Dona un tablet
Solidarietà
Obiettivi:
Sconfiggere la povertàSconfiggere la fameRidurre le disuguaglianze

Di cosa si tratta

Lo tsunami provocato dall’emergenza COVID 19, con annessa sospensione delle attività didattiche, chiusura delle scuole e numerose altre misure restrittive, ha fatto emergere prepotentemente le criticità della didattica a distanza.    

Il grido d’allarme è arrivato direttamente dalle famiglie, le quali hanno segnalato la difficoltà, se non addirittura l’impossibilità, di utilizzare le piattaforme indicate dai docenti, in alcuni casi a causa della mancanza di PC o altre strumentazioni, in altri poiché all’interno delle famiglie più numerose è spesso disponibile un solo dispositivo per più figli.

Senza contare che durante la fase del lockdown, e successivamente, non tutti gli studenti hanno avuto la stessa possibilità di connettersi a Internet per poter portare avanti lezioni e interrogazioni.

I dati ISTAT ci consegnano la fotografia di un paese nel quale fra i minori in età scolare (6-17 anni) il 12,5% è senza PC o tablet in casa, il 57% lo deve condividere con i fratelli o con i genitori e solo il 6,1% ne ha uno personale (ISTAT, comunicato stampa del 6 aprile 2020).

Molto è già stato fatto ma resta ancora tanto bisogno: nuovi bimbi con situazioni familiari di fragilità che iniziano quest'anno la scuola oppure studenti che, malgrado gli sforzi della collettività, non hanno ancora ricevuto nulla.

Di fronte alla perdurante emergenza sanitaria noi del Rotary Club Binasco ci siamo mobilitati per essere ancora più vicini alla Scuola Primaria e Secondaria di Binasco e Moncucco, per supportarla nel difficile compito di offrire pari opportunità per l’inclusione nel sistema scolastico: la didattica a distanza è uno strumento utile e innovativo ma purtroppo sta amplificando le disuguaglianze sociali.

Il nostro progetto di solidarietà digitale consiste appunto nel donare alla scuola PC e tablet idonei a garantire a tutti gli alunni la possibilità di seguire al meglio le lezioni da casa. E quando l’emergenza sanitaria sarà solo un ricordo, la possibilità di disporre di dispositivi adeguati consentirà anche ai ragazzi più svantaggiati di non essere esclusi dai benefici del progresso tecnologico e dell’innovazione.

Insieme possiamo dare ai ragazzi che ne hanno bisogno gli strumenti che permetteranno anche a loro di sviluppare le competenze e le abilità necessarie per fronteggiare, senza esserne travolti, i cambiamenti di una società sempre più multimediale.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno destinati all'implementazione della dotazione informatica dell'Istituto Comprensivo Statale di Binasco e all'acquisto di tablet per i bambini più svantaggiati.

Chi c'è dietro al progetto

Il progetto è promosso dal Rotary Club Binasco in collaborazione con il Comune di Binasco e l'Istituto Comprensivo Statale di Binasco.

Commenti (0)
825 €
Obiettivo 825 €
20
Sostenitori
0
Condivisioni
ZELINDA DE NADAI
20€ - 8 mesi fa
Elena Molho
20€ - 8 mesi fa
Andrea Ferrari
100€ - 8 mesi fa
Scegli una ricompensa
10€ o più

GRAZIE!!  Riceverai una mail di ringraziamento dal Rotary Club Binasco per il tuo grande contributo

20€ o più

GRAZIE!!  Riceverai una mail di ringraziamento dal Rotary Club Binasco per il tuo grande contributo.

50€ o più

GRAZIE!!  Riceverai una pergamena di benemerenza per il tuo grande contributo.

100€ o più

GRAZIE!!  Riceverai una medaglia commemorativa del Rotary Club Binasco.

Solidarietà
Obiettivi:
Sconfiggere la povertàSconfiggere la fameRidurre le disuguaglianze

Di cosa si tratta

Lo tsunami provocato dall’emergenza COVID 19, con annessa sospensione delle attività didattiche, chiusura delle scuole e numerose altre misure restrittive, ha fatto emergere prepotentemente le criticità della didattica a distanza.    

Il grido d’allarme è arrivato direttamente dalle famiglie, le quali hanno segnalato la difficoltà, se non addirittura l’impossibilità, di utilizzare le piattaforme indicate dai docenti, in alcuni casi a causa della mancanza di PC o altre strumentazioni, in altri poiché all’interno delle famiglie più numerose è spesso disponibile un solo dispositivo per più figli.

Senza contare che durante la fase del lockdown, e successivamente, non tutti gli studenti hanno avuto la stessa possibilità di connettersi a Internet per poter portare avanti lezioni e interrogazioni.

I dati ISTAT ci consegnano la fotografia di un paese nel quale fra i minori in età scolare (6-17 anni) il 12,5% è senza PC o tablet in casa, il 57% lo deve condividere con i fratelli o con i genitori e solo il 6,1% ne ha uno personale (ISTAT, comunicato stampa del 6 aprile 2020).

Molto è già stato fatto ma resta ancora tanto bisogno: nuovi bimbi con situazioni familiari di fragilità che iniziano quest'anno la scuola oppure studenti che, malgrado gli sforzi della collettività, non hanno ancora ricevuto nulla.

Di fronte alla perdurante emergenza sanitaria noi del Rotary Club Binasco ci siamo mobilitati per essere ancora più vicini alla Scuola Primaria e Secondaria di Binasco e Moncucco, per supportarla nel difficile compito di offrire pari opportunità per l’inclusione nel sistema scolastico: la didattica a distanza è uno strumento utile e innovativo ma purtroppo sta amplificando le disuguaglianze sociali.

Il nostro progetto di solidarietà digitale consiste appunto nel donare alla scuola PC e tablet idonei a garantire a tutti gli alunni la possibilità di seguire al meglio le lezioni da casa. E quando l’emergenza sanitaria sarà solo un ricordo, la possibilità di disporre di dispositivi adeguati consentirà anche ai ragazzi più svantaggiati di non essere esclusi dai benefici del progresso tecnologico e dell’innovazione.

Insieme possiamo dare ai ragazzi che ne hanno bisogno gli strumenti che permetteranno anche a loro di sviluppare le competenze e le abilità necessarie per fronteggiare, senza esserne travolti, i cambiamenti di una società sempre più multimediale.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno destinati all'implementazione della dotazione informatica dell'Istituto Comprensivo Statale di Binasco e all'acquisto di tablet per i bambini più svantaggiati.

Chi c'è dietro al progetto

Il progetto è promosso dal Rotary Club Binasco in collaborazione con il Comune di Binasco e l'Istituto Comprensivo Statale di Binasco.


Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo privacy@eppela.com