Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Design, Arte

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Anaconda: vaso modulare in ceramica

Modulare, dinamico, differente, minimale, di semplici colori e personalizzabile. "Anaconda": il vaso in ceramica completamente Made in Italy.

3.024€
100% di 3.000€
04 apr 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Anaconda: vaso modulare in ceramica

Modulare, dinamico, differente, minimale, di semplici colori e personalizzabile. "Anaconda": il vaso in ceramica completamente Made in Italy.

3.024€
100% di 3.000€
04 apr 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

"ANACONDA" è un vaso modulare di dimensioni contenute (400X185X160 mm), dalle caratteristiche formali minimali e composto da un unico materiale, ovvero la ceramica smaltata.

Esso permette di creare svariate combinazioni in base al personale gusto estetico e alle necessità dell'utente: questo vaso, infatti, può essere capovolto, con la possibilità di accogliere fiori e piantine anche nella zona non comunicante con le altre due superiori.

Una delle due zone adibite ad accogliere il terriccio presenta un bordo dal raggio leggermente più piccolo, in modo da potersi inserire all'interno di altri vasi ad esso simili.

"ANACONDA" è stato pensato in ceramica smaltata, formato secondo stampaggio, cottura ed infine smaltatura.

La dinamicità e la versatilità sono i punti di forza di questo concept che risulta più flessibile e personalizzabile rispetto a quelli esistenti attualmente.

Combinando "ANACONDA" in una lunga serie di elementi, si può notare la somiglianza con la silhouette dell'esotico animale.

Le linee guida del progetto

Le linee guida di questo progetto sono ben 6, questo prodotto è infatti MODULARE, DINAMICO, DIFFERENTE, MINIMALE, di SEMPLICI COLORI e PERSONALIZZABILE.

La progettazione

Questo vaso presenta tre scompartimenti, l'uno completamente indipendente dall'altro. Con un solo modulo è possibile pertanto utilizzare uno o due scompartimenti alla volta, in base alle esigenze dell'utente, mentre grazie alle connessioni di questo vaso sarà possibile aggiungere un numero illimitato di moduli.
"Anaconda", come si può intuire dalle immagini raffiguranti le sezioni, è per lo più cavo al suo interno, ciò gli conferisce una certa leggerezza nonostante il materiale con cui è composto, ovvero la ceramica.

La versatilità di "Anaconda"

Grazie agli speciali bordi di connessione, è possibile connettere più vasi allo stesso tempo in maniera semplice ed efficace, creando combinazioni sempre nuove a seconda del volere dell'utente. In questo modo, all'interno dei vasi, si potranno ospitare ad esempio piccole piante, fiori, le proprie erbe preferite in cucina, bonsai e persino un piccolo giardino zen, ma ogni utente potrà sentirsi libero di dare sfogo alla propria creatività!
Uno dei punti di forza di questo progetto, infatti, è la libertà che viene concessa all'utente nell'utilizzo del prodotto, dovuta proprio alla versatilità di quest'ultimo.

Le versioni cromatiche

Per quanto riguarda la gamma delle colorazioni questo prodotto è disponibile in tre versioni: BIANCO SMALTATO, GRIGIO SMALTATO e NERO SMALTATO.

Chi ha progettato "Anaconda"?

Questo progetto è di mia personale ideazione, ma per lo sviluppo e la realizzazione del prodotto vi è una collaborazione con Moonstudio di Paolo Demo (avente sede a Bassano del Grappa), grande esperto nella progettazione e nella realizzazione di prodotti in ceramica.

La progettazione e la realizzazione di questo prodotto è pertanto completamente Made in Italy!

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi ricavati dalla campagna crowdfunding verranno utilizzati per la creazione degli stampi necessari alla realizzazione del prodotto, oltre ovviamente all'acquisto delle materie prime, delle lavorazioni di finitura superficiale e alla realizzazione del packaging. Inoltre verrà realizzato un sito web sul quale vi sarà la possibilità di acquistare il prodotto in futuro.

Previsione timeline

Ecco la previsione della timeline di questo progetto, dalla campagna di raccolta fondi su eppela.com sino alla spedizione dell'ultimo pezzo realizzato!

Su di me...

Sono nato nel 1988 a Ivrea, città dell'informatica e dell'Olivetti. Dopo essermi diplomato al Liceo Scientifico, mi sono iscritto al Corso di Disegno Industriale al Politecnico di Torino.

Nel 2010 ho sostenuto con somma soddisfazione un periodo di tirocinio nello studio del noto Architetto Luisa Bocchietto a Biella e, nel febbraio del 2012, ho conseguito la Laurea di primo livello.

Successivamente ho ultimato gli studi nel Corso di Laurea Magistrale in Ecodesign, sempre nel capoluogo piemontese e ho avuto esperienze come Packaging Designer.

Il mio interesse va dall'interior design a quello di prodotti di uso quotidiano, dal furniture design allo studio della luce, ma sono affascinato anche da altre realtà creative, come l'architettura e l'illustrazione.

Le mie attenzioni si concentrano principalmente su prodotti dalle forme e dagli accostamenti cromatici semplici, dettati da un sempre presente minimalismo, quest'ultimo estetico-formale ma soprattutto concettuale.

Pongo anche attenzione al concetto di ecosostenibilità, forte realtà presente nei corsi universitari da me frequentati, e al senso di multifunzionalità del prodotto, in modo da poter creare oggetti che non siano statici e passivi, bensì dinamici e mutevoli a seconda del gusto e delle necessità dell'utenza.
1454975020624182 1bn

Un progetto a cura di

Alessio Gianotti

Sono nato nel 1988 a Ivrea, città dell'informatica e dell'Olivetti. Dopo essermi diplomato al Liceo Scientifico, mi sono iscritto al Corso di Disegno Industriale al Politecnico di Torino. Successivamente ho ultimato gli studi nel Corso di Laurea Magistrale in Ecodesign, sempre nel capoluogo piemontese e ho avuto recenti esperienze come Packaging Designer.