Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Tecnologia, Civico
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Safe Walk - Bastone per non vedenti

Dispositivo elettronico di ausilio al movimento dotato di dispositivi di segnalazione.
Una nuova mobilità per non vedenti

82€
0% di 10.000€
22 ago 2015
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Safe Walk - Bastone per non vedenti

Dispositivo elettronico di ausilio al movimento dotato di dispositivi di segnalazione.
Una nuova mobilità per non vedenti

82€
0% di 10.000€
22 ago 2015
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Chi siamo

ing. Matteo Marino
Sono nato nel 1982 e vivo in Lombardia (Italia). Sono un ingegnere informatico, consulente aziendale e insegnante di informatica con la passione per l’elettronica e la robotica in generale. Inventore e maker per vocazione, nel tempo libero sperimento e creo nuovi prodotti che possano essere di reale beneficio per le persone.

prof. Paolo Vacca
Sono nato nel 1957 e vivo in Lombardia (Italia). Professore di elettrotecnica con l'interesse per lo sviluppo di progetti che abbiano un impatto sul miglioramento della qualità della vita in generale, sia per l'individuo normodotato che per i disabili.


Cos'è Safe Walk:

ll dispositivo in questione intende offrire un valido aiuto alle persone non vedenti o agli ipovedenti fornendo loro indicazioni sensoriali sugli ostacoli che possono incontrare sia muovendosi in ambienti chiusi che in quelli all'aperto.

 

 

Il bastone è dotato di un'elettronica in grado di avvisare l'utente nel caso in cui dovessero presentarsi ostacoli tali da rappresentare un pericolo per l’incolumità del soggetto: variazioni del livello del piano di calpestio, sia a scendere che a salire, ostacoli presenti a destra o a sinistra nella direzione del suo cammino o eventuali ostacoli sospesi, dando informazioni in tempo reale di tipo sensoriale (tramite vibrazione) o di tipo vocale sulla natura degli ostacoli.

 

 

Inoltre è dotato di doppia rotella anteriore per fornire ulteriori informazioni sensoriali sulle asperità del terreno. Il tutto viene alimentato da batterie intercambiabili che forniscono una lunga autonomia di utilizzo.

 


Il sistema è personalizzabile secondo le esigenze del cliente, potendo impostare i livelli e le soglie di intervento della sensoristica, quali la distanza minima di rilevamento degli ostacoli e delle variazioni di livello del piano di calpestio. Il tutto con una precisione di circa 1cm sia sul piano orizzontale che verticale. Realizzato in lega di alluminio, unisce leggerezza e praticità nell’uso a una notevole robustezza.

 

E’ un sistema innovativo che sostituisce, per la prima volta, il classico bastone bianco che finora è stato l’unico ausilio di cui potevano disporre i non vedenti!

 

Perché sostenerci

Con il vostro contributo darete la possibilità di mettere sul mercato un dispositivo che introdurrà un nuovo strumento per l'aiuto alla mobilità dei non vedenti, rendendoli più autonomi e sicuri nella camminata.

Con la raccolta fondi, vorremmo dotare il bastone di un'elettronica più sofisticata in grado di resistere a qualsiasi tipo di avversità. Ci aiuterete a produrre i primi esemplari da donare ad alcune associazioni di non vedenti con cui siamo in contatto.


Grazie a voi, potremmo compiere il passo più importante del nostro cammino. Ci date una mano?


Forza sosteneteci!!!

Sito - facebook

 

1441646615544401 ing. matteo marino prof. paolo vacca

Un progetto a cura di

ing. Matteo Marino - prof. Paolo Vacca

Siamo due professionisti nel settore informatico ed elettronico con la voglia di creare e sperimentare nuovi prodotti che possano essere di reale beneficio sia per l'individuo normodotato che per i disabili. La passione per quel che facciamo è il motore che ci spinge a dare sempre di più per realizzare nuovi prodotti innovativi.

Seguici su

Italia