Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

cose(in)utili

cose(in)utili cambia l'inutile in utile, aiutaci a rendere il baratto disponibile a tutti!

7.417€
106% di 7.000€
26 nov 2015
Data chiusura
Postepay Crowd
Finanziato

cose(in)utili

cose(in)utili cambia l'inutile in utile, aiutaci a rendere il baratto disponibile a tutti!

7.417€
106% di 7.000€
26 nov 2015
Data chiusura
Postepay Crowd
Finanziato

L'idea di cose(in)utili nasce 4 anni fa... in una discarica!

Sì, perché solo quando si "fa pulizia" e si è poi costretti a liberarsi del superfluo ci si rende conto davvero di quanti oggetti inutili accumuliamo nel nostro quotidiano.
Ma saranno davvero inutili? O alcuni di loro potrebbero servire a qualcun altro, che non avendo alternative va ad acquistarli nuovi?

Questa è stata la domanda, cose(in)utili la risposta: un sito di baratto! Un sito che potesse mettere in contatto chi vuole dare una seconda vita ai propri oggetti, con chi di quegli oggetti ha davvero bisogno.

In questi anni il sito è nato, è cresciuto e ha aiutato tantissime persone sparse in tutta Italia a scambiare i propri oggetti - quasi 50.000 baratti finora! - con grande vantaggio per tutti: chi mette a disposizione le proprie cose si libera dell'inutile, chi riceve gli oggetti non deve comprarli nuovi e li ottiene gratis; l'ambiente ringrazia, perché ogni oggetto riutilizzato risparmia una gran quantità di risorse e inquinamento.

Cosa si scambia su cose(in)utili

Su cose(in)utili però non si scambiano soltanto oggetti usati ma davvero di tutto! Le verdure dell'orto, un regalo non gradito, un vestito nuovo che però non ci sta bene, e anche il proprio tempo e le proprie competenze tramite tempoutile, la banca del tempo di cose(in)utili.
E lo si fa tramite un comodo sistema di crediti che permette di barattare i propri oggetti con tutta la community, senza dover ricorrere ad uno scambio diretto.

Il punto di svolta

Ora però siamo arrivati a un punto di svolta: vogliamo che il baratto diventi disponibile davvero per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno di fare un restyling totale del sito, per renderlo più semplice, più intuitivo e accessibile da ogni dispositivo. Vorremmo fare una app, in modo che chiunque, semplicemente, possa fotografare il proprio oggetto, pubblicare un annuncio e scambiarlo in pochi passi.

Unisciti a noi e aiutaci a rendere il baratto sempre più diffuso!

Visita il nostro sito www.coseinutili.it e per qualunque informazione non esitare a contattarci all'indirizzo [email protected]

Le ricompense

Ed ecco le ricompense che avrai, decidendo di sostenerci:

5 euro o più:
Grazie grazie! Qualunque contributo è importante, ci stai aiutando a diffondere la cultura del baratto e del riuso e avrai i nostri ringraziamenti sulla pagina Facebook e in Parliamone, il forum di cose(in)utili!

15 euro o più:
Mille grazie! Oltre ai nostri più sentiti ringraziamenti ti regaliamo 20 crediti, utilizzabili sul sito www.coseinutili.it per ottenere cose o tempo da tutta la nostra community!

24 euro o più:
Davvero tante grazie! Oltre ai nostri social-ringraziamenti ti omaggiamo di 50 crediti spendibili su www.coseinutili.it e di un rotolo di scotch personalizzato cose(in)utili per far viaggiare i tuoi originali pacchetti barattosi per tutta l'Italia

45 euro o più:
Grazie di cuore! Oltre alla nostra gratitudine e a ben 100 crediti utilizzabili sul sito, ti mandiamo lo scotch personalizzato e una shopping bag in cotone organico con logo cose(in)utili, così puoi sfoggiare ovunque il tuo sito di baratto preferito :)

120 euro o più:
Che dire? Sei un super sostenitore! Grazie grazie grazie! Ti aggiudichi 300 crediti (wow, e quante cose puoi ottenere su www.coseinutili.it con questo bottino?!), 3 rotoli di scotch personalizzato e 3 shopping bag cose(in)utili

250 euro o più:
Hey, un bel contributo, grazie infinite! Ti meriti la vertiginosa ricompensa di 800 crediti, 5 scotch, 5 shopping bag, e visto che senz'altro il baratto è la tua passione ti regaliamo l'ebook "Swap party!" in cui ti diamo tutte le dritte, i consigli e il materiale (locandina, inviti, tessere e quant'altro) per organizzare un super swap party, divertente e ben riuscito!

500 euro o più:
Sei il boss! Oltre alla nostra eterna riconoscenza per un supporto tanto generoso avrai tutto quanto alla ricompensa precedente (800 crediti + 5 scotch + 5 shopping bag + ebook) e in più la possibilità di proporre una nuova funzionalità di cose(in)utili che ti piacerebbe vedere realizzata quando il sito nuovo sarà pronto: la sottoporremo per votazione alla community e - compatibilmente con le esigenze del sito - la realizzeremo al meglio!

Chi siamo

cose(in)utili nasce dall'immaginazione di Elisa Boldi, nel 2011, e dall'aiuto di Mauro Morello qualche mese dopo.

Elisa: da quando sono entrata in contatto con il mondo dell'economia solidale ho cercato un modo per mettere in pratica in prima persona e poi divulgare uno stile di vita ambientalista, contrario agli sprechi e alle inefficienze e basato sul riuso e riutilizzo dei materiali e degli oggetti: cose(in)utili è la realizzazione di tutto questo.

Sono curiosa e ho tante passioni, anche molto diverse fra loro: la fotografia, la naturopatia, l'alimentazione naturale, i viaggi.

Mauro, classe 1972: coniugo in cose(in)utili le mie passioni per l'informatica e il sociale; ho realizzato prima di conoscere Elisa diversi progetti rivolti all'associazionismo, al mondo del consumo critico e i GAS.

1442932893237295 in

Un progetto a cura di

Cose(in)utili

cose(in)utili nasce dall'immaginazione di Elisa Boldi, nel 2011, e dal contributo di Mauro Morello qualche mese dopo.

Entrambi appassionati di economia solidale e consumo critico, coniughiamo in cose(in)utili le nostre passioni per l'informatica, l'ambientalismo e il sociale.