Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Basilicata
Cinema
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Matera 15/19: Episodio I

Il primo dei 4 episodi del documentario sulla città dei Sassi, un percorso culturale fino al 2019

6.525€
100% di 6.500€
15 ott 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Matera 15/19: Episodio I

Il primo dei 4 episodi del documentario sulla città dei Sassi, un percorso culturale fino al 2019

6.525€
100% di 6.500€
15 ott 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

IL DOCU-FILM:

“MATERA 15/19” PER I TERREMOTATI DI LAZIO, MARCHE E UMBRIA
Questo è un documentario che narra di piccoli borghi, delle bellezze, della storia e della cultura dei territori.
Per questo motivo, abbiamo deciso di devolvere il 20% di ogni donazione che verrà effettuata per questo crowdfunding ai terremotati di Lazio, Marche e Umbria.


Matera Capitale europea della Cultura 2019
costituisce un’indiscutibile possibilità di rilancio dei territori lucani, ed è solo l’ultimo tra i risultati ottenuti negli anni recenti grazie ad importanti interventi volti a restituire dignità a quei luoghi. Il lavoro, le opinioni, le speranze, i rimpianti, le delusioni e le soddisfazioni dei lucani – nei prossimi quattro anni – non possono essere dimenticati. Bisogna preservare la futura memoria degli sforzi della Basilicata tutta, regione simbolo di cultura e faro di speranza per un Mezzogiorno in cerca di riscatto.

Questo è "Matera 15/19", un documentario che non potrà prescindere dal costante confronto con la storia della società e della cultura lucana, con l’analisi delle trasformazioni antropiche e politiche degli ultimi decenni e degli elementi più tradizionalistici che continuano a sopravvivere. L’intento è quello di creare una contrapposizione spontanea tra l’impronta lasciata dal passato della regione, il punto di vista odierno e personale di chi abita quei luoghi da quando erano noti come 'la vergogna d’Italia', le rappresentazioni pratiche del cambiamento – anzitutto culturale – fino al 2019 e l'attuale quadro macropolitico di un'Europa alle prese con sfide interne ed internazionali che ne segneranno, in un modo o in un altro, il proprio destino.

La durevolezza del progetto permetterà di raccogliere nel tempo un corposo volume di materiale video, che verrà diffuso regolarmente grazie alla suddivisione del documentario in quattro episodi - uno all'anno fino al 2019 - interconnessi ma indipendenti, come in una serie antologica. Ogni episodio vedrà il proprio racconto caratterizzarsi attraverso il punto di vista di uno specifico 'protagonista':

  • “Episodio I” (2016): Famiglia materana
  • “Episodio II” (2017): Immigrato stabilitosi a Matera
  • “Episodio III” (2018): Lucano in procinto di emigrare
  • “Episodio IV” (2019): Straniero di origini lucane che mai è stato in Basilicata

Un’opera dal taglio cinematografico, ma vera ed emozionale.

GLI AUTORI:

Il 2016 vedrà il completamento del primo dei quattro episodi del documentario, le cui riprese - iniziate a maggio 2015 - verranno ultimate entro l'estate. Il termine della post-produzione è previsto per il mese di dicembre dello stesso anno.

“Matera 15/19: Episodio I” è prodotto dalla Open Fields Productions, società di produzione cinematografica calabrese, co-prodotto dalla lucana ArifaFilm, in collaborazione con Regione Basilicata, Lucana Film Commission e BCC Laurenzana e Nova Siri, con il patrocinio del Comune di Matera, Università degli Studi della Basilicata e Parco Nazionale del Pollino.

Autori dell'episodio sono Fabrizio Nucci e Nicola Rovito: dai cortometraggi ai lungometraggi, passando per i documentari, gli spot commerciali e i videoclip musicali, non vi è settore della produzione audiovisiva e cinematografica con il quale i registi non si siano confrontati negli anni. Tra le opere più significative, si segnalano il lungometraggio indipendente "Goodbye Mr. President", interamente realizzato a budget zero, il film noir "Scale Model - La Donna che Uccise due Volte", proiettato presso l'Istituto Italiano di Cultura di Praga, e il mediometraggio "La Notte Prima", presentato in occasione della 72esima Mostra del Cinema di Venezia.

Il duo, per l’occasione, sarà affiancato dal co-autore e co-regista Alessandro Nucci, già vincitore nel 2008 del Premio Ilaria Alpi con il documentario "Una Stagione all'Inferno". Quest'ultimo ha collaborato con la Rai Radiotelevisione Italiana come regista filmmaker nella trasmissione "Petrolio" e da diversi anni fa parte della squadra dei programmi di Michele Santoro, vantando all'attivo reportage realizzati in Inghilterra, Francia, Spagna, Ungheria, Moldavia, Repubblica Ceca, Albania, Turchia, Sierra Leone, Haiti, Cina, Stati Uniti.

IL NOSTRO VIAGGIO IN BASILICATA:

Raccontare un territorio vuol dire, anzitutto, conoscerlo dal profondo. Viaggiare lasciandosi trasportare dai luoghi, dai loro abitanti, dalle suggestioni storiche e tradizionalistiche.

È per questo motivo che per le riprese di "Matera 15/19" sono stati finora percorsi più di 4.000 km, alla scoperta della Basilicata tutta e delle più diverse connessioni con essa.

Tra queste, ad esempio, la Regione Calabria - che con quei territori condivide il confine terrestre - ma anche luoghi più remoti, come Roma - dove molti lucani e storici della lucanità risiedono - e Plzen, Repubblica Ceca, Capitale europea della Cultura 2015.

E siamo, ancora, soltanto all'Episodio I!

FESTIVAL E DISTRIBUZIONE:

“Matera 15/19: Episodio I” è pensato sin dall’inizio per essere presentato all’interno di un importante festival di categoria, così da poter intercettare la visione di un pubblico qualificato da cui partire per impostare la successiva distribuzione. La destinazione naturale dell’opera – per la sua serialità e per la durata di ogni episodio, circa 50 minuti – è la diffusione broadcast.

- Ringraziamento nei social

Il proprio nome verrà citato su tutti i social del documentario (Facebook, Twitter, Instagram) insieme ad un ringraziamento speciale.

CROWDFUNDING E RICOMPENSE:

Il documentario nasce dal racconto della Basilicata e dei suoi popoli, sviluppandosi lungo le particolarità e la storia dei territori lucani.

È per questo motivo che abbiamo pensato anche questa iniziativa di crowdfunding come un’esperienza alla scoperta del 'brand Basilicata', un viaggio attraverso i luoghi, le sue particolarità enogastronomiche, le più innovative attività d’intrattenimento turistico.

Partecipando alla raccolta fondi, non solo contribuirai alla realizzazione di “Matera 15/19: Episodio I” sostenendo parte delle spese di produzione, ma diventerai protagonista in prima persona di un territorio – la Basilicata – dai mille profumi, dai sapori genuini, dalle antiche tradizioni e dai paesaggi mozzafiato.

Un luogo che sa ancora far vivere forti emozioni.

- Dvd "Scale Model - La Donna che Uccise Due Volte"

Cofanetto edizione speciale del noir diretto da Fabrizio Nucci e Nicola Rovito, contenente il film e la colonna sonora originale di Mirko Onofrio e Stefano Amato (Brunori Sas) e Aldo d’Orrico.

La trama:

Montagne del Vergassano, primavera 1998. Due anziani coniugi barbaramente assassinati in casa loro. Una sola mano dietro quel gesto. Rea confessa degli omicidi, la 24enne Eva Molli, figlia della coppia uccisa. Nell’arco dei 16 anni di carcerazione della donna, Guido Fermi - psichiatra e personaggio tv alla ribalta - si affida il compito di indagare pubblicamente le motivazioni dietro quel gesto. E decide di farlo mediante il suo show del sabato sera, 'Psiche & Delitti'. Ora che Eva ha terminato di scontare la sua pena e si accinge a ritornare nell’unico posto che conosce, il ridente paesino di montagna che ospita la casa familiare teatro del terribile fatto di sangue, i destini della donna e di Fermi dovranno inesorabilmente incrociarsi ancora. Per un’ultima volta.

www.scalemodel.it

- Dvd "La Notte Prima"

Dvd del mediometraggio diretto da Fabrizio Nucci e Nicola Rovito, incentrato sulla controversa figura di Re Alarico, responsabile del Sacco di Roma del 410 d.c., e presentato in occasione della 72esima Mostra del Cinema di Venezia.

La trama:

Un giovane e talentuoso attore ritorna nella sua città natale, Cosenza, per la prima del suo ultimo spettacolo teatrale dedicato alla figura del Re Alarico. L'incontro con la sua famiglia lo metterà di fronte ad un passato che ha cercato di dimenticare.

www.openfieldsproductions.com

- Bottiglia d'olio extra vergine "Frantoio Ruscigno" (0,5L)

Dal 1980, Frantoio Ruscigno, azienda a conduzione familiare, produce olio di alta qualità, ottenuto con il sistema tradizionale di spremitura delle olive a freddo tramite molazze in pietra. Mani sapienti e forti le coltivano da sempre, con cura, attenzione e metodi antichi. L'olio che se ne ricava è come oro, un liquido prezioso che ha nutrito generazioni con sapore e buona salute. La famiglia Ruscigno si prende cura dell'intera filiera del comparto olio, controllando la coltivazione dell’uliveto - che è di tipo biologico certificato ICEA - la raccolta a mano, la trasformazione delle drupe nelle ventiquattrore, il confezionamento del prodotto ottenuto.

www.frantoioruscigno.com

- Bottiglia di vino Aglianico "Cantine del Notaio" (0,75L)

La passione per la viticoltura è antica nella famiglia Giuratrabocchetti e si tramanda da generazioni. È da questa tradizione che nasce, nel 1998, l'azienda Cantine del Notaio, quando Gerardo Giuratrabocchetti raccoglie, con la moglie Marcella, la sfida di valorizzare l'Aglianico del Vulture coltivato nelle proprie vigne, unendo tradizione, innovazione, storia e cultura del territorio. La ricerca condotta negli anni sulle potenzialità enologiche di questo vitigno - il più importante del Sud Italia, austero e generoso al tempo stesso - regala oggi vini dalla straordinaria personalità.

www.cantinedelnotaio.it

- Aperitivo di Gala

Invito esclusivo all’aperitivo di gala che si terrà in ottobre a Cosenza per promuovere il documentario. Durante la serata, gli autori di “Matera 15/19: Episodio I” ed altri ospiti speciali discuteranno di Matera Capitale europea della Cultura e delle possibilità che questo evento può significare per il Mezzogiorno. Inoltre, verranno proiettati – in anteprima assoluta e solo per i partecipanti all’evento – 10 minuti del documentario.

L’aperitivo sarà interamente in 'salsa lucana': i partecipanti, allietati da musica dal vivo, potranno degustare le eccellenze del territorio della Basilicata, come il vino aglianico del Vulture “Cantine del Notaio” e l’olio extra vergine d'oliva “Frantoio Ruscigno”, nonché salumi e formaggi del tricaricese, grazie alla collaborazione con “Salumificio Carbone”, “Caseificio Lavanga” e “Norcineria Dabraio”.

Un’occasione da non perdere!

Il Salumificio Carbone offre da anni specialità dei salumi della propria terra al più alto livello di qualità, con metodi di lavorazione artigianali che mantengono inalterate le ricette ed il gusto originali. Quando il segreto di tre generazioni incontra i più avanzati sistemi di lavorazione nasce la produzione Carbone: esperienza nella lavorazione della carne, attenzione per i minimi dettagli, selezione accuratissima della materia prima, controlli continui della qualità.

www.salumificiocarbone.it

Il Caseificio Lavanga sorge nel 1961, quando i latticini venivano prodotti con attrezzi di legno e rame, a mano e con mestiere, abilità e competenza. Grazie all’esperienza acquisita, alla passione e alla professionalità per il lavoro e la voglia di fornire ai clienti prodotti genuini e di grande qualità, con il tempo l’azienda si è guadagnata un posto di rilievo nel mercato caseario locale. Il prodotto di punta è il 'Caciocavallo Impiccato', un formaggio a pasta filata di cui si trovano tracce addirittura in epoca medievale, quando spesso veniva assaporato sciolto sulla brace.

www.facebook.com/CaseificioLavangaTricarico

La Norcineria Dabraio produce da anni salumi di alta qualità, dedicando molta cura alla selezione delle carni, alla trasformazione dei prodotti e alle tradizioni più antiche del territorio tricaricese. Consapevole del fatto che la qualità è la chiave dell'offerta gastronomica, La Norcinera Dabraio offre esclusivamente prodotti senza conservanti, trasformando il consumo dei suoi insaccati in un'esperienza profonda alla conoscenza del territorio lucano.

+39 346 09 03 608

- Volo dell'Angelo

Nel cuore della Basilicata, come giganti emersi dal mare, si levano imponenti le Dolomiti Lucane. In quel luogo magico, un cavo d’acciaio sospeso tra le vette di due paesi, Castelmezzano e Pietrapertosa, permette di effettuare e vivere un’emozione unica: il Volo dell’Angelo. Legati in tutta sicurezza da un’apposita imbracatura, il visitatore potrà provare l’ebrezza del volo, scivolando in una fantastica avventura, unica in Italia e nel Mondo per la bellezza del paesaggio e per l’altezza massima di sorvolo. Un modo innovativo per fruire del patrimonio ambientale, alla scoperta della vera anima del territorio.

Ricompensa corrispondente ad un buono omaggio per una persona.

www.volodellangelo.com

- Rafting sul Fiume Lao/Mercure

Lao Rafting nasce nel 2000 dall’amore per l’ambiente e la sua tutela. Vanta oggi anni di esperienza e professionalità, grazie ai quali promuove la scoperta di un affascinante percorso fluviale fatto di imponenti gole, attraverso il rafting sul fiume Lao, definito come uno tra i più belli corsi d’acqua d’Europa. Il fiume, che sorge nel Pollino Lucano con la denominazione di 'Mercure', sfocia nel mar Tirreno di Calabria, unendo morfologicamente ed idealmente i due territori confinanti. L’azienda offre due differenti percorsi, un tratto per tutta la famiglia e uno un po’ più impegnativo che attraversa uno dei più imponenti canyon d’Europa.

Ricompensa corrispondente ad un buono sconto del 50% per una persona.

www.laorafting.com

- Ringraziamento nei titoli di coda e pergamena autografata

Il proprio nome verrà citato nei titoli di coda del documentario e il partecipante riceverà una pergamena di partecipazione al progetto, autografata dai registi di “Matera 15/19: Episodio I”.

- Estrazione finale: 2 notti a Matera in coppia!

Tutti i partecipanti al crowdfunding, a prescindere dall’entità del proprio contributo, parteciperanno all’assegnazione di una super ricompensa esclusiva: due pernottamenti per due persone a Matera presso il prestigioso Hotel Sassi, colazione inclusa!

L’Hotel Sassi, il primo albergo ricavato all’interno dei Sassi, è stato realizzato ristrutturando nel 1996 un ampio complesso abitativo, in parte costruito e in parte scavato a partire dal Cinquecento. Si trova nel rione Sasso Barisano, a brevissima distanza da piazza Vittorio Veneto, la principale piazza di Matera. L'hotel gode di un affaccio panoramico mozzafiato e garantisce la massima tranquillità trovandosi in una zona pedonale. Inoltre, da Aprile a Settembre è possibile ammirare il volteggiare del falco grillaio, un volatile di particolare rarità che nidifica proprio sui tetti delle camere.

Ricompensa corrispondente ad un buono omaggio per due persone e due notti consecutive, esclusi prefestivi, previa prenotazione degli ospiti e disponibilità di stanze libere, colazione inclusa, da utilizzare entro 12 mesi.

www.hotelsassi.it

NOTE FINALI:

Le ricompense verranno consegnate a mano ovvero mediante spedizione postale o comunicazione via e-mail, al termine dell’iniziativa di crowdfunding e solo in caso di esito positivo di quest’ultima (raggiungimento o superamento del “traguardo”). In caso contrario, gli importi impegnati a titolo di donazione non verranno addebitati e alcuna ricompensa verrà attribuita.

La ricompensa “2 giorni a Matera in coppia” verrà attribuita mediante estrazione a sorte tra tutti i partecipanti al crowdfunding e durante una diretta web alla quale si darà massima visibilità su tutti i canali ufficiali del documentario.

In caso di indisponibilità sopravvenuta delle ricompense corrispondenti alle diverse fasce di contributo, le medesime verranno sostituite con ulteriori di uguale valore economico.

Le immagini delle ricompense sono puramente indicative.

Tutti i testi, i marchi e le immagini presenti su questa pagina sono © Open Fields Productions e/o dei rispettivi legittimi proprietari. Ne è vietato ogni utilizzo al di fuori di quelli finalizzati alla divulgazione dell’iniziativa di crowdfunding e del documentario “Matera 15/19: Episodio I”.

1470679085772003 ofp

Un progetto a cura di

Open Fields Productions

La Open Fields Productions è una società di produzione cinematografica fondata da Fabrizio Nucci e Nicola Rovito: dai cortometraggi ai lungometraggi, passando per i documentari, gli spot commerciali e i videoclip musicali, non vi è settore della produzione audiovisiva e cinematografica con il quale i registi non si siano confrontati negli anni.

Basilicata