Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

PARTERRE

Un dono dalla città per la città. Il primo parco urbano d'arte contemporanea. Una cura altra, un'altra cultura

6.496€
129% di 5.000€
16 mag 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

PARTERRE

Un dono dalla città per la città. Il primo parco urbano d'arte contemporanea. Una cura altra, un'altra cultura

6.496€
129% di 5.000€
16 mag 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Il progetto Parterre nasce dall’idea di dono.

Donare alla città di Livorno il primo parco urbano a matrice ludico letteraria.

Il progetto Parterre punta alla riqualificazione di un’area verde cittadina attraverso una serie di interventi artistici nel parco Sandro Pertini, giardino zoologico noto con il nome di Parterre.

Convinti che l’arte ricopra un ruolo determinante nelle dinamiche sociali cittadine e che possa essere la cifra per incentivare e garantire la salvaguardia del territorio, l’associazione ha presentato al Comune un progetto che si propone come obiettivo non solo quello di restituire il carattere ornamentale al parco, ma anche quello di offrire alla città un parco d’arte contemporanea, il primo realizzato in area urbana.

Le istallazioni degli artisti si ispireranno al tema del bestiario e saranno alloggiate dentro al parco, all’interno e all’esterno delle gabbie.

Una volta ultimato, il parco contribuirà non solo all’offerta culturale e turistica della città, ma si trasformerà in un luogo speciale per intraprendere veri e propri percorsi formativi e didattici per giovani e bambini, che sono i protagonisti della prima grande azione artistica in situ: scenografare i 3000 mq della Pista Pirelli e procedere all’installazione della prima grande scultura, un Gigi Balla alto 7mt.

Come verranno utilizzati i fondi

Il nostro goal di 5000 euro è funzionale ad integrare la cifra già raggiunta dall'Associazione grazie agli eventi di sostegno al progetto proposti fino ad oggi.

Per scenografare i 3000 mq della pista utilizzeremo una speciale vernice poliuretanica per pavimentazione esterna, per cui occorrono 3.800 euro più iva.

Per realizzare la scultura di 7 mt di Gigi Balla, costruita in polistirolo e verniciata con apposite resine consolidanti occorrono circa 15.000 euro più iva, comprensive degli oneri di messa in opera.

Ecco di seguito come vorremmo con il vostro aiuto che si concretizzassero...

Chi c'è dietro al progetto

L' Associazione culturale Parterre sostenuta dall'idea di dono.

Il dono mette in moto dinamiche di cooperazione inaspettate e movimenti di collaborazione trasversali che si diramano in una sinergia di alte competenze, tutte animate dal medesimo fine: dar vita al primo parco urbano a matrice ludico letteraria.

L'Associazione è formata da persone operanti nel campo delle arti visive, figure professionali di varia natura, artisti e più in generale da tutti coloro che hanno sottoscritto e condiviso la proposta di riqualificazione e trasformazione del parco cittadino, donando.

Fiera di non essere un circuito chiuso e autoreferenziale, l'Associazione è fortemente improntata all'idea che l'arte debba interagire con il tessuto urbano e che il cittadino non sia un fruitore passivo degli eventi artistici, ma spettatore attore, parte integrante dell'esperienza artistica. L' Associazione persegue questo scopo,attraverso il dialogo con le autorità cittadine e il coinvolgimento diretto della popolazione attraverso progetti effettivi e iniziative culturali, diffuse sul territorio.

Lo spirito che anima l'Associazione è quello di uno scambio paritario e dialettico di idee, l'apertura verso proposte esterne e la circolazione e diffusione della creatività, finalizzate alla realizzazione del parco.

Parterre crede che bellezza e arte abbiano valore terapeutico, oltre che contagioso; per questo il Parterre si propone come un progetto- pilota esportabile.

Per questo tutti possono dire: il Parterre è anche mio!

1459637425178373 logo il parterre x video

Un progetto a cura di

Associazione culturale Parterre

L’Associazione culturale Parterre è formata da figure operanti nel campo delle arti visive, artisti e professionisti di varia natura e più in generale da tutti coloro che hanno sottoscritto e condiviso la proposta di riqualificazione e trasformazione del parco, donando.