Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Musica, Viaggi
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

That's all folk!

Un concerto che esplora il folk americano grazie alla collaborazione tra la giovane Orchestra Machiavelli e il duo The Aroostercrats #OMTA

705€
Chiuso il 17 mar 2016
16%
4.200€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

That's all folk!

Un concerto che esplora il folk americano grazie alla collaborazione tra la giovane Orchestra Machiavelli e il duo The Aroostercrats #OMTA

705€
Chiuso il 17 mar 2016
16%
4.200€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Fucina Culturale Machiavelli presenta "That's all folk!"

Fucina Culturale Machiavelli ha ideato un concerto che ha come protagonisti l'Orchestra Machiavelli e un duo folk sempre più conosciuto a Verona e non solo: The Aroostercrats.

Questo concerto si inserisce in un progetto più ampio: un gruppo di giovani artisti ha ristrutturato e preso in gestione un teatro chiuso da anni nel cuore della città di Verona, trasformandolo in uno spazio off all'interno del quale ha organizzato e prodotto una doppia stagione di musica e teatro contemporaneo. La parola d'ordine nelle scelte artistiche è la contaminazione di linguaggi e di stili, l'obiettivo portare a teatro anche chi non ci va.

That's all folk è proprio questo: dimostrare che la musica classica non è cosa per vecchi, e dare alla musica folk originale un tocco un po' più classico. Il concerto trascina il pubblico in un viaggio nel mondo del folk americano. Si parte da Aaron Copland, celebre compositore del '900, con l'esecuzione della sua “Appalachian Spring”, in cui prende ed elabora temi del patrimonio country western americano in chiave modernista.

Toccherà poi ai The Aroostercrats continuare questo percorso con i loro brani originali, rinnovati per l'occasione grazie alla collaborazione con il M° Andrea Battistoni per mezzo di un accompagnamento orchestrale che possa donare nuove sonorità e spunti al repertorio del duo.

Il concerto è in programma, all'interno della prima stagione firmata FCM, per il 18 marzo 2016 alle ore 21 presso il Teatro ex Centro Mazziano in Via Madonna del Terraglio 10 a Verona.


Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti permetteranno di coprire i costi del concerto quali le spese per il teatro, il service audio, i musicisti e l'arrangiamento. Inoltre i contributi raccolti saranno utilizzati per registrare e produrre CD e DVD live della serata immortalando questa speciale collaborazione.

Chi c'è dietro al progetto

Fucina Culturale Machiavelli è un’associazione culturale nata a Verona nel luglio 2015 con l’intento di portare una proposta innovativa nel panorama culturale veronese. Una delle principali cifre stilistiche che l’associazione vuole perseguire è quella della contaminazione tra epoche, arti e stili differenti. L’obiettivo principale è infatti quello di abbattere le barriere che la tradizione ha creato e riportare il linguaggio dell'arte, tramite una doppia stagione musicale e teatrale, a una dimensione che gli permetta di comunicare in modo trasversale con un pubblico eterogeneo. Per far questo, i ragazzi di FCM hanno riallestito il foyer, per fare in modo che ospitasse un bar ma soprattutto diventasse luogo di incontro e di scambio tra pubblico e artisti prima e dopo gli spettacoli.

FCM ha dato vita a un'orchestra di giovani musicisti professionisti avvalendosi durante la stagione musicale della collaborazione di artisti affermati quali Mimmo de Tullio, Piergiorgio Ratti, Simone Tonin, Marco Fasoli e Andrea Battistoni.

www.fucinaculturalemachiavelli.com

Facebook

The Aroostercrats nasce dall’amicizia tra un australiano e un polacco, trapiantati in Italia per inseguire la passione per la musica. Si incontrano nel 2008, entrambi studenti presso il Conservatorio, e iniziano a collaborare a un tipo di repertorio che si ispira alla musica folk celtica e americana. Iniziano a suonare insieme per le strade di Verona, ma ben presto si fanno conoscere. Nel 2013 partono alla volta dell’Irlanda dove si esibiscono su BalconyTv Cork piazzando il loro video “Nowhere Train” nella top 100 della Global Music Rumble per un anno intero. Partecipano fra il 2013 e il 2014 a una serie di Festival rinomati nazionali e internazionali come il Busking Festival a Bolzano e Home Festival a Treviso approdando nel 2015 a The Troubadour, locale storico londinese che ha visto sul proprio palco performer del calibro di Bob Dylan, Jimi Hendrix, Paul Simon, e Adele.

www.thearoostercrats.com

Facebook

1455627699552583 logo fucina solo immagine colori

Un progetto a cura di

Fucina Culturale Machiavelli

Fucina Culturale Machiavelli nasce come impresa culturale di giovani per i giovani. Il nome deriva dal gioco di carte Machiavelli. L’arte è vista come un gioco da prendere però sul serio perché necessita di professionalità, impegno, costanza, spirito d’impresa. Il concerto That's all folk è uno dei giochi di FCM nel quale si mescolano il folk evocativo del celebre autore novecentesco A. Copland e l'indie-folk del duo polacco- australiano The Aroostercrats.

Italia