Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Arte, Formazione, Food

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

E LA TERRA SI FECE FORNO

Sogno di un forno di terra cruda impastato a mano dai bambini di una scuola elementare di Rebibbia (RM)

 

1.235€
145% di 850€
03 giu 2015
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

E LA TERRA SI FECE FORNO

Sogno di un forno di terra cruda impastato a mano dai bambini di una scuola elementare di Rebibbia (RM)

 

1.235€
145% di 850€
03 giu 2015
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

CHI SIAMO

Siamo una piccola scuola elementare di Roma che si fonda sulla pedagogia steineriana. La nostra scuola si affaccia sul parco di Aguzzano, nel quartiere di Rebibbia, e viviamo in stretta collaborazione con tutte le realtà sociali ed educative del quartiere.

Oltre alla didattica "normale" ci dedichiamo a sperimentare i mestieri tradizionali che ci insegnano di come l'Uomo è diventato Uomo: zappare, seminare, intrecciare, impastare, tessere, intagliare... sono tutte azioni che hanno una storia che ancora oggi ci parla.
Crescere consapevoli del mondo che ci ospita, sentirci capaci di trasformare ciò che la Natura ci offre, scoprire il valore di lavorare insieme per creare nuova bellezza attraverso gli oggetti e le relazioni, essere riconoscenti per quello che abbiamo: questo per noi è lo scopo di "fare scuola".


IL PROGETTO

Nel nostro giardino abbiamo seminato un piccolo campo di grano. Anno dopo anno abbiamo raccolto i frutti della terra e del nostro lavoro. Abbiamo macinato a mano i chicchi e impastato la farina con le nostre mani.

Oggi vorremmo fare un passo in più: impastare la terra con la paglia per costruire un forno con le nostre mani. Dentro questo forno cuocere il pane... e condividerlo con tutti gli amici del quartiere! Così che da un piccolo seme possa nascere una comunità riunita dal profumo del pane appena sfornato.


I PROTAGONISTI

I protagonisti sono, al di là di ogni retorica, i bambini.
Tutto viene fatto per loro, con loro, attraverso di loro.

Per loro:
perché stanno maturando le forze che formeranno gli Uomini di domani, e devono avere la possibilità di metterle alla prova da subito, e di godere della bellezza di scoprirsi capaci di abitare questo mondo.

Con loro:
perché sentano di non essere soli, ma di avere al loro fianco adulti che tramandano loro non solo la propria esperienza personale, ma attraverso di questa portano loro il senso dell'Essere Umano.

Attraverso di loro:
perché nel comune intento di prendersi cura delle nuove generazioni ognuno si prende cura di se stesso e del mondo intero. Attraverso i bambini si riscopre il senso autentico di parole come "solidarietà", "comunità", "cura": un senso che non è fatto di sole parole, ma dell'impegno quotidiano che non può evitare di confrontarsi con con le difficoltà e le contraddizioni che abitano nel mondo e nell'animo umano.


LO SCOPO DELLA RACCOLTA FONDI

Le maestre e i maestri della scuola lavoreranno fianco a fianco ai bambini e insieme ai loro genitori, perché la possibilità stessa di "fare scuola" nasce da questo incontro. Ci avvarremo di artigiani esperti in questa antica tecnica e la nostra scommessa è ripagare le spese dei materiali, degli attrezzi e soprattutto l'abilità e l'esperienza di chi ci aiuterà, perché bisogna sostenere la tradizione dei saperi e la loro sopravvivenza effettiva nelle pratiche quotidiane.

 

SITO - FACEBOOK

 

Un progetto a cura di

Scuola Steineriana

L’attività de “La Primula” oggi accoglie circa cento bambini di età comprese da uno a undici anni fra nido, materna, scuola primaria e secondaria di I grado (I-VI classe delle Scuole Waldorf). Sin dalla prima elementare offre i suoi insegnamenti nella ricerca continua di un respiro tra lavoro accademico, artistico e pratico, tra la mente, il cuore e le mani: affinché i bambini di oggi possano diventare domani uomini completi, capaci tanto d'iniziativa autonoma quanto di sensibilità sociale.

Seguici su