Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Cinema, Arte, Tecnologia

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Point Blank – Leggere di cinema

Dopo 5 anni di cinema e scrittura, la rivista online di critica Point Blank lancia la sua sfida per rinnovarsi e finire il restyling del sito.

3.505€
100% di 3.500€
27 feb 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Point Blank – Leggere di cinema

Dopo 5 anni di cinema e scrittura, la rivista online di critica Point Blank lancia la sua sfida per rinnovarsi e finire il restyling del sito.

3.505€
100% di 3.500€
27 feb 2016
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Chi e cosa è Point Blank?

Roma 2010: dalla volontà di cinque studenti della facoltà di cinema di Tor Vergata nasce Point Blank – La più corta distanza fra il bene e il male, una rivista online di critica cinematografica che fin da subito ha dimostrato di saper crescere e portare avanti una propria identità editoriale.

Convinti delle grandi potenzialità offerte dalla rete, da anni lavoriamo per offrire una critica giovane ma analitica, digitale ma approfondita, e soprattutto indipendente da ogni condizionamento. La nostra sete di audiovisivo ci ha portato a toccare cinema e serie tv di ogni genere, dalla grande produzione hollywoodiana all'emozione autoriale più intensa, dal genuino b-movie di genere al lavoro italiano più invisibile e underground. Il risultato di questo lungo percorso sono più di 5.000 recensioni e approfondimenti, scritti variegati dedicati ai tanti aspetti del cinema e realizzati oggi da una squadra che è arrivata a raccogliere più di 30 firme sparse in tutta Italia.

I successi raggiunti nel corso di questi anni sono stati numerosi, da una pagina facebook con quasi 6.000 contatti a partecipazioni come Media Partner in diversi festival del territorio romano, come ad esempio il RIFF e MedFilm Festival. Inoltre da sempre abbiamo collaborato con il Nuovo Cinema Aquila nella mappatura e nell’analisi delle opere indipendenti che il cinema da tempo promuove. Sempre a proposito di festival, abbiamo seguito nel tempo le più importanti kermesse nazionali e internazionali, con coperture da Venezia, Torino, Udine, Roma, Lecce, ma anche Cannes e Berlino.

L’elenco di attività potrebbe continuare ma sarebbe noioso e superfluo, crediamo infatti che nulla ci racconti meglio del lavoro che portiamo avanti giorno dopo giorno. Tuttavia un sito online non vive soltanto di scrittura, pianificazione editoriale e lavoro sul territorio, ma anche di innovazione tecnologica. Convinti di questo nell'ultimo anno abbiamo tentato un salto di qualità ma ci siamo resi conto di non farcela da soli. Siamo qui per chiedervi l’aiuto necessario a completare questo difficile passaggio.

Perché finanziarci?

La risposta più semplice sarebbe: per poter crescere e offrire un servizio sempre migliore. Ma dato che le cose più semplici non fanno per noi diciamo che tutto nasce dalla volontà di portare la rivista ad un livello di maggior professionalità ed efficienza.

Come avrà notato chi fa parte del nostro pubblico, più di un anno fa (proprio alle porte dello scorso Festival di Venezia), abbiamo lanciato la nuova versione del sito, tuttavia si è trattato solo di un piccolo passo in un percorso di generale rinnovamento ormai necessario a garantire quello standard qualitativo che abbiamo sempre preteso da noi stessi.

Quali sono i nostri obiettivi?

Anzitutto completare il restyling della nostra piattaforma digitale, che necessita ancora di molto lavoro per poter raggiungere l’obiettivo prefissato: un sito veloce, completo e professionale che renda la pubblicazione e lettura dei nostri articoli semplice, appagante, efficace.

Superato questo grande scoglio vogliamo riprendere un percorso iniziato alcuni anni fa, ovvero portare avanti una collana di pubblicazioni monografiche sul solco di quanto già fatto su carta con il testo dedicato a Michel Gondry, realizzato da diversi esponenti della rivista per la casa editrice Il Foglio Letterario (il libro è presente come ricompensa nella raccolta fondi). Questa volta vogliamo inaugurare un percorso Ebook che vada ad affiancare la nostra scrittura quotidiana, così da poter offrire un ventaglio sempre maggiore di approfondimenti. Nostra compagna di avventura in questa nuova impresa sarà la casa editrice digitale il Menocchio.

Infine vogliamo costituirci come Associazione Culturale, una realtà ombrello all’interno della quale far incontrare il nostro lavoro editoriale con un’attenzione più specifica dedicata al territorio. Vogliamo infatti mettere a frutto le esperienze e conoscenze maturate in questi anni per attivare una rete capace di toccare corde tanto cinematografiche quanto sociali.

Ricapitoliamo:

- Restyling approfondito del sito
- Inaugurazione collana di Ebook
- Registrazione come Associazione Culturale per lavorare sul territorio.

In poche parole questi sono i punti ai quali guardiamo per portare avanti la storia di questa rivista.
Ad oggi tutti i suoi costi sono stati ammortizzati dalla redazione più interna, tuttavia per fare il passo che ci manca ci serve l’aiuto del nostro pubblico, dei vecchi e nuovi lettori che hanno scoperto il nostro lavoro e credono nel suo valore.

Grazie di cuore a chiunque vorrà far parte di questa nuova avventura.

1441957263719708 matteob

Un progetto a cura di

Matteo Berardini

Classe 87, sono Matteo Berardini, co-fondatore e direttore editoriale del sito Point Blank, realtà che porto avanti da 5 anni con quella che oggi è diventata una squadra di 30 persone sparse in tutta Italia. Studi di Lettere, giornalismo e cinema alle spalle, nella vita vera lavoro come Assistente alla Comunicazione con ragazzi non-udenti nelle scuole, di notte combatto il crimine e scrivo di cinema, per realizzare con i miei colleghi una rivista di critica che valga la pena di essere letta.