Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Giro di GioStra a Rubattino

Una giornata dedicata al gioco di strada in cui bambini e adulti potranno sperimentare il piacere di giocare tanto per giocare

2.545€
101% di 2.500€
15 ago 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Giro di GioStra a Rubattino

Una giornata dedicata al gioco di strada in cui bambini e adulti potranno sperimentare il piacere di giocare tanto per giocare

2.545€
101% di 2.500€
15 ago 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Una manifestazione a carattere ludico completamente gratuita

E siamo arrivati alla settima edizione.

In un crescendo di partecipazione e di entusiasmo, con la forza delle cose semplici, Giro di GioStra al Rubattino il festival dei giochi di strada che ogni anno anima i viali del Parco Rubattino alla periferia est di Milano, è diventato un appuntamento atteso e apprezzato da tutti.

E non parliamo solo dagli abitanti del quartiere, ma anche di tutte le migliaia di persone provenienti dalla città e dalle zone limitrofe che ogni anno lasciano a casa Smartphone, tablet e Playstation e per un giorno riscoprono la voglia di giocare in modo spontaneo, sperimentando tutte le opportunità che uno spazio come la strada può offrire.

La manifestazione è promossa ed organizzata dall’Associazione ViviRubattino, dalla Parrocchia San Martino in Lambrate e dall’Associazione WIB, che in questi anni hanno unito le proprie forze e le proprie risorse perché, pur nella reciproca diversità, condividono l’idea che solo rendendo vivi gli spazi che ci circondano e creando occasioni perché le persone si incontrino in modo spontaneo, si costruisce una città più aperta, sicura e solidale.

Filo conduttore del festival è il “gioco di strada”, in tutte le sue molteplici forme.

Infatti se da un lato è importante recuperare i giochi della tradizione, dall'altro è fondamentale sostenere tutte quelle attività che, con rinnovato spirito ludico, cercano di farsi spazio sulla strada , recuperandolo quale luogo ludico, sottraendolo, per qualche ora alla frenesia del traffico.

Per questo accanto alle cerbottane alla lippa, agli antichi giochi in legno e metallo e alle trottole, trovano spazio skateboard e indoboard, ma anche il frisbee e gimcane in bici, attività con cui più facilmente ci imbattiamo sulle strade delle città di oggi.

La manifestazione diventa ogni anno più partecipata ed impegnativa dal punto di vista organizzativo e pur basandosi sul lavoro di centinaia di volontari, è arrivata a richiedere un budget che è al di fuori della capacità di raccolta da parte degli organizzatori, ecco perchè chiediamo un sostegno economico: per continuare a giocare e sognare.

I fondi raccolti verranno utilizzati per...

- Noleggio delle transenne, essenziali per delimitare le aree di gioco e permettere lo svolgimento, in sicurezza, delle partite di lippa.

- Noleggio dei servizi igienici, fondamentali quando a una manifestazione partecipano molti bambini ("Mammaaaa... Mi scappa la pipì....)

- Stampa delle locandine e dei volantini per promuovere la manifestazione

- Pagamento dei permessi necessari allo svolgimento dell'evento

- Sostegno per le spese di viaggio delle comunità ludiche che provengono da fuori regione

Chi c'è dietro al progetto



Associazione “Vivirubattino”

Associazione “WIB”




1465500813905945 breveglieri profilo

Un progetto a cura di

Emanuele Breveglieri

Emanuele Breveglieri, animatore scientifico teatrale, da oltre 15 anni impegnato nella diffusione di una didattica ludica della Scienza; convinto sostenitore del gioco come veicolo di cultura, socialità, conoscenza.