito musicale.


Costituita come associazione culturale, nasce nel 2013 con il bando “Principi Attivi” della Regione Puglia per offrire servizi su misura ad artisti ed etichette locali, colmando il vuoto di mercato presente a livello editoriale, logistico, burocratico e manageriale.


Il nome NODE deriva dal latino “nodus”: luogo d'incontro fra oggetti altrimenti non tangenti, riconciliazione di realtà slegate. Nel quotidiano, l’associazione offre agli operatori del settore musicale (principalmente sul territorio pugliese) guida e coordinamento, con contatti da tutto il mondo, un portafoglio personalizzato ed eventi vetrina per promuovere le attività degli associati.Nel corso di 8 anni l’associazione Node ha prodotto circa 85 progetti tra tour, eventi e seminari di rilievo internazionale (www.no-de.org/cronistoria) in tutto il mondo, dal Sud America all’estremo Oriente, con la partecipazione di artisti e relatori provenienti dalle migliori esperienze internazionali.


Tra i maggiori risultati raggiunti, si evidenziano la vittoria del bando Funder35 nel 2018, gli eventi Independent Label Market a Bari (Giugno 2017) e Taranto (Giugno 2018), le conferenze presso eventi internazionali come Fira de Manresa, JazzIAM, e Linecheck, ed infine il ciclo di seminari dedicati alle colonne sonore “Sync Lab” che si svolge all’interno della manifestazione Medimex organizzata dall’ente regionale Teatro Pubblico Pugliese - Puglia Sounds dal 2018 ad oggi.



Un progetto a cura di

Node

NODE è un hub internazionale per lo sviluppo e il sostegno della creatività in ambito musicale. Nel quotidiano, l’associazione offre agli operatori del settore musicale (principalmente sul territorio pugliese) guida e coordinamento, con contatti da tutto il mondo, un portafoglio personalizzato ed eventi vetrina per promuovere le attività degli associati. Nel 2018, Node è risultata vincitrice del bando Funder35 promosso da Fondazione Cariplo assieme ad altre 17 fondazioni.


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com