Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Editoria, Cinema, Sport

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Casa Base. Il film sul baseball giocato da ciechi

Il Baseball giocato da Ciechi è il risultato di un'idea di Alfredo Meli che sta contaminando il mondo. Stiamo realizzando il film che lo racconta.

2.820€
9% di 30.000€
28 ago 2016
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Casa Base. Il film sul baseball giocato da ciechi

Il Baseball giocato da Ciechi è il risultato di un'idea di Alfredo Meli che sta contaminando il mondo. Stiamo realizzando il film che lo racconta.

2.820€
9% di 30.000€
28 ago 2016
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

IL BASEBALL GIOCATO DAI CIECHI

Ciao a tutti,

Mi chiamo Massimo Saccares , mi sono sempre interessato di sociale e di storie di persone a volte dimenticate. Faccio il regista ed ho presentato qualche mese fa il mio ultimo film, Tevere.

Qui puoi vedere il trailer trailer tevere

“Tutto è iniziato con un gatto. Il fiume era in piena e io ho visto questo micetto in difficoltà e mi sono chiesto se avrebbe trovato da mangiare, per cui sono andato a prendergli qualcosa e gliel’ho portato. Lì ho conosciuto il primo ‘fiumarolo’ della mia vita, parente di Aldo Fabrizi. Ho parlato un po’ con lui ed ha trovato che il mio gesto di preoccupazione nei confronti dell’animale fosse nobile, per cui mi ha invitato a cena, a mangiare ‘alla romana’. Così sono entrato nel loro mondo e ho ritrovato anche un po’ di mie radici in quell'ambiente che non conoscevo molto. Ho scoperto che mio padre era un nuotatore di fiume, il che richiede una tecnica particolare per gestire la corrente. Ho iniziato con un corto e poi man mano l’ho sviluppato. Ne viene fuori anche un film con un linguaggio dimenticato.” Tante persone hanno apprezzato questo lavoro e mi hanno chiesto di continuare con un nuovo film.

Un giorno ho incontrato due signore che mi hanno chiesto di supportarle nel montaggio di un video. Un video che parla della storia di commercianti romani. Guardando queste interviste mi ha colpito quella di una persona che ha trascorso tutto il tempo raccontando con passione il suo impegno nel seguire il baseball giocato da ciechi. E' stata una meravigliosa scoperta.

Il BXC – Baseball giocato da Ciechi – è il risultato di un'idea di Alfredo Meli sviluppata con un gruppo di ex giocatori di baseball (anni 60 e 70) della squadra di serie A di Bologna: la Fortitudo - Montenegro. Dopo circa due anni di sperimentazioni su spazi, tempi, modalità ed attrezzatura, il 16 ottobre 1994 sul Diamante Rino Veronesi di Casalecchio di Reno (BO) è stata giocata la Partita Originale di sette riprese conclusasi con il risultato: Red Sox 15 - White Sox 11. Il gioco è strutturato in modo tale da consentire a persone non vedenti, tramite sistemi sonori presenti sulla pallina, di poter praticare il baseball. Lanciare, battere, realizzare fuoricampo. Esiste da quattordici anni, il Campionato per i Ciechi. Una realtà ampiamente collaudata.

IL FILM "CASA BASE"

Ho preso contatto con loro ed ho iniziato a seguirli sul "diamante", negli allenamenti e durante il campionato. Ogni volta ho scoperto delle persone meravigliose. In ogni ripresa c'e' un messaggio da raccontare. Siamo stati insieme negli Stati Uniti, in Francia e tra poco andremo in Estremo Oriente.

Guardando tutto il materiale che abbiamo realizzato in questi mesi ho deciso di fare un film.

Tanti amici mi hanno suggerito di chiedere finanziamenti ma ho scoperto che ci vogliono mesi solo per avere una risposta, io voglio raccontare queste storie subito.

Sono partito con loro a mie spese, ho realizzato tutto quanto solo con le mie forze economiche e professionali perché se senti che una cosa è utile e necessaria la devi fare subito. Insieme al mio amico abbiamo fatto in primo piccolo montaggio di alcune scene e l'abbiamo fatto vedere a persone nel mondo dello sport e della televisione. Sono successi dei piccoli miracoli.

La Rai si è appassionata al tema ed hanno fatto già un servizio mostrando anche alcune scene del film.

Qui puoi vedere il servizio. Portami con Te Rai (è il primo subito dopo la sigla)

Un caro amico mi ha raccontato del crowdfunding e dello spirito che accompagna la nascita dei progetti. Non conoscevo questo strumento e credo che sia la soluzione più adatta. "E' un gioco nel quale si vince tutti".

COSA DOBBIAMO ANCORA REALIZZARE

Voglio realizzare il miglior film possibile per rispettare l'impegno e la determinazione dei giocatori.

Ho bisogno del tuo supporto. Per realizzare al meglio questo film ci serve il contributo di 2.000 amici.

Grazie al tuo supporto realizzeremo:

  • 2 trasferte in Asia per incontrare altre scuole di baseball importanti;
  • lo studio per il montaggio,;
  • l'artista per realizzare le musiche originali;
  • i professionisti per la post-produzione;
  • la società che ci accompagnerà nella distribuzione e promozione del film

Il crowdfunding è un gioco nel quale si vince, tutti.

Tu mi dai una mano per realizzare questo film, tante persone scoprono che possono finalmente ritornare a correre ed a divertirsi in totale sicurezza. In cambio ricevi una ricompensa.

Scegli la tua sul menu alla destra , contribuisci e condividi il progetto con i tuoi amici.

Grazie per l'attenzione,

Massimo

1468571524315958 massimo crowdfunding

Un progetto a cura di

Massimo Saccares

Mi chiamo Massimo Saccares e faccio il regista “per caso”. Non avevo scattato mai nemmeno le foto per un matrimonio , prima. Sono un appassionato cinefilo e ho sempre guardato i film con occhio accorto e critico, questo sì. Lavoro per un’associazione di volontariato e dato che volevo riprendere delle conferenze ho conosciuto il mio direttore della fotografia e con lui abbiamo realizzato il mio primo lungometraggio. Tevere.