Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Le Anatre - Cortometraggio

Un mosaico di personaggi, cliché e situazioni grottesche che si incrociano al Parco del Valentino.

2.005€
100% di 2.000€
13 lug 2015
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Le Anatre - Cortometraggio

Un mosaico di personaggi, cliché e situazioni grottesche che si incrociano al Parco del Valentino.

2.005€
100% di 2.000€
13 lug 2015
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Circa un anno fa Davide di Laborafilm ha chiesto ad Antonio di scrivere una sceneggiatura per la realizzazione di un corto; la sua prima idea è stata quella di mettere insieme dei personaggi un po' macchiettistici per sfogare un po' della sua insofferenza.

E' nato così "Le anatre", un corto scritto con la voglia di riassumere in chiave ironica, un po' grottesca, un po' surreale, alcuni degli stereotipi con cui tutti abbiamo a che fare, specialmente nelle grandi città. Una serie di sketches, tutti uniti dall'ambientazione, il Parco del Valentino a Torino, si susseguono a ritmo serrato, indipendenti ma legati dall'intenzione e dall'incrocio dei personaggi.

      

Joggers di mezza età disposti a tutto pur di mostrarsi i più veloci, confusi gruppi di protesta che non sanno per cosa protestano, anziani scorbutici, e un ragazzo che magicamente scopre di odiare la sua fidanzata, e non riesce a non confessarlo con disillusa, depressa sincerità.

Abbiamo cercato di porci senza prosopopea né superiorità nella creazione dei tanti piccoli personaggi - perché cliché prima o poi lo siamo tutti -, tantomeno accennare una soluzione: abbiamo solo voluto creare una giostra tragicomica, con leggerezza, per sorridere e portare all'estremo situazioni, conversazioni, momenti a cui assistiamo tutti, ogni giorno, per strada, parlando con amici e conoscenti.
Il trattamento iniziale prevedeva un gran numero di scene e un respiro più ampio, ma abbiamo deciso, coscienti delle nostre possibilità economiche, a concentrarci soprattutto sul nucleo e sulle situazioni più significative.

Il corto è completo a livello di sceneggiatura e sceneggiatura tecnica. Abbiamo scelto la maggior parte degli attori, e abbiamo anche già costumista, truccatrice, operatori, montatori. I fondi ci serviranno principalmente per direttore della fotografia, tecnico del suono, truccatore, scenografo; e pensavamo di scritturare un attore affermato per una scena. Sperabilmente vorremmo girare "Le anatre" all'interno del MonFilmFestival (http://www.immagina.net/monfilmfest/edizione-2015/), che ci permetterebbe di girarlo in sette giorni ad agosto, con una serie di supporti aggiuntivi nel montaggio e nelle location. Nel caso non ci riuscissimo lo gireremmo comunque nello stesso periodo. Duemila euro è la soglia minima indispensabile di cui abbiamo bisogno per i mezzi tecnici necessari a girare questo corto con dignità, e non comprende compensi per noi né per la maggior parte degli attori.

Crediamo profondamente in questo progetto, e stiamo impegnando da mesi tempo e denaro per realizzarlo.

Ringraziamo fin da subito quanti di voi credono come noi e vorranno partecipare a questa avventura!

 

 

Pagina facebook "Le anatre"


Laborafilm

Sito - facebook - Pinterest

 

1441648675862210 laborafilm

Un progetto a cura di

laborafilm

Laborafilm è un’emergente casa di produzione indipendente con sede in via Faà di Bruno 2, presso il TYC (Torino Youth Center), Torino. Il gruppo costituito da Agnello Federico, Autiero Alberto, Drochi Davide e La Rosa Lidia collabora insieme dal 2011 alla produzione di progetti audiovisivi. Laborafilm intende supportare attività formative e proporsi come canale di sostegno per giovani autori.
Antonio Casto (soggetto e sceneggiatura) è uno scrittore, ha già pubblicato con NoReply e Zanichelli.

Seguici su