Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Civico

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

TI FACILITA LA VITA

Due spazi a Milano per facilitarti la vita

20.000€
100% di 20.000€
18 giu 2016
Data chiusura
Comune di Milano
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

TI FACILITA LA VITA

Due spazi a Milano per facilitarti la vita

20.000€
100% di 20.000€
18 giu 2016
Data chiusura
Comune di Milano
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Ti piacerebbe condividere una babysitter con altre mamme del tuo quartiere?

Cerchi una persona affidabile che assista un tuo familiare?

O semplicemente, vuoi rendere più facile la gestione dei tanti impegni quotidiani?

#tifacilitalavita è la risposta alle tue domande.

Realizzeremo diversi strumenti per orientarti verso servizi di qualità garantiti e altre soluzioni che ti possano aiutare a conciliare al meglio le esigenze di cura e di lavoro.

Per questo stiamo costruendo due spazi a Milano in cui potrai trovare operatori qualificati che ti aiutino a conoscere nuovi servizi e a condividere soluzioni, anche innovative, con persone che hanno bisogni simili ai tuoi, come ad esempio baby-sitter condivise tra più bimbi di uno stesso quartiere o assistenti familiari condivise tra abitanti dello stesso condominio.

Saranno due luoghi di socialità stimolante e arricchente in cui creare legami nuovi e rafforzare quelli esistenti.

In Zona 5 troverai il nostro spazio in Corso San Gottardo 41, dove aprirà un Caffè letterario gestito dalla Cooperativa Baracca.

In Zona 8, troverai il nostro spazio in via Capuana 3, dove verrà innovato un servizio di orientamento già esistente, ampliandone le competenze.

Come verranno utilizzati i fondi

I due spazi dedicati, situati in due zone diverse della città, necessitano del sostegno di tutti per essere agibili ed adeguati al progetto:

Per lo spazio di Zona 5 in Corso San Gottardo 41, saranno coperte le spese per provvedere all’ottimizzazione dell’arredamento e della struttura per facilitare l’accesso e la permanenza di tutte le persone che hanno difficoltà nel muoversi (persone con disabilità, anziani, mamme con passeggini..).

Per lo Spazio di Zona 8, in via Capuana 3, si provvederà invece a realizzare lavori che renderanno riconoscibile lo spazio sul territorio, in modo che sia più facilmente accessibile da parte dei cittadini interessati.

Chi c'è dietro al progetto

Lo spazio di Zona 5 è progettato e animato dal gruppo territoriale zona 5, composto da: L’Impronta associazione onlus, Lo Scrigno coop. sociale, I Percorsi coop. sociale onlus, Opera Cardinal Ferrari Onlus, Zero5 - laboratorio di utopie metropolitane coop. soc., Via Libera onlus coop. sociale, Ala Milano onlus, Consorzio Sir, Associazione l’Isola che non c’è, Piccolo Principe coop. onlus.

Lo spazio di Zona 8 è progettato e animato dal gruppo territoriale zona 8, composto da: Acli Lombardia , Acli Milano; arci; Associazione di promozione sociale Mitades; Associazione Civitas.

Il caffè letterario di Corso San Gottardo 41 (Zona 5) sarà gestito dalla Cooperativa BarAcca Onlus con la volontà di creare una possibilità di inserimento lavorativo ed integrazione sociale per giovani con disabilità intellettiva e proporsi come luogo di aggregazione e cultura per chiunque abbia voglia di sperimentare un modello di interazione libera dagli schemi, dove la diversità viene vissuta come uno stimolo arricchente e l'incontro con l'altro può essere vissuto con la massima spontaneità

1461067638077446 impronta

Un progetto a cura di

L'Impronta Associazione Onlus

L’Impronta è un’associazione ONLUS che progetta e gestisce interventi domiciliari, rivolti a persone in situazione di fragilità socio familiare o con disabilità.Le nostre sfide: costruire nuove soluzioni a bisogni sociali emergenti, abbattere le barriere tra i cittadini, generare legami.Lo faremo realizzando strumenti per orientare i milanesi verso servizi di qualità garantiti e verso tutto ciò che può servire per conciliare le esigenze di cura e di lavoro.