Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

WeHelpEcoChallenge: un gesto a sostegno del mondo

Un viaggio di 10.000 km in 8 giorni per raccogliere i fondi necessari ad acquistare stampanti 3D e creare la rete umanitaria più grande al mondo

445€
9% di 5.000€
09 ago 2016
Data chiusura
Scaduto

WeHelpEcoChallenge: un gesto a sostegno del mondo

Un viaggio di 10.000 km in 8 giorni per raccogliere i fondi necessari ad acquistare stampanti 3D e creare la rete umanitaria più grande al mondo

445€
9% di 5.000€
09 ago 2016
Data chiusura
Scaduto

Di cosa si tratta

"Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest'ultimo non preservo me stesso" J.O.y Gasset

#WeHelpEcoChallenge è un gesto, un viaggio, un’idea, una campagna di sensibilizzazione per Open Biomedical Initiative, una prova di forza: la missione del team Tesla’s Future rappresenta tutto questo. Un progetto innovativo e, soprattutto, ecosostenibile per sostenere ambiente e ricerca biomedicale.

Partiremo da Roma e arriveremo a Capo Nord, per poi tornare in Italia, a Venezia, con un macchina, Tesla Model S, a zero emissioni, senza utilizzare alcun tipo di carburante fossile, sfruttando unicamente la rete Tesla Supercharger.

La mobilità elettrica non è solo l’alternativa migliore alla più blasonata mobilità con combustibili fossili, ma è la prima scelta, deve essere la prima scelta, se non vogliamo che il nostro pianeta anneghi sempre più nell’inquinamento. Il nostro viaggio non solo dimostrerà agli increduli la sostenibilità dei veicoli elettrici, ma anche le pari opportunità rispetto a veicoli con carburanti fossili.

Pari opportunità e sostenibilità ambientale, oltre che economica, rappresentano la via privilegiata alla rivoluzione in corso. Una rivoluzione che o viene accolta attivamente o viene subita passivamente, una scelta che spetta a tutti noi!

Obiettivo della nostra missione di 10.000 km in auto elettrica, è quello di sensibilizzare e raccogliere fondi per Open BioMedical Initiative, un’organizzazione no profit che usa la tecnologia per aiutare le persone, in tutto il mondo, che non possono permettersi cure adeguate.

Open BioMedical Initiative

Open BioMedical Initiative è un'associazione no profit che ha deciso di impiegare le nuove tecnologie per portare aiuto a chi non ce l’ha, dovunque nel mondo. Con noi un gran numero di persone in Italia e nel Mondo che si impegnano ogni giorno a dare il loro contributo volontario, sviluppano progetti, scrivono articoli, organizzano eventi. Insieme, nonostante qualsiasi distanza, per cambiare una società in cui crediamo non tutti i tasselli siano al loro posto. Dove l’80% delle persone non riesce ad accedere alle tecnologie biomedicali di cui avrebbero bisogno per riavere in mano la propria vita.

Questa rivoluzione non esisterà finchè le persone stesse non saranno consapevoli delle grandi potenzialità già a loro disposizione. Finchè non toccheranno con mano il cambiamento, finchè non pronunceranno la parola possibile. Il nostro motto è We Help, e vogliamo aiutare il prossimo dimostrando prima di tutto che, si, il cambiamento è possibile.

Ecco perchè siamo felici di supportare chi come noi ha questa stessa visione. Chi come il team di Teslasfuture decide di partire per un viaggio unico da Roma a Capo Nord, in Norvegia per poi tornare in Italia, a Venezia, per dimostrare che viaggiare in modo nuovo e sostenibile è possibile. Che la mobilità elettrica, quella che non distrugge l’aria di cui viviamo, che non inquina le acque di cui vive il nostro pianeta, sì, è possibile.

INSIEME L’OBIETTIVO SARA' COSTRUIRE LA PIU’ GRANDE RETE UMANITARIA DI STAMPANTI 3D DEL MONDO, AL SERVIZIO DEL PROSSIMO.

Cosa è possibile fare con una stampante 3D ?

  • E’ possibile realizzare aiuti per la disabilità per chi ne ha bisogno, offrire una speranza a chi rincorre i propri sogni.
  • E’ possibile salvare la vita a bambini nati prematuri, soprattutto nei paesi emergenti.
  • E’ possibile costruire case donando un rifugio in regioni colpite dalla povertà.
  • E' possibile aiutare ipovedenti dando loro la possibilità di scoprire il mondo attorno
  • E' possibile educare i giovani a inventare e collaborare usando le nuove tecnologie.

Per farlo abbiamo bisogno anche del TUO AIUTO. Un piccolo gesto, una donazione, servirà a supportare i progetti che stiamo sviluppando, per portare speranza e opportunità dovunque sia necessario.

Aiutaci facendo una donazione a Open BioMedical Initiative. Insieme possiamo fare la differenza, unisciti al futuro che stiamo costruendo!

Chi c'è dietro al progetto

Teslafuture è composta da 5 persone, visionari che hanno fatto dell’innovazione la bandiera delle proprie attività.

Insieme a Adriano Ruchini, Andrea Ruchini, Federico Lagni, ritroviamo due membri di Open BioMedical Initiative: Giancarlo Orsini, cofondatore dell’iniziativa e Marco Nardin, membro del Comitato Scientifico di Open BioMedical.

Aiutaci facendo una donazione a Open BioMedical Initiative. Insieme possiamo fare la differenza, unisciti al futuro che stiamo costruendo!

1466699979613468 200x200

Un progetto a cura di

WeHelpEcoChallenge e Open BioMedical Initiative

"WeHelpEcochallenge: un gesto, una sfida, a sostegno del mondo e della ricerca biomedica. Obiettivo della nostra missione di 10.000 km in auto elettrica è raccogliere fondi per Open BioMedical Initiative, una Onlus che usa la tecnologia per aiutare le persone in tutto il mondo che non possono permettersi cure adeguate, da destinare alla costruzione della più grande rete umanitaria di stampanti 3D al mondo, al servizio del prossimo.