Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Editoria

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Periferie

Terza campagna di Crowdfunding della Samuele Editore per realizzare la pubblicazione del libro di versi "Periferie" di Ilaria Boffa

1.598€
106% di 1.500€
04 mag 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Periferie

Terza campagna di Crowdfunding della Samuele Editore per realizzare la pubblicazione del libro di versi "Periferie" di Ilaria Boffa

1.598€
106% di 1.500€
04 mag 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Il progetto

La Samuele Editore, Casa Editrice pordenonese nata nel 2008, apre il terzo progetto di Crowdfunding al fine di pubblicare il volume di versi "Periferie / The Bliss og Hush and Wires" di Ilaria Boffa. Il progetto ha come obiettivo il rivoluzionare le modalità di pubblicazione della piccola editoria proponendo i volumi col supporto di Eppela.com e testandone preventivamente l'efficacia. I volumi che raggiungeranno gli obiettivi proposti saranno regolarmente pubblicati e distribuiti secondo gli usi dell'Editore. Gli sponsorizzatori avranno tutti la citazione in una pagina speciale del libro e diverse altre ricompense in relazione alla cifra offerta.

Il libro

"Periferie" nasce alla fine del 2014 a seguito della lettura di un articolo di giornale che trattava della riqualificazione delle periferie delle grandi metropoli europee ad opera di Renzo Piano e di un team di giovani architetti.

La Periferia diviene quindi il fil rouge del lavoro, intesa quale luogo fisico ma anche e soprattutto spazio mentale ed emozionale, limite, confine, discontinuità. Accanto a ciò, temi quali l’attesa, l’assenza, il desiderio si presentano frequenti nei testi.

Le poesie guidate dall’idea principale invitano il lettore ad una lettura unica e continuata del libro, quasi fosse un viaggio, ispirato al contempo da natura, contesto urbano e suoni.

Un ruolo prevalente è rappresentato dalla musica, utilizzata dal’autrice quale fonte di ispirazione e condizione per la composizione dei testi.

"Periferie" combina la sperimentazione nella creazione poetica (la poesia Electronica, ad esempio, è stata scritta come traduzione in parole delle immagini che suscitava l’ascolto dei pezzi strumentali Cold Memories I e II del musicista ATOMtm) e la dinamicità di forma delle tre sezioni che costituiscono la raccolta.

Il libro è stato scritto in inglese e auto-tradotto in italiano.

L'autrice

Ilaria Boffa è nata il 6 gennaio 1972 e vive a Padova. Laureata in Economia, lavora in ambito educativo per un'organizzazione multinazionale no profit. Ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie “Spaces” nel 2015. Suoi testi sono apparsi in alcune antologie italiane.

Le poesie

La Distanza


I.


C’è una distanza che non può essere percorsa.

Il giorno è circolare e ripete la notte

e il suo perimetro.

Il cane che corre non si guarda indietro

non c’è misura nel suo essere.

I retriever sanno compiacere il padrone.


Tigli leniscono le creature fragili

passano su radure e campi di granoturco.

Sono guarigione.


Il maggese ne raccoglierà il silenzio.



II.


Distanti, troppo distanti, continenti

bruciano in lontananza, attirati dalla gravità

e dal suolo amato.

Quella linea di malinconia lacera l’anima

come una lama affilata.

Dov’è finita la pazienza che ci tiene insieme?


L'attenderci è un dono.



III.

Oggi non vedo che alberi, distese di alberi

anche io sono un albero. Le mie radici

scavano sino al centro della terra

ed un brivido risale alla cima della chioma.

E poi divengo linfa, linfa densa. Lenta

simile a molassa rovesciata su un tappeto di sale.


Il corpo impara a sprofondare nell’abisso

frammentando e ricomponendo le proprie ossa.


Sull’argine si distende, contiguo, sentendo

ogni curva, ogni vortice, le alghe melmose.


Dove sei stato?

La tua figura disegna un arcobaleno e odoro

i tuoi capelli di muschio

foresta dentro al mondo.


Adesso so chi siamo.

Svaniti appaiono i giorni della lontananza.

L'Editore

Samuele Editore nasce nel 2008 a Pordenone, nel nord est Italia. La stessa città di Pordenonelegge, una della più importanti manifestazioni letterarie nazionali. E città vicino a Casarsa, la terra di Pier Paolo Pasolini. Samuele Editore nasce riprendendo il marchio storico della Tipografia di Alvisopoli fondata nel 1810 da Nicolò Bettoni. La vecchia Tipografia nella sua storia pubblicò molte opere importanti come Le Api panacridi di Alvisopoli (1811, scritta per il figlio di Napoleone Bonaparte) di Vincenzo Monti. Samuele Editore prende l’eredità di quel grandissimo momento storico prendendo gli stessi ideali e gli stessi obiettivi di Nicolò Bettoni. Intenzione bene esemplificata dal motto Utile dulci che Samuele Editore riprende a manifesto del suo lavoro. Già dopo pochi anni di attività Samuele Editore si è imposto all’attenzione lavorando con i maggiori esponenti della poesia, del giornalismo, della televisione italiana. Con un lavoro di promozione continuo sia con manifestazioni proposte dalla Casa Editrice (a Pordenone, Trieste, Venezia, Milano, Torino, Roma, Napoli, eccetera) sia con partecipazione a Festival importanti (Pordenonelegge, Fiera del Libro di Torino, Ritratti di Poesia di Roma) sia con newsletter e pubblicità settimanali in internet, Samuele Editore è considerato uno dei migliori editori del settore Poesia in Italia e vanta una presenza nei maggiori giornali nazionali quali Il corriere della sera, L’espresso, e continue recensioni nella famosissima rivista Poesia (la maggiore rivista italiana del settore). Col desiderio di aumentare la conoscenza della Poesia italiana e del mondo, a maggio 2013 Samuele Editore apre un ufficio internazionale dedicato a quegli autori che intendono far leggere le proprie opere al pubblico e ai poeti italiani, da sempre unici e importantissimi nella poesia mondiale. Con l’esperienza di un ottimo libro di poesie inglesi tradotte in italiano (Patrick Williamson) e del maggior poeta vietnamita vivente (Nguyen Chi Trung) Samuele Editore si propone di tradurre e proporre in doppia lingua le opere più meritevoli di autori non italiani, continuando la ricerca delle grandi opere poetiche di autori famosi e non famosi, capaci però di scrivere grandi libri. In questo si inscrive la partecipazione, nel 2014, al New York Poetry Festival. Con la grandissima convinzione che la Poesia può diventare ponte internazionale tra le persone, per farle parlare, per farle capire, creando cultura.

1459329295627872 logo samuele editore

Un progetto a cura di

Samuele Editore

Samuele Editore nasce nel 2008 a Pordenone riprendendo il marchio storico della Tipografia di Alvisopoli fondata nel 1810 da Nicolò Bettoni. L'attività principale della Casa è la promozione e la diffusione della Poesia.