AUTISMO LAB

Contribuisci
Icon close white 3b833f36a0d9aa8cb3ce88cdd82230b3e9588f443dca37cde0c033f06a08d3f1
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Civico, Salute, Formazione
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

AUTISMO LAB

Un laboratorio per lo sviluppo delle proprie autonomie

Tutto o niente
Obiettivo: 8.000€

AUTISMO LAB

Un laboratorio per lo sviluppo delle proprie autonomie

Tutto o niente
Obiettivo: 8.000€

Un'esperienza tutta da vivere

Autismo Lab è un progetto nato per iniziativa dell’associazione Fiori di Vetro ODV, una  realtà associativa di genitori con ragazzi autistici, nata nel 2014 e che si impegna nel mondo del sociale al fine di creare azioni di incontro e sostegno per i ragazzi e le loro famiglie. 

Tale progetto vuole dare a ragazze e ragazzi autistici un’occasione per mettersi alla prova, vivendo in prima persona un’esperienza nuova al di fuori dal contesto familiare. Dare loro l’opportunità di vincere le proprie paure, superare i propri limiti ed esprimere a pieno le proprie potenzialità. Un laboratorio per lo sviluppo delle proprie autonomie e per la crescita della propria autostima.
Abbiamo quindi dato vita ad un’iniziativa per offrire delle opportunità, come del resto è la nostra mission, evidenziando  l’importanza dell’integrazione lavorativa per i ragazzi disabili, affiancando al lavoro momenti ricreativi e sportivi, che permettano lo sviluppo della loro personalità in un contesto di vita quotidiana.

Il progetto consiste nel partecipare ad una esperienza attiva dove le persone disabili fuori dal contesto familiare e quotidiano potranno godere di una serie di opportunità, sia lavorative che di tempo libero. 

Il progetto è rivolto a 4/6 persone autistiche, accompagnati da 2 operatori ed un coordinatore, per la durata di 6 giorni, con partenza Lunedi 6 Settembre 2021 e rientro Sabato 12 Settembre 2021. 

Le persone disabili saranno selezionate da uno psicologo che seguirà e monitorerà il progetto con un intervento durante la settimana esperienziale. Le persone coinvolte  alloggeranno presso un agriturismo sul lago Trasimeno, una struttura che per le sue caratteristiche è idonea ad ospitare tali soggetti. 

La mattina si cimenteranno in attività lavorative, quali: vendemmia, accudimento cavalli, orticoltura e giardinaggio e avranno ogni giorno un’attività laboratoriale diversa: laboratorio di musicoterapia, laboratorio di orienteering con una guida, laboratorio di Ippoterapia con istruttore, laboratorio Ittico presso il centro ittiogenico e come alternativa potranno essere proposti laboratori di apicoltura. 

Al rientro da questa esperienza è previsto un report in conferenza tra i partner del progetto con resoconto delle attività svolte, nel quale lo psicologo di riferimento evidenzierà i risultati raggiunti. In tale occasione verrà presentata una mostra video-fotografica delle attività svolte. 

Le basi del nostro progetto

NATURA: 

Il lavoro agricolo e la cura degli animali  rendono Autismo Lab un progetto concreto di riabilitazione e di sostegno per le persone con autismo

RISPETTO

Rispettare il silenzio…. rispettare la persona 

Il silenzio… una dimensione dell'autismo che ha tanto da insegnare e far riflettere

INCLUSIONE

L’inclusione delle persone autistiche attraverso il lavoro, l’attività sportiva e ricreativa

OPPORTUNITA’

Essere disabile è una condizione che troppe persone considerano appartenere agli altri, in realtà riguarda chiunque, perché tutti nel corso della vita si possono trovare nella circostanza di doversi confrontare con limiti fisici, psichici, cognitivi o ambientali. Affrontare quindi l'handicap con l'ottica dell'investimento per la propria qualità della vita 

ECOSOSTENIBILITA’

Adottare uno stile di vita ecosostenibile vuol dire intraprendere quotidianamente un insieme di azioni volte a rispettare l’ambiente e gli animali in un’ottica ecologica….  QUINDI RISPETTARE SE STESSI

Le finalità del progetto

Il progetto Autismo LAB è finalizzato alla crescita emotiva e relazionale dei ragazzi con disturbo pervasivo dello sviluppo. La condizione di disabilità pone problematiche che vanno ben oltre il rendimento quotidiano della persona nel lavoro, e coinvolge temi che, in misura maggiore rispetto al solito, determinano il benessere o il malessere dell’individuo: ossia la salute, gli affetti, il tempo libero, le autonomie personali, ecc. 
La possibilità di adattarsi al lavoro dipende in parte dalla possibilità di godere di un tempo libero di qualità (che non ci metta in una condizione di inerzia e solitudine) e, allo stesso tempo, la possibilità di apprezzare il valore del tempo libero, dipende anche dall’avere il resto della giornata impegnata in attività produttive, siano esse di tipo ricreativo che sportivo.

Gli obiettivi specifici del progetto:

I fondi raccolti durante la campagna serviranno per:

1) Diffondere il progetto nel territorio come opportunità di inclusione.

2) Soddisfare i bisogni delle persone con disabilità al fine di socializzare con i coetanei in contesti diversi da quello familiare, attraverso esperienze esterne.
3) Sviluppare e potenziare le abilità sociali delle persone con disturbo pervasivo dello sviluppo ovvero aiutare tali persone a gestire  al meglio le proprie competenze (comunicative, di gestione delle emozioni e dell’ansia, del conflitto, di problem solving, di cura di sé). 
4) Aumento della capacità di relazione con gli altri e con l’ambiente per un ampliamento della rete sociale aiutando le persone disabili a usare i diversi canali di comunicazione in modo efficace.

Gli operatori del territorio coinvolti:

Pesca Sostenibile: una esperienza con la Cooperativa dei pescatori del Trasimeno per conoscere il pescato, le specie ittiche, crostacei e molluschi del Trasimeno. Scoprire consistenze, colori e significato della biodiversità nella salute dell’ecosistema e del cibo. Laboratorio di preparazione dei piatti tipici del territorio. Laboratorio a cura della Cooperativa dei Pescatori e del dott. Michele Sbaragli Biologo Educatore Ambientale

 Ecosistema Ritmico e Biodiversità Sonore: attraverso la tecnica del Drum Circle costruiremo relazioni sonore in connessione con noi stessi e l’ “altro”. Laboratorio a cura del M° Gianni Maestrucci del Conservatorio di Perugia 
Andare in montagna: passeggiata per orientare sé stessi nel mondo, escursione comoda sui colli del Trasimeno con orienteering attraverso carta bussola e orientamento naturale attraverso sole, piante, tracce. Riconoscimento di flora ed essenze, attraverso tatto, gusto, vista. Laboratorio a cura del dott. Michele Sbaragli Biologo Educatore Ambientale
Apicoltura insieme: avvicinarsi al mondo delle api vuol dire introdursi in una realtà naturalmente e meravigliosamente strutturata, una vera e propria “società” organizzata con ruoli e regole precise; vuol dire entrare in confidenza con questi splendidi insetti, imparare a non temerli e a rispettarli. Laboratorio del rispetto della natura e di come si ripercuote su noi stessi
Laboratorio ippoterapia, laboratorio vendemmia, laboratorio giardinaggio, laboratorio accudimento cavalli e laboratorio orticoltura presso la struttura abilitata all’insegnamento con educatori professionali 

1623237006117993 12924432 244732659207014 4953239545962953911 n

Un progetto a cura di

FIORI DI VETRO ODV

Fiori di Vetro ODV è una  realtà associativa di genitori con ragazzi autistici, nata nel 2014 e che si impegna nel mondo del sociale al fine di creare azioni di incontro e sostegno per i ragazzi e le loro famiglie. 

Seguici su

Italia
Potrebbe interessarti anche