Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Civico, Food
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Finche' la barca va....Ristorante Ca'Moro Social bateau

Un peschereccio speciale: il CA' MORO. Un ristorante della Cooperativa Parco del Mulino per l'integrazione lavorativa dei ragazzi con disabilita'

11.585€
115% di 10.000€
05 lug 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Finche' la barca va....Ristorante Ca'Moro Social bateau

Un peschereccio speciale: il CA' MORO. Un ristorante della Cooperativa Parco del Mulino per l'integrazione lavorativa dei ragazzi con disabilita'

11.585€
115% di 10.000€
05 lug 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Finché la Barca Va...

Storia

Il CA'MORO è un peschereccio molto speciale perché non è solo un natante ma anche un ristorante.

Il peschereccio navigava in Adriatico e ad un certo punto la sua vita di natante fini'.

Il CA'MORO intraprese un altro viaggio e iniziò un'altra vita: fu rimorchiato fino nel porto di Livorno e nella Darsena Vecchia ha trovato uno spazio tutto suo, accanto alla Fortezza vecchia e sotto lo sguardo attento dei Quattro Mori, monumento simbolo della città.

E' oggi un ristorante gestito dalla Cooperativa Sociale Parco del Mulino, nel quale lavorano stabilmente persone con disabilità.

Non solo un ristorante, ma un simbolo per Livorno, da sempre città aperta e solidale.

Chi c'è dietro al progetto

Il Cà Moro oggi

Il ristorante CA'MORO di oggi, attraccato nel porto vecchio di Livorno e' un natante in legno che contiene 50 coperti.

Uno staff misto, formato da personale normo dotato e ragazzi con disabilità, gestisce totalmente le attività di ristorazione.

Valentina, David, Paolo, Federico, Edoardo e Michele ormai lavorano in pianta stabile con tre turni lavoro a testa di 4 ore: dopo il periodo di formazione, i ragazzi sono impiegati come camerieri e barman.

Il sorriso di ognuno di loro accompagna i piatti preparati con maestria dallo staff di cucina.

I nostri obiettivi 

La Cooperativa sociale di tipo B "Parco del Mulino" nata nel 2009 per l'inserimento di ragazzi disabili nel mondo del lavoro ha tra i suoi soci lavoratori svantaggiati ragazzi con sindrome down e con altre disabilità affini.

La Cooperativa in questi anni ha sviluppato molte attività per inserire i ragazzi e potenziare le loro capacità personali con l’obiettivo di renderli autonomi e parte integrante dell'organico produttivo.

Oltre al ristorante Cà Moro la Cooperativa gestisce un bed and breakfast, un'area camper, un salone per eventi.

LA COOPERATIVA SOCIALE PARCO DEL MULINO SI IMPEGNA PER OFFRIRE AI SOCI SVANTAGGIATI, ATTRAVERSO IL LAVORO, UNA REALE OPPORTUNITÀ DI UNA VITA MIGLIORE E DI COMPLETA INTEGRAZIONE NELLA NOSTRA SOCIETÀ.

Come verranno utilizzati i fondi

Tanti lavori da fare

Per la cooperativa il progetto CA'MORO rappresenta una splendida occasione per offrire un lavoro stabile e duraturo ai  soci svantaggiati.

Un ristorante particolare ed originale inserito perfettamente nel tessuto urbano della città di Livorno.

Dopo i primi anni, è iniziato un declino regolare e costante che ha portato in evidenza molti problemi che minano la prosecuzione del progetto.

Tutte le imbarcazioni necessitano di manutenzione costante, che è quanto mai necessaria se il fasciame è di legno. Così anche il Cà Moro ha bisogno di una manutenzione straordinaria difficile e costosa, ma necessaria per poter proseguire nel nostro progetto di lavoro.

Dobbiamo riparare il tetto, che presenta infiltrazioni tali da non permetterci di lavorare nelle giornate di pioggia. Il rischio di fermo per lunghi periodi nell’inverno danneggerebbe fortemente i ragazzi, facendoli regredire e provocando difficoltà di recupero.

Dobbiamo riparare la barca in vari punti dove si sono formate crepe nelle assi che vanno sistemate rapidamente per evitare danni irreparabili.

Dobbiamo ammodernare le attrezzature di cucina, che soffrono del naturale invecchiamento. Attrezzature moderne per velocizzare il servizio a vantaggio di tutti, clienti e soci lavoratori.

Dobbiamo consolidare le competenze di ognuno dei nostri ragazzi, affiancandoli a professionisti che sono in grado di trasmettere le loro conoscenze.

Dobbiamo continuare a far vivere il Cà Moro e a farlo crescere perché i nostri ragazzi non disperdano le capacità che hanno acquisito e possano continuare a lavorare con soddisfazione.

Il nostro obiettivo primario è quello di raggiungere 10.000 euro che ci consentiranno di effettuare le riparazioni più urgenti. Ma sappiamo che la solidarietà dei nostri numerosi amici ci permetterà di rimettere in sesto completamente il peschereccio. Con ulteriori 5.000 euro potremo dare un nuovo volto alla cucina e renderla più moderna e funzionale. Ulteriori 5.000 euro permetteranno di offrire la presenza stabile di un educatore che possa accompagnare i ragazzi nel loro processo di più completa integrazione.

1494842200262666 img 4335

Un progetto a cura di

Ristorante Ca'Moro Social Bateau

Siamo La Cooperativa Sociale Parco del Mulino di Livorno che ha l'obiettivo di offrire un lavoro stabile a persone con disabilità.

Abbiamo un Ristorante molto speciale a bordo di un peschereccio ormeggiato al porto vecchio di Livorno.

Barman e camerieri sono persone speciali: si tratta di ragazzi down e con patologie affini, soci lavoratori della nostra cooperativa.

Italia