Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Livorno, LI, Italia
Tecnologia, Civico
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

SaveMyBike

Sistema antifurto per le bici che permette il parcheggio in aree sicure ed il monitoraggio/ritrovamento in caso di furto.

177€
Chiuso il 07 ott 2015
1%
10.000€
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Tutto o niente

SaveMyBike

Sistema antifurto per le bici che permette il parcheggio in aree sicure ed il monitoraggio/ritrovamento in caso di furto.

177€
Chiuso il 07 ott 2015
1%
10.000€
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Tutto o niente

Buongiorno siamo Massimiliano Petri e Marco Frosolini, ricercatori del Polo Logistico Universitario di Livorno dell'Università di Pisa. Vi presentiamo il progetto SaveMyBike da noi sviluppato e già testato a livello prototipale e relativo allo sviluppo di un sistema antifurto per biciclette tecnologicamente innovativo.

Vi chiediamo di sostenirci nello sviluppo del progetto per darci quel minimo di fondi necessari per sviluppare la parte informatica del progetto e poterlo poi applicare in molte città italiane che ci hanno già dato il loro interessamento (Firenze, Livorno, Pisa, Lucca, Bologna, Reading, Valencia ed altre). Questo permetterà, una volta tanto, disviluppare realmente sistemi che incentivino la mobilità sostenibile.

- Ti hanno rubato la bici?
- Vorresti una bicicletta elettrica ma hai paura che te la rubino?
- Vorresti poter fare l'assicurazione sul furto della tua bici per poterti comprare un modello che ti piace?

A tutte queste domanda risponde il sistema SaveMyBike, che permette di:
Proteggere le bici parcheggiate in aree urbane 'sicure', dalle quali, se allontanate da una persona diversa dal proprietario, arriverà un avviso al vostro cellulare ed a quello di tutti gli altri utenti iscritti al sistema in modo da avere un 'controllo partecipato' del parco ciclabile; questo diventa anche un disincentivo al parcheggio 'anarchico' delle bici;
Rintracciare, grazie alla collaborazione degli ausiliari del traffico, le bici rubate ed abbandonate in altre parti della città. Nel caso di ritrovamento il proprietario riceverà un avviso con la localizzazione della sua bici per andarla a recuperare;
Monitorare gli spostamenti ciclabili in modo da permettere all'amministrazione di pianificare la mobilità nel migliore dei modi;
Effettuare l'assicurazione sul furto della propria bici privata in accordo con la compagnia Zurich ed altre minori. Questo permetterà di acquistare bici di maggior valore (per esempio bici a pedalata assistita) con la sicurezza rispetto al loro furto.

Lo scorso anno abbiamo partecipato, in Piazza Grande, alla Settimana Euroepa della Mobilità, mostrando il protoripo del sistema SaveMyBike ai cittadini. Molti ci hanno detto di essere interessati al sistema poichè aveva avuto il furto più volte della prorpia bicicletta.


Da questo nasce l'iniziativa di CrowdFunding in oggetto che cerca di trovare i fondi iniziali per poter costruire il sistema informatico e tecnologico che sta dietro il progetto, all'interno dell'area urbana di Livorno.

In particolare sarà costruita una APP per Smartphone ed un sito web con le quali registrarsi al sistema SaveMyBike e, mediante un punto di consegna poter installare sulla propria bici il sensore inamovibile. Inoltre, l'APP permetterà di informare il proprietario della bici nel caso di sua allontamento dall'area sicura di parcheggio costruita con il progetto (si prevedono almeno 5 aree sicure in punti centrali della città). Inoltre gli ausiliari del traffico saranno dotati di smartphone che, mediante Bluetooth, parlando con il rilevatore RFid portatile, permetterà di rintracciare le bici rubate e di comunicarne la posizione al proprietario.

Infine il monitoraggio degli spostamenti cicòlabili sarà un elemento importante per l'amministraizone comunale al fine di verificare ed ottimizzare le politiche si mobilità sostenibile messe in atto.

Gli ideatori dell'iniziativa:
Massimiliano Petri, da anni studia ed effettua ricerche sui sistemi ITS (Intelligent Transport System) per la promozione della mobilità sostenibile e la modifica delle abitudini e dei comportamenti di mobilità; 
Marco Frosolini ha una lunga esperienza nelle applicazioni innovative nel settore del tracciamento a radiofrequenza applicato a molti campi (mobilità, logistica, settore alimentare, meccanico ed altro).

 

Link:
http://www.polologistica.unipi.it/
http://www.tages.it/
http://www.comune.livorno.it/
https://www.facebook.com/SaveMyBike2015
https://twitter.com/SaveMyBike_2015

 

1441650517147573 petri tages.it

Un progetto a cura di

petri@tages.it

Massimiliano Petri si laurea nel 2001 in Ingegneria Civile presso l'Università di Pisa e persegue nel 2007 il Dottorato di Ricerca in "Metodi e Strumenti per la Città ed il Territorio Europei". Da allora inizia molte atività di ricerca relative ed oggi è assistente al corso di Logistica dei Trasporti e della Distribuzione presso il Polo Universitario Sistemi Logistici di Livorno dell'Università di Pisa e socio della società di Pianificazione e Progettazione dei Trasporti denominata TAGES s.c

Seguici su

Livorno, LI, Italia