Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Le mezzelune fertili che spremono acqua dalla pietra

Vorremmo che il nostro Orto fosse un luogo di aggregazione e partecipazione,un laboratorio didattico a cielo aperto dove si possa rispettare l'ambiente.

4.001€
100% di 4.000€
30 giu 2013
Data chiusura
Finanziato

Le mezzelune fertili che spremono acqua dalla pietra

Vorremmo che il nostro Orto fosse un luogo di aggregazione e partecipazione,un laboratorio didattico a cielo aperto dove si possa rispettare l'ambiente.

4.001€
100% di 4.000€
30 giu 2013
Data chiusura
Finanziato

- Chi siamo

Siamo un’associazione culturale nata in Salento, precisamente nel comune di Ugento (Le). Il nostro progetto è ambizioso ed unico in Europa; ispirandosi ai sistemi di raccolta idrica, diffusi nelle zone aride del Medio Oriente, si pone l’obiettivo di contrastare l’avanzamento di fenomeni erosivi e di desertificazione del territorio, sempre più critici in questa terra.

- Com’è fatto il progetto

Dal 2008, all’interno di un appezzamento di circa 17 mila mq, abbiamo intrapreso la costruzione di grandi strutture in pietra a secco, appunto i tu’rat o mezze lune fertili, di dimensioni variabili e orientate in determinati assi, capaci di captare i venti e arie umide provenienti dal mar Ionio. Questo meccanismo permette la condensazione di aria trasformandola in acqua, utile ad “irrigare” il suolo e nutrire alberi e piante, piantumate a ridosso delle strutture. Il progetto di largo respiro si propone di promuovere la sensibilizzazione verso tematiche di sostenibilità ambientale.

Lo sfruttamento sempre più intensivo del terreno agricolo sta provocando un utilizzo indiscriminato della risorsa acqua, per questo motivo le falde acquifere si stanno irrimediabilmente abbassando provocando una contaminazione con acqua marina.

Come è possibile vedere dalle immagini il luogo è molto suggestivo e si presta a fare da sfondo ad eventi culturali (reading di letture e poesia, teatro e danza, musica e immagini), che fungano da volano per la sensibilizzazione di questi temi.

- Perché chiediamo aiuto

Per realizzare tutto questo abbiamo bisogno di strutture di completamento per rendere il luogo fruibile al 100%, come un impianto di fitodepurazione, la messa a norma di impianto elettrico e la piantumazione di altri alberi, affinché il parco possa diventare anche un orto didattico per scuole e ragazzi.

- Perché su Eppela?

Pensiamo che questo progetto, così legato alla terra e all’acqua, le risorse più importanti per gli esseri umani, possa essere condiviso da tutti. Il contributo di tanti può essere un’occasione per aprire le porte di un dibattito più ampio e partecipato.

Crediamo che un’utopia, un sogno, se sostenuti, possano diventare realtà! Aiutaci a farlo!

 

Visita il nostro sito

Seguici su Facebook

Twitter

Per saperne di più

 

 

 

 

 

1441645011758458 pgatto

Un progetto a cura di

pgatto

Siamo l'Associazione Culturale L'Orto dei Tu'rat, operante dal 2008 in Salento nel territorio di Ugento (LE). Il nostro progetto, unico in Italia e in Europa, si preferigge di combattere la desertificazione ed erosione del suolo; questo fine si attua con la costruzione di strutture in pietra a secco che captano l'aria umida e per condensazione producono acqua.

Seguici su