Pagella Politica versione 2.0!

Ci rivolgiamo alla community di Eppela per rendere Pagellapolitica.it più utile e user-friendly, in modo da offrire un servizio sempre migliore ai lettori.

Traguardo
2.500 €
Raccolti
2.650 €
Scadenza
0 giorni
Sostenitori
109
Finanziato
Condividi

Pagella Politica è un progetto gratuito e volontario che mira a monitorare le dichiarazioni dei principali politici italiani, al fine di valutarne la veridicità attraverso numeri e fatti. Con 500 dichiarazioni verificate solamente nei primi quattro mesi di attività, Pagella Politica è il primo sito italiano dedicato interamente al fact-checking.

Pagella Politica è una squadra di 10 ragazzi.
Siamo 10 giovani professionisti tra i 23 e i 28 anni desiderosi di mettersi al servizio della verità e della conoscenza, anche e soprattutto in nome del profondo rispetto che nutriamo nei confronti del nostro Paese. Dedichiamo la gran parte del nostro tempo libero a un progetto in cui crediamo davvero.

Soprattutto, Pagella Politica è una comunità interattiva in crescita costante, di cui i lettori sono parte integrante, tramite la segnalazione di dichiarazioni da verificare e la possibilità di commentare le analisi già verificate.

Ci rivolgiamo alla community di Eppela per rendere il nostro sito ancora più utile e user-friendly, in modo da offrire un servizio sempre migliore ai nostri lettori.

In particolare vorremmo, come richiesto da alcuni nostri lettori:
a. potenziare il nostro sistema di raccolta delle dichiarazioni, per assicurare una sempre maggiore copertura dei principali politici italiani;
b. migliorare la catalogazione delle dichiarazioni verificate con il fine ultimo di creare un archivio digitale di pubblico interesse e potenzialmente utile per giornalisti e ricercatori;
c. rendere più interattivo il sito, ad esempio (ma non solo!) permettendo ai lettori di votare la veridicità e attribuire un grado di rilevanza ad ogni dichiarazione

Per maggiori dettagli su come funzioniamo vista la sezione "Il Progetto" del nostro sito.

Il nostro lavoro è stato ripreso, tra gli altri, da La Stampa, Il Corriere della Sera dove curiamo anche un blog e il Wall Street Journal. Siamo stati anche invitati alla trasmissione "L'Aria che Tira" sul La7.

Seguici su
Condividi il progetto
Commenti