Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

NeuroArt - la bellezza della scienza

Mostra di Arte e Scienza, spettacolare e ricca di contenuti, in cui le nozioni scientifiche vengono spiegate attraverso le opere d’arte interattiva.

112€
3% di 3.000€
15 ott 2014
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

NeuroArt - la bellezza della scienza

Mostra di Arte e Scienza, spettacolare e ricca di contenuti, in cui le nozioni scientifiche vengono spiegate attraverso le opere d’arte interattiva.

112€
3% di 3.000€
15 ott 2014
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

NeuroArt è una mostra di Arte e Scienza, spettacolare e ricca di contenuti, in cui le nozioni scientifiche vengono spiegate attraverso le opere d’arte interattiva.

Parla di Neurobiologia attraverso stanze rese eteree, magiche e coinvolgenti dal potere dell'arte per catturare l'emotività del visitatore e potergli quindi spiegare ciò che sta alla base del suo vissuto.

Nelle cinque stanze si parla di percezione e reazione, di smarrimento, di ricordi e poteri ma tutto in chiave magicamente scientifica.

Con questa mostra di opere d’arte interattiva, che rappresenta un potente strumento di coinvolgimento dello spettatore, vogliamo riuscire a catturare l’attenzione del grande pubblico per spiegare alcuni concetti fondamentali della neuroscienza. Gli artisti accompagneranno il visitatore alla scoperta della complessa rete neuronale che regola il nostro organismo e della relazione che grazie ad essa creiamo con l’ambiente e il binomio spazio/tempo.

La scienza viene portata sul palmo dell'arte, la conoscenza viene appresa in un ambiente in cui non solo ci si perde, ma ci si ritrova per conoscere meglio se stessi.

 

Sono Manuela Enna e l'dea nasce già agli inizi della mia carriera scolastica e si è evoluta mentre insegnavo. Il mio pensiero ricorrente, infatti, era che la scienza non veniva descritta mai come ciò che per me è: una meraviglia assoluta! scoprire come funzioniamo, i mille meccanismi di difesa o simbiosi, per me tutto questo era sorprendente.

Sono quindi andata a lavorare come ufficio stampa presso l'"Officina delle Zattere", uno spazio espositivo di Venezia in cui diversi artisti mostravano la bellezza del mondo attraverso i loro occhi ed è lì che ho pensato: la scienza per me è arte!

Un po' alla volta, messa in contatto con curatori artistici è nata NeuroArt di cui vado fiera e che subito è stata riconosciuta dal Festival della Scienza di Genova come una mostra diversa dalle altre.

L'Italia è in crisi e qualcuno dice che con la cultura non si mangia ma io credo invece che gli italiani siano un popolo di curiosi, che saprà apprezzare una mostra basata sull'intrattenimento.

Questa raccolta fondi serve per darci l'opportunità di iniziare, di portare la nostra mostra in un'altra tappa, farla conoscere, crearci contatti e riuscire a guadagnare qualche soldo per portarla in un'altra città e così via.

Un sogno? Uno sbattimento? Un rischio? E' la nostra strada e spero possiate aiutarci a crederci.

Grazie a tutti!

Manuela Enna

 

La nostra pagina facebook

 

Un progetto a cura di

manuenna

Laureata in “Biotecnologie per l’alimentazione” a Padova con 110 e lode, ha lavorato per due anni nel mondo della ricerca come dottoranda presso il laboratorio di “Agrobiotecnologie,” di Padova per poi insegnare Chimica e Biologia alle scuole superiori per un anno. Nel 2013, dopo due anni, consegue il master in “comunicazione della scienza” (MCS) alla SISSA di Trieste grazie al quale lavora per l’editoria scolastica e inizia la collaborazione come Ufficio Stampa e organizzazione eventi.

Seguici su